I Veri Genitori e la Famiglia di Dio

I° GESÙ E LA BENEDIZIONE

1. CHI È IL MESSIA?

Dal tempo in cui Adamo ed Eva caduti misero al mondo i loro figli, su questa terra si sono formati una famiglia, una tribù, una nazione e un mondo caduti. Dio deve trovare una persona in mezzo a questo mondo caduto a Lui nemico. Dio, tuttavia, non può trovare il Suo amato da una posizione vittoriosa. Per trovare la persona che Dio può scegliere ed usare in questo mondo nemico, la storia è dovuta passare attraverso ripetute guerre. Per trovare quest’individuo, Dio deve stare in prima linea, deve fare il pioniere nell’ambiente e rivelare a questa persona le Sue sofferenze interiori. Dio non può fare a meno di cercare questa persona. Ecco perché, lungo la storia, nel corso di diverse migliaia di anni, Dio ha portato avanti il lavoro di ricerca di questa persona per riorganizzare la storia dell’umanità dominata dal male.

***

Se guardiamo la storia della provvidenza di restaurazione, dov’è il punto conclusivo di questa provvidenza, che ha spinto tante persone religiose alla ricerca di un mondo di bene? Prima che questo mondo si possa realizzare, deve apparire una nazione, ma prima della nazione deve apparire una tribù, e prima di una tribù un clan, e prima di un clan una famiglia, e prima di una famiglia un individuo.

Dunque, chi dovrebbe essere questa persona? Una donna, oppure un uomo? Chi dovrebbe essere? Un uomo. Dal punto di vista del Principio della Creazione, quando Dio creò il genere umano, creò per primo Adamo. Poiché Dio creò prima Adamo, dobbiamo passare attraverso Adamo. Nella Bibbia è scritto che Eva fu creata dalla costola di Adamo, ma questo cosa significa? Significa che Dio creò Eva da Adamo come origine.

Se guardiamo la storia di seimila anni fino ad oggi, è stata una storia volta alla ricerca di un uomo. Ha cercato continuamente un uomo. Questo perché le donne sono restaurate attraverso gli uomini. Al tempo della creazione, la donna fu creata dopo l’uomo; quindi è un fatto immutabile che la storia sia alla ricerca di un uomo. Il principio della storia non cambia.

***

Che tipo d’uomo potrebbe essere questa persona chiamata Messia davanti a Dio? Se nel cuore di Dio ci fosse un solo amore, e tutto questo amore provenisse dallo stesso punto di partenza e fosse riunito insieme muovendosi in un’unica direzione, il Messia sarebbe la prima persona a ricevere questo amore. Questo individuo è davvero il figlio primogenito di Dio.

Il Messia è il figlio maggiore di Dio che sta al Suo cospetto, nato per la prima volta attraverso l’amore di Dio. Ecco perché Gesù, parlando di sé stesso, disse di essere il figlio “unigenito” di Dio. Essere il figlio unigenito significa ricevere tutto l’amore. Se Dio è il soggetto assoluto, allora il Messia si trova ad essere nella dimensione soggettiva assoluta, come uomo. È un rapporto di padre e figlio. Quindi, il Messia è una persona che trasmette tutto l’amore di Dio all’individuo, alla famiglia, al clan, alla nazione e al mondo. È la persona che viene con la qualifica per ricevere l’amore rappresentativo come figlio maggiore di Dio, con uno standard che trascende tutte le dimensioni.

***

Chi è il Messia proclamato dal Cristianesimo? Il Messia è il figlio che può ereditare l’amore di Dio. Ecco perché la Bibbia parla di Gesù come del figlio unigenito. Il figlio unigenito è il figlio unigenito di Dio, ossia il figlio nato per la prima volta con al centro l’amore di Dio.

***

Come venne Gesù? Gesù venne come il figlio di Dio, o il figlio unigenito. Ricevette l’amore che spetta al figlio unigenito. Era il figlio unigenito che poteva ricevere per la prima volta l’amore di Dio. Ecco perché “il figlio unigenito” di cui si parla nel Cristianesimo è una parola di grande significato.

Poiché i primi antenati dell’umanità, Adamo ed Eva, caddero prima di raggiungere la perfezione, senza riuscire a formare un regno oggettivo, il Messia è la persona che viene nella posizione di ereditare l’amore ideale, con i requisiti per diventare l’antenato che è stata la speranza di tutta l’umanità. Non c’è modo di liberare gli uomini se non passando attraverso il Messia; questo è il motivo per cui il Messia può concludere: “Io sono la via, la verità e la vita; nessuno viene al Padre se non attraverso di me”. E noi, membri della Chiesa dell’Unificazione, l’abbiamo scoperto.

***

Abbiamo bisogno dell’amore di Dio. Quando un uomo e una donna non sposati si amano, sfideranno persino la morte per realizzare il loro amore. Allo stesso modo, quando ci uniremo all’amore di Dio, potremo praticare l’amore di Dio. Allora l’unificazione del mondo si realizzerà automaticamente. Quindi, ciò di cui noi, come uomini caduti, abbiamo bisogno è ricevere l’amore di Dio e diventare persone che sanno amare Dio.

Questo si realizzerà quando il Messia verrà e ci collegherà all’amore di Dio. Il Messia è la persona che ha il corpo e la mente uniti, che non vacilla finché non raggiunge l’amore di Dio, preparando la nuova strada. Il Messia è colui che porta l’amore di Dio, capace di unire il mondo, la nazione, la famiglia e l’individuo. La volontà di Dio è mandare il Messia che può diventare il soggetto dell’amore e costruire il mondo d’amore. Dio sta cercando di realizzare questo attraverso la religione; per questo c’è bisogno della religione e il Messia è un individuo assolutamente necessario a tutta l’umanità. Questo è il motivo per cui Gesù Cristo disse: “Chi ama il padre o la madre più di me non è degno di me”. Da questo punto, Gesù può diventare il Messia.

Inoltre, Gesù disse di essere “il figlio unigenito di Dio”. Ciò vuol dire che poteva ricevere il vero amore di Dio. Gesù si paragonò anche ad uno sposo. Questo significa anche formare lo standard di una famiglia che possiede il vero amore.

***

Che tipo di persona è il Messia? L’umanità ha perso il vero amore attraverso la caduta, quindi il Messia è colui che viene per trovare il vero amore. In altre parole, il Messia è colui che viene per restaurare il vero amore perduto.

***

Che tipo di persona è il Messia? Il Messia è la ricomparsa di una persona con un carattere di valore infinito e un tesoro infinito. È una persona che viene nel nostro mondo avendo dominio sul cielo e sulla terra e con una posizione che nulla potrà mai cambiare.

***

Dio sa molto bene che l’uomo ha bisogno di un partner reciproco; per questo Dio ha dovuto mandare sulla terra il preziosissimo Messia. Poiché Dio ha amato l’umanità, ha mandato l’essere più prezioso, l’essere rappresentativo che può stabilire un contatto con l’umanità come un amico, un maestro e un padre. Questo essere rappresentativo è il Messia.

Dovete sapere che il Messia è l’unico amico, l’unico maestro e l’unico padre dell’umanità. Il Messia è inviato su questa terra con la missione di essere la creatura unica e suprema. Se vi aggrappate a questo Messia, versando lacrime, rinunciando alla vostra esistenza, e se lo amate come la vostra stessa vita, potete entrare immediatamente nella dimensione della vita e dell’amore di Dio universalmente storici. Dovete sapere che questo è il più bel dono d’amore che Dio ha dato all’umanità.

Il Messia è il vero uomo che è stata la speranza di Dio, dell’uomo e di tutte le cose. Il Messia viene come l’essere sostanziale di verità e porta la Parola di Verità, ma parla da una posizione di unità con l’amore di Dio. Il Messia agirà in un modo vero, ma basato sulla motivazione dell’amore. La sua non sarà una vita di formalità, basata su delle regole, ma una vita basata sul vero standard di Dio. Il suo metodo di salvare il mondo non sarà attraverso i mezzi e le statistiche terrene, ma sarà un modo imperniato sul vero amore di Dio. Questo tipo di persona è veramente il Messia.

Da questo genere di persona, il movimento del vero amore si diffonderà in tutto il mondo. Questo vero individuo troverà una moglie, formerà una famiglia e, sulla base di questa famiglia, realizzerà un clan, una tribù, una nazione e un mondo. Questo è veramente il “desiderio dell’insieme” che è stata la speranza di Dio, dell’umanità e di tutte le cose.

***

Con che qualifica venne Gesù? Venne con la qualifica di un padre. Venne come il Vero Padre dell’umanità, ossia come il vero antenato. Tuttavia, non poté portare con sé una Vera Madre. Poiché la Vera Madre fu presa da Satana, l’uomo originale, anche a costo della sua stessa vita, deve restaurare la Vera Madre dal mondo di Satana.

Quando negli Ultimi Giorni il Signore viene e accoglie la sposa, la sposa è liberata. Oggi, nei paesi progrediti, si stanno sviluppando i movimenti femministi, ma non hanno un centro. Per questo Gesù deve tornare per diventare il centro. Se la missione di Gesù fosse stata quella di essere un salvatore come fratello dell’umanità, potrebbe continuare il suo lavoro di salvezza senza bisogno di tornare un’altra volta. Invece, poiché Gesù deve realizzare la sua missione come padre, deve ritornare. Poiché il padre non può essere due persone, Gesù deve ritornare.

***

Che tipo di persona era Gesù e perché è venuto? Gesù era il Vero Genitore dell’umanità con la missione di un Vero Padre. Se Adamo non fosse caduto, avrebbe ricevuto la benedizione di Dio e sarebbe diventato il Vero Padre con Eva come la Vera Madre. Invece, a causa della caduta, la Benedizione fu persa. Per restaurarla, sulla base di quattromila anni di preparazione storica, Dio mandò Gesù con la missione di Vero Padre.

***

In tutto l’universo, Dio creò un solo Adamo. Dal tempo in cui Dio creò quest’unica persona, Adamo, il Suo desiderio cominciò ad espandersi. Poi, siccome non era bene che Adamo fosse solo, Dio creò Eva. Dio creò Adamo ed Eva e disse che era una cosa molto buona. Poiché non era bene avere soltanto il rapporto verticale fra Dio ed Adamo, era necessario creare un oggetto orizzontale per formare un rapporto reciproco.

Quindi, nella provvidenza di restaurazione, un essere corrispondente ad Adamo, deve apparire di nuovo sulla terra. Questo è il pensiero del Secondo Avvento del Messia. Se non compare Adamo, non può essere creata Eva. Anche se ci fosse stato un essere umano prima di Adamo, non era veramente umano. Era uguale all’argilla. Non era un essere umano nemmeno se ne aveva l’aspetto. Secondo la legge dell’ideale della creazione approvato da Dio, non può essere considerato un essere umano. Solo Adamo è un essere umano come Dio desiderava. Restaurare questo tramite indennizzo è la missione del Secondo Avvento del Messia. Egli è il Messia che appare per la seconda volta. Quando questo Messia apparirà, allora, per la prima volta, si potrà incontrare l’Eva, la sposa, che Dio desiderava.

***

Come quale persona verrà il futuro Signore? Gesù venne come il secondo Adamo, ma il Signore che verrà in futuro verrà come il terzo Adamo.

Perché è necessario che venga il terzo Adamo? Perché sulla terra fu commesso un errore; perché su questa terra si verificò un incidente e bisogna ripararlo. Per questo deve venire un nuovo Signore, senza macchia, che può riparare questo sbaglio. Ecco perché dovete sempre desiderare ansiosamente il tempo in cui il nuovo Signore verrà a riparare l’incidente.

Chi è il terzo Adamo? È la terza persona che viene sulla terra col nome di antenato dell’umanità.

***

Noi sappiamo che il Signore del Secondo Avvento verrà negli Ultimi Giorni. Allora con quale scopo verrà? L’era del servo è passata ed è passata anche l’era del figlio. Perciò il Signore che verrà in futuro, verrà come il Padre. Verrà nella gloria del Padre. Che cosa dovrà fare con questa gloria del Padre? Infonderà in ogni essere umano il cuore del Padre, non il cuore del figlio. Non è il cuore di Gesù, è il cuore del Padre.

***

Che genere di persona è il salvatore? È l’essere sostanziale della fede e della speranza in questo mondo caduto. Lo scopo della vostra fede è unirvi al Messia, che è l’essere sostanziale della fede, e anche lo scopo della vostra speranza e del vostro amore è unirvi a questa persona. Il Messia è colui che viene per organizzare l’umanità e restaurare il Giardino di Eden. La persona capace di dominare completamente sé stessa può dominare il suo mondo e il suo amore, e questa persona possiede completamente Dio; così chi può aggrapparsi completamente a questo Messia, può possedere Dio.

***

Dovete sapere che c’è solo un problema che dobbiamo ancora assolutamente risolvere. Qual è questo problema? Dove può essere risolto? Può essere risolto solo dall’amore di Dio. Da dove viene l’amore di Dio? L’amore di Dio non viene dai genitori falsi, ma si realizzerà chiaramente su questa terra attraverso i Veri Genitori. Perché esistano i Veri Genitori, prima ci dev’essere un Vero Padre. La persona che viene sulla terra con la personalità del Padre, con l’amore di Dio, è il Signore del Secondo Avvento. È lui che oggi le persone religiose pongono al centro delle loro speranze.

2. GESÙ E LA BENEDIZIONE.

La storia di seimila anni è stata una storia alla ricerca di che cosa? È stata una storia alla ricerca di un uomo. Cos’è che innumerevoli antenati hanno cercato dal tempo della famiglia di Adamo fino ad oggi, a costo di tanti sacrifici? In altre parole, a cosa serviva quella sofferenza? Che cosa cercavano? Cercavano un uomo, cioè Adamo. E cosa avrebbero dovuto fare dopo averlo trovato? Attraverso l’uomo, si doveva trovare una donna. Quando Dio creò Adamo ed Eva, prima creò Adamo, poi creò Eva attraverso Adamo. Allo stesso modo, per realizzare la responsabilità storica di cercare Adamo, dovettero lottare ponendo al centro Dio.

***

Che tipo di uomo era Gesù, nato al posto di Adamo? Ci sono tante persone a questo mondo, ma non ce n’è neanche una necessaria a Dio. Su questo pianeta, dove vivono così tanti uomini e donne, il primo uomo che nacque come il mediatore dell’amore di Dio, fu veramente Gesù. Gesù era nella posizione di ricevere l’amore di Dio; non era la posizione dell’Adamo caduto.

Gesù non partì dalla posizione dell’Adamo caduto, che non può ricevere l’amore di Dio, ma dalla posizione perfetta, che può ricevere l’amore completo di Dio.

Secondo il Principio della Creazione, dopo aver creato Adamo, Dio creò Eva con Adamo come modello. Quindi, a meno che non ci sia un uomo perfetto che può nascere con al centro l’amore perfetto di Dio, - in altre parole, se non c’è un vero uomo – secondo la legge della ricreazione, non si può trovare Eva. Attraverso la nascita di Gesù, con un uomo come il Signore, per la prima volta poté apparire sulla terra un movimento incentrato su Dio alla ricerca di Eva.

Allora come si può trovare Eva? Eva dev’essere creata attraverso Adamo. Non può essere creata a caso con l’argilla.

***

Gesù nacque come uomo per indennizzare tutti i fallimenti dopo la caduta di Adamo. Gesù, tuttavia, non può realizzare la volontà di Dio da solo. Anche se Gesù fece ereditare agli Israeliti tutto il contenuto della provvidenza, non poteva formare una nazione da solo. Per formare una nazione, Gesù doveva prima formare una nuova famiglia.

Per formare una nuova famiglia, Gesù doveva trovare una donna che potesse rappresentare tutte le donne della terra. In altre parole, doveva trovare una donna che potesse rappresentare tutte le donne a livello nazionale, mondiale e cosmico.

***

Il figlio diletto di Dio deve avere un partner reciproco. E dove deve accogliere il suo partner reciproco? Non in cielo. In seguito alla caduta, Eva fu persa sulla terra; quindi anche il partner reciproco dev’essere ricreato sulla terra.

***

Il Signore verrà come l’uomo di carattere, che rappresenta Adamo prima della caduta nel Giardino di Eden – vale a dire Adamo prima di sposarsi. Nella posizione di Adamo nel Giardino di Eden prima della caduta e del matrimonio, il Signore si deve sposare. Quindi, dopo essere venuto, cosa doveva fare Gesù? Doveva trovare una donna, la Vera Madre.

***

In che posizione verrà il Messia come Adamo? Verrà a livello di completezza dello stadio di crescita. Questa è la posizione in cui una persona si sposa.

***

Gesù venne sulla terra e parlò di uno sposo e di un banchetto di nozze. Gesù doveva trovare la sua sposa. Perché disse queste cose? L’amore è un legame fra due persone, un uomo e una donna: non è così? Un rappresentante storico universale di un uomo e un rappresentante di una donna, con grande speranza, devono formare un rapporto originale che può attrarre e coinvolgere l’amore di Dio.

***

Gesù disse che sarebbe tornato sulla terra come uno sposo. Allora Gesù, come sposo, potrà realizzare un amore perfetto da solo? Se ci fosse una donna perfetta come l’aveva cercata Dio, e come l’aveva cercata Gesù quale suo partner reciproco, sarebbe un peccato se Gesù l’amasse? Dio impedirebbe a Gesù di amare quella donna perfetta?

***

Pensate, vi prego. Se il figlio e la figlia adorati di un genitore crescono e muoiono senza potersi sposare, come sarà il cuore di quel genitore? Avrà pace o no? Il genitore si lamenterà profondamente e dirà: “Come hai potuto morire senza poter nemmeno avere una moglie?” I genitori investiranno mille volte il loro cuore pur di preparare il matrimonio del loro figlio. Questo è il cuore di un genitore. Anche Dio è così.

***

Attraverso il Messia, attraverso la nascita di Gesù, ora per Dio era giunto il momento in cui poteva provare la stessa felicità che aveva provato al tempo in cui era nato il Suo figlio perduto nel Giardino di Eden. Allora, cosa dovrebbe fare quel figlio una volta nato? Dio non ha bisogno che sia bravo a combattere o a fare soldi. Deve sposarsi. Ma Gesù si sposò? No. Perché non poté sposarsi? Gesù era ben preparato come sposo, ma non c’era nessuna donna preparata per essere la sua sposa.

***

Qual era il desiderio di Gesù? Era quello di sposarsi. Se le persone delle chiese ufficiali sentono questo, sono sicuro che rimarranno sorprese. Gesù desiderava veramente sposarsi.

Perché Gesù doveva avere una moglie? Perché la storia umana è cominciata con degli antenati caduti; quindi l’umanità non ha avuto un antenato vero. L’ideale di Dio per la creazione era che i veri antenati celebrassero il loro santo matrimonio uniti all’amore di Dio. In questo modo, lo scopo della creazione era creare il lignaggio di una famiglia formato da una linea di sangue diretta facente capo a Dio. La linea di sangue, tuttavia, divenne un’altra. Perciò, per quanta fede avessero le persone sulla terra, potevano solo essere dei figli adottivi. I figli adottivi non hanno la stessa linea di sangue.

***

Se i cristiani sentono queste cose, rimarranno sorpresi. Gesù si doveva sposare. Se non aveva bisogno di una moglie, perché nacque come un uomo? Se non avesse avuto bisogno di una moglie, avrebbe potuto essere una persona asessuata, oppure una donna. Gesù avrebbe potuto non avere sesso, cambiarsi in donna o in uomo a seconda delle situazioni.

Oggi ci sono molte persone che dedicano la loro vita a questa bugia. Quando chiedo: “Il Signore ritornerà sulle nuvole? Che cosa farà il Signore dopo essere venuto sulle nuvole?” dicono: “Che cosa farà? Cosa vuoi dire, che cosa farà? Io devo soltanto seguire tutto ciò che il Signore fa. Ecco tutto.” Questo è un ladrocinio. Fanno soffrire il loro padre e la loro madre, mentre dicono di essere loro stessi buoni. Riflettete. La caduta è avvenuta sulla terra, perciò anche la restaurazione dev’essere realizzata sulla terra. Quello che fu perso sulla terra dev’essere trovato sulla terra. State dicendo che fu perso in aria? È una bugia.

***

Il Signore come sposo deve accogliere la sposa. Dopodiché, cosa deve fare il Signore insieme alla sposa? Devono formare una famiglia. Quando parlo di queste cose, le persone mi perseguitano dicendo che la Chiesa dell’Unificazione è eretica. Ma staremo a vedere chi è eretico e chi è ortodosso, chi perirà e chi prospererà.; allora lo sapremo.

***

Gesù era un uomo o una donna? Anche lo scopo della venuta di Gesù sulla terra era lo stesso. Rendere perfetto il grande amore che è il principio dell’universo. Quando un uomo cerca di realizzare perfettamente questo amore, non può farlo da solo, è necessario che trovi una sposa. Nella Bibbia, nel libro dell’Apocalisse, è profetizzato il “banchetto delle nozze dell’agnello”. Si riferisce a Gesù che incontra la sua sposa e ai due che si amano. Nel Giardino di Eden, Eva non poté diventare il soggetto d’amore promesso da Dio, ma rimase prigioniera della trappola di Satana, lasciando indietro Adamo, che avrebbe dovuto essere suo marito. La mente di una donna è come una canna, che ondeggia di qua e di là, e nella quale, quindi, non si può credere.

***

I cristiani dicono: “Il Reverendo Moon insegna che Gesù si doveva sposare. Il Reverendo Moon è un eretico.” Se Gesù era un uomo, doveva avere i sentimenti di un uomo, vero? Negare l’aspetto fisiologico di Gesù e come dire che Gesù è uguale al Dio invisibile, non è un Gesù realistico. Credendo questo, il Cristianesimo è una religione falsa e regredirà, mentre la Chiesa dell’Unificazione si svilupperà perché è una religione pratica. Dove possiamo trovare l’essenza dell’amore? L’uomo perfetto è destinato inevitabilmente a incontrare una donna sulla sua strada. In altre parole, l’uomo è nato per incontrare una donna. Quindi l’uomo e la donna sono fatti per incontrarsi. Quando un uomo e una donna s’incontrano, Dio dimora in loro come un tuono. Quando Dio dimora in loro, allora, per la prima volta, si forma l’essenza dell’amore universale. Il potere dell’amore produce l’effetto supremo.

3. IL GESÙ ORIGINALE

La caduta è la stessa cosa che guastarsi. Quando una cosa si guasta, abbiamo bisogno di un’officina per ripararla e di un meccanico. Abbiamo bisogno di essere rimessi in sesto come individui, come famiglia, come nazione e come mondo.

Lasciatemi parlare della natura di una persona intatta, che ha l’amore unito e perfetto, la vita perfetta, l’ideale perfetto, come Dio intendeva in origine. Questa è la persona che segue la strada del figlio dal momento in cui nasce a quello in cui muore, ricevendo l’amore di Dio. State ricevendo l’amore di Dio? No. I figli e le figlie nati con l’amore di Dio quando crescono devono sposarsi nell’ambito dell’amore di Dio. Poi, devono mettere al mondo un figlio e una figlia senza peccato. Avete mai dato nascita a un figlio o a una figlia senza peccato? Originariamente avreste dovuto avere un figlio senza peccato, diventare un genitore senza peccato e poi un nonno.

Dio non ha forse bisogno anche di un re e di una regina perfetti sulla terra? Dio ha mai assaporato un momento come questo? Dio avrebbe dovuto godere di questo momento, dopo aver scacciato Satana. È ovvio che Dio vuole riunire l’individuo, la famiglia, la tribù e la nazione completamente e avere una nazione, un popolo, dei figli e delle figlie e una famiglia, che può amare individualmente, come famiglia, come nazione e come mondo. Questo è ciò che non abbiamo potuto realizzare.

Con la caduta, ci siamo trovati ad avere degli antenati caduti, dei nonni e delle nonne caduti, un padre e una madre caduti, una tribù, una nazione e un mondo caduti; inoltre siamo diventati un popolo che non ha nessun rapporto con il mondo non caduto. La nazione scelta d’Israele era il popolo formato per rimettere a posto tutti questi individui, a livello famigliare, di clan, tribale e nazionale.

Questo era lo scopo della venuta di Gesù. Gesù doveva venire come un uomo perfetto, non caduto e formare una famiglia perfetta, diventando un nonno perfetto e un re perfetto. Dio creò due persone, un uomo e una donna, come Suoi oggetti, ma poiché caddero, dovette portarli in un’officina di riparazioni.

Gesù, quale Adamo perfetto, ha bisogno di una sposa. È necessaria una sposa che Dio può benedire. Se Gesù avesse avuto una sposa e si fosse sposato, avrebbe avuto dei figli e delle figlie oppure no?

Se Gesù avesse avuto dei figli, le varie denominazioni cristiane che abbiano oggi, Cattolici e Protestanti, non si sarebbero formate. Gesù sarebbe diventato il Re? Gesù non poté realizzare questa provvidenza di Dio e per questo deve ritornare. Gli ebrei, che erano la prima Israele, perirono senza completare questa missione, e i cristiani, che sono la seconda Israele, la ereditarono.

***

Dio mandò Gesù sulla base della promessa, fatta per duemila anni attraverso i profeti, di inviare il Messia con al centro la nazione d’Israele. La nazione d’Israele e la sua religione dovevano unirsi e seguire Gesù, ma poiché non poterono unirsi, Gesù dovette morire sulla croce.

Se si fossero uniti, Gesù sarebbe diventato il sommo sacerdote del Giudaismo e poi sarebbe diventato il Re della nazione ebraica.

Ma qui sorge un problema. Gesù avrebbe dovuto essere celibe, se fosse diventato sommo sacerdote e re? No. Se non fosse stato celibe, allora cosa sarebbe successo? Avrebbe dovuto esserci una famiglia con al centro Gesù. Allora Gesù avrebbe realizzato la missione di vero genitore, che avrebbe dovuto essere completata da Adamo ed Eva senza cadere. Se qui c’è un ministro cristiano, rimarrà sorpreso sentendo queste cose. Io stesso una volta credevo nella chiesa presbiteriana e nella sua concezione di Gesù. Però, quando ho risolto le domande della Bibbia, ho capito tutte queste cose. Sono stato perseguitato aspramente perché ho raccontato queste storie, ma sono dati di fatto ed io non posso negarli.

***

Gesù era nella posizione di un individuo perfetto ma, come uomo in posizione di soggetto, fu sfortunato in quanto non ebbe una sposa e non lasciò la tradizione dell’amore di Dio a livello di famiglia. Quindi, finora non è comparsa sulla terra una famiglia che ha come punto centrale il vero amore di Dio. Nessuno ha potuto stabilire il vero amore di marito e moglie basato sull’autorità del Messia, né la tradizione del vero amore di genitore e del vero amore fra genitore e figlio che possono essere approvati da Dio. Se si fosse formata una famiglia del genere, allora, con questa famiglia come punto centrale, tutto si sarebbe sviluppato in senso verticale e orizzontale attraverso il processo della storia, formando automaticamente un mondo con al centro l’amore di Dio.

Tuttavia, come sappiamo, Gesù stesso non poté formare la tradizione di una famiglia imperniata sul vero amore di Dio. Quindi, la fondazione centrale dove Dio, tutta l’umanità e tutte le cose possono gioire, non poté essere creata. Poiché non si poté formare una famiglia basata sull’amore di Dio, non si formò mai la fondazione per un vero clan basato sull’amore di Dio, una fondazione a livello della vera tribù, una fondazione nazionale e un vero mondo unificato.

***

Duemila anni fa, Gesù venne su questa terra con la missione messianica, ma purtroppo non poté realizzarla. Forse fu il primo vero figlio di Dio che venne sulla terra, e che aveva un movimento d’amore incentrato sull’amore del vero Dio, ma dobbiamo negare l’idea che egli realizzò una vera tribù, una nazione e un mondo di Dio basato su quella fondazione. Oggi le persone che credono nel Cristianesimo è probabile che non accettino le mie parole, ma questi sono fatti storici che nessuno può smentire.

***

Qual era la missione dell’era dell’Antico e del Nuovo Testamento? Era cercare il partner reciproco (la sposa) del Messia su questa terra. Era creare Eva per il Messia.

Quando espandiamo il regno di Eva, che è in posizione assolutamente subordinata, e riceviamo il Messia, che è il soggetto dell’amore, e insieme accogliamo tutte le cose, allora tutto sarà collegato automaticamente. Creare questo nuovo ambiente a livello mondiale era la missione dell’era dell’Antico e del Nuovo Testamento.

***

Originariamente Gesù nacque nella posizione libera dall’accusa di Satana, quindi non avrebbe dovuto essere ucciso. Allora, perché dovette morire? Si dice che Gesù dovette morire a causa dei nostri peccati, per salvarci. Questo è ridicolo. Il Figlio di Dio deve morire per salvare l’umanità?

Perché Gesù venne su questa terra e non realizzò la sua missione? Non fu perché non poté dire tutte le cose che doveva dire durante i trenta e passa anni che visse sulla terra. Non fu neanche perché non poté fare tutto quello che avrebbe dovuto fare con i suoi discepoli e le loro famiglie durante i tre anni del suo corso pubblico. Il motivo del suo fallimento non fu altro che il fatto che Gesù non poté essere nella posizione di ricevere la benedizione. La vera ragione per cui Gesù dovette seguire la via della croce fu solo secondariamente dovuta al fatto che gli Israeliti lo tradirono e gli ebrei gli si opposero. Principalmente fu dovuta al fatto che la famiglia di Giuseppe non poté preparare il giorno della benedizione di Gesù. Se quel giorno fosse venuto, Gesù non sarebbe morto sulla croce. Allora, in sostanza, quale fu la causa e il motivo della crocifissione? Fu la mancata realizzazione della Benedizione. Questo è il motivo per cui Gesù dovette morire sulla croce.

***

Se Gesù e la sua famiglia si fossero completamente uniti, Gesù avrebbe trasceso il livello individuale e sarebbe stato possibile formare il livello famigliare. Gesù doveva sposarsi in mezzo alla benedizione dei suoi genitori, fratelli, sorelle e parenti, e sulla terra sarebbero dovuti nascere dei nuovi figli di bontà. Se Adamo ed Eva fossero diventati perfetti senza cadere, sarebbe iniziata una famiglia unita, con Dio come punto centrale.

Gesù venne con la missione di indennizzare la famiglia di Adamo e il suo matrimonio ha questo significato. Tuttavia, questa fondazione non fu stabilita perché la famiglia di Giuseppe non riuscì a realizzare la sua responsabilità. Per questo Satana poté invadere Gesù e Gesù dovette morire sulla croce. La famiglia che doveva ereditare la nuova linea di sangue del bene non poté avere inizio. Pertanto, per indennizzare il fallimento degli Israeliti, fino ad oggi Dio ha lavorato attraverso il Cristianesimo per formare una base spirituale a livello mondiale.

***

Come sarebbe il mondo oggi se Gesù non fosse morto ma avesse incontrato una sposa ideale e fossero diventati marito e moglie con un amore unito a Dio, dando nascita a figli discendenti direttamente da loro? Se fossero nati dei figli discendenti direttamente dal lignaggio di Gesù, Dio si sarebbe arrabbiato e li avrebbe sgridati dicendo: “Avete peccato”? Se fossero nati i figli di Gesù, la maggior parte della popolazione odierna avrebbe potuto discendere da Gesù. Il Cielo si sarebbe già potuto formare sulla terra attraverso la discendenza di Gesù.

Dio può considerare importante salvare un uomo caduto, ma questo è nulla in confronto ad avere un figlio che discende direttamente da Gesù. Dal tempo della caduta, dobbiamo riflettere se Dio ha mai potuto avere dei veri figli o dei veri nipoti.

***

Poiché Gesù non aveva nessuna base su cui appoggiarsi nel suo ambiente, lasciò Giovanni Battista e dovette andare nel mondo satanico e ricreare la base della famiglia e della tribù lottando contro il mondo satanico. Ma anche dopo questo, gli ebrei non ebbero fede in lui. Quindi Gesù non poté formare una famiglia incentrata su Dio e questo alla fine lo portò a morire sul Golgota, dicendo: “Io sono lo sposo e voi la sposa”.

4. IL RISENTIMENTO DI GESÙ

Gesù era il vero antenato dell’umanità, ma dovette morire senza ricevere la Benedizione. Lo sapete tutti molto bene. Questo è il dolore del cielo e il dolore di Gesù.

***

Se Gesù, che venne come il figlio unigenito di Dio 2.000 anni fa, provò han (dolore), quale ne sarebbe stata la ragione? Il suo dolore sarebbe stato per il fatto di non essersi potuto sposare. La parola coreana “chang ga” (uomo che si sposa) ha un significato molto profondo. Se la invertiamo, diventa “ga chang” (il capo famiglia). Quando un uomo si sposa, diventa il capo di una famiglia, perciò questo ha senso. Per diventare il capo di una famiglia, un uomo deve formare una famiglia con una moglie e dei figli. Poiché Gesù non poté avere una moglie, la storia dell’umanità divenne una tragedia. Specialmente la famiglia di Zaccaria e gli ebrei finirono per percorrere la via della distruzione.

***

Con la morte di Gesù sulla croce fu perso anche lo Spirito Santo. Gesù percorse la via della morte immaginando come avrebbe potuto essere sua moglie, dicendo: “Il partner reciproco che ho desiderato, o la figura di una vera madre che ho cercato, dovrebbe essere così.” Questa speranza si fece profondamente strada nel suo cuore. Morì pensando allo Spirito Santo.

Gesù morì lasciando il suo han su questa terra. Per sciogliere questo han, deve venire sulla terra lo Spirito Santo. Questo non è nemmeno scritto nella Bibbia. Avete mai sentito la frase “sciogliere l’han”? L’han che Gesù non poté sciogliere deve essere sciolto sulla terra. Gesù aveva nel cuore il desiderio di amare tutta l’umanità come un genitore e di salvare tutta l’umanità attraverso il popolo d’Israele. Tuttavia, Gesù dovette morire con questa idea, lasciando l’han nel suo cuore. Il lavoro spirituale per sciogliere l’han di Gesù è stato proprio la storia dello sviluppo del Cristianesimo fino ad oggi.

***

Se Gesù doveva o non doveva sposarsi, resta un problema. Dal punto di vista del valore umano originale e del Principio della Creazione, Gesù si doveva sposare. E cosa avrebbe dovuto fare Gesù dopo essersi sposato? Doveva diventare un uomo perfetto, completamente unito, e come uomo in grado di realizzare pienamente il potenziale di creazione di Dio, doveva dar nascita ai suoi figli. Ma Gesù non lo poté fare. Questa è la responsabilità più importante di un uomo, ma Gesù non la realizzò. Quindi, la speranza di tutta la sua vita, come lui disse, fu questa: “Io sono lo sposo e tu la sposa”. Per questo, nel corso della provvidenza, abbiamo cercato uno sposo e una sposa che possano ereditare tutte le cose, e una nazione e un mondo in cui lo sposo e la sposa possano usare tutto il loro potere come rappresentanti di Dio.

***

Poiché Dio lo creò come uomo, Gesù desiderava sposarsi attraverso la Benedizione di Dio. Gesù desiderava anche avere una famiglia ed essere chiamato marito e padre. Dovete sapere che il risentimento di Dio e di Gesù possono essere risolti se voi trasmettete il messaggio che il Cristianesimo di oggi è comparso perché Gesù non poté formare questo rapporto e dovette morire.

In altre parole, i 4.000 anni di storia degli ebrei servivano a formare una base perché la sposa ricevesse il Messia. Poiché quando morì, Gesù disse che sarebbe ritornato a realizzare un rapporto tra sposo e sposa, il Cristianesimo si è preparato per 2.000 anni per essere la sposa.

***

Che significato ha il concetto del Figlio di Dio per i Cristiani d’oggi? E dove può essere la Figlia di Dio? Se Gesù avesse trovato la Figlia di Dio avrebbe trasformato la storia della provvidenza. Invece, poiché Gesù non poté trovare la Figlia di Dio, ci fu una tragedia storica.

Come bisognava trovare la Figlia di Dio nella storia della ricreazione? La Figlia di Dio doveva essere ricreata attraverso Adamo. Dobbiamo considerare il fatto che Dio creò la sposa di Adamo da una sua costola. Questo non vuol dire che Dio prese letteralmente una costola di Adamo, ma significa che Dio creò una sposa che gli assomigliava. Adamo e la sua sposa dovevano crescere seguendo la volontà di Dio. Ecco perché la famiglia di Giuseppe e la famiglia di Zaccaria erano necessarie.

***

Gesù doveva realizzare l’ideale della sposa e dello sposo ed essere abbracciato nel petto di Dio. Solo così Gesù avrebbe restaurato completamente quello che era stato perso con la caduta dei primi antenati, Adamo ed Eva. Poiché Adamo ed Eva caddero insieme, la restaurazione dev’essere realizzata da due persone. Ecco perché nella Chiesa dell’Unificazione c’è la cerimonia della Benedizione.

Gesù, senza morire, avrebbe dovuto stabilire un rapporto di marito e moglie e benedire nel nome di Dio i suoi dodici apostoli e settanta discepoli, poi centoventi seguaci. Gesù che dà la benedizione spiritualmente dopo la sua morte non ha nessun significato. Gesù morì, perseguitato e avversato, senza realizzare la sua missione; perciò il suo risentimento rimane ancora sulla terra.

***

Gesù stesso doveva formare una famiglia e diventare il genitore di figli e figlie di bontà. Se Gesù fosse diventato genitore di un figlio e di una figlia di bontà, avrebbe avuto una discendenza. Se Gesù avesse generato dei figli, il Cristianesimo non si sarebbe diviso, ma sarebbe diventato un gruppo compatto.

***

Che cosa ha fatto Gesù per 2.000 anni nel mondo spirituale? Quelli che sono andati nel mondo spirituale credendo in Gesù, sono come i semi nel corpo di Gesù che è nella posizione di un padre non ancora in grado di sposarsi. Queste persone sono ancora in paradiso, non possono andare in cielo e aspettano la sposa di Gesù. Questo è dovuto alla legge celeste.

Allora cosa dobbiamo fare? Deve apparire la sposa e noi dobbiamo fare una promessa attraverso la sposa. In altre parole, se non possiamo fare la promessa con la sposa, non possiamo reclamare il possesso della nazione celeste e non possiamo dire che il cielo è il mondo ideale in cui vivremo. Gesù non poté sposarsi, ma se lo avesse fatto, sarebbe stato nella posizione di un uomo perfetto in grado di avere un figlio.

***

La Benedizione è la speranza di Dio, di Gesù e dello Spirito Santo. Quando la risolviamo, può avere inizio una nuova storia. Quindi, la Benedizione realizza la speranza dell’insieme. Gesù non poté realizzare questa missione, perciò deve ritornare per portarla a compimento.

***

Il Signore del Secondo Avvento sarà nella posizione di un Adamo perfetto. Adamo deve nascere sulla terra e portare a termine il corso di passare attraverso Eva ed essere benedetto. Senza questo, Adamo non può rivendicare la sua posizione di Adamo perfetto. Deve realizzare questa missione non solo in cielo, ma sulla terra.

5. LA BENEDIZIONE DI GESÙ E IL PENSIERO CRISTIANO

Se guardiamo il Principio di Creazione, Dio prima creò Adamo, poi creò Eva sulla base di Adamo. Quindi, Maria avrebbe dovuto appoggiare suo figlio e cercargli una sposa. Maria doveva far questo, non solo Gesù. Maria doveva aiutare Gesù e cercare la sposa.

Da questo punto di vista, possiamo capire che Maria non realizzò la sua responsabilità. Alle nozze di Cana in Galilea, Maria disse a Gesù che avevano finito il vino, e Gesù le rispose: “Che ho da fare con te o donna?” In altre parole, era giunto il tempo per Gesù di prendere moglie ed egli chiedeva a Maria perché non l’aveva capito. Maria non realizzò la sua responsabilità.

Se Gesù si fosse sposato, i suoi figli e le sue figlie sarebbero stati i nipoti di Dio. I figli e le figlie di Gesù sarebbero stati la famiglia di Dio. Alcuni dicono che Gesù è Dio stesso, ma queste persone sono pazze. Sono gli eretici degli eretici. Dicono: “Cosa vuol dire per Gesù sposarsi come noi, uomini della terra?” Perderebbero la speranza se capissero che il Dio Santo si è sposato. Perché? Se uno si sposa, perché dovrebbe smettere di essere santo? La cosa più santa per un uomo e una donna è sposarsi.

Se Gesù si fosse sposato e avesse avuto un figlio e una figlia, allora chi sarebbe diventato Papa? Una persona come Pietro? (Risate). No. I figli e le figlie discendenti direttamente da Gesù sarebbero diventati Papi. Allora, naturalmente, Gesù sarebbe diventato il re del mondo.

Invece, poiché Gesù che cercava di formare una base su questa terra morì, il Cristianesimo perse Israele e poté realizzare soltanto l’Israele spirituale. Dio, quindi, non ha una nazione in cui può preparare la Sua base. Le chiese sono forse un regno che Gesù può possedere? Ecco perché le chiese sono state respinte.

La Chiesa dell’Unificazione è apparsa con questo segreto, così i cristiani che sono in posizione di servi ora hanno paura e ci sono ostili. Se vogliono opporsi a noi, che lo facciano pure. Noi possiamo stare tranquilli. È una situazione simile a quella dei comunisti che prendono posizione per respingere la borghesia. Dovrebbero stare attenti. Chi sarà respinto? Saranno respinti loro o il Reverendo Moon della Chiesa dell’Unificazione? Saranno respinti loro. Il problema non è il numero di persone. Il problema è una persona.

***

Perché Gesù dovette morire? Se Gesù si fosse sposato, avrebbe dovuto morire oppure no? Se una donna di una chiesa ufficiale sente questo, rimarrà stupita e mormorerà: “Gesù che si sposa…” Tutti voi, ditemi: “Gesù era un uomo o una donna? (Un uomo). Se Gesù era un uomo, aveva o non aveva le caratteristiche di un uomo? (Le aveva). Allora se c’era una donna buona, Gesù avrebbe o non avrebbe voluto sposarla? Non c’è dubbio su questo. Se ci fosse tempo oggi, risponderei a tutte le vostre domande, ma oggi non c’è tempo. Quando avrò tempo, incontriamoci di nuovo. Dovete capire molto bene questo attraverso il Principio.

Se siete nati uomo, siete nati sapendo che c’è una donna. Allora Gesù, che era nato uomo, aveva o non aveva bisogno di sposarsi? (Si sarebbe dovuto sposare). Se Gesù, che venne come figlio di Dio, si fosse sposato e avesse avuto un figlio e una figlia, chi sarebbero? Sarebbero i nipoti di Dio. A Dio dispiacerebbe guardare i Suoi nipoti, oppure sarebbe contento? Non ci sono dubbi su questo. Dio sarebbe contento.

Allora perché Gesù dovette morire? Fu perché sua madre Maria non poté trovargli una moglie. Ecco perché rimane del risentimento. Ecco perché Gesù criticò Maria dicendole alle nozze di Cana: “Che ho da fare con te o donna?” Gesù voleva dire che la preoccupazione di sua madre era una stupidaggine. Lei si preoccupava del vino, quando avrebbe dovuto preparare una strada per suo figlio. Queste circostanze misero Gesù con le spalle al muro.

Tuttavia, i cristiani, ignorando questa situazione, credono in cose assurde. Dicono che andranno in cielo e diventeranno la sposa del Signore? Per essere una sposa devono sapere tutto sullo sposo, dalla sua situazione e missione alla tristezza e al dolore che ha attraversato, e poi devono servire. Vedo persone che dicono che Gesù ha sofferto, ma non sanno nulla e questo non è giusto. Noi membri della Chiesa dell’Unificazione siamo diversi da questi credenti delle chiese ufficiali.

***

Dovete ricordare che Gesù andò da Maria e la supplicò tre volte piangendo. Maria, la madre di Gesù, non gli diede ascolto, e così Gesù dovette lasciare la sua casa al compimento dei trent’anni e iniziare il suo corso di vita pubblica.

Allora, cosa doveva fare Maria? Maria doveva preparare il partner reciproco di Gesù e la fondazione storica. Perché Gesù potesse completare questa fondazione, Maria lo doveva aiutare e si doveva assumere tutta la responsabilità per alleviare il risentimento del figlio. Inoltre, sulla base della fondazione della famiglia di Giuseppe, Maria doveva scegliere una sposa per Gesù e preparare per lui un matrimonio santo. Tuttavia, questo svanì come se fosse un sogno. Maria era troppo presa dalle sue preoccupazioni di vita e dai suoi problemi col marito.

***

La cooperazione fra madre e figlio fino al tempo di Gesù faceva parte della fondazione per la ricerca di un figlio. In che posizione si trovava Maria? (In posizione di serva.) Maria diede alla luce suo figlio, ma fu attraverso il suo corpo di serva. Gesù aveva bisogno di una sposa. Secondo il Principio di Creazione, deve essere creata una donna. Gesù, in posizione di Adamo, doveva cercare l’Eva perduta. Poi Gesù avrebbe potuto sposarsi.

Ma Gesù fu in grado di trovare Eva? No. Gesù la stava cercando, ma dovette morire. Per questo Gesù deve ritornare; Gesù ritorna e si sposa. Giusto? Gesù morì senza potersi sposare, perciò deve venire di nuovo per sposarsi. L’idea che Gesù dovrebbe sposarsi è un pensiero cristiano. (Risate.)

Quindi, al tempo del Secondo Avvento, quale festa ho detto che si sarebbe tenuta? (Una festa di nozze). Che cos’è una festa di nozze? Una festa di nozze vuol dire che la donna va dall’uomo e l’uomo riceve la donna. Una festa di nozze è una cerimonia di matrimonio. Giusto? (Sì.) Se racconto questa storia, la gente protesta dicendo che sono eretico. I cristiani diventano molto invidiosi.

Per fare il banchetto del matrimonio, cioè le nozze dell’agnello, Gesù ha bisogno di una sposa. Quindi, si deve trovare la sposa. Chi è questa sposa? Eva. È Eva che era insieme ad Adamo prima della caduta. Il Signore del Secondo Avvento è il terzo Adamo. Gesù era il secondo Adamo; il Signore che viene dopo Gesù è il terzo Adamo. Il terzo Adamo viene in posizione di Adamo prima della caduta e deve cercare Eva prima della caduta. Il terzo Adamo deve trovare l’Eva non caduta e fare il banchetto dell’agnello.

Con la caduta, Adamo ed Eva, che dovevano diventare i genitori dell’umanità, divennero genitori di male. Quindi, se possiamo trovare dei genitori di bene prima della caduta, la restaurazione sarà completata. Quindi i genitori di bene sono necessari per l’umanità. La festa dell’agnello è necessaria perché siano riconosciuti i genitori di bene. Il pensiero cristiano è molto semplice. Questo è il fondamento del pensiero cristiano.

***

Se guardiamo Gesù, vediamo che Gesù non poté amare la sua famiglia. Pensate a quanto fu infelice Gesù. I Cristiani dicono tante cose, credendo in Gesù come Messia, ma pensate a quanto era infelice Gesù. Gesù poté forse amare la sua famiglia, la sua nazione, il mondo, o Dio? No. Non poté amarli, anche se cercò di farlo con tutto il suo cuore.

II° IL BANCHETTO DELL’AGNELLO E LA PRIMA RESURREZIONE

1. LA REALIZZAZIONE DELL’IDEALE DI DIO ATTRAVERSO IL BANCHETTO DELL’AGNELLO

Come sapete, Dio si proponeva di realizzare il suo regno sulla terra sin dall’inizio. In altre parole, Dio cercò di realizzare la Sua volontà attraverso Adamo ed Eva. Se Adamo ed Eva avessero obbedito avendo fede in Dio, sarebbero diventati perfetti e Dio li avrebbe fatti sposare, formando la prima famiglia sulla terra. Questa famiglia sarebbe stata la pietra angolare del Regno dei Cieli sulla terra. Adamo ed Eva dovevano diventare il vero padre e la vera madre di tutta l’umanità. Il Giardino di Eden simboleggia il cielo in terra. Il mondo, in questo modo, sarebbe diventato un mondo che dà gioia a Dio.

Invece, il primo Adamo e la prima Eva sbagliarono, lasciando irrealizzato l’ideale di Dio. Dio aveva intenzione di realizzare il cielo originale e completare un mondo di gioia. Perciò, 4.000 anni dopo, Dio cercò di restaurare la Sua nazione sulla terra attraverso un altro Adamo perfetto. Questo Adamo perfetto era Gesù Cristo.

Nella prima lettera ai Corinzi cap.15, c’è un versetto che parla di Gesù come dell’Adamo venuto dopo o del secondo Adamo. Gesù venne 2.000 anni fa come l’Adamo perfetto per realizzare la missione del primo Adamo che aveva fallito.

La restaurazione di Adamo da sola non porta il Regno dei Cieli. Una sposa – ossia una donna – è necessaria. Quindi fu scelta un’altra Eva. Dio mandò Gesù Cristo che venne come l’Adamo perfetto per restaurare la sua sposa, l’Eva perfetta. La loro famiglia avrebbe restaurato la famiglia del primo Adamo che era stata perduta nel Giardino di Eden.

A causa del tradimento del popolo eletto d’Israele, la perfezione del secondo Adamo e della seconda Eva non si realizzò. Tuttavia, poiché la volontà di Dio non cambia, Dio promise il Secondo Avvento di Cristo.

Dalla morte di Gesù Cristo sono passati circa 2.000 anni. Dio si sta già preparando a mandare Suo figlio come il terzo Adamo.

Nel corso della storia, Dio ha realizzato il Suo scopo guidando l’umanità attraverso tre stadi. Tre è il numero della completezza. Questa volta, finalmente, Dio celebrerà la festa del matrimonio per benedire Adamo e Eva perfetti. Così Dio formerà la base del Regno dei Cieli sulla terra, realizzando lo scopo che ha mantenuto per tutto il lungo corso della storia.

Il libro dell’Apocalisse profetizza questo punto culminante. Questo è “il Banchetto delle Nozze dell’Agnello”. Il Signore del Secondo Avvento è veramente l’Agnello e l’Adamo perfetto. Il Signore verrà come l’Adamo perfetto e restaurerà l’Eva perfetta. Così Adamo ed Eva diventano i primi genitori dell’umanità e la gioia di Dio si realizzerà completamente.

***

“Il Banchetto dell’Agnello” significa che Dio benedice una persona che è perfetta come il soggetto dell’amore, della vita e dell’ideale, nella posizione dell’antenato originale creato 6000 anni fa, un genitore senza peccato. Questo serve a porre questa persona in posizione dell’antenato del bene dinanzi a tutto il genere umano.

Quando il Dio invisibile e visibile, che diventa il genitore dell’umanità, si unisce e dà nascita ai Suoi figli e alle Sue figlie, allora appare un essere umano sostanziale con uno spirito eterno. Quando l’essere spirituale e sostanziale si uniscono, allora, per la prima volta, il figlio e la figlia nati da lì hanno uno spirito eterno.

Così diventiamo figli e figlie che possono chiamare il Padre sia spiritualmente che sostanzialmente.

Negli Ultimi Giorni dobbiamo unire ciò che Dio, Adamo ed Eva non poterono unire, sul piano orizzontale e verticale con al centro la vita, l’amore e l’ideale eterni. Quindi, quando il Dio spirituale e i veri genitori sostanziali si uniscono, non soltanto il corpo spirituale e fisico di un individuo, ma anche la posizione dei figli sarà restaurata nell’armonia del cielo e della terra. Allora saremo restaurati alla posizione di figli e figlie che possono ricevere l’amore di Dio.

Gesù cercò di unire questo mondo come figli e figlie senza peccato, un clan senza peccato, una tribù senza peccato e un mondo senza peccato provenienti da genitori senza peccato. Tuttavia, poiché Gesù morì sulla croce per la mancanza di fede degli Israeliti, il Signore deve ritornare. Quindi, quando questo mondo realizza perfettamente l’amore, la vita e l’ideale di Dio a livello individuale, famigliare, di clan, tribale e mondiale, diventa il Regno dei cieli di Dio.

La speranza più grande di Dio per l’umanità era che gli uomini, in posizione di oggetto, e Dio in posizione di soggetto, si unissero completamente alla volontà di Dio nel rapporto di padre e figli e insieme ai veri e santi genitori diventassero dei veri figli, un vero clan, una vera tribù e alla fine realizzassero il Regno dei Cieli sulla terra. Quindi, gli uomini e le donne dovevano realizzare un Regno dei Cieli sulla terra dove l’amore, la vita e l’ideale eterno di Dio si sarebbero potuti collegare in tutte le direzioni.

***

Che cos’è il “Banchetto dell’Agnello” di cui si parla nel Cristianesimo? È realizzare concretamente negli Ultimi Giorni, i veri genitori che Dio ha cercato di mandare 6.000 anni fa e realizzare in modo sostanziale la posizione di fratello e sorella e la posizione di figli. Questa era la speranza di Gesù in cui noi crediamo, ed era la speranza di Dio che ha sofferto nel corso di 6.000 anni di storia per guidarci.

***

Dovete capire chiaramente che il “Banchetto dell’Agnello” si riferisce alla provvidenza di salvezza che pone la sua speranza nel mondo originale in cui Adamo, Eva e Dio possono gioire dopo questa storia miserabile.

***

Dove sono il figlio e la figlia che possono chiamare Dio “Mio Padre”, desiderandoLo ardentemente nella loro disperata ricerca? Il giorno in cui Dio potrà trovare questi figli e queste figlie è il giorno della Sua speranza e il giorno della Sua liberazione dal risentimento. In termini religiosi questo giorno si chiama il “Banchetto dell’Agnello”.

***

Nel Giardino di Eden, Adamo ed Eva non seppero unirsi all’amore di Dio e anzi Lo tradirono; perciò divennero dei servi. Tuttavia, se ora essi riescono ad unirsi a Lui, la restaurazione può cominciare. Questo, in altre parole, è il Banchetto dell’Agnello. La Bibbia parla del giorno del Banchetto dell’Agnello. Lo si potrebbe chiamare un giorno in cui due si uniscono insieme. Tutta l’umanità ha aspettato questo giorno, perché questo è un giorno che dev’essere festeggiato per l’eternità. Quindi lo scopo della provvidenza, l’ideale della storia umana e lo scopo della religione giungono ad una conclusione armoniosa a questo punto.

***

L’unificazione è possibile solo quando un vero uomo e una vera donna possono stare in una posizione che può essere riconosciuta pubblicamente da Dio. Questo è veramente il “Banchetto dell’Agnello”.

2. IL SIGNIFICATO DEL BANCHETTO DELL’AGNELLO

Poiché i primi due antenati dell’umanità si separarono di Dio, la festa dell’universo fu tristemente distrutta e questo sconvolse tutta la storia. Per rimettere le cose a posto, i due si devono unire. Il giorno in cui i due si uniscono è il giorno del Banchetto dell’Agnello. È il giorno in cui Gesù ritorna, trova una sposa e celebra la cerimonia della sposa e dello sposo. Seimila anni fa, il vero antenato dell’umanità incentrato su Dio non poté nascere. Quindi, attraverso il giorno del Banchetto dell’Agnello, come se fossimo innestati, ci ricolleghiamo dopo seimila anni di storia. Allora, per la prima volta, tutta l’umanità può fare un nuovo inizio in direzione dello standard desiderato da Dio, ed essere restaurata per la prima volta dal mondo caduto al mondo originale.

***

Seimila anni fa ci fu una persona che Dio cercò di stabilire come l’essere d’amore sostanziale e perfetto, come il soggetto della vita e dell’ideale e un genitore senza peccato. Il Banchetto dell’Agnello accoglie questa persona e la riconosce come l’antenato del bene davanti a tutta l’umanità.

***

La Bibbia contiene la parola di Dio. Dio dice: “Io sono l’Alfa e l’Omega”. Ciò significa che al tempo profetizzato nell’Apocalisse di Giovanni, Dio realizzerà la volontà che non poté portare a compimento nella Genesi. Se Adamo ed Eva non fossero caduti, avrebbero realizzato una famiglia che avrebbe potuto generare un figlio e a una figlia che sarebbero potuti andare in cielo. Questi genitori sono veramente i veri genitori e la loro famiglia è la vera famiglia unita a Dio. I figli e le figlie sono la progenie della famiglia di Dio. Dio sta cercando di riunire tutto proclamando i nomi dello sposo e della sposa nel libro dell’Apocalisse. Chi sarà questo sposo? È colui che viene con la qualifica di un vero padre perfetto. Chi sarà la sposa? È colei che appare come la vera madre che Dio può amare. Se Adamo ed Eva non fossero caduti, avrebbero celebrato la cerimonia del loro matrimonio con Dio al centro. Tuttavia, attraverso la caduta, celebrarono le loro nozze con Satana. Dovete capire chiaramente che il Banchetto dell’Agnello di cui si parla nel libro dell’Apocalisse è la cerimonia del matrimonio santo incentrato su Dio.

***

Il significato della provvidenza su questa terra è che stiamo aspettando che appaiano un uomo e una donna migliori di Adamo ed Eva che si uniscono sulla base del pensiero messianico. Queste sono veramente le nozze dell’Agnello descritte nel Libro dell’Apocalisse. Gesù sperava di diventare il vero genitore e, diventando il vero genitore, sarebbe diventato il Re dei re.

***

Dio è il vero genitore spirituale e il vero genitore del cuore per l’umanità. Dio è il vero genitore sia dello spirito che del cuore e ci ha profetizzato che troverà il vero genitore interiore. Questo si riferisce veramente al giorno del Banchetto dell’Agnello di cui si parla nel Cristianesimo.

***

Come capite il Banchetto dell’Agnello? Abbiamo perso il vero genitore attraverso la caduta. Per restaurare questo, si celebrano le Nozze dell’Agnello per stabilire il vero genitore che non poté essere realizzato sulla terra seimila anni fa. Questa è la provvidenza di Dio.

***

Dio preparò il Banchetto dell’Agnello per i primi antenati umani. Il Banchetto dell’Agnello, però, non può essere celebrato da chiunque; può essere celebrato solo dai figli e dalle figlie che discendono direttamente da Dio. Tuttavia, i cristiani nelle loro preghiere dicono che accoglieranno lo sposo che celebrerà il Banchetto dell’Agnello. È il contrario. I cristiani non riescono a capire che a causa della caduta gli uomini persero i veri genitori e non poterono diventare i figli del lignaggio diretto.

***

Il Banchetto dell’Agnello significa che l’uomo e la donna per la prima volta nella storia ricevono la Benedizione e realizzano il modello di speranza a livello di famiglia. Questo è l’oggetto del profondo desiderio di migliaia d’anni di storia. Lo sposo e la sposa appariranno al Banchetto dell’Agnello con la missione dei veri genitori.

***

Qual è il centro del Cristianesimo? È Gesù. Il centro del Cristianesimo è che Gesù, come sposo, accolga la sua sposa. Cosa significa questo? È veramente il Banchetto dell’Agnello, il matrimonio sostanziale di Gesù e di una donna che rappresenta lo Spirito Santo.

***

Gesù morì lasciandosi dietro l’idea del Secondo Avvento. Questo è il motivo per cui per duemila anni i Cristiani hanno aspettato il tempo del ritorno di Gesù secondo l’ideale del Secondo Avvento. Quale sarà il punto centrale di questo tempo? Possiamo dire che sarà il Banchetto dell’Agnello che i cristiani conoscono bene. Allora, cos’è il Banchetto dell’Agnello? È un concetto astratto. L’unità d’amore fra Dio e l’uomo e la donna è il punto di inizio. Dal punto di vista umano, un uomo e una donna si uniscono. Se queste due persone non si uniscono e non preparano la base per avanzare in direzione del mondo ideale in cerca dell’amore di Dio, lo scopo a livello mondiale incentrato su Dio non si può realizzare.

***

Un Messia a livello individuale non potrà restaurare il mondo. Per restaurare il mondo, il Messia dev’essere un Messia a livello di famiglia. Quindi il Messia ha bisogno di avere lo Spirito Santo e di costruire il concetto di Padre, Figlio e Spirito Santo. Il Messia deve formare una famiglia nel nome dello sposo e della sposa. Finora abbiamo formato la base spirituale per questa famiglia, ma ora quel giorno deve arrivare nella realtà. Quel giorno è il Banchetto dell’Agnello. In altre parole, il giorno in cui Gesù si sposa è il giorno del Banchetto dell’Agnello. I credenti delle chiese ufficiali hanno bisogno di comprendere chiaramente questo.

***

Il giorno del Banchetto dell’Agnello è necessario per i neri, i gialli e i bianchi, per i coreani, per i giovani e per i vecchi, e per tutta l’umanità. Persino le persone nel mondo spirituale ne hanno bisogno. Le persone nel mondo spirituale non possono entrare in Cielo senza servire i Veri Genitori; quindi anche loro hanno bisogno del giorno del Banchetto dell’Agnello. Il Cielo è il luogo dove il padre entra insieme alla moglie e ai figli. Questa è la legge del cielo.

3. IL BANCHETTO DELL’AGNELLO SI CELEBRA SULLA TERRA

Se ci fosse un evento capace di dare inizio ad una nuova storia e aprire il cielo e la terra, quale potrebbe essere? Non sarebbe qualcosa che unisce il mondo per mezzo della guerra. Piuttosto è la grande fortuna del cielo e della terra che fa comparire una donna di fronte a un uomo che deve ereditare tutta la creazione, e fa sì che Dio celebri una cerimonia nuziale per quest’uomo e questa donna. Ecco l’evento. In questo giorno il cielo e la terra si apriranno. Questo giorno è il giorno del Banchetto dell’Agnello di cui parla il Cristianesimo. Le persone fino ad oggi non l’hanno potuto capire.

Con la caduta, l’umanità ha continuato a tramandare la linea di sangue del genitore falso. Persino la persona più nobile, il rettore di un’università che gli studenti rispettano chiamandolo “nostro maestro”, o una persona che si vanta delle proprie qualifiche dicendo: “Questa posizione dovrebbe bastare” – se guardiamo la loro origine, hanno tutti delle etichette false, prodotte in fabbriche fraudolente. Se mi sentono dire queste cose, non saranno contenti. Tuttavia, non possono farci nulla. Queste parole devono ricevere un riconoscimento pubblico a livello nazionale.

Quindi è necessario il Messia. Gesù non poté diventare un Messia completo, perciò è necessario un nuovo Messia. Quale pensate sia la natura del Messia che deve apparire? Gesù fu un Messia spirituale, ma un Messia spirituale non può realizzare completamente la salvezza. Per diventare Figlio di Dio, questa persona deve avere un’altra persona in posizione reciproca. Per questo è necessario un Messia come genitore. Poiché l’umanità nacque con la linea di sangue di un genitore falso attraverso la caduta, devono venire i veri genitori. Se i cristiani sentono questo, diranno di nuovo che sono un eretico.

***

Questo genitore deve venire come il vero albero di olivo, tagliare l’olivo selvatico, cioè l’uomo e la donna caduti, e innestare in loro il ramo del vero olivo. In tal modo, gli olivi selvatici di questo mondo possono trasformarsi in olivi veri, portando a compimento il Regno dei Cieli sulla terra. Questo non realizza forse lo scopo di creazione di Dio? Invece, se il Messia appare sulle nuvole, che sorta di celebrazione del millennio potrebbero festeggiare? Quando il Signore apparirà letteralmente come lo sposo, i cristiani che cercano di celebrare la cerimonia nuziale senza alcuna preparazione, senza nemmeno pensare a che cibo servire o che vestiti offrire, saranno molto miserabili.

***

Dopo il banchetto dell’Agnello con la sua sposa, il primo principe di Dio deve salire al cielo sulle nuvole, o questa coppia deve vivere sulla terra? Se avete trovato la persona che stavate cercando, dovreste danzare o stare a guardare gli altri che danzano. Perché il Messia dovrebbe venire e rapire in cielo i cristiani fedeli per celebrare la cerimonia di nozze? Una cerimonia nuziale nell’aria, che tipo di aria richiede? Quando salgono, dove salgono? Oggigiorno possiamo salire in cielo coi missili, ma dobbiamo pur sempre ridiscendere. Lo scopo dei missili è mettere in orbita dei satelliti attorno alla terra, non semplicemente salire in aria.

Lo scopo di Gesù, di conseguenza, era quello di prendere una sposa e di formare una famiglia. Le persone che non lo capiscono diranno: “Sono andato nella Chiesa dell’Unificazione e lì, una persona di nome Reverendo Moon, mi ha detto che Gesù doveva avere una famiglia. Mi è venuto male ad ascoltarlo”. Queste persone probabilmente pensano che saranno la prima sposa o la sposa speciale e che saliranno in aria. Però il Principio insegna in un altro modo ed io non posso cambiarlo.

***

Oggi i cristiani stanno aspettando il Banchetto dell’Agnello. Questa festa dell’Agnello, tuttavia, non è un matrimonio che si celebra nell’aria. Poiché Adamo ed Eva caddero e persero la loro base famigliare, un altro individuo che rappresenta Adamo perfetto incontra Eva perfetta e forma una famiglia. Questo è il Banchetto dell’Agnello. Passando attraverso la sofferenza che si prova nel dare nascita, si apre la via della salvezza. Poiché l’umanità caduta nacque attraverso la carne e il sangue di genitori caduti, gli olivi selvatici devono essere tagliati, innestati nell’albero del vero olivo e produrre un vero frutto che Dio può dominare.

4. PERCHÉ LA RELIGIONE HA MESSO L’ACCENTO SULLA VITA SINGOLA?

Se devono apparire i veri genitori, prima deve apparire il vero uomo. Finora la religione ha cercato un vero uomo. Finché non si trova il vero uomo, il vero amore si concentra sulla vita singola perché la legge del cielo non permette altrimenti. Perché i cristiani vivono una vita di celibato, anche se il Cristianesimo è la religione dallo standard più alto? Perché anche i buddisti vivono senza sposarsi?

Se apparissero un uomo e una donna perfetti, ma la legge dell’amore non fosse stata ancora stabilita, Dio permetterebbe agli uomini e alle donne senza legami di sposarsi? Non siamo stati in grado di celebrare le nozze originali. Il fatto che gli uomini e le donne abbiano celebrato cerimonie di matrimonio cadute è per Dio il più grande motivo di risentimento e di dolore. Cercherete ancora di andare contro Dio? Ecco perché le religioni più alte mettono l’accento sulla vita singola.

Finché rimarremo senza sposarci? Finché un vero uomo perfetto che può raggiungere la completa unità davanti all’amore di Dio, non compare e incontra una vera donna. Questi sono i Veri Genitori. Ecco perché il pensiero cristiano si concentra sul Secondo Avvento. Il Signore del Secondo Avvento è la persona che viene come il Vero Padre di tutta l’umanità.

***

Che cosa hanno fatto le religioni? Tanti fondatori di religioni hanno cercato di immaginare l’oggetto sostanziale corrispondente al modello ideale di Dio, che era la base per la ricerca di un uomo ideale, ma nessuno ci è riuscito. Ecco perché c’è il pensiero messianico. Finora non abbiamo potuto trovare neppure un uomo. Se non possiamo trovare un uomo, non possiamo trovare dei genitori. Per questo ci viene detto di non sposarci. La nazione non è necessaria. Le nazioni si devono formare sulla base del modello di un vero individuo. Neanche la famiglia è necessaria. È necessaria una famiglia formata da un vero uomo e da una vera donna. Ciò di cui abbiamo bisogno innanzitutto è del vero uomo e della vera donna. Nel corso della storia, non abbiamo potuto trovare il modello di un vero uomo e di una vera donna.

***

Duemila anni fa, Gesù disse: “Chi ama il padre o la madre più di me non è degno di me, e chi ama il figlio o la figlia più di me non è degno di me”; disse anche che chi non prende la sua croce e lo segue non è degno di lui. Che genere di persona era Gesù? Gesù era un Re d’amore. Era il Re dell’amore in Cielo; quindi non possiamo incontrarlo o servirlo con un corpo che è contaminato dall’amore corrotto del mondo satanico. Per incontrare Gesù, dobbiamo amare più di quanto eravamo soliti fare. L’unico modo per trovare la strada che porta in cielo è attraverso un amore che supera l’amore praticato in questo mondo. Per questo abbiamo bisogno di vivere una vita singola per seguire la via del Principio. Tuttavia, non dovete essere tristi perché non vi sposate. Dovete vivere una vita che supera questa situazione, parlando sottovoce con Dio, senza sentirvi infelici. Se vivete senza sposarvi, ma vi sentite tristi e vi lamentate, quando morirete andrete nel luogo peggiore dell’inferno.

***

Tra voi ci sono tanti che hanno iniziato la loro vita famigliare, ma sotto quale protezione è stata formata quella famiglia? Alcuni potrebbero dire: “Il luogo dove ora vivo è lo standard; io sono a posto e non sarò sconfitto da nessuno nemmeno dal punto di vista sociale. Perciò non provo mai rimorsi di coscienza, non importa dove vado, e ho fiducia di essere nel giusto”. Ma guardate l’origine di queste persone. Gli antenati dell’uomo sono imprigionati nella trappola del nemico. Può Dio riconoscere pubblicamente una famiglia formata in questo dominio? Ecco perché la religione mette l’accento sulla vita singola. Quelli che sono qui hanno tanti figli, ma anche voi dovete vivere una vita da singoli.

Queste non sono parole del Reverendo Moon della Chiesa dell’Unificazione. Tutte le religioni insegnano questo. Come sapete, il Buddismo insegna questo. E i cattolici non fanno forse la stessa cosa? Conoscete lo scopo di questo insegnamento? È per avvicinarci a Dio. Se i veri antenati dell’umanità non possono ancora sposarsi, come possono sposarsi le persone che non dovevano nemmeno essere ancora nate? I figli e le figlie nati dagli antenati caduti devono essere salvati e passare attraverso il corso della restaurazione.

***

Il cielo, con l’ideale dell’amore, non ebbe altra strada che formare le religioni nel corso della storia e mettere l’accento sulla vita singola. Marito e moglie sono destinati a seguire il vero amore e a soddisfare lo standard celeste, ma poiché c’era la possibilità di commettere un errore e di tradire l’amore celeste, fu stabilito il principio della vita singola in modo che potesse rimanere almeno una persona che riceve l’amore di Dio.

***

Come possono vivere i preti e le suore cattolici e i monaci buddisti? Onestamente, quel modo di vita dev’essere un problema. Allora, lo scopo perseguito da quelle religioni a un certo punto è diventato sbagliato? Se fosse così, allora la fondazione di sofferenza di quei credenti, nonché di Dio che ha lavorato dietro di loro, verrebbe completamente negata. Questo fenomeno emerge per preparare la futura comparsa della vera famiglia.

Allora perché il Cattolicesimo e il Buddismo mettono l’accento su rimanere singoli? Possiamo dire che il celibato è la base della felicità umana? No. Non c’è una religione, in nessuna parte della terra, che abbia dimostrato cos’è la base della felicità. Nemmeno una famiglia, degna di questa posizione, è mai potuta apparire. Tuttavia, quei religiosi sentivano che un giorno quella famiglia sarebbe comparsa e per questo mettevano l’accento sulla vita singola. Questa è stata la fondazione perché le persone formassero una famiglia pura e giusta.

***

Tanto tempo fa il matrimonio non era permesso quando si seguiva “la via”. Perché? Se i genitori non hanno ancora celebrato la cerimonia del loro matrimonio, possono i servi celebrare il loro matrimonio? Ecco perché gli uomini non avevano il permesso di sposarsi.

***

Che tipo di creatura è l’arcangelo? Gli arcangeli non avevano il permesso di sposarsi. Nella Bibbia, i Sadducei chiesero a Gesù: “Se una donna ha avuto sette mariti e dopo la sua morte dovesse risorgere nell’altro mondo, fra quei sette mariti, di chi sarebbe la moglie?” E Gesù rispose: “Nel mondo spirituale non ci si sposa”. (Lett. “…nella resurrezione le persone non si sposano né sono date in matrimonio, ma sono come gli angeli del cielo”). Questa era l’unica risposta che Gesù poteva dare perché era ancora l’era della restaurazione del regno dell’arcangelo. Il regno dell’arcangelo è un regno in cui non possiamo avere un coniuge. Allora, cosa ha cercato la religione? Poiché la religione si trovava nel regno dell’arcangelo, non poteva esaltare il matrimonio. Dovete capire che questo è il motivo per cui le religioni più elevate hanno messo l’accento sulla vita singola.

***

Dal punto di vista del Principio, gli uomini e le donne di questo mondo sono i discendenti dell’arcangelo e perciò non sono qualificati a sposarsi. Questa è la ragione per cui viene detto loro di rimanere singoli. Se i genitori originali non hanno potuto sposarsi, possono le persone impure, che si sono tuffate nelle acque luride di una fogna, avere il permesso di amare a loro piacimento? Quell’amore è al di fuori del Principio. Ecco perché le religioni più alte hanno messo l’accento sulla vita singola.

***

Che tipo di partner reciproco hanno gli angeli? Ecco perché le religioni dicono alle persone di non sposarsi. Originariamente essere suora è lo standard del Principio. Un uomo che ha moglie non è qualificato ad essere un monaco. In effetti tutti i ministri sposati delle chiese protestanti non sono qualificati.

***

Poiché qui ci sono molte sorelle, devo dire qualcosa. Le donne sono seduttrici o no? Fino ad oggi le donne sono state punite o sono state benedette? (“Sono state punite”) Poiché sono seduttrici, sono state punite. La ragione per cui le donne hanno dovuto soffrire era perché i loro mariti non erano i loro veri mariti. Capite? Gli uomini caduti sono arcangeli e non devono avere una sposa. Ecco perché le religioni più alte hanno incoraggiato le persone a non sposarsi.

Gli uomini sono arcangeli. Originariamente l’arcangelo non aveva il permesso di avere un partner reciproco. Tuttavia, l’arcangelo amò in un modo contrario al principio. Un arcangelo non è un vero marito. Quindi, per la donna l’uomo caduto non è suo marito. L’arcangelo ha maltrattato una donna che non era nemmeno sua moglie. Per questo motivo le donne sono maltrattate da arcangeli che non sono i loro veri mariti.

***

Finora la religione non si è interessata attivamente alla sfera del partner reciproco, perciò tutte le religioni hanno messo l’accento sulla vita singola. Il Reverendo Moon è il primo a proclamare la benedizione del rapporto ideale a livello di famiglia.

5. QUELLI CHE SARANNO INCLUSI NELLA PRIMA RESURREZIONE

In Apocalisse 14:1 è scritto: “Poi guardai ed ecco, l’Agnello ritto sul monte Sion e insieme centoquarantaquattromila persone che recavano scritto sulla fronte il suo nome e il nome del Padre suo”. In altre parole, per diventare un figlio scelto dal Padre bisogna avere non solo il nome dell’Agnello, ma anche il nome del Padre.

Allora, chi può essere incluso nei centoquarantaquattromila? Non serve avere soltanto il sigillo di Gesù. Anche se Gesù che è lo sposo vi chiama sua sposa, dovete avere il Padre che vi benedice. Quindi, se potete diventare una persona che Dio può prendere per mano, dandogli la Sua Benedizione, una persona che può essere annoverata da Dio fra quelli che non sono caduti nel Giardino di Eden, allora potete essere inclusi nei centoquarantaquattromila.

***

Quanti cristiani ci sono più o meno fra i tre miliardi di persone del mondo satanico? Questi cristiani sono preparati per essere inclusi nella prima resurrezione al tempo della seconda venuta del Signore. Ma la prima resurrezione è così semplice? Senza nemmeno capirla, come possono risorgere? Che percentuale di loro risorgerà? Tutte le persone, tranne quelle che risorgeranno, saranno spazzate via. È così? Non dovete mai avere una fede così astratta. Dovete salvare la terra. Per far questo, dovete prima salvare completamente un individuo dal mondo satanico. Anche la famiglia dev’essere completamente salvata. Il clan, la tribù e la nazione celesti devono essere salvati sulla terra, non in aria. Devono essere salvati sulla terra. La caduta non è avvenuta in aria, è avvenuta sulla terra. Restaurare significa ricreare ciò che è stato perduto. Quello che fu perduto deve essere trovato nel luogo in cui fu perduto, giusto? Fu perso sulla terra, quindi deve essere restaurato sulla terra.

Gli uomini caddero come esseri sostanziali con la mente e il corpo. Perciò, con gli esseri umani come punto centrale, dovete negare assolutamente Satana e stare dalla parte di Dio. Dovete rappresentare Adamo ed Eva capaci di ricevere l’amore di Dio come Suo figlio e Sua figlia. Satana non può dominare questo tipo di persona. Dovete voi dominare Satana. Satana originariamente era un arcangelo e gli arcangeli furono creati per essere dominati dagli uomini. A poco a poco dobbiamo restaurare questa base.

***

Non dovete interpretare la Bibbia come fanno oggi i cristiani. Se credete come loro, Dio non può essere un Dio di speranza per l’umanità. Credere che tutti gli uomini riceveranno il giudizio e solo centoquarantaquattromila cristiani si salveranno è un modo di pensare straordinariamente egocentrico.

***

Il discorso dei cristiani sui centoquarantaquattromila e i figli e le figlie con il sigillo di Dio suona molto bene. Ma stanno parlando di figli e di figlie che possono realizzare la provvidenza divina e stabilire una condizione per la restaurazione e per porre fine al risentimento storico? I figli e le figlie su cui Dio può apporre il Suo sigillo devono avere il cuore disposto a versare lacrime per la terra e per Dio.

***

Gesù desiderò tanto e sperò tanto nell’ideale di una sposa e di uno sposo che potessero vivere nella sfera della Benedizione di Dio. Poi, sulla base del Banchetto dell’Agnello che avrebbe realizzato la benedizione di Dio, Gesù sperava di abbracciare i centoquarantaquattromila che avrebbero offerto un canto di gioia e di gloria al Padre insieme a lui, il Figlio unigenito. Questa era la speranza che angustiava il cuore di Gesù.

***

Oggi se i cristiani vogliono venire al Banchetto dell’Agnello ed essere inclusi nella prima resurrezione, devono preparare una veste santa. Per preparare una veste santa occorrono sincerità e perseveranza. Dovete essere il più sinceri possibile. Lo sguardo dei vostri occhi deve essere sincero; il vostro olfatto deve essere sincero; dovete essere sinceri nell’ascoltare. Il sentimento che percepite attraverso tutto il vostro corpo deve essere sincero. Il Principio è che non potete servire Dio finché non superate il cancello della sincerità e diventate una persona il cui cuore è grato al corpo che ha espresso sincerità.

***

Qual è la sincerità che i figli e le figlie devono mostrare da ora in poi? Non è una sincerità basata sulla pratica della vita quotidiana, ma è la sincerità della speranza, della gloria, della pietà filiale e della sottomissione. Se passate attraverso tutte queste forme di sincerità, allora il cielo diventerà il vostro cielo e il Padre Celeste diventerà il vostro Padre Celeste. Finora la vostra sincerità era una sincerità per pagare indennizzo. Da ora in poi dev’essere una sincerità per servire Dio e una sincerità che vi mette in posizione di servire Dio. Coloro che partecipano in questo modo saranno inclusi nella prima resurrezione.

***

Quali sono le qualifiche per essere inclusi nella prima resurrezione? Una di queste è passare attraverso la porta della Benedizione. Ecco perché le persone di ottant’anni devono diventare di nuovo giovani. Potrebbe sembrare strano, ma le nonne e i nonni si devono di nuovo sposare. Questo perché per formare la Terza Israele e diventare il popolo di quella nazione, dobbiamo passare attraverso la porta della Benedizione.

Riuscite a capire la speranza di Gesù? Gesù cercava di seguire questa strada ma dovette morire. Questa è la speranza soltanto di Gesù? No, è la speranza di tutti noi. È anche la speranza di Dio. Questo è il matrimonio dell’Agnello. Quando nasciamo e cresciamo come un figlio e una figlia di Dio e diventiamo un uomo ed una donna di individualità perfetta, allora Dio ci sposerà dicendo: “Vivete eternamente e illimitatamente nel mio cuore”. Questo è il Banchetto dell’Agnello. Dovete tutti capirlo chiaramente.

III° I VERI GENITORI E I VERI FIGLI

1. CHE TIPO DI PERSONE SONO I VERI GENITORI?

Originariamente, se Adamo ed Eva non fossero caduti, sarebbero diventati i genitori di tutta l’umanità, formando un mondo con Dio al centro. Tuttavia, con la caduta, divennero dei falsi genitori dominati da Satana. Quindi i Veri Genitori che Dio intendeva stabilire secondo l’ideale della creazione furono persi. I veri antenati dell’umanità furono persi.

***

Qual è la natura dei nuovi genitori? Adamo ed Eva, che caddero nel Giardino di Eden, divennero i falsi genitori tanto tempo fa. I genitori che in futuro devono dare rinascita all’umanità sono i genitori non caduti che sono nella posizione originale. Poiché sono uniti alla volontà di Dio, Dio può pubblicamente riconoscere quei genitori originali. Non essendo caduti, questi genitori possono realizzare la volontà di Dio e formare una famiglia ideale nel cuore di Dio, focalizzata sull’amore di Dio, e moltiplicare figli di bontà. Sono i genitori che stanno nella posizione originale, senza avere alcun rapporto con la caduta.

***

Qual è la posizione dei Veri Genitori? È la posizione di Adamo ed Eva che realizzano una completa unità con Dio, liberi dall’accusa di Satana. Quando Adamo ed Eva superano il livello di perfezione dello stadio di crescita, senza lasciarsi dietro nessuna accusa da parte di Satana, allora possono nascere i Veri Genitori. Questa è l’origine dei Veri Genitori dal punto di vista del Principio. Tuttavia, non è facile raggiungere quella posizione.

***

Che cosa insegna la Bibbia? La Bibbia insegna il vero amore, che è l’essenza di Dio. Ci insegna a cercare l’ideale dei Veri Genitori, a unirci ad esso e a salvare l’umanità con il vero amore. Duemila anni fa Gesù morì senza poter realizzare il vero amore. Nella Genesi è scritto che c’era un Albero della Vita e un Albero della Conoscenza del Bene e del Male. Questi alberi simboleggiano i Veri Genitori. Anche le colonne di fuoco e di nubi simboleggiano i Veri Genitori, così come li simboleggiano le due tavole su cui furono incisi i dieci comandamenti.

***

Gesù venne sulla terra e chiamò Dio “Mio Padre”. Dichiarò anche: “Io sono nel Padre e il Padre è in me”. Ciò significa che tutto alla fine si deve unire. Padre e figlio devono avere un rapporto che può farli muovere insieme, unendo carne e sangue.

La verità del Cristianesimo è semplice. Dio è il Padre e Gesù è lo sposo. Quindi Gesù lo sposo, deve avere una sposa. E noi siamo fratelli e sorelle come figli di Dio. Il Padre, lo sposo, la sposa, il figlio e la figlia si devono unire e purificare il mondo satanico. Dal punto di vista del processo storico, Gesù venne come l’antenato dell’umanità. Poiché Adamo cadde e perse quella posizione, Gesù venne come il secondo Adamo.

Gesù, nella posizione dello sposo incentrato su Dio su questa terra, doveva trovare una sposa ed essi dovevano diventare marito e moglie, i Veri Genitori di tutta l’umanità. La Provvidenza di Dio ha invertito il processo della caduta.

***

Dio mandò Gesù come secondo genitore dell’umanità. Il terzo genitore non può nascere se ciò che è stato lasciato incompiuto dal secondo genitore non può essere completato. Gesù non poteva stare in posizione vittoriosa se non restaurava quello che era stato perso da Adamo ed Eva, che dovevano diventare i primi genitori. Gesù, tuttavia, seguì la via della morte sulla croce senza poter restaurare il loro errore. Per questo la provvidenza dovette essere prolungata fino all’era del Secondo Avvento.

Il Signore del Secondo Avvento deve restaurare tramite indennizzo l’errore di Adamo ed Eva che non diventarono i primi genitori, e anche ciò che Gesù e l’Eva che era venuta con la missione di seconda sposa non poterono realizzare, stabilendo una base concreta di vittoria sia a livello fisico che a livello spirituale. Altrimenti il Signore del Secondo Avvento non può apparire su questa terra come i Veri Genitori vittoriosi.

***

Il Vero Genitore, come Adamo perfetto, deve restaurare la base del primo genitore, che fu perduta da Adamo. Inoltre, il Vero Genitore deve completare la base del genitore che Gesù, venuto come secondo Adamo, non realizzò. In questo periodo del Secondo Avvento la ragione per cui ho dovuto stabilire la tradizione di sofferenza è che Gesù formò solo una base spirituale, non una base spirituale e fisica a livello mondiale.

***

Gesù venne con la missione di essere in posizione di genitore dell’umanità, ma dovette morire senza poterla realizzare. Pertanto, nell’era del Secondo Avvento, se non possiamo restaurare quella stessa posizione tramite indennizzo, non possiamo salire ad un livello più alto. Questo è ciò che la Chiesa dell’Unificazione ha fatto.

***

Nel corso della storia non c’è stata nemmeno una persona che, rappresentando tutti gli uomini del mondo, potesse essere vittoriosa nel nome di Dio. Finora ho continuato a lottare per stabilire questo standard. La Chiesa dell’Unificazione ed io non abbiamo bisogno di passare attraverso sofferenze, ma poiché conosco il Principio, non posso evitare di percorrere un cammino doloroso.

***

Poiché Adamo cadde, la sua famiglia, il clan, la tribù, la nazione, il mondo e persino la speranza di Dio furono perduti. Cercando queste cose, Gesù venne sulla base di un altare preparato per quattromila anni. Tuttavia, poiché l’altare - la nazione e il popolo - si opposero, Gesù dovette abbracciare la via della croce e morire. Il tempo in cui Gesù verrà a stabilire di nuovo quella base sono gli Ultimi Giorni. Questa persona verrà con una speranza tribale, nazionale e mondiale. Ecco perché i cristiani, aspettando il Secondo Avvento del Signore, dicono: “Sposo, ti prego vieni”. La persona che è come il vero individuo al tempo della creazione, il modello dell’uomo, è veramente il Signore del Secondo Avvento.

La missione di questa persona, dopo aver stabilito il modello individuale, è trovare Eva e formare una base famigliare, un clan, una tribù e una nazione.

***

Chi è il Signore del Secondo Avvento? Poiché il primo Adamo fallì, Gesù venne come il secondo Adamo e la persona che viene come il terzo Adamo è il Signore del Secondo Avvento.

Adamo doveva diventare il vero antenato dell’umanità, ma la caduta lo trasformò in un antenato falso. Poiché Adamo divenne l’antenato falso, Dio formò il Giudaismo. Sulla base del Giudaismo, Gesù venne come il vero antenato, ma gli Ebrei, in posizione di sposa, non stabilirono un rapporto con lui. Per questo i genitori non poterono nascere e di conseguenza non poterono nascere neanche gli antenati. Gesù, quindi, non ebbe altra alternativa che realizzare la missione di genitore spirituale.

L’uomo rappresenta il cielo e la donna la terra. Perciò, per stabilire la posizione di un uomo che rappresenta spiritualmente il cielo, Gesù ascese al cielo. Lo Spirito Santo, che è l’aspetto femminile di Dio, scese giù rappresentando la terra.

Lo Spirito Santo è il Dio Madre. Questo Dio Madre prepara una base spirituale e poi incontra il Signore sostanziale con un corpo sostanziale. Quell’incontro è il tempo del Banchetto delle nozze dell’Agnello.

Colui che capovolge la storia di seimila anni, una storia che non ha prodotto i genitori del bene, è il Vero Genitore, che viene alla fine di quella storia.

***

Il Signore del Secondo Avvento diventa i Veri Genitori, creando i Veri Figli. Deve unirsi verticalmente a Dio, con al centro l’amore di Dio. L’amore verticale di Dio e l’amore orizzontale di marito e moglie devono incontrarsi, innestarsi e formare una scintilla d’amore.

Sulla base di quell’amore tra marito e moglie, quando l’amore verticale di Dio e l’amore orizzontale di marito e moglie si collegano formando un angolo assolutamente retto, il punto di collegamento è il centro. Quel preciso momento è il tempo in cui Dio sperava quando creò Adamo ed Eva, e quella posizione è il luogo dove devono stare i Veri Genitori.

Qual è la posizione dei Veri Genitori? Un vero figlio ed una vera figlia devono crescere come un uomo e una donna di bontà, senza nessuna consapevolezza di peccato e stabilire una posizione dove si possono unire a Dio sul piano verticale e tra loro sul piano orizzontale.

***

Il Signore del Secondo Avvento di cui parla il Cristianesimo è la persona che viene con la speranza di formare e capeggiare la famiglia più vittoriosa. Se cercate di sposarvi, dovete farlo in modo intelligente. In questo campo la Chiesa dell’Unificazione ha fatto tante scoperte. Allora, se dovessimo dare un nome a questa persona, come la chiameremmo? Quale sarebbe il nome più appropriato? Il Reverendo Moon della Chiesa dell’Unificazione l’ha chiamata “Vero Genitore”. Che ne dite? È il nome giusto? Questa è una parola molto semplice e facile, ma se ne conoscete il contenuto è una parola straordinaria.

Allora, dov’è la base della vita di questa persona? Non è imperniata sulla famiglia. La sua attività ha come centro il cielo e la terra. Non c’è un luogo dove questa persona non andrà. Tutto ciò che fa assume un significato storico. Ogni passo che questa persona intraprende, da uno a mille, rimarrà per l’eternità come qualcosa che ha un valore di più prezioso di qualsiasi altra cosa nella storia. Persino un pezzo di carta da lei usato sarà considerato prezioso. Tutto diventa globale e universale. Una persona grande non diventa grande in virtù del suo patrimonio genetico; il suo seme non è diverso. La persona che giura di salvare il mondo in una generazione, a costo della propria vita, e mette in atto questa decisione, è grande. È grande se si determina a farlo, anche se non lo può realizzare in una, due, tre o persino dieci generazioni. In quel caso, la fortuna celeste si mette in moto attraverso quella persona. È lo stesso principio per cui l’acciaio è attratto naturalmente da una calamita senza che la calamita si muova.

Se considerate i vostri antenati, che tipo di persona è un buon antenato? Una persona che è vissuta e morta conoscendo solo i suoi figli, il suo sposo e i suoi genitori è un buon antenato? No. Un buon antenato è una persona che ha sacrificato la sua famiglia vivendo per il bene del prossimo, della città, della società e della nazione.

***

I Veri Genitori hanno un valore e un significato totalmente diverso da quello che riteniamo il valore dei genitori. Il valore attribuito comunemente ai genitori deriva dal mondo caduto. Il capo del Giappone è l’imperatore. L’imperatore governa per un certo numero di anni come capo dei giapponesi. Allo stesso modo, ogni nazione ha un leader che la governa. Oggi i leader delle nazioni non stanno facendo nulla per unire il mondo. Solo i Veri Genitori possono unire questo mondo. Solo i Veri Genitori possono realizzare questo. Quindi i Veri Genitori sono il frutto della speranza della storia umana e di tutti i desideri dell’umanità. Sono il frutto della vittoria che indennizza tutto. Pertanto, il valore dei Veri Genitori non può essere paragonato a nessuna cosa del mondo. È il valore supremo e più prezioso.

***

Dovete capire che, fino a quando i Veri Genitori non sono apparsi sulla terra, c’erano tante situazioni incredibilmente dolorose. Io non so quante lacrime ho dovuto versare in luoghi che non potete nemmeno immaginare. Sono sicuro che solo Dio sa tutto.

Per tutta la mia vita ho versato lacrime e sangue lottando contro Satana. È stato un corso di sofferenza di cui non posso parlare senza piangere. Dio ha percorso un cammino di lacrime, così anch’io ho dovuto seguire quella strada.

Non ho percorso questa strada piangendo per me stesso. Dovete versare lacrime per Dio e per i Veri Genitori. Senza versare lacrime nessuno può attraversare il corso della restaurazione. Questo perché Dio ha percorso questa via di lacrime per salvare l’umanità.

2. I VERI GENITORI: LA SPERANZA DI TUTTI

Non possiamo negare di essere nati discendendo da Adamo ed Eva caduti. E non possiamo neppure dire che i nostri genitori sono genitori di bontà. In un contesto più vasto, non c’è nemmeno una tribù che ha potuto ereditare lo standard di una tribù di bontà. Se siamo discendenti della caduta, dobbiamo ammettere che non abbiamo avuto origine da Dio, ma da Satana, e che siamo ancora in quel dominio satanico. Gli esseri umani in questo regno caduto, o regno di morte, devono sperare che questo ambiente cambi.

***

Che tipo di esseri sono i Veri Genitori? I Veri Genitori sono un simbolo di speranza per tutto. Sono il simbolo assoluto della speranza per l’umanità caduta. Sono il frutto di tutta la storia, il centro di quest’era e il centro del mondo delle nazioni che contano tre miliardi di persone. I Veri Genitori sono il punto d’inizio di una linea che porta al futuro collegandosi al mondo ideale.

Allora qual è la speranza dei nostri antenati che vissero nei tempi storici? E di chi andrà in cerca un mondo unito? Da chi i nostri discendenti vogliono far discendere i loro discendenti? I vostri futuri figli e figlie non desiderano nascere nella vostra linea di sangue, ma nella linea di sangue dei Veri Genitori. Quindi i Veri Genitori sono il punto di inizio di un nuovo futuro.

Dio ha assolutamente bisogno dei Veri Genitori. Persino il Dio onnisciente non può completare la Sua provvidenza senza i Veri Genitori. Anche milioni di persone nel mondo spirituale hanno assolutamente bisogno dei Veri Genitori. Se non nascono i Veri Genitori, tutto l’aiuto fornito dalle persone del mondo spirituale arcangelico è stato inutile. Hanno bisogno dei Veri Genitori per poter stare al cospetto di Dio.

***

Oggi qual è la speranza di Dio? Dio spera di rendersi visibile in questi Ultimi Giorni. Per questo spera di apparire come un uomo dal cuore perfetto, restaurato verticalmente, il Messia. Perciò deve apparire una figura centrale che prenda il posto di Adamo ed Eva perfetti.

Nell’Era del Completo Testamento, Dio apparirà di fronte agli uomini nella forma dei Veri Genitori. Questo è il motivo per cui la Chiesa dell’Unificazione ha un potere enorme che non può essere controllato da nessuna autorità politica. La tradizione della nostra Chiesa dell’Unificazione è quella di accumulare esperienze del mondo in cui percepiamo e vediamo direttamente il Dio vivente.

***

La speranza dell’umanità è incontrare i Veri Genitori. I Veri Genitori sono le persone che dobbiamo assolutamente incontrare anche se per farlo dobbiamo seguire la via della morte. Forse possiamo perdere la nostra storia, la nostra era presente o i nostri discendenti, ma se incontreremo i Veri Genitori recupereremo la nostra storia, questa era e il futuro. Dovete capire che questa è la natura dei Veri Genitori.

***

Dal punto di vista storico, l’uomo e la donna persero i loro genitori diventando orfani e perciò non poterono unirsi ai loro genitori. Tutti i problemi dovevano essere risolti dai genitori originali, ma questo non avvenne. Quindi tutti abbiamo bisogno dei Veri Genitori.

***

Quando ci uniamo attraverso l’amore dei genitori incentrati su Dio, possono nascere un vero figlio e una vera figlia. Voi, che avete ricevuto la Benedizione, ora vi trovate in quella posizione. Siete nel punto centrale dell’unificazione dei genitori, dei figli e di tutta la creazione.

***

Cosa devono fare i figli adottivi? Devono essere innestati nel Vero Figlio. L’olivo selvatico deve essere tagliato alla base e vi si deve innestare un germoglio del vero olivo. Dobbiamo portare avanti un movimento che trasformi gli olivi selvatici in veri olivi. Per rinascere dobbiamo ereditare la linea di sangue dei Veri Genitori. Quindi i Veri Genitori sono la speranza di tutta l’umanità. Gesù e lo Spirito Santo sperano nelle Nozze dell’Agnello.

***

I Veri Genitori sono l’essenza centrale del frutto della storia. Tutto l’ambiente circostante si collegherà a questa famiglia e quello che è stato ingarbugliato verrà riunito in un punto d’inizio.

 Quindi quelli che amano i Veri Genitori sono quelli che possono alzarsi e dire: “Io amerò completamente il mondo”. Quelli che cercano di amare i Veri Genitori sono coloro che sanno amare il mondo con sincerità. E quelli che sanno amare i Veri Genitori sono persone preziose, capaci di amare i discendenti futuri. Perciò, per ricevere l’amore dei Veri Genitori, dovete avere un cuore pieno di gratitudine anche a costo della vostra vita. A una persona così non manca mai la capacità di ereditare l’amore dei Veri Genitori. Dovete capire chiaramente questo.

***

Oggi conoscete il termine “Veri Genitori”. Questa è una parola che nessuno ha mai potuto usare nel corso della storia, una parola che veramente nessuno ha mai potuto immaginare. Oggi, tuttavia, non solo possiamo usare e conoscere questa parola, ma ci troviamo nella gloriosa posizione di poter effettivamente servire i Veri Genitori. Sotto questo aspetto, dovete sapere che vi trovate in una posizione più fortunata e preziosa di quanto sia mai stato concesso a chiunque altro nella storia.

Pensando a come la storia contiene così tante sofferenze e sacrifici per preparare la base vittoriosa per i Veri Genitori, dovete sapere che il termine Veri Genitori è davvero la più grande delle benedizioni fra le parole di Dio. Quando pensate alle due parole “Veri Genitori”, cercate di capire che la storia ha inizio dai Veri Genitori, l’origine a cui facciamo ritorno. Il nuovo mondo inizia dai Veri Genitori che possiedono il rapporto interiore con cui possiamo dominare Satana, che controlla il mondo esterno. Inoltre, essi possiedono il centro con cui possiamo liberare Dio dal risentimento. Perciò dovete innanzitutto essere grati per la straordinaria benedizione di poter vivere con i Veri Genitori ed agire secondo le loro direttive.

***

Le madri e i padri che conoscete molto bene sono tutti madri e padri falsi. Non è così? Dobbiamo restaurare questo mondo falso in un mondo vero, ma come possiamo farlo? Dovremo distruggere tutto il mondo satanico? Invece di distruggerlo, dovremmo scacciarlo. Dovete avere questa determinazione.

3. I VERI GENITORI SONO IL CENTRO DELLA SPERANZA STORICA

I Veri Genitori sono gli esseri che portano la speranza più grande della storia umana. Sono il centro della speranza storica che nessuna tribù può fare a meno di sforzarsi di raggiungere.

Dove si è diretta la storia fino ad oggi? Non si è diretta verso una nazione o verso il mondo. La meta della storia non è una nazione particolare e neppure il mondo intero, così come è oggi. Quando guardiamo la storia dal punto di vista esteriore, sembra quasi che sia diretta verso una nazione particolare o un particolare stato di affari del mondo, ma lo scopo della storia non è definito esteriormente.

Lo scopo della provvidenza di Dio è salvare il mondo. Per salvare il mondo, dei genitori di bontà devono formare una base completa sulla terra e dar nascita a discendenti di bontà, altrimenti non ci sarà modo di salvare il mondo. Quindi, alla fin fine, tutta la speranza della storia non era che una nazione dominasse il mondo. Ciò a cui la storia ha mirato, più di ogni altra cosa, era stabilire i Veri Genitori.

Qui, i punti di vista delle nazioni e del mondo oggi non possono essere ammessi. I punti di vista basati sul livello nazionale e mondiale, non devono apparire finché non sarà ereditata la tradizione dei Veri Genitori. Quando apparirà la famiglia dei Veri Genitori, allora si potranno formare per la prima volta un clan e una tribù incentrati su Dio e il mondo potrà essere restaurato e riportato a Dio. Senza i Veri Genitori, non si può restaurare nulla. Dovete sapere che senza i Veri Genitori non è possibile realizzare nulla.

***

Cosa ha cercato la storia passata? Cosa sta cercando la nostra era? Cosa cercheranno le generazioni future? La risposta a tutte e tre le domande è: “i Veri Genitori”. Quindi, se tutto non si muove verso questa conclusione e la realizza, lo standard di felicità non si troverà mai da nessuna parte nel processo della storia o nell’universo.

***

I Veri Genitori trascendono la storia. Questo vuol dire che la storia ha sperato nei Veri Genitori. Capite? La storia finora ha desiderato ardentemente che arrivasse quel giorno. Ciò significa che la speranza era puntata sul futuro. Tuttavia, la speranza della Chiesa dell’Unificazione non è nel futuro, ma nel passato.

Quando dico “passato”, intendo il passato che non è di questo mondo, ma il passato che trascende il passato storico. Rappresenta la realtà, è il frutto del passato, il centro del presente e il punto d’inizio del futuro. È il centro del mondo unito. In questo senso, i Veri Genitori trascendono la storia.

Le persone che vivono oggi, le persone che verranno fra mille anni e quelle che vivranno altri mille anni dopo, devono tutte muoversi verso la speranza di mille anni fa. Ecco perché i Veri Genitori trascendono la storia. Il concetto della Chiesa dell’Unificazione permette alle persone di servire l’essere sostanziale nella propria dimensione di vita, trascendendo nello stesso tempo, il tempo e lo spazio.

***

Se dite: “Noi siamo il frutto di seimila anni di storia; siamo il centro della popolazione mondiale di tre miliardi di persone; siamo il punto d’inizio di una storia nuova”, allora diventerete molto seri. Dovete capire questo. Finora lo scopo si concentrava sul futuro. Abbiamo prolungato lo scopo di giorno in giorno, ma se continuiamo a perseguire lo scopo nel futuro, la Chiesa dell’Unificazione non apparirà. Fino ad oggi il mondo caduto ha invocato il futuro, il futuro, il futuro. I comunisti dicono che il mondo si sviluppa attraverso il conflitto. Tuttavia, a un certo punto, lo scopo del mondo deve stare al centro della storia. Se non si può far questo, non si può realizzare un mondo unito.

***

Non dobbiamo affidare il nostro scopo al futuro, fra mille anni. Lo scopo che stiamo cercando e che anche i nostri discendenti cercheranno, è nel passato. Che cos’è? Sono i Veri Genitori. I Veri Genitori appartengono al passato, al presente e al futuro. I Veri Genitori sono per tutta l’eternità. Capite?

Da ora in poi non dovete essere persone che accolgono semplicemente il mondo futuro, basato su questo ideale. Dovete vivere servendo e desiderando i Veri Genitori. Perciò voi, che vivete in quest’era, state vivendo nel presente, ma siete anche il frutto del passato e dovete anche essere l’origine del futuro. Dovete unire questi tre periodi. Dovete diventare una persona che vive nel presente ed è capace di unire il passato dietro di voi e il futuro davanti a voi.

Allora, con che cosa ci uniamo? Ci uniamo, come figli e figlie, con l’amore dei Veri Genitori. Chi sono i figli e le figlie? Sono i figli e le figlie che hanno come punto centrale l’amore dei Veri Genitori. In altre parole, rappresentano i figli e le figlie nati da Adamo ed Eva non caduti. Da qui possiamo diventare i figli e le figlie celesti. Perciò, la posizione di nascere in un rapporto d’amore con le tre ere è la posizione di figli e figlie dei Veri Genitori. Anche se l’uomo cade, dobbiamo invertire il processo della storia e restaurare quella posizione.

***

Quando pregate, dite: “Noi, che siamo il frutto della storia di seimila anni.” Perché siete il frutto di seimila anni? Voi siete figli nei confronti dei genitori. Poiché siete nella posizione di figli che hanno un rapporto con i Veri Genitori, diventate il frutto della storia e l’origine di un punto d’inizio del futuro.

Quindi la vostra speranza non è nel futuro ma nei Veri Genitori. Il giorno in cui vi unirete completamente ai Veri Genitori, il mondo sarà completamente unito. È una questione di tempo.

***

Chi è il vostro centro? Sono i Veri Genitori incentrati su Gesù. Tutte le persone della storia devono unirsi con al centro i Veri Genitori. Qui si stabilisce il punto d’inizio della tradizione futura. L’origine della tradizione per l’unificazione inizia qui. Il centro del numero tre è qui.

***

La Chiesa dell’Unificazione è il luogo dove le persone possono servire i Veri Genitori che sono il centro che la storia ha cercato. È il luogo dove le persone possono servire i Veri Genitori che sono il centro della richiesta dell’era. Io posso ereditare il rapporto con i Veri Genitori che diventano l’origine del futuro. Io sono il centro storico. Io diventerò l’origine e l’antenato del futuro. Dovete sapere che questo si realizzerà solo quando arriverete ad avere un rapporto di cuore con i Veri Genitori.

***

Quando vi unite completamente ai Veri Genitori, la nazione, la tribù, il clan e la famiglia possono avere origine. I Veri Genitori sono lo standard sostanziale di valore, della gloria del cielo e della terra uniti. Scambiereste i Veri Genitori per tutti i soldi del mondo? Scambiereste i Veri Genitori per la vostra vita? Le cose, dunque, sono diverse da com’erano in passato. Dovunque possiate andare, dovete venire a visitare la Corea per servire i Veri Genitori. I vostri figli e figlie e i vostri discendenti di mille e diecimila generazioni devono fare tutti la stessa cosa. Ecco perché la Chiesa dell’Unificazione è diversa.

I Veri Genitori sono l’essenza o il centro che determina lo standard di valore dell’infinito numero di esseri esistenti che sono attivi in cielo e sulla terra. I Veri Genitori sono il fattore che determina il valore di ciò in cui gli esseri sperano. Ecco perché Dio è sempre con i Veri Genitori. Ecco perché Dio è come i Veri Genitori. Dio è l’origine del principio in base al quale perseguiamo il frutto della storia, il centro dell’era, il signore del futuro. Quindi, i Veri Genitori sono il dipartimento centrale in cui Dio può dimorare.

4. LO SCOPO DELLA STORIA UMANA È CHE L’UMANITÀ RICEVA I VERI GENITORI

Qual è stata fino ad oggi la speranza della storia? Servire i Veri Genitori. Dio ha stabilito la nazione d’Israele e il Giudaismo in modo da poter mandare il Messia. Che tipo di persona è il Messia? Il Messia è i Veri Genitori. La ragione per cui Dio ha fatto sorgere il Cristianesimo e ha formato la sfera culturale cristiana mondiale, era per ricevere il Messia. Il Messia è il Vero Genitore che viene come terzo Adamo.

***

Se esaminiamo la storia in stadi, l’era dell’Antico Testamento era l’era per separare la creazione, l’era del Nuovo Testamento era l’era per separare le persone e l’era del Completo Testamento era l’era per separare la famiglia d’amore perduta da Adamo ed Eva, con al centro Adamo ed Eva vittoriosi. Questa è l’era della completezza. In altre parole, poiché abbiamo perso i genitori dell’umanità, tutto dev’essere separato con al centro i genitori dell’umanità. Per passare attraverso il processo di separazione, i genitori devono venire sulla terra e percorrere un cammino di sofferenza. Questo è il punto di vista del Principio.

***

Al tempo della venuta dei Veri Genitori, tutti paesi del mondo devono diventare fratelli. Ecco perché le nazioni vincitrici liberarono le nazioni sconfitte dopo la Seconda guerra mondiale. Le nazioni che avevano vinto colpirono i fratelli minori dalla posizione di fratelli maggiori, così se i fratelli maggiori non pregavano per i fratelli minori, al tempo dei Veri Genitori, i fratelli maggiori - cioè le nazioni vincitrici - saranno punite. Questo è il motivo per cui liberarono le nazioni sconfitte.

***

Tutto nella storia era allo scopo di ricevere il Messia. La religione ha cercato i Veri Genitori, il mondo ha cercato i Veri Genitori e la nazione ha cercato i Veri Genitori. Tutti hanno seguito una strada per trovare i Veri Genitori.

***

Il Cristianesimo profetizza gli Ultimi Giorni. Gli Ultimi Giorni sono il tempo in cui si realizza la speranza dei figli di Dio. Il Cristianesimo ha il concetto di uno sposo e di una sposa e pensa alla conclusione dell’era come alla fine dei tempi. Lo sposo e la sposa sono nella posizione di diventare genitori. Realizzano la missione messianica come figlio e figlia e sono elevati alla posizione in cui possono realizzare la missione di genitori. Al tempo degli Ultimi Giorni si conclude l’era dei figli e incomincia l’era dei genitori.

La speranza dei figli è unirsi ai genitori perduti o ai genitori che non hanno mai incontrato e ricevere ancora una volta l’amore dei genitori che non hanno potuto ricevere. Ora è quel tempo. Questo è il tempo più glorioso in cui sperano i figli. Gli Ultimi Giorni non sono un tempo in cui il mondo è distrutto col fuoco per ordine di Dio, né il tempo del giudizio, come si crede nel Cristianesimo. Piuttosto sono il tempo in cui compaiono i Veri Genitori che i figli hanno tanto aspettato, il tempo in cui appare la famiglia celeste che ha come centro il cuore di Dio, il tempo in cui si realizzano una società, una nazione e un mondo basati sulla moralità divina. È anche la prima volta che i genitori insegnano queste cose. Attraverso questa educazione possiamo unirci all’amore dei genitori e sviluppare la base sulla quale possiamo unirci ai genitori sul piano orizzontale. È il tempo della transizione storica universale in un nuovo mondo. Questo è il punto di vista della provvidenza degli Ultimi Giorni.

***

Finora nel corso della storia sono apparse tantissime religioni, portando la luce della verità. Questo è stato per stabilire la fondazione per ricevere i Veri Genitori. I Veri Genitori sono l’Adamo e l’Eva perfetti; quindi, quelli che sono nati prima dei Veri Genitori appartengono tutti al mondo dell’arcangelo. Perciò tutte le religioni comparse prima della Chiesa dell’Unificazione sono religioni di tipo arcangelo. Possiamo capire il vero valore della Chiesa dell’Unificazione quando guardiamo le cose da questa prospettiva del Principio.

***

Qual è il punto culminante della storia? È quando tutto incontra i Veri Genitori. La comparsa dei Veri Genitori è la speranza della storia, la speranza della nazione, la speranza di tutte le aspirazioni intellettuali e la speranza della provvidenza. Il tempo in cui appaiono i Veri Genitori è il punto culminante che si verifica solo una volta nella storia, non c’è mai stato prima né ci sarà di nuovo. Dal punto di vista dell’eternità, la vita umana non è che un soffio.

Non so se siete benedetti da Dio o se siete stati semplicemente fortunati, ma nascere in quest’era e venire nella Chiesa dell’Unificazione ha un grande significato. Dovete sapere che tanti vostri antenati si sono impegnati con tutta la loro sincerità in modo che poteste tornare in questo luogo. Dopo che i vostri antenati hanno investito tutta la loro sincerità, e nel corso del tempo in cui si sono susseguite migliaia e decine di migliaia di persone, la vita gira in tondo e, proprio come il germoglio che è più in alto è il primo a ricevere la luce quando spunta il sole, così voi, che siete qui riuniti, siete quelli che hanno una qualche relazione col cielo.

Il rapporto chiamato amore è comparso per la prima volta nella storia umana. Ciò che dà valore alla vita inizia qui. Questo è il tempo in cui, attraverso la nostra affermazione, l’autorità della nazione e del mondo viene ad avere un valore più grande. Questo è il tempo che diventa l’origine della storia e il punto centrale della speranza. È il tempo in cui comincia la vita eterna.

5. I FALSI GENITORI E I VERI GENITORI

Il bene e il male ebbero origine da un punto. Questo punto è l’amore. Potete amare da soli? Perché ci sia l’amore ci vogliono due persone. I due diventano marito e moglie e poi genitori. Questo amore andò nella direzione del male, creando dei falsi genitori.

Affinché possiamo ricevere i genitori del bene, Dio lavora spiritualmente. Ma in che modo lavorerà? Quando viene il tempo, Dio rende confusa la moralità che regola il rapporto fra genitori e figli. In quel tempo appare in tutto il mondo il fenomeno dei figli che ignorano i loro genitori. Dio lavora in questo modo per far sì che il bene si allontani dai confini del mondo del male. Quindi, mentre il mondo è restaurato, il legame morale fra genitori e figli diventerà sempre più instabile. Per bilanciare la situazione, chi appare dall’altro lato, il lato del cielo? Appare il Messia. In altre parole, appaiono i Veri Genitori. A quel punto, inizia il vero mondo basato su un vero principio.

Allora chi sarà al centro? I falsi genitori e i Veri Genitori diventano il centro dei loro rispettivi lati.

***

Le persone che vivono nella Corea del Nord chiamano loro padre Kim Il Sung. Il suo nome, tradotto in inglese, è “oro-sole-realizzazione”. Voi membri della Chiesa dell’Unificazione chiamate vostro padre il Reverendo Moon. Se analizziamo il mio nome, Moon significa verità. Sun Myung significa una cosa molto chiara e pura, oppure una luce brillante. Il carattere cinese “sun” è interessante. Il pesce è un simbolo dell’acqua, mentre l’agnello è un simbolo della terra. Questi sono in un rapporto reciproco, che sta ad indicare il mondo. Se uniamo tutte queste cose, la luna e il sole insieme diffondono una luce brillante. In altre parole, il mio nome significa un essere sostanziale di verità che illumina l’oscurità come il sole e la luna.

La Corea è l’unica nazione del mondo divisa in due parti che fanno capo a due padri. Ma se queste due persone sono in posizioni opposte, possono essere tutte e due dei veri padri? No.

Allora, sono io che ho paura di Kim Il Sung o è Kim Il Sung che ha paura di me? Quello che non è basato sul giusto è falso e il tempo in cui appare il falso padre sono gli Ultimi Giorni. Poiché abbiamo chiarito questo, i comunisti odiano il Reverendo Moon e la Chiesa dell’Unificazione. Il mondo democratico finora ha odiato il Reverendo Moon, ma da ora in poi lo amerà. È già arrivato il tempo in cui all’America il Reverendo Moon inizierà a piacere.

Presto verrà il tempo in cui i cittadini americani diranno: “Il Reverendo Moon è più prezioso dei nostri senatori e persino del presidente. I presidenti di questo mondo governano una nazione per quattro o otto anni al massimo, ma se ci focalizziamo sul Reverendo Moon, la nazione comincerà a muoversi in direzione del cielo, che ha un valore sicuro ed eterno.” Ecco perché è logico concludere che dovete apprezzare il Reverendo Moon più di chiunque altro in America.

***

Possono esistere due Veri Genitori? Nella Corea del Nord, Kim Il Sung è chiamato padre, ma questo ha un significato qualitativamente diverso da quello di Padre nella Chiesa dell’Unificazione. Oggi siamo in lotta con Kim Il Sung. Il nome “Padre” è molto prezioso e per questo sia Satana che Dio stanno lottando per quel nome.

Chi giudicherà questa battaglia? L’uomo dev’essere il giudice e decidere. Noi uomini sceglieremo i Veri Genitori dicendo: “I nostri Veri Genitori devono essere così”. L’uomo deve sapere molto bene perché i genitori caduti sono quello che sono, e cosa rende buoni i genitori buoni. Anche Satana sa molto bene che gli uomini hanno cercato di trovare dei genitori di bontà. Per questo, Satana cerca di stabilire un genitore falso e con questo metodo cerca di attaccare il genitore buono.

***

Quale sarà lo standard del bene e del male? Questo è il problema. Con quali mezzi possiamo determinare lo standard del bene e del male, o della beltà e della bruttezza? Nella nostra vita quotidiana, vediamo lo standard del bene e del male cambiare in continuazione.

Ciò di cui abbiamo bisogno è uno standard assoluto, non relativo. Purtroppo, nessuno nella storia ha potuto stabilire questo standard assoluto e per questo non sappiamo esattamente qual è il bene più grande e quale il male più grande.

Quale sarà il male più grande? Il significato di male più grande è l’opposto di bene più grande. Allora qual è la cosa peggiore? Abbiamo detto che la cosa più virtuosa è l’amore – l’amore dei genitori, di marito e moglie, e dei figli. Allora possiamo dire che la cosa peggiore è distruggere o sopprimere questo amore. Quindi lo standard del bene e del male e lo standard con cui sono giudicate le persone buone e le persone cattive è determinato attraverso l’amore.

6. CIÒ CHE AFFERMA LA CHIESA DELL’UNIFICAZIONE

Cosa fa la Chiesa dell’Unificazione? La Chiesa dell’Unificazione introduce i Veri Genitori e i Veri Figli. È questo che la distingue dalle altre religioni. La maggior parte delle religioni attuali ha insistito sulla religione imperniata sul fondatore, ma la Chiesa dell’Unificazione è la religione dei genitori. Questa è la nostra caratteristica distintiva.

Il genitore diventa il fondatore. Chi è il genitore? È il genitore incentrato su Dio, che sta nella posizione di un genitore dell’umanità incentrato su Dio e di un antenato dell’umanità che eredita la tradizione di genitore nel corso delle generazioni.

Questo genitore non è un genitore che vive in una sola era, ma è una persona che, finché il mondo non sarà restaurato, ci dà rinascita, ci innesta, corregge quelli che non sono qualificati a diventare veri figli, ci mostra e ci insegna ciò che è necessario per diventare dei veri figli. Questo è il contenuto della Chiesa dell’Unificazione.

***

La Chiesa dell’Unificazione introduce i Veri Genitori e insegna la via dei genitori. Quando è stata preparata la base tribale, i genitori devono preparare una base a livello mondiale. Quando la base della chiesa è preparata, dev’essere preparata una base nazionale. I discendenti che si collegano a genitori che non sanno preparare lo stadio ambientale ad un livello più alto, sono destinati a perire. Perché la Chiesa dell’Unificazione sopravviva e perché i nostri discendenti sopravvivano, dobbiamo preparare un ambiente in tutto il mondo. Per far sopravvivere il mondo, dobbiamo preparare addirittura un ambiente spirituale. Dobbiamo persino influenzare il mondo spirituale.

Ad esempio, in Giappone, quando lavorate, spesso sperimentate l’attività del mondo spirituale. Questo succede perché i membri che lavorano in Giappone, lavorano credendo in me. Queste cose succedono poiché noi siamo l’Associazione dello Spirito Santo. Se non credete nella Chiesa dell’Unificazione, non serve a niente spiegarvelo.

La Chiesa dell’Unificazione introduce il rapporto tra Padre e figli. Questo rapporto è un rapporto verticale di cuore. Anche se la persona che viene come vostro genitore ha un corpo fisico sostanziale sulla terra, sperimenterete molti fenomeni spirituali proprio come successe ai discepoli con Gesù. Questa persona vi insegnerà anche tante cose nuove. Pur avendo un corpo sostanziale, questa persona sarà capace di fare quello che possono fare le persone nel mondo spirituale, sviluppandolo sul piano orizzontale sulla terra. I missionari della Chiesa dell’Unificazione testimoniano che, ovunque vanno per la loro missione, i Veri Genitori appaiono e insegnano loro direttamente cosa fare quando si trovano in difficoltà, ad esempio se finiscono in prigione. I membri della nostra chiesa, impegnati in numerose attività in paesi come il Giappone e gli Stati Uniti, lavorano instancabilmente. Sono sicuro che capite che questo è perché i Veri Genitori li guidano direttamente con lo spirito, indicando e insegnando loro cosa fare.

***

Nella Chiesa dell’Unificazione usiamo le parole “Veri Genitori” e “Veri Figli”. Sapete perché? Perché la Chiesa dell’Unificazione è un movimento imperniato su Dio per rivelare i Veri Genitori a tutta l’umanità e mostrare la via che un Vero Figlio deve seguire.

***

Che tipo di gruppo rappresentiamo come membri della Chiesa dell’Unificazione? Siamo il gruppo di persone che hanno imparato la dottrina dei Veri Genitori e sono diventate i figli e le figlie dei Veri Genitori. Non c’è nessun posto, a parte la Chiesa dell’Unificazione, che insegna il principio che dobbiamo diventare figli e figlie dei Veri Genitori.

***

Eva cadde stabilendo il primo rapporto d’amore come un rapporto falso, con l’arcangelo. Eva cadde formando un rapporto di marito e moglie illecito. Attraverso questo rapporto d’amore illegittimo e al di fuori del Principio, chi fu scacciato? Fu scacciato Dio e poi furono scacciati i Veri Genitori. In altre parole, quelli che dovevano essere i Veri Genitori divennero falsi genitori e i loro figli divennero falsi figli. Così, vero marito e moglie, veri figli, vera famiglia, vero clan, vera tribù, vera nazione, vero mondo e vero universo furono tutti persi. Attraverso questo amore illegittimo, il principio celeste fu completamente distrutto. Dov’è la donna che causò tutta questa distruzione? Non sto cercando di trarre profitto rivelando questa genealogia. Eva fu vittoriosa o fallì? (Fallì.) Poiché tutto fu perduto attraverso la creazione di un rapporto d’amore illecito, tutto dev’essere ritrovato attraverso la creazione di un rapporto d’amore secondo il Principio.

Quindi, che cosa sta cercando di fare la Chiesa dell’Unificazione? Per ricostruire questa storia distrutta, stiamo portando avanti la restaurazione tramite indennizzo. La strada della Chiesa dell’Unificazione è intraprendere questa missione, ma poiché non possiamo percorrere questa strada da soli, formiamo una famiglia. La cerimonia dei matrimoni collettivi della Chiesa dell’Unificazione è il momento in cui Dio ci benedice come mariti e mogli ideali, uniti in un rapporto d’amore secondo il Principio.

***

Gesù venne come il Vero Genitore non caduto. Allora chi erano Giuseppe e Maria? Dal punto di vista del mondo erano il padre e la madre di Gesù, ma dal punto di vista della provvidenza, non sono il padre e la madre di Gesù come il Vero Genitore. Gesù era il Messia venuto con l’intento di scoprire cos’era stato perduto e con la missione di diventare il Vero Genitore che poteva essere riconosciuto da Dio. Giuseppe e Maria erano nella posizione di figli rispetto al Messia, anche se esteriormente erano i genitori di Gesù. In altre parole, Gesù era il loro antenato. Potete credere questo? Conoscete l’espressione “l’inizio del cielo e della terra”. Cosa significa? Io penso che voglia dire questo: penso che quando un figlio diventa un padre per suo padre, è l’inizio del cielo e della terra. È possibile che questo accada in questo mondo?

Giuseppe sarebbe dovuto diventare un figlio di pietà filiale nei confronti del Messia e Maria sarebbe dovuta diventare la figlia più devota. Inoltre, Giuseppe avrebbe dovuto essere il suddito leale del Messia e Maria una donna leale. Essi avrebbero dovuto essere le prime persone disposte a morire per Gesù. Se l’avessero fatto, Gesù non avrebbe avuto bisogno di nessun discepolo.

Tuttavia, Gesù dovette morire senza poter dire nulla a questo proposito. Il padre dovette morire senza dir nulla al figlio. Gesù, che aveva la missione celeste, dovette morire senza poter rivelare tutti i suoi segreti a Giuseppe, che era nella posizione di suo padre in senso terreno e di suo figlio in senso interiore. Quanto deve essere stato triste Gesù! Gesù disse: “Ho ancora molte cose da dirvi ma per il momento non siete capaci di portarne il peso. Quando però verrà lo Spirito di verità, vi guiderà alla verità tutta intera, perché non parlerà da sé, ma dirà tutto ciò che avrà udito e vi annunzierà le cose future”. (Gv. 16:12-14) È straziante leggere questo versetto.

***

C’è un’espressione, l’inizio del cielo e della terra. Cosa significa? Vuol dire che la nazione e il mondo si capovolgono? No. L’inizio del cielo e della terra è quando la madre diventa la figlia e la figlia diventa la madre. Nulla può significare l’inizio del cielo e della terra più di questo. Quando i genitori diventano figli e i figli diventano genitori, questo è davvero l’inizio del cielo e della terra. L’ultimo diventa il primo e il primo diventa l’ultimo. Se quando tutti vanno avanti voi siete gli ultimi, quando a tutti verrà detto di fare dietro front, cosa succederà? Questa è la restaurazione, in altre parole, l’inizio del cielo e della terra. L’inizio del cielo e della terra deve avvenire a un certo punto. Il padre deve diventare il figlio e il figlio deve diventare il padre. Allora, che ne sarà dei nonni? Diventeranno nipoti e i bisnonni diventeranno bisnipoti. Secondo il Principio dell’Unificazione, chi sarà l’ultimo nipote? Sarà Adamo. In altre parole, quelli nati più tardi fisicamente, non solo gli ultimi discendenti, ma gli antenati, cioè le generazioni posteriori non sono i discendenti ma gli antenati. Capite? Questo è l’inizio del cielo e della terra.

***

Che cosa fa la Chiesa dell’Unificazione? È un gruppo di persone che portano il movimento per l’inizio del cielo e della terra. Allora le madri, i padri, le nonne e i nonni, non si opporranno? Il mondo satanico cerca disperatamente di opporsi a questo. Dal suo punto di vista, noi siamo un gruppo di mascalzoni. La gente del mondo non lo sa, ma dal punto di vista del Principio dell’Unificazione noi dobbiamo fare questo. L’orgoglio e l’onore del mondo satanico non ha alcun significato per noi. I membri della Chiesa dell’Unificazione sono quelli che vanno avanti con questa preparazione. Non pensate che sia meraviglioso? Il mondo satanico, invece, non è meraviglioso, è nel caos più assoluto.

7. CERCATE DI DIVENTARE FIGLI E FIGLIE DEI VERI GENITORI

Qual è la speranza dell’umanità? Servire i Veri Genitori. Seimila anni fa, Adamo ed Eva avrebbero dovuto celebrare la cerimonia di un matrimonio santo e tutti gli uomini sarebbero dovuti diventare i discendenti di Dio. Tuttavia, a causa della caduta, l’umanità discese da Satana. Quindi oggi dobbiamo stabilire i Veri Genitori dal lato celeste che abbiamo perso seimila anni fa e, attraverso l’amore dei Veri Genitori, dobbiamo rinascere. Solo in questo modo possiamo diventare persone del cielo.

***

Perché possiamo diventare veri figli, devono apparire sulla terra i Veri Genitori e noi dobbiamo rinascere attraverso di loro.

***

Voi e i Veri Genitori dovete formare un rapporto di unità e questo rapporto non deve cambiare mai.

***

Tutti gli uomini e le donne sono creati per stabilire un’unità di cuore con Dio. Gli uomini che sono i figli e Dio che è il Padre sono uniti attraverso il cuore.

***

La Chiesa dell’Unificazione è un luogo che insegna la via del cuore (shim jung). Dovete essere innestati nel cuore di Dio. Siete nati e cresciuti come figli di Satana. Come possono i figli di Satana essere innestati nel cuore di Dio? Dovete essere innestati nel posto dove un padre e una madre vivono insieme e allevano i loro figli. Prima di avere dei figli, prima che il padre si sposi, cioè prima che venga ad esistere la madre, dal momento in cui nel corpo del padre si forma il seme, questo seme dev’essere innestato nel cuore di Dio. Questa è la storia della restaurazione. La vittoria inizia qui.

***

Il Principio è la legge della restaurazione. Non è come i principi scientifici che si insegnano nelle università. Poiché gli uomini caddero e persero i loro genitori, il Principio insegna la formula per cercare i genitori. È giusto che una persona ignori questo Principio? Inoltre, cosa dovete fare se vi capita di venire a conoscenza di questo Principio? È giusto conoscerlo semplicemente e osservarlo in modo superficiale? No, lo dovete mettere in pratica. Dovete studiarlo voi stessi e metterlo in pratica. Se cercate di agire secondo il Principio dovere credere nel Principio.

Allora, cosa farete dopo aver ascoltato il Principio? Poiché i genitori hanno messo in pratica il Principio, questo è diventato legge. Quindi i figli devono vivere sulla base delle parole del Principio.

Che scopo ha mettere in pratica il Principio? Innanzitutto, sottomettere Satana. Dobbiamo sottomettere Satana che è il genitore dei servi. Poi, dobbiamo sottomettere il genitore dei figli adottivi. Allora, per la prima volta, possiamo diventare i figli e le figlie diretti di Dio.

***

Qual è la vostra speranza? Incontrare i Veri Genitori. Dobbiamo cercare ciò che è stato invertito. Questa è la restaurazione tramite indennizzo. Pertanto, le persone che sono nate attraverso questa serie di circostanze ribaltate, devono andare nella direzione opposta. Devono andare nella direzione opposta a quella in cui il mondo spera che le persone vadano. Più andiamo nella direzione opposta, più il nostro rapporto con il mondo caduto sarà tagliato.

La via della religione è la strada che ci porta a tagliare i nostri rapporti con il mondo caduto. In questo modo possiamo entrare nel mondo originale, cioè possiamo entrare in cielo per la prima volta. Diventiamo persone del cielo. Quindi dobbiamo rinascere. Persino i re e i presidenti di questo mondo devono rinascere.

***

La caduta fu un amore improprio praticato durante lo stadio di completezza del periodo di crescita. Allora, quanto sarà forte l’amore nello stadio di perfezione del periodo di completezza? Non può essere espresso a parole. Se una donna entra nella Chiesa dell’Unificazione, suo marito col quale viveva, le sembrerà nulla. Se entrate nella Chiesa dell’Unificazione sentirete una grande forza spirituale.

È la stessa cosa per gli uomini. Gli uomini devono desiderare me, più di quanto desiderino qualsiasi donna. Solo in questo modo possono essere restaurati. Questo è il Principio. Gli uomini dovrebbero piangere disperatamente almeno tre volte, desiderando incontrare i Veri Genitori. Un tempo era così, ma ora non pensate tanto a me. C’erano tempi in cui gli uomini andavano a comperare inconsciamente i biglietti del treno perché volevano incontrarmi.

***

Dovreste piangere, desiderando fortemente i Veri Genitori nella posizione del Dio sostanziale. Dovreste desiderare di vedere sempre i Veri Genitori. Dovreste sentire il desiderio di servire i Veri Genitori persino preparando per loro una tazza di riso o offrendo loro un bicchier d’acqua. Dovreste avere sempre questo cuore così sincero. Dovete avere un cuore che trabocca di lacrime. Allora, focalizzandovi su di me, se vi unite col cuore a me e respirate insieme a me, arriverete a capire lo standard del mio carattere, il mio passato e le situazioni che mi circondano. Potrete anche ereditare tutto.

***

Poiché le donne venivano alla Chiesa dell’Unificazione e mi seguivano, i mariti si lamentavano che le loro mogli non andavano da loro. Poiché gli uomini mi seguivano, le donne si lamentavano che i loro mariti non andavano da loro. Dev’essere così. Gli uomini, se vogliono vedermi, devono versare lacrime. Quelli che non sanno versare lacrime, non possono entrare in cielo, nemmeno quando arriverà l’era celeste della Chiesa dell’Unificazione.

Poiché Adamo si allontanò versando lacrime, non potendo sentire il cuore di Dio, ci dev’essere un ricongiungimento accompagnato dalle lacrime. Le nostre lacrime devono liberare il risentimento di Adamo ed Eva che si separarono tra le lacrime. Non c’è altra strada per unirsi. In tutto il mondo ci sono persino degli uomini che piangono perché desiderano vedermi. Ma ci sono delle persone così, qui? Voi, gente terribile! Tanto tempo fa, tutti erano così. All’inizio tutti erano così.

Se la Chiesa dell’Unificazione non pone questa condizione, non può assumersi la responsabilità della restaurazione. Prima, persino gli uomini non potevano tollerare l’attesa di vedermi. Conoscete quella che si chiama la sindrome dell’amore. Avevano quella sindrome. Ogni cosa al mondo dava loro fastidio. Solo quando ricevevano un ordine dal Reverendo Moon e si davano da fare per eseguirlo, si sentivano sollevati. Altrimenti, non avevano energia. Dovrebbe essere così. È così che siete voi?

***

Tutti gli uomini del mondo sono arcangeli, perciò non possono prendere una sposa a loro piacimento. Non sono qualificati per questo. Le donne sono dal lato del Signore, come la sposa del Signore che viene. Non appartengono agli uomini di questo mondo, ma al Signore che viene.

Quando la donna cadde, la caduta avvenne attraverso due processi. Quindi, per restaurare questo, anche noi dobbiamo attraversare due processi. Ecco perché le donne devono amarmi e desiderarmi. Anche se non lo volete, dovete amarmi. Le donne nella Chiesa dell’Unificazione devono essere assolutamente obbedienti a tutte le mie parole. Allora si può dire che questa è una persona che mi ama. Allora posso farvi sposare o non sposare con un nero. Posso farvi o non farvi sposare con un americano. È una cosa buona o cattiva? Quelli che dicono che è una cosa brutta non hanno nessun rapporto con me. Solo quelli che dicono che è buono hanno una relazione con me. Ecco perché persino le donne anziane vengono da me. Gli uomini di questo mondo sono contenti se tutte le donne vengono da me in questa condizione? Ecco perché gli uomini del mondo sono contro la Chiesa dell’Unificazione e le donne no.

Allora, cosa devono fare gli uomini? Devono vivere la vita di un servo fino alla morte. Devono attraversare il corso di un servo. Devono essere trattati come un servo dei servi. Gli uomini sono nella posizione di adulteri di fronte a Dio, sono una tribù che incorre nel risentimento di Dio e perciò devono assumere il ruolo di servo dei servi. Anche se dico loro di morire, devono essere capaci di dire di sì, altrimenti non possono essere restaurati. Gli uomini devono fare la cosa più difficile al mondo. Finora hanno maltrattato le donne, che non avevano dei veri mariti, ma quando il Signore verrà, da quel momento in poi non potranno più farlo. Se lo fanno, non possono essere restaurati. Queste sono parole mie o parole del Principio? Ditelo chiaramente, voi che credete di essere intellettuali. Queste sono parole mie per minacciarvi o sono parole del Principio? (Sono parole del Principio). Allora dovete seguire il Principio. Quindi gli uomini devono diventare membri a tempo pieno.

Finora sono stato trattato in malo modo. Ho lottato per più di cinquant’anni, ma le persone mi stanno ancora lanciando frecce. Non dovete restare in silenzio a guardare.

Non dovete essere l’arcangelo dal lato di Satana, dovete diventare l’arcangelo dal lato del cielo e attaccare Satana. Ecco il motivo per cui vi metto in prima linea. Sono mai comparso nell’arena pubblica del mondo satanico? Mi avete mai visto apparire? Se possibile, io cerco di non comparire e di mettere voi davanti. Poiché Satana si ribellò contro il cielo alterando il Principio divino, voi dovete stare nella posizione dell’arcangelo che appoggia il cielo e stabilire la via della lealtà nei confronti del cielo. Allora, per la prima volta, si può aprire una via di restaurazione. Questo è il motivo per cui dovete stare in prima linea.

***

Voi siete persone che io ho comperato. Siete persone che ho comperato dando tutta l’umanità e l’universo. Perciò Dio vuole giudicare il cielo e la terra attraverso di voi. Dio ha comperato voi, persone nella posizione di servi nel mondo satanico, e vi ha messo in posizione di Suoi figli e figlie. Perciò siete dei figli gloriosi, che ricevono la benedizione di Dio. Quindi, se il mondo dice di volere qualcosa da voi, dovete essere persone che sanno dare persino a Satana.

Vi ho comperato col mio sangue e il mio sudore. Vi ho comperato dando il mio corpo. Perciò voi dovete fare la stessa cosa. Voglio essere orgoglioso dei miei membri. Facciamo un giuramento in questa posizione.

8. NOI CHE DOBBIAMO RESTUARARE IL CUORE PERDUTO (SHIM JUNG)

Gli uomini caduti persero contemporaneamente tre dimensioni di cuore (shim jung). Adamo ed Eva erano il figlio e la figlia di Dio; con la caduta, però, persero il cuore di bambini piccoli e persero il cuore di fratelli e sorelle che era incentrato sull’amore di Dio.

Adamo ed Eva crescevano come fratello e sorella, ma Eva sedusse Adamo e lo fece cadere. Eva uccise Adamo. Avrebbero potuto essere un fratello e una sorella di bontà e invece divennero un fratello e una sorella di male. Essi persero, contemporaneamente, il cuore dei figli, il cuore di marito e moglie e il cuore dei genitori, che sono le dimensioni di cuore all’interno dell’amore di Dio. Il problema sta nel modo in cui possiamo restaurare questa situazione.

Dobbiamo diventare come bambini, entrando nella dimensione del cuore di Dio. Dovete unirvi e restaurare il cuore perduto di fratelli e sorelle, il cuore perduto di marito e moglie, il cuore perduto dei genitori e il cuore perduto dei figli. Se non ci colleghiamo al rapporto di cuore che si è spezzato e realizziamo il regno della restaurazione, non possiamo sfuggire al regno della caduta.

***

Dio perse il figlio e la figlia che amava veramente dal profondo del Suo cuore. Se consideriamo questo dal punto di vista del rapporto tra uomo e donna, abbiamo perso il marito e la moglie incentrati su Dio. E quando vediamo la cosa dalla posizione di figli, abbiamo perso i Veri Genitori. Attraverso un unico atto della caduta, furono prese tutte queste tre cose. Perciò, rimane il problema di come restaurare queste tre dimensioni di cuore (shim jung) e stabilire lo standard che può essere riconosciuto da Dio. Innanzitutto, dobbiamo restaurare lo standard di amare Dio come veri figli e vere figlie. Attraverso questo processo e quando verrà il tempo, dobbiamo diventare un marito e una moglie incentrati su Dio, generare figli di bontà e formare la base delle quattro posizioni che Dio desidera.

***

Per circa trent’anni, Gesù dedicò la sua vita a realizzare la sua missione di figlio di Dio. Per duemila anni la storia del Cristianesimo fu una storia indirizzata alla ricerca dell’amore di marito e moglie. Se si può trovare l’amore di marito e moglie, allora si realizzerà l’amore dei genitori e se questo amore dei genitori si realizza, allora essi, come rappresentanti di Dio, potranno amare i loro figli. Se guardiamo questo in riferimento all’individuo, gli stadi dell’amore vanno dall’amore dei figli, all’amore coniugale, all’amore di genitore. Se non provate questi livelli d’amore con Dio al centro, la restaurazione non è possibile. Dovete provare questi tre tipi d’amore.

***

Cos’è necessario quando uno cerca la strada finale attraverso la fede? Innanzitutto, ci dev’essere la via del fondatore che appare con il rapporto di fratelli e sorelle incentrati su Dio. Poi, ci dev’essere la via del fondatore che appare con al centro il rapporto di marito e moglie. Infine, ci dev’essere la via del fondatore che appare con il rapporto dei genitori.

***

Originariamente l’uomo doveva sperimentare le tre grandi dimensioni del cuore (shim jung) di genitore, di marito e moglie, di fratello e sorella e di figli, attraverso il suo partner reciproco. Questo è il motivo per cui è necessaria la famiglia.

***

La provvidenza orizzontale della restaurazione tramite indennizzo, che ha come punto centrale il cuore di Dio, è cominciata. La provvidenza per restaurare contemporaneamente le dimensioni di cuore perdute è cominciata. Per questo c’è la Chiesa dell’Unificazione. Nessuno riesce a capire perché i membri della Chiesa dell’Unificazione si muovono in unità di cuore seguendo le direttive del Reverendo Moon. Per quanto le persone di questo mondo si sforzino di capire perché voi e il Reverendo Moon lavorate con un cuore unito, non ci riusciranno.

Tutti i membri della Chiesa dell’Unificazione, persino gli uomini, amano il Reverendo Moon al punto da versare lacrime desiderando vedere il Padre. Se uno non ha l’esperienza di piangere per il desiderio di vedere il Padre, non è un membro della Chiesa dell’Unificazione. Questo è meraviglioso – non per me, ma per Dio.

***

Io vi amo sulla base dell’amore di Dio e voi amate me. Dovete amare Dio e anche amarvi fra voi. Dovete amarvi l’un l’altro come amate me. La mia speranza è che vi amiate più di quanto io amo voi. Allora potrete amare il vostro prossimo più dei vostri genitori o fratelli.

***

Non dovete presentare solo un’interpretazione logica della vittoria, ma essere anche vittoriosi nella pratica. Dovete diventare un gruppo di persone che ama il prossimo come i suoi genitori e i suoi fratelli e sorelle. Allora, anche se non volete che le persone vengano da voi, esse vi vorranno vedere e vorranno venirvi a trovare al punto che, se non potranno farlo, si ammaleranno. Era così quand’ero studente. Tutti i miei amici venivano a trovarmi nel mio alloggio, per discutere di cose che non avrebbero mai detto alle altre persone. Poi, io facevo loro ascoltare la parola di Dio e attraverso di essa potevano ereditare la dimensione del cuore di Dio. Poiché esiste una teoria che può essere messa in pratica, potevo farli unire a Dio.

***

Oggi, in un futuro non lontano, ci dev’essere un luogo in cui l’umanità può riposare in pace e unità. Dove potrebbe essere? È il mondo del cuore (shim jung). Il mondo del cuore è un mondo dove un padre non può vivere senza il figlio o una moglie non può vivere senza il marito. Questa è la natura del vero mondo che verrà.

Quelli che nel mondo sono chiamati “ismi” possono rappresentare gli stadi di rivoluzione della consapevolezza e lo standard della coscienza, ma da ora in poi deve apparire qualcosa con cui possiamo finalmente essere vittoriosi nel nostro destino. Questo è davvero lo shim jung.

Da ora in poi, deve apparire una visione della storia con la quale possiamo rivoluzionare lo shim jung delle persone e stabilire lo standard della via del cielo. Sulla base di questa visione della storia deve apparire un principio di cuore col quale possiamo creare una nuova visione della vita e del mondo. Allora come sarà questo principio? Quel principio si impernierà su una visione della vita basata sul cuore, una visione del mondo basata sul cuore e una visione dell’universo basata sul cuore. La storia ha aspettato questo. La Chiesa dell’Unificazione è il luogo dove possiamo insegnare queste cose.

***

Un concetto eterno che ci può far rivivere ci sta chiamando. Il pensiero eterno ci sta aspettando. Quelli che amano il pensiero eterno vivranno per sempre. Sarà così. Se qualcuno non può unirsi a questo, subirà il giudizio. Questa persona sarà giudicata e saranno determinati la posizione e il livello che occuperà nel mondo spirituale.

9. IL GIORNO STORICO DELLA SPERANZA

Dio creò Adamo ed Eva dopo tante difficoltà. Per creare Adamo ed Eva, Dio creò l’universo. Dio affrontò tante difficoltà per creare l’universo. Poiché Dio investì veramente tanto per creare Adamo ed Eva, sono sicuro che, quand’ebbe finito, era straordinariamente felice. Tuttavia, doveva esserci un momento in cui Dio sarebbe stato ancora più felice e questo doveva essere il momento in cui Suo figlio e Sua figlia si sarebbero uniti, ossia il momento in cui Adamo avrebbe avuto una sposa. Questa felicità doveva essere collegata a tutte le cose che danno nascita in cielo e sulla terra e il centro dell’amore doveva essere collegato a tutta l’umanità. Se i rami fossero stati creati da lì con un potere esplosivo, allora tutto il mondo avrebbe finito per essere coinvolto. La gente sarebbe nata somigliando a Dio e quelli che non fossero nati somigliando a Dio avrebbero cercato di assomigliarGli.

Siete nati somigliando a Dio o state cercando di assomigliarGli? Quale dei due? Dovete cercare di assomigliare a Dio. Se foste nati somigliando a Dio, quale sarebbe il vostro giorno di festa? Non so se Dio vi assomiglia, ma se voi foste nati assomigliandoGli, quale giorno dovreste festeggiare? Dovreste festeggiare il giorno in cui siete nati. Poi dovreste festeggiare il giorno in cui vi sposate e infine il giorno in cui avete i vostri figli. Questa era l’origine della storia. La storia si è sviluppata per realizzare questo e questo era il contenuto della provvidenza.

***

Il fatto che resta dalla caduta è che abbiamo perso i nostri genitori originali. Con la caduta, quando abbiamo perso i genitori, abbiamo perso i figli. Oltre ai figli abbiamo perso tutte le cose e, insieme a tutte le cose, abbiamo perso Dio. Dobbiamo restaurare tutto questo.

Adamo ed Eva dovevano diventare il vero figlio e la vera figlia di Dio e poi diventare i veri genitori dell’umanità. Adamo ed Eva dovevano dominare tutto il creato. Doveva esserci questo giorno glorioso anche per tutta la creazione.

Il dominio su tutte le cose non si può realizzare da soli. I genitori devono avere dei figli, formando una famiglia. Tutte le cose possono essere dominate sulla base di questa base delle quattro posizioni restaurata. Nessuno può dominare la creazione da solo. Gesù venne su questa terra per dominare tutte le cose e il mondo, ma non poté farlo.

***

Dio voleva dare la benedizione a tutti e due, Adamo ed Eva, non solo ad Adamo. Quindi Adamo ed Eva dovevano diventare marito e moglie.

Ma marito e moglie non bastano. Marito e moglie sono il centro verticale che viene da Dio. Adamo ed Eva erano il centro interiore ed esteriore che collega il cielo e la terra con Dio come punto centrale. Le caratteristiche duali spirituali apparvero come caratteristiche duali sostanziali formando un gruppo individuale di caratteristiche duali. Questo divenne un uomo e una donna con al centro la mente e il corpo, cioè Adamo ed Eva. Quindi, quando Adamo ed Eva si uniscono, diventano per la prima volta il centro di una base delle quattro posizioni orizzontale, formando una base centrale.

 Tuttavia, anche se sono il centro, i genitori devono anche stare nella posizione soggettiva come il centro del mondo orizzontale che rappresenta il livello del clan. Per far questo hanno bisogno di un oggetto, e quest’oggetto sono i loro figli. Poi, una volta formata la base delle quattro posizioni, il cielo e la terra sono collegati per la prima volta.

***

Oggi nel mondo c’è un giorno dei figli, ma non è un vero giorno dei figli. Il vero Giorno dei Genitori, Giorno dei Figli, Giorno di Tutte le Cose e Giorno di Dio, sono stati istituiti e proclamati dalla nostra Chiesa dell’Unificazione. Questi giorni non sono stati decisi a caso, ma secondo il mio pensiero, dicendo: “Oggi può essere questo particolare giorno”. Tutti i Giorni di Celebrazione sono stati stabiliti dopo essere passati attraverso una formula nel processo di restaurazione. Senza passare attraverso la formula, la restaurazione non è possibile. Nel processo di restaurazione, c’è sempre un ordine ed io ho sempre restaurato tutto seguendo quell’ordine.

Prima che possano esistere i figli, ci devono essere i genitori. Perciò è secondo il Principio proclamare il Giorno dei Genitori prima di proclamare il Giorno dei Figli.

***

Originariamente tutte le persone hanno l’ideale dei genitori. Perciò, se è stabilito il Giorno di Dio, allora contemporaneamente si stabilirà il Giorno dei Genitori, poi il Giorno dei Figli e il Giorno di Tutte le Cose. A causa della caduta, però, tutto fu perduto. Quindi, nel processo di restaurazione, che cosa si deve trovare per primo? Prima si deve trovare l’uomo. Dovete capire che se non è stabilito il Giorno dei Genitori, non si può stabilire il Giorno dei Figli.

***

Qual è quel giorno particolare che la storia ha cercato fino ad ora? È il Giorno dei Veri Genitori. Più che il Giorno dei Figli, la storia ha sperato che venisse proclamato sulla terra il Giorno dei Veri Genitori. Se non appare questo giorno, nessuno è autorizzato a chiamare Dio “Padre”.

Anche se chiamaste Dio Padre, lo chiamereste nei limiti del Suo giudizio. Finora avete chiamato Dio Padre nei limiti del Suo giudizio, non avete potuto chiamarLo Padre al di là di quella posizione.

Il Dio che chiamate Padre al di là del giudizio è il Padre Eterno della liberazione, è il genitore della liberazione. Da qui avranno inizio una nuova nazione, un nuovo mondo, un nuovo cielo e una nuova terra. Anche se quel mondo è circondato dal mondo satanico, continuerà a crescere. È fatto per crescere.

Dovete pensare che per avere il Giorno dei Figli dovete determinarvi a seguire la vera via sulla base dei seimila anni di storia. Potete superare questo corso se ricevete la Benedizione dai Veri Genitori. Non potete superarlo così come siete. Per raggiungere la meta, dovete fare condizioni di indennizzo. Finché non potete avere il Giorno dei Figli, non avete nessun rapporto con i Veri Genitori. Non siete ancora nati attraverso l’essenza dei Veri Genitori.

***

Rappresentando i tanti giorni che si commemorano nel mondo, il Giorno dei Figli fu stabilito a livello globale e universale davanti a Dio come il giorno in cui l’uomo e la donna rinascono nella vera posizione per servire i Veri Genitori.

IV° LA PROVVIDENZA DELLA RESTAURAZIONE INCENTRATA SULLE FAMIGLIE

1. LA SPERANZA DELL’UMANITÀ CADUTA

Attraverso la caduta, i primi antenati dell’umanità, Adamo ed Eva, crearono la linea di sangue caduta. Erano nati per unirsi a Dio nel mondo non caduto, il mondo originale della speranza di Dio, e dar nascita a figli e figlie discendenti direttamente da Dio, e invece formarono un rapporto con Satana e divennero i capostipiti del lignaggio di Satana dando nascita a figli morti. Per questo, oggi tutta l’umanità ha incontrato dei falsi genitori. Quindi dobbiamo negare la linea di sangue del genitore falso e incontrare i Veri Genitori.

***

La speranza delle persone cadute è incontrare il figlio di Dio. Le persone cadute si affliggono di essere nate come figli di Caino e vagano alla ricerca del vero figlio di Dio. Dobbiamo trovare il figlio di Dio. Tuttavia, se dovessimo cercare il figlio di Dio a livello individuale, il figlio di Dio a livello famigliare, il figlio di Dio a livello tribale e il figlio di Dio a livello nazionale, quante sofferenze dovrebbe affrontare l’umanità?

Per questa ragione Dio ha inviato il Messia che rappresenta la sfera del figlio a livello nazionale. Quindi il giorno in cui gli uomini ricevono questo Messia, possono anche cercare il figlio di Dio a livello individuale, famigliare, di clan, tribale oltre che a livello nazionale. Dovete capire che l’avvento del Messia serve a trasmettere il gioioso messaggio che ora possiamo scoprire il figlio di Dio a livello nazionale.

***

Noi, che siamo nati dal rapporto caduto, dobbiamo incontrare il figlio di Dio che ci permetterà di trascendere la condizione che può essere accusata da Satana. Dopo aver incontrato il figlio di Dio, dobbiamo incontrare il genitore. Avete avuto dei genitori caduti, ma non avete mai avuto un vero genitore. Quindi dovete trovare un vero genitore, che Dio può amare.

Poi dovete trovare la famiglia del genitore. Dopo aver trovato la famiglia del genitore, dovete trovare l’amore di Dio. Se avete trovato l’amore di Dio, allora potrete incontrare Dio.

Allo stesso modo, gli uomini caduti devono cercare i loro fratelli e sorelle, i loro padri e madri, la “mia casa” e “la mia città natale”, incentrate su Dio. Dovete capire che gli uomini sulla terra hanno dovuto percorrere questa strada.

Quando i figli e le figlie che possono ricevere l’amore di Dio diventano genitori e formano una famiglia in cui si amano tra loro con al centro l’amore di Dio, allora nell’ambiente in cui tutto si può realizzare attraverso la pace famigliare, essi prospereranno automaticamente, cantando la canzone d’amore. Allora si formerà automaticamente anche una tribù incentrata su Dio.

Tuttavia, poiché Adamo perse lo standard di quella famiglia, dobbiamo recuperarlo attraverso la religione. Finché non troviamo la famiglia, non possiamo trovare il clan, la tribù, la nazione o il mondo.

***

Qual è il desiderio, l’ideale e la speranza dell’umanità? Possiamo concludere così: innanzitutto, la più grande speranza dell’umanità è servire Dio come proprio Padre; secondo, è diventare i figli e le figlie che possono ricevere l’amore di Dio; terzo, è ereditare tutto ciò che Dio possiede. L’umanità non ha speranze più grandi di queste.

***

Che cos’è la felicità? È il sentimento degli orfani quando ritrovano i loro genitori dopo seimila anni. Ci può essere una felicità più grande di questa?

La religione ha lo scopo di aiutare a trovare questi genitori. I genitori che pensavate fossero morti per sempre ora possono vivere. Se vi accorgete che avete un modo per scoprire se i vostri genitori sono vivi, non farete nient’altro. Permetterete che le vostre proprietà siano un ostacolo per trovare i vostri genitori? Anche se doveste mettere da parte tutto, investireste tutta la vostra sincerità per trovare i vostri genitori. Non è forse così anche nel mondo? Ci sono dei figli che si sentono felici attaccandosi alla terra o ai soldi, quando i loro genitori stanno morendo?

Se i genitori originali incentrati sul rapporto originale possono tornare nuovamente a vivere quando pensavate che fossero morti, allora per essere i pionieri di quella strada, dovete avere una sincerità più grande di quanto si può esprimere a parole. Dovete mostrare la vostra lealtà nella posizione di provare una pena straziante e un profondo rammarico per il dolore del cielo.

Con questo cuore, dovete preparare la strada perché i vostri genitori tornino a vivere. Questa è la via di un figlio che vive con un sentimento di amore filiale. Questa è la nostra responsabilità. Quindi non dobbiamo preoccuparci delle cose di questo mondo, ma dobbiamo essere i pionieri di questa strada. Non dobbiamo preoccuparci delle gioie di questo mondo né delle sue persecuzioni. Dobbiamo essere capaci di affrontare persino la via della morte. Dobbiamo avere un rapporto di amore filiale per aprire questa strada.

2. LA META FINALE DELLA PROVVIDENZA DI RESTAURAZIONE

In che posizione saranno Adamo ed Eva non caduti? Sono come la manifestazione sostanziale di Dio. Quale famiglia sarà formata da Adamo ed Eva che si uniscono interiormente a Dio ed esteriormente fra loro? Questa è veramente la famiglia che ha Dio come punto centrale. E di chi saranno i figli e le figlie nati in questa famiglia? Saranno veramente i figli e le figlie di Dio.

Satana, tuttavia, prese Eva e fece anche cadere Adamo. Satana commise questo crimine quando Adamo ed Eva avevano solo sedici anni, erano ancora adolescenti, erano nel periodo in cui non conoscevano ancora l’amore, né cosa è bene e cosa è male. Essi finirono per formare un rapporto d’amore illegittimo e là dove avrebbe dovuto dimorare Dio, si venne a insediare Satana.

***

Dio, dunque, perse il Suo vero figlio e la Sua vera figlia, a cui voleva dare tutto il Suo amore. Dal punto di vista del rapporto uomo donna, abbiamo perso una coppia incentrata su Dio. Dal punto di vista dei figli, abbiamo perso i veri genitori. Attraverso l’atto della caduta abbiamo perso queste tre cose.

Allora, come possiamo indennizzare insieme questi tre shim jung attraverso il principio della restaurazione tramite indennizzo ed essere in una posizione che può essere riconosciuta da Dio? Questo è il problema. Innanzitutto, dobbiamo restaurare lo standard sulla base del quale Dio ci può amare come Suoi veri figli e figlie. Attraverso questo processo, e quando verrà il tempo, deve formarsi una coppia incentrata sull’amore di Dio. Essa deve avere dei figli di bontà per formare una base delle quattro posizioni che Dio desidera e dalla quale Dio potrà di nuovo provare gioia.

***

Anche se noi, creature umane, siamo stati creati da Dio, oggi non siamo capaci di agire come figli e figlie di Dio. Prima di tutto Dio non può amare l’umanità come Suoi figli e figlie. Dio non ci può amare e noi non possiamo ricevere amore come Suoi figli. Secondo, non possiamo avere una cerimonia santa come figli e figlie che ricevono l’amore di Dio; terzo, non possiamo formare una famiglia con al centro l’amore di Dio. Se l’umanità fosse in grado di realizzare queste tre cose, non saremmo così miserabili come siamo oggi. Se queste cose fossero state realizzate, i benefici culturali di oggi sarebbero stati raggiunti molto tempo prima. Tuttavia, poiché l’umanità non ha fatto questo, abbiamo percorso la via della restaurazione e ora stiamo lottando per riformare la cultura e creare un altro tipo di mondo.

Quindi dobbiamo cercare un posto dove possiamo incontrarci, dove possiamo finalmente stabilirci. Le nazioni di tutto il mondo devono cercare la loro patria originale e le numerose tribù devono cercare i loro genitori originali. Questo è stato tutto lo scopo della provvidenza di Dio.

***

Lo scopo della restaurazione è restaurare la famiglia di Adamo. Dio iniziò la Sua provvidenza di salvezza subito dopo la caduta di Adamo ed Eva, ma Caino uccise Abele e la provvidenza di salvezza, imperniata sulla famiglia di Adamo, passò alla famiglia di Noè. Facendo capo alla famiglia di Noè, Dio progettò di distruggere tutte le persone attraverso il giudizio del diluvio per stabilire una famiglia che fosse libera dalla condizione di accusa di Satana e formare una base per la provvidenza di Dio sulla terra. Questo fu prolungato ancora ad Abramo, Isacco, Giacobbe, all’era di Mosè, a Gesù, fino all’era odierna. Quindi la meta finale della provvidenza di restaurazione è cercare la famiglia perduta di Adamo ed Eva.

***

Cosa ha cercato Dio fino ad oggi? Non ha cercato un soggetto. Ha cercato un oggetto ideale. Ha cercato un oggetto con il contenuto interiore ed esteriore del mondo creato attraverso Dio, come modello. Quale sarà la base di questo risultato? Sarà una famiglia. Nient’altro che una famiglia può rappresentare l’universo.

Cosa ha cercato Dio in tutti i seimila anni di provvidenza di restaurazione? Cosa doveva trovare prima di cercare una nazione, una tribù o una chiesa? Una famiglia. In altre parole, doveva trovare il suo partner reciproco e una famiglia. Perché si formi una nazione, ci dev’essere una famiglia. Quindi, qual è l’origine di tutto? Una famiglia.

***

La famiglia di Adamo, che era l’antenato dell’umanità, fu distrutta e perciò dev’essere restaurata. Gesù dovette venire come l’Adamo non caduto. Per questo Gesù venne come il secondo Adamo. Poiché Adamo, il nostro primo antenato, divenne un antenato caduto, Dio mandò Gesù come il vero antenato non caduto dell’umanità, per stabilire la volontà originale. Dobbiamo cercare e trovare la famiglia di Adamo sulla base di questo vero antenato.

***

Perché venne Gesù? Venne per trovare una famiglia. La storia di salvezza è la storia di restaurazione. Poiché ci siamo ammalati, dobbiamo essere curati. Gesù venne per salvare l’umanità caduta. Allora, cos’è la salvezza? Poiché abbiamo perso la nostra famiglia, salvezza vuol dire ritrovare questa famiglia. Come possiamo far questo? Se non torniamo alla nostra posizione originale, non è possibile. Allora, per quale ragione l’umanità deve cercare di nuovo una famiglia? Perché Gesù dovette venire per cercare una famiglia? Perché abbiamo perso la nostra famiglia originale. Poiché ci siamo ammalati, dobbiamo essere curati. In altre parole, poiché siamo caduti, dobbiamo essere restaurati.

Se guardiamo la Bibbia, essa dice che i nostri primi antenati caddero. Quando l’antenato dell’uomo cadde, cadde da solo o con un’altra persona? (Caddero in due.) Questo è il problema. Anche se ci fu una caduta, se ci fosse stata solo una persona il problema sarebbe semplice. Se fosse caduto solo uno, Dio, in quanto Creatore, avrebbe potuto crearne un altro.

***

La salvezza dell’individuo che i gruppi religiosi, soprattutto il Cristianesimo, hanno avuto come loro obiettivo o oggetto di fede, non si riferisce alla perfezione individuale, ma solo ad una salvezza primitiva che rappresenta l’inizio di uno stadio.

La meta della salvezza è concepita come la base di una famiglia. Con la salvezza di una famiglia come base, noi intendiamo una famiglia che può guidare il mondo ed assumersi la responsabilità di salvare il mondo. Formare una famiglia con questa dimensione di cuore dev’essere l’ideale più alto della nostra vita di fede.

***

Cos’hanno fatto tutte le religioni nel corso della storia? Finora la religione ha cercato un uomo. Le religioni finora non hanno permesso l’idea di avere un partner reciproco. Non hanno permesso qualcosa di nuovo. Se continuerete ad andare avanti senza avere l’idea della partnership reciproca, perirete. Tuttavia, nella storia della ricerca di un uomo, se siete arrivati al punto di trovare quell’uomo, allora, come passo successivo, dovete cercare una donna. Il movimento che ha proposto di cercare una donna era la Chiesa dell’Unificazione che abbiamo oggi. Quindi cosa fa la Chiesa dell’Unificazione? È una chiesa in cerca di una famiglia.

Finora la religione ha cercato un individuo. Capite? Se trovate un individuo e formate una famiglia, quella famiglia diventerà un clan. Quella famiglia diventerà una tribù e poi formerà una nazione. Quindi, quella famiglia, finché non si formerà una nazione, diventerà sempre più unita. Più figli e figlie ci sono, più unita sarà la famiglia. Sarà unita fortemente come un masso d’acciaio.

Quando questo è realizzato sulla base della provvidenza di restaurazione, il movimento in cerca di una nazione è già iniziato; da quel momento in poi, tutto seguirà un corso normale in direzione di un mondo. Si deve estendere al mondo. Prima si deve formare una famiglia incentrata sulla provvidenza di restaurazione, poi si deve formare una tribù. Quando si formerà una tribù, la fortuna del mondo comincerà a cambiare. Ora la storia si sta muovendo in quella direzione.

Finora le religioni hanno avuto come obiettivo la salvezza dell’individuo, ma nella nostra nuova era che inizia adesso, la religione che Dio stabilisce e della quale il mondo potrà gioire dev’essere una religione che salva le famiglie.

Pertanto, se un uomo è salvato, le donne seguiranno. E se tutte le donne si faranno avanti per pagare indennizzo, gli uomini le seguiranno. Sarà così. Quando Eva cadde, Adamo la seguì. Allo stesso modo, l’uomo che crede nella parola della donna anche a rischio della sua vita andrà in cielo. Anche la donna che crede nella parola dell’uomo andrà in cielo. In un modo o in un altro, tutto li porterà in cielo.

Quindi la donna deve avere un uomo che le crederà a rischio della morte, che rischierà la propria vita per lei; e l’uomo deve avere la donna che può rischiare la vita per lui. Se appariranno queste persone, saranno figli e figlie di Dio.

***

Finora la meta della religione era salvare l’individuo. Lo scopo della Chiesa dell’Unificazione, invece, è salvare la famiglia piuttosto che l’individuo. Noi diciamo che la salvezza dev’essere della famiglia e che non si può andare in cielo da soli.

Nella Chiesa dell’Unificazione la visione della salvezza non concepisce di mandare il marito in cielo e la moglie all’inferno. Dobbiamo farli andare in cielo tutti e due. Inoltre, non mandiamo i padri e le madri all’inferno; diciamo ai figli e alle figlie di servire le madri e i padri e di andare in cielo insieme. La Chiesa dell’Unificazione è una religione che insegna la via attraverso la quale potete portare tutta la vostra adorata famiglia e tribù in cielo. Quindi il livello è diverso dalle altre religioni. Le religioni finora hanno messo l’accento sul rimanere celibi, ma la Chiesa dell’Unificazione attribuisce importanza alle famiglie. Noi andiamo avanti sulla base delle famiglie. Questa famiglia è per il mondo e per Dio. Questa è la via che i membri della Chiesa dell’Unificazione devono seguire e il modo in cui dovete vivere da ora in poi.

***

Trascendendo le leggi, i sistemi, tutte le situazioni ambientali e persino voi stessi, l’amore dei genitori, l’amore di marito e moglie e l’amore dei figli cerca di formare un rapporto che sarà insieme per l’eternità. Non ci può essere nessun sistema sociale che ignora questo e non si può formare una nazione ignorando questo. Quindi la Chiesa dell’Unificazione non spera in una chiesa individuale ma in una chiesa famigliare. La Chiesa dell’Unificazione non spera nella salvezza di un individuo, ma nella salvezza della famiglia. La Chiesa dell’Unificazione non si pone come meta la salvezza individuale, ma cerca di realizzare la salvezza famigliare. Sotto questo aspetto la Chiesa dell’Unificazione è diversa dal Cristianesimo.

***

Se non possiamo trovare delle famiglie incentrate su Dio, non possiamo trovare una nazione o un mondo. Per questo anche Gesù cercò di formare una famiglia che Dio potesse amare su questa terra. Quindi Gesù, come sposo, doveva trovare una sposa. Facendo capo a un uomo, può apparire un vero genitore, un vero marito e moglie e dei veri fratelli e sorelle. Il banchetto delle nozze dell’agnello è una profezia che si realizzerà assolutamente. È per ricevere lo sposo e la sposa.

***

Qual è lo scopo comune che dev’essere la meta finale di tutta l’umanità? Quali sono le barriere comuni che tutti dobbiamo superare? Non è una nazione o un mondo. Non è nemmeno il mondo comunista o il mondo democratico. Prima del mondo comunista ci doveva essere una famiglia originale e prima del mondo democratico ci doveva essere una famiglia originale che potesse fondare il mondo democratico. Dove era il sistema, l’educazione o il modello per questo obiettivo? Questo standard assoluto non è apparso sulla terra. Se non apparirà, non ci potrà mai essere un regno di pace, una nazione ideale di pace o un mondo di pace.

Quindi noi speriamo che una famiglia ideale, una famiglia originale, una famiglia che possiamo incontrare e con cui possiamo vivere, appaia definitivamente sulla terra e che venga il tempo in cui questa famiglia potrà condividere il suo destino con la storia umana. In questo modo, l’investimento provvidenziale di Dio sulla terra si realizzerà e questo sarà l’inizio di una terra benedetta o di un nido per stabilirsi.

***

La famiglia è la base dove si può realizzare l’ideale di Dio e la base dove si può realizzare la felicità umana. Questa è la posizione dove il lavoro finale dell’uomo e della donna sarà portato a termine e dove il lavoro di Dio sarà completato.

3. LA PROVVIDENZA DI RESTAURAZIONE INCENTRATA SULLE FAMIGLIE

Dov’è la base originale da cui Dio inizia la salvezza dell’umanità caduta? È una nazione particolare che va fiera della sua civiltà? No. Dio porrebbe come centro un particolare sistema sociale, dicendo che è il sistema ideale? No. Dio porrebbe come centro un individuo che ha talento? No. Allora cosa sarebbe il centro? Dovete sapere che la famiglia è la base che può trascendere tutte queste cose.

Se Dio esiste, anche Dio deve trovare quella famiglia. Quindi l’umanità deve qualificarsi per passare attraverso la porta della famiglia, innalzare il simbolo della vittoria e avanzare in direzione del mondo. Deve apparire un individuo che può seguire questo principio e questo pensiero.

***

La restaurazione si realizza con al centro le famiglie.

***

Il Messia è colui che viene rappresentando l’individuo cristiano, la famiglia cristiana, il clan cristiano, la tribù cristiana e una nazione cristiana. Quello che questa persona deve fare è qualcosa di globale, ma deve partire da una famiglia.

Perché inizierà da una famiglia? Perché tutti i guai cominciarono da una famiglia. In altre parole, ebbero inizio dalla famiglia di Adamo ed Eva. Il fatto di aver perso Dio, cacciato il mondo dell’arcangelo, perso il mondo della creazione, perso il valore umano, perso l’amore umano – è partito tutto dalla famiglia di Adamo. Tutto questo è avvenuto perché un uomo e una donna si sono incontrati nel modo sbagliato.

Quindi come possiamo collegare insieme tutte queste cose? Un uomo e una donna devono incontrarsi nel modo giusto. Chi deve incontrarsi nel modo giusto? Dio e l’uomo? No. Non è Dio e l’uomo, ma l’uomo e la donna che devono incontrarsi nel modo giusto. Poiché tutto fu distrutto da un uomo e una donna che si incontrarono nel modo sbagliato, se un uomo e una donna si incontrano nel modo giusto, possiamo restaurare questo tramite indennizzo.

***

Per raggiungere la perfezione come individui, dovete passare attraverso il corso di restaurare la vostra famiglia. Quando Adamo cadde, una volta caduto l’individuo, la caduta fu completata dalla caduta di una famiglia. Quindi per raggiungere la perfezione non basta che voi diventiate perfetti. Deve diventare perfetta anche la vostra famiglia.

***

Dal punto di vista del Principio, Adamo ed Eva caddero da una posizione di immaturità, il livello di completezza dello stadio di crescita. Sappiamo tutti che quando Adamo cadde, non cadde da solo ma cadde insieme ad Eva; in altre parole caddero come marito e moglie. Ciò significa che un marito e una moglie si unirono e caddero nella posizione di figlio adottivo, nella posizione di servo e nella posizione di servo dei servi. Possiamo concludere che nel corso della restaurazione noi non possiamo salire, cercando la posizione di figlio, senza il rapporto di marito e moglie.

***

Un individuo che è in relazione con la provvidenza di restaurazione non si ferma all’individuo. L’individuo deve collegarsi a una famiglia. Perché? Perché la caduta fu collegata a una famiglia. La motivazione della caduta era in Adamo ed Eva come individui, ma il fatto che essi portarono quella motivazione nella famiglia finì per coinvolgere il clan, la nazione e il mondo.

***

Originariamente, Adamo ed Eva dovevano unirsi come un padre e una madre sostanziali, completando una famiglia che era l’ideale di creazione di Dio – cioè completando una famiglia ideale d’amore. Tuttavia, questo non fu fatto. Per realizzare ciò dovette venire Gesù. Quando Gesù venne, doveva accogliere la sua sposa dalla posizione di sposo.

Quando la posizione di Adamo, che doveva raggiungere la perfezione senza cadere nel Giardino di Eden, può essere restaurata e quando Adamo ed Eva possono unirsi con al centro quell’amore, allora la caduta non può più succedere.

***

Dovete sapere che Dio è il Dio che si muove secondo la legge del Principio. Poiché Adamo fu perso, dev’essere ritrovato nel mondo satanico. Poiché Adamo era nella posizione di dominare Eva, ma commise un errore e non poté realizzare il suo ruolo di marito, Eva fu presa dal mondo satanico. Perciò dobbiamo ritrovarla di nuovo prendendola dal mondo satanico.

Se riusciamo a ritrovare Eva, non dovremo forse lottare? Dio preparò la base di una nazione, di una chiesa, di una tribù e di una famiglia. Preparò la famiglia di Giuseppe e la famiglia di Zaccaria. Quindi, se la famiglia di Giuseppe, compreso Gesù, e la famiglia di Zaccaria, compreso Giovanni Battista, si fossero unite, la volontà di Dio si sarebbe realizzata in breve tempo.

Se Giovanni Battista avesse creduto in Gesù, cosa sarebbe successo? Inoltre, se la sorella di Giovanni Battista fosse diventata la sposa di Gesù, cosa sarebbe successo? Se dico queste cose, i Cristiani subito si opporranno. Si metteranno in agitazione dicendo che è sorto un problema. Però, per quanto si oppongano, se andranno nel mondo spirituale sapranno che il Reverendo Moon non mentiva.

***

Quando venne sulla terra, Gesù conosceva il fatto storico che doveva trovare una sposa per poter realizzare il cielo. Se Gesù avesse ricevuto una sposa, che tipo di vita avrebbero fatto insieme? Avrebbero lottato e detto che volevano divorziare? La mia è solo una supposizione, ma suggerisco che avrebbero realizzato la famiglia più bella e meravigliosa.

***

Qual era la volontà di Dio? La volontà di Dio era che Adamo ed Eva, dopo aver formato una base come uomo e donna perfetti, realizzassero la famiglia di Dio incentrata sul Suo amore.

 Ma fu realizzata questa famiglia di Dio? No. Gesù sapeva che questa era la volontà di Dio e ci credeva. Tuttavia, a causa del tradimento degli ebrei, la base di quattromila anni di storia degli Israeliti e del Giudaismo che era stata preparata per Gesù, fu distrutta e Gesù dovette morire miserabilmente sulla croce. Chi, fino ad ora, ha potuto conoscere l’angosciosa situazione di Gesù? Non la conosceva nessuno.

Oggi, poiché questa persona chiamata Moon è venuta a raccontarvi questa storia, voi ne siete venuti a conoscenza. Se questo è vero, quanto deve essere felice Gesù.

Gesù come sposo deve trovare la Vera Madre che diventerà la sposa, altrimenti non è possibile realizzare la famiglia di Dio. Se non si forma la famiglia di Gesù, la volontà di Dio non si potrà mai compiere.

***

Dal punto di vista del Principio, non importa quanto un santo sia meraviglioso o quanto uno conosca la volontà di Dio, questa persona non dev’essere sola, dev’essere una coppia.

Sulla base della fondazione preparata, l’ideale della creazione e l’ideale della restaurazione era preparare una base famigliare. Questa era la speranza della storia lungo il corso delle ere provvidenziali.

La missione e lo scopo delle religioni era realizzare questa speranza storica e purificare tutti gli eventi miserabili della storia. E la famiglia è la base della speranza dove Gesù, venuto per realizzare questo scopo, si può stabilire.

***

Attraverso il rapporto d’amore falso formato da Adamo ed Eva, si venne a creare il male. Per questo dobbiamo cercare il risultato perduto del bene. Così, il Signore del Secondo Avvento che viene, deve preparare il rapporto di un genitore che fu perso da Adamo ed Eva, unendolo al lato di Dio. Il Signore del Secondo Avvento deve collegare l’amore incentrandosi su Dio e formare una base per la Benedizione. Allora si formerà il rapporto con i Veri Genitori e potrà iniziare una famiglia di bontà. Poiché Adamo ed Eva caddero al livello di completezza dello stadio di crescita e persero la base per realizzare una vera famiglia, si deve cercare la famiglia. Questa famiglia si può trovare attraverso il rapporto con i Veri Genitori nella posizione del livello di completezza dello stadio di crescita.

***

Se il Signore del Secondo Avvento viene su questa terra e realizza il regno vittorioso dell’individuo e della famiglia, questa famiglia non sarà limitata ad un solo ambiente, ma rappresenterà il Cristianesimo mondiale. Se una tribù è collegata a questa base, questa tribù non sarà semplicemente una tribù ma diventerà una tribù mondiale.

***

Il centro di un individuo perfetto, di una famiglia, di un clan, di una tribù, di una nazione e di un mondo perfetti, è una famiglia. Quindi nella storia della provvidenza di restaurazione, furono stabilite delle famiglie come quella di Noè, di Abramo, di Giacobbe, di Mosè e di Gesù. Al centro non ci sono molte famiglie, ma una famiglia sola. Dev’essere solo una famiglia che rappresenta il clan, la tribù, la nazione, il mondo e l’universo. Dev’essere una famiglia che è unita con al centro il cuore di Dio. Non posso cedere su questo punto. Dobbiamo essere superiori come individui e come famiglia.

***

Qual è da ora in poi la speranza della storia? La storia non spera in una persona superiore o in una nazione superiore. Spera in una famiglia che si trovi nella dimensione dell’amore che è collegato all’universo. Solo una famiglia con questa qualità può preparare una base dove Dio si può riposare, e solo quella famiglia può formare un nuovo mondo. Solo quella famiglia può portare la felicità eterna in questo universo. Se volessimo rilassarci in questo tipo di famiglia, troveremo preparata una base di felicità.

***

Non stiamo andando avanti avendo come obiettivo la salvezza individuale. Dobbiamo formare una base per la salvezza della famiglia. La famiglia diventa la base per formare società e nazioni. Per questo, dev’essere una vera famiglia. Vero e vero si uniscono anche se cerchiamo di impedirglielo. L’acqua e l’olio, invece, per quanto cerchiamo di mescolarli, si separano. Più cerchiamo di mescolarli, più si separano.

Così, se una famiglia può avere un elemento unificatore essenziale o un fattore di unità, allora attraverso questa famiglia modello sarà possibile formare un clan. Questa famiglia sarà diversa dalle famiglie a cui siamo abituati. Sarà diversa dalle famiglie che cercano un nuovo metodo unendo e influenzando i sistemi sociali pratici e gli affari del mondo. La famiglia modello non cercherà di mescolarsi all’ambiente o alla società in cui viviamo. Li trascende tutti.

Il cielo e la terra sono diversi a un punto tale che non abbiamo mai immaginato. Tutte le persone, nonostante le loro diversità, desiderano amare e servire un genitore che ride, piuttosto che un genitore che piange. Allora, come possiamo servire e vivere con un genitore e un fratello che ridono? Una famiglia modello deve avere come centro un genitore di tutta l’umanità e di tutto il mondo, non una coppia o un genitore qualunque del mondo.

***

Se formerete una vera famiglia che ha come centro veri genitori e veri figli, arriverà l’era di voi, membri della Chiesa dell’Unificazione, in cui verrà stabilita una base che vi permetterà di diventare dominatori. Da ora in poi fiori di felicità sbocceranno lungo il cammino dei membri della Chiesa dell’Unificazione. Il motivo per cui ho fatto un giro del mondo era per restaurare la base delle quattro posizioni famigliare. Attraverso una base delle quattro posizioni famigliare a livello mondiale, dobbiamo restaurare ciò che Gesù non poté restaurare individualmente formando una base delle quattro posizioni incentrata su Pietro, Giacomo e Giovanni.

Ecco perché, con la Corea come punto centrale, ho preparato una base delle quattro posizioni famigliare sul piano orizzontale, con gli Stati Uniti, la Germania e il Giappone. In altre parole, poiché ho già preparato una base ideologica per il Messia a livello mondiale, la Chiesa dell’Unificazione non perirà mai. Anche se io muoio, il concetto della Chiesa dell’Unificazione è abbastanza potente da sottomettere tutto il mondo.

Cosa propone oggi la Chiesa dell’Unificazione? La Chiesa dell’Unificazione propone la famiglia. Questa è una nuova famiglia incentrata su un genitore. Devono sorgere dei figli e delle figlie che stabiliscono un nuovo inizio da questo nuovo sistema famigliare, purificati dal loro passato.

***

La via della Chiesa dell’Unificazione non è un corso individuale. È una via da percorrere come famiglia. È una via da percorrere formando una famiglia insieme ai membri. Capite? Un membro della famiglia ha un genitore e dei fratelli e sorelle. Se un membro della Chiesa dell’Unificazione non sa amare fratelli e sorelle con un amore superiore all’amore fraterno di questo mondo, non è fedele al nostro ideale. Questo tipo di persona dovrà pagare indennizzo, non potrà evitarlo. Alla fine, sarà scacciato. Per quanto vi sforziate, sarete respinti.

Poi dovete passare alle vostre famiglie. Ogni membro della famiglia a poco a poco arriverà ad avere la sua famiglia. Ci sarà la famiglia di vostro fratello, la famiglia di vostra sorella, le famiglie dei vostri fratelli e sorelle minori – tutti formeranno delle famiglie. Il tempo di essere un membro individuale della famiglia è passato. Da ora in poi dovete agire in termini di famiglie. Salite ad un livello superiore da percorrere come famiglia attraverso la Benedizione. Allora chi è più prezioso, voi come individui o voi come famiglia? Questa era la speranza di seimila anni di storia.

4. LE FAMIGLIE RESTAURATE

Quando il Signore del Secondo Avvento riceverà una sposa, il termine “famiglia restaurata” apparirà per la prima volta. La famiglia restaurata dev’essere ritrovata; è la famiglia in cui spera tutta l’umanità. Nel corso di seimila anni di storia, tanti leader religiosi che furono sacrificati da uomini politici falsi e da dominatori pieni di odio, speravano che il Signore sarebbe venuto e avrebbe placato il loro risentimento. Tuttavia, l’attacco contro il nemico non si può fare da soli. Se fosse possibile farlo da soli, lo avrebbero già fatto. Quindi deve apparire una famiglia celeste. Una famiglia celeste deve apparire e formare una nuova base sulla terra e con la forza esplosiva del cuore deve far saltare in aria questo mondo satanico.

***

Quando parliamo di famiglie restaurate, chi sarà il centro di queste famiglie? Lo scopo della creazione di Dio, che Dio ha sempre cercato, è una famiglia formata da veri figli e vere figlie. Quindi il centro della famiglia restaurata devono essere i veri figli e le vere figlie di Dio. Allora chi sarà questa persona? È qualcuno che viene con tutto il potere per ereditare l’universo. Questa persona è il Signore del Secondo Avvento. Il Signore del Secondo Avvento deve venire e formare una famiglia.

***

Qual è il nostro risentimento? È che Adamo ed Eva non poterono formare una vera famiglia come veri genitori nel Giardino di Eden e dare inizio a una nuova storia. Questo fu il risentimento di Dio prima ancora che il risentimento dell’umanità. Lo scopo di Dio, quando creò l’umanità, era formare questa famiglia e costruire un regno di pace sulla terra. Dio, invece, ripeté continuamente la storia di restaurazione, portando questo risentimento per l’interminabile corso di seimila anni, perché questa famiglia fu distrutta. Dovete sapere che, durante questo corso, Dio ha dovuto superare così tanti risentimenti formando la storia fino ad oggi.

Il Signore del Secondo Avvento è la persona che viene per assumersi la responsabilità di quella storia e risolverla. Allora cosa deve fare? Deve formare una famiglia. Deve formare una famiglia non nell’aria ma sulla terra. Da lì per la prima volta appariranno un clan, una tribù, una nazione e un mondo. Quando il Signore del Secondo Avvento supera il livello nazionale, dobbiamo preparare una base in modo che il mondo possa subito trasformarsi. Dovete sapere che se falliremo, la storia miserabile che Gesù dovette affrontare su questa terra può ripetersi.

***

Gesù che viene deve assolutamente formare una famiglia che Dio desidera. Questa famiglia deve essere una vera famiglia. Finora l’umanità ha cercato il vero amore. L’amore falso, dopo tutto, non è buono né per la famiglia né per la società. Quindi deve iniziare una famiglia fondata sull’amore di Dio, l’amore che tutta l’umanità può condividere in comune, e sull’amore più grande, l’amore in cui tutti gli uomini sperano. Se non appare questa famiglia non possiamo formare una tribù, e se non appare questa tribù non si possono realizzare una nazione e un mondo. Quindi la famiglia è lo standard più alto dell’umanità e lo standard supremo della speranza di Dio nella provvidenza di restaurazione che Dio ha formulato.

***

Cos’è una famiglia restaurata? È una speranza storica sostanziale. Dio, per seimila anni fino ad ora, ha portato avanti la Sua provvidenza alla ricerca di questa famiglia. Dove si deve formare questa speranza storica sostanziale? Si deve veramente formare nel mondo attuale, in questa realtà sociale. Non si deve formare in futuro. Si deve formare ora, nel mondo presente. Il tempo in cui si formerà questa famiglia sono gli Ultimi Giorni. Questa è la base della speranza storica e la speranza di tutte le persone che vivono nel mondo presente. È la base della speranza degli uomini del passato, del presente e del futuro. Tanti santi e saggi, nati come esseri umani, che sono vissuti e sono andati nel mondo spirituale, hanno desiderato ardentemente questa famiglia.

Gli spiriti che sono morti per il bene per cosa si sono sacrificati? Tante persone buone sono morte in sacrificio per diventare il fertilizzante a sostegno di questo scopo. Quindi, quando questa speranza si realizzerà, i santi e i saggi che nel processo della storia si sono sacrificati, potranno per la prima volta ricevere la grazia di Dio. La Bibbia parla della corona della rettitudine, della corona dell’amore e di tante altre corone. Sono tutti riferimenti alla grazia di Dio. Il luogo centrale dove i loro discendenti, che vivono nel mondo presente, possono ricevere questa grazia attraverso i loro antenati, è la famiglia restaurata. Quindi, le persone che vivono nel mondo presente e credono nelle religioni, devono ricevere la Benedizione attraverso questa fondazione. Una famiglia che può risolvere il risentimento storico può risolvere tutti i risentimenti in questo mondo presente e diventare il punto d’inizio di una nuova storia.

***

Qual è la speranza dei membri della Chiesa dell’Unificazione? Diventare una famiglia restaurata. La nostra speranza è qui; anche l’origine della pace degli Stati Uniti è qui; la base della felicità di tutto il cielo e la terra è qui; anche la base della nostra provvidenza è qui. Inoltre, la base del cielo e della terra che si capovolgono, dando inizio al vero cielo e alla vera terra, è qui; l’origine di tutto il valore della vita è qui e l’inizio della speranza è qui.

Allora, chi è il centro della famiglia restaurata? Sono i veri antenati. Il vero antenato è il genitore.

***

Poiché caddero, gli uomini possono vedere un padre e una madre rinati. Potete vedere un padre e una madre rinati in questo mondo? A causa della caduta, possiamo assistere a questo avvenimento. È un fatto straordinario. Ecco perché il Cristianesimo insegna che dobbiamo rinascere. Dobbiamo rientrare nel grembo di una madre e rinascere. Ma possiamo rientrare nel grembo materno? Poiché questo è impossibile, dobbiamo essere innestati. Dobbiamo tagliare la nostra testa e innestare Gesù sul nostro collo.

5. PER DIVENTARE UNA FAMIGLIA RESTAURATA

Dovete sapere che Gesù venne su questa terra esteriormente come un re che aveva il potere di spodestare il mondo satanico, ma interiormente come un genitore. Per agire nella sua posizione di vero genitore, Gesù deve stabilire una condizione per diventare un vero genitore, ma questa condizione non si può formare con la forza, è possibile solo attraverso l’amore. Allora che tipo di amore è questo? Dev’essere un amore molto più grande, più profondo e vasto dell’amore del mondo satanico.

Dovete sapere che se Gesù non fa questa proclamazione: “Trattate meglio me di come avete trattato il re del mondo satanico; trattate meglio me di come avete trattato i vostri genitori nel mondo satanico; e trattate meglio me di come avete trattato i vostri mariti, mogli e figli nel mondo satanico”, dobbiamo concludere che Gesù non è qualificato come Messia. Per questa ragione, Gesù proclamò: “Amate me più di chiunque altro”. La proclamazione che determinò la qualifica perché Gesù diventasse il Messia era: “Se tutti gli uomini che vivono nel mondo satanico nel passato, nel presente e nel futuro non amano me più di chiunque altro, non possono andare davanti a Dio”. Gesù poté effettivamente mettere in pratica questo, non dirlo soltanto. Fu capace di amare quelli che lo amavano così tanto. Dovete capire questo chiaramente.

Allora come sarà? Se amiamo Gesù più di quanto amiamo il re del mondo satanico, si aprirà una strada per ereditare il potere regale della nazione celeste e se amiamo Gesù più di quanto amiamo i nostri genitori nel mondo satanico, si aprirà una strada per servire i nostri genitori nella nazione di Dio. Se amiamo Gesù più di nostra moglie e dei nostri figli nel mondo satanico, si aprirà una strada per amare nostra moglie e i nostri figli nella nazione di Dio, e se amiamo Gesù più di quanto amiamo nostro marito o nostra moglie nel mondo satanico, si aprirà una strada per amare nostro marito e nostra moglie nella nazione di Dio. Capite di cosa sto parlando? Se amate Gesù in questo modo, esteriormente potrete trovare tutto e potrete anche ricevere Gesù e Dio.

Gesù dichiarò: “Nessuno può diventare mio discepolo se non ama me più di chiunque altro”. A quell’epoca, con queste parole, era come se Gesù si stesse consegnando a morte davanti alle altre persone, a qualcuno con una spada. Non è forse troppo chiedere questo? Se un uomo che è sposato, sente una cosa del genere, dirà a sua moglie di andare ad amare Gesù? No. La minaccerà dicendo: “Ti ammazzerò, sei vai spesso da lui.”

Quindi la posizione più difficile è quella del Messia. Il lavoro più difficile è quello del Messia. Alzate la mano se volete essere il Messia una volta. Per quello che so io, chi dice di voler essere il Messia è pazzo. Non potete diventare un Messia facendo quello che vi pare. Capite quanto è difficile?

***

Per trovare la famiglia di Dio, dovete resistere e respingere l’amore satanico. Ecco perché Gesù disse: “Dovete amare me più di chiunque altro”. Disse: “Non siete degni di me se non mi amate più dei vostri genitori, di vostro marito, di vostra moglie o dei vostri figli”. Ma è possibile questo?

Gesù disse cose che suscitarono contro di lui le critiche delle persone che lo accusavano di essere un dittatore dell’amore. Gesù ci disse queste parole perché dobbiamo trascendere l’amore per i genitori e i figli nel mondo satanico. Se siamo al di sotto di questo livello, possiamo essere posseduti da Satana. Anche se diventate un ministro o un anziano, non importa quale famoso evangelista diventiate, non potete uscire dalla sfera di dominio di Satana.

La maggior parte delle persone religiose non conosce questo fatto straordinario. Specialmente i cristiani, che devono ereditare il rapporto storico tradizionale, non se lo immaginano neanche. Dovete arrivare a capire quanto è triste questo fatto.

***

La strada che dobbiamo percorrere alla ricerca di una famiglia, non è una strada diritta, ma irta di difficoltà. Poiché tutte le complicazioni della storia furono causate da una famiglia, per cercare di nuovo questa famiglia, dovete capire che occorre superare molti corsi difficili, pieni di risentimento, lungo le situazioni intricate della storia.

***

Come potete diventare una famiglia restaurata? Vi dovete collegare alla Chiesa dell’Unificazione. Dovete praticare gli insegnamenti della Chiesa dell’Unificazione. E quali sono questi insegnamenti? Insegnano il modo per sottomettere Satana, cercano di respingere Satana che ha fatto cose che hanno causato a Dio un risentimento storico. Questo insegnamento deve avere un contenuto che ha il potere di scacciare Satana in qualunque tempo della storia, comparendogli davanti e dicendo: “Ehi, tu, nemico Satana, vattene via!” Se non abbiamo il potere di sottomettere Satana in questa terra sotto il suo dominio, non potremo mai unire questo mondo. In altre parole, non potete diventare una famiglia restaurata se non potete preparare un contenuto che ha il potere di sottomettere Satana e cancellare completamente il fatto che Adamo ed Eva finirono sotto il dominio di Satana nel Giardino di Eden.

***

Oggi, cosa devono diventare le persone che credono nella Chiesa dell’Unificazione o quelle che conoscono la volontà di Dio attraverso gli insegnamenti della Chiesa dell’Unificazione? Devono avere la certezza di essere vittoriosi, vincendo ogni battaglia della storia. Inoltre, queste persone devono avere la soggettività personale di andare avanti mantenendo la loro lealtà, riuscendo a sottomettere questo mondo di male, nonostante tutta la sua cattiveria.

La Chiesa dell’Unificazione deve assumersi la responsabilità di restaurare gli errori della storia di Dio, che si è ritirata ogni volta che Satana e Dio combattevano. I membri della Chiesa dell’Unificazione devono diventare le persone con questa qualifica. Nel mondo d’oggi, democrazia e comunismo sono in conflitto fra loro, ma anche entro questo processo di lotta, dobbiamo essere le persone qualificate che sanno superare, risolvere e vincere. Solo con la forza soggettiva di resistere dominando l’era senza esserne dominati, possiamo ottenere la qualifica per collegarci alla famiglia celeste.

***

Cosa non dobbiamo dimenticare nella nostra vita sociale quotidiana? Gli incidenti che accadono nei vostri rapporti interpersonali e sociali sono l’ambiente che è ancora vincolato al nemico che ha fatto soffrire Dio nel processo storico. Perciò dovete liberarvi di tutte le trappole storiche di Satana e diventare una persona che ha il potere di giudicare. In altre parole, dovete stare attenti a non farvi prendere dalla corda dell’accusa di Satana. In ogni parola che dite, nella vostra vita, nel lavoro che svolgete nella società, dovete ricordare che l’ambiente che vi circonda è il risultato di tutte le persecuzioni, gli attacchi e gli insulti di Satana contro Dio nel corso di seimila anni. Dovete diventare una persona che non cadrà, nemmeno in mezzo a quest’ambiente.

Se non riuscite a dominare Satana, non potete collegarvi alla famiglia celeste. Se non vi potete collegare alla famiglia celeste, non potete diventare un clan celeste. Se non potete entrare nella sfera del clan celeste, non potete far parte della tribù celeste e se non potete diventare una tribù celeste, non potete unirvi al popolo che appartiene alla nazione celeste. Se non potete unirvi al popolo della nazione celeste, non potete entrare nel regno dei cieli, il regno dei cieli sulla terra.

***

Che tipo di mondo è il regno dei cieli? Poiché è un mondo originale, un individuo, una famiglia o un clan che saranno accusati dal mondo satanico, non possono entrarci. Quindi i membri della Chiesa dell’Unificazione da ora in poi devono unire il loro clan - l’individuo, la famiglia e i parenti. In altre parole, si devono unire tre generazioni. Se consideriamo la famiglia di Adamo, Adamo era la prima generazione, Caino e Abele la seconda, e i figli di Abele e di Caino la terza. Le tre generazioni si devono unire. Se consideriamo la cosa in riferimento a Dio, Dio sarà la prima generazione, Adamo ed Eva la seconda e Caino e Abele la terza.

Gesù venne come secondo Adamo e doveva diventare il secondo antenato dell’umanità. Tuttavia, poiché la provvidenza di cui era il pioniere fallì, Cristo doveva tornare. Quindi il Signore che ritornerà verrà come il terzo Adamo. Questo terzo Adamo, per portare a compimento la storia umana, deve risolvere ogni situazione della storia. Perciò, sulla base delle tre generazioni, anche voi dovete formare una famiglia che non sarà accusata da Satana. Dovete sapere chiaramente che se non potete formare questa famiglia, non potete essere inclusi nel regno celeste del clan, della nazione e del mondo.

***

Come dev’essere una famiglia restaurata? Dopo aver amato tutte le persone e tutta la nazione, e trascendendo ogni cosa con l’amore, potete salire un gradino più in alto come famiglia restaurata. Chi è nella famiglia restaurata? Dio è nella famiglia restaurata. Dovete poter amare questo Dio. Dovete amare Dio con un amore più grande di quello con cui avete amato la tribù.

6. IL PRINCIPIO DELLA VERA FAMIGLIA E LA RELIGIONE DEI VERI GENITORI

La storia ebbe inizio dalla lotta fra Adamo ed Eva. Iniziò da un tradimento. Dio disse: “Se mangerete, morirete.” Ma la storia ebbe inizio da una menzogna che sedusse Eva e la fece mangiare di nascosto dicendo: “Fai bene a mangiare. Se mangi i tuoi occhi si apriranno”. Ci fu un errore fin dall’inizio. Per questo motivo dobbiamo passare attraverso così tante sofferenze. Per espiare i nostri peccati, dobbiamo raccogliere in base a quello che abbiamo seminato.

Negli Ultimi Giorni il rapporto fra fratelli si spezzerà. Nella storia umana, la via del cielo o il rapporto fra padre e figlio era il centro che teneva unito il mondo. Tuttavia, negli Ultimi Giorni queste cose saranno distrutte. Che ne sarà delle madri, dei figli, delle mogli, dei mariti? Quando tutto sarà maltrattato saprete che sono gli Ultimi Giorni. Se accade un delitto come quello di un padre che uccide il proprio figlio, sono gli Ultimi Giorni. Se dappertutto si sentono storie di fratelli maggiori che uccidono i fratelli minori, sono gli Ultimi Giorni. Se il concetto che sottolinea l’importanza dell’unità fra fratelli o fra genitori e figli o fra marito e moglie cambia in un modo di pensare che considera proficuo solo ciò che serve a sé stessi, sono gli Ultimi Giorni. Poiché queste cose furono seminate con la caduta nel Giardino di Eden, questi fenomeni si stanno verificando in tutto il mondo. Presto verrà il tempo di raccogliere i frutti; ma non è forse adesso il tempo del raccolto? Il mondo non deve continuare ad andare avanti in questo modo. Quindi è giunto il tempo di raccogliere tutte queste cose.

***

Attraverso il rapporto con i genitori caduti, abbiamo ereditato la tradizione che si è separata da Dio, e il mondo è finito in questa situazione. Quindi i Veri Genitori devono venire a stabilire un nuovo principio. Che tipo di principio sarà? Sarà l’ideologia basata sul mondo? Sarà l’universalismo? È il principio della vera famiglia. Se non compare il principio della vera famiglia, non comparirà il principio di un mondo di pace. Il rappresentante di questo principio della vera famiglia, dev’essere un vero figlio di Dio. È l’erede interiore di tutti gli elementi del cuore di Dio, l’erede del mondo esteriore e l’erede del possesso di tutte le cose. In altre parole, è la persona che può ereditare il cuore e il corpo di Dio ed ereditare tutte le cose. Questo figlio può, per la prima volta, essere un rappresentante di Dio. Quando questo figlio appare, il cielo si realizza per la prima volta.

***

Qual è il principio della vera famiglia? Il principio della vera famiglia è un principio dell’amore di Dio. Non è semplice? Se non avete l’amore, anche se andate in giro vantandovi di essere la persona più importante del mondo, non siete felici. Secondo voi è così oppure no? Il principio della vera famiglia è il principio per cui i figli e le figlie seguiranno eternamente i genitori quando essi si muovono. È il principio che fa sì che il fratello minore segua eternamente il fratello maggiore, e il fratello maggiore segua eternamente il fratello minore. Quindi quando c’è una nazione del fratello minore, la nazione del fratello maggiore la seguirà, e quando c’è una nazione del fratello maggiore, anche la nazione del fratello minore dovrà dire che la seguirà.

***

Qual è il principio dell’amore di Dio? Trascenderà i confini nazionali, trascenderà ogni mondo orizzontale e, nell’azione di dare e avere, cercherà sempre prima di dare e poi di ricevere. Il mondo che segue il principio è il mondo ideale del futuro. Il mondo ideale non è un mondo che tratterà male gli altri. Un mondo ideale è un mondo con un principio di fratellanza fra tutti gli uomini. Lì i cuori delle persone si muoveranno automaticamente per armonizzarsi con l’amore di Dio. Questo mondo sarà così da ora in poi. Quindi deve apparire una vera famiglia.

***

Il salvatore è il Messia. Nel pensiero messianico c’è la parola “Salvatore”. Se chiedete alle persone che credono nel Cristianesimo in chi hanno fede, risponderanno che credono in Gesù. Ma diranno che credono nella famiglia di Gesù? E se chiedete alle persone che credono nel Buddismo in chi credono, diranno che credono in Budda. Ma diranno che credono nella famiglia di Budda? Avete mai sentito delle persone che dicono di credere in una famiglia?

Tuttavia, da ora in poi, deve apparire una religione di questa natura. Deve apparire una religione di una famiglia che porta la salvezza. Questa è la religione dei Veri Genitori. È una religione vivente dei Veri Genitori che formano la base delle quattro posizioni. In questo caso il padre e la madre diventano il salvatore dei figli e delle figlie della famiglia. Non è così?

Se guardate la fine del libro dell’Apocalisse, c’è scritta la storia della restaurazione. Ecco perché la Bibbia è grande. Poiché c’era una legge della restaurazione è stata scritta nell’ultimo capitolo della Bibbia. Se guardate l’Apocalisse di Giovanni al versetto 22:17 è scritto: “Lo Spirito e la Sposa dicono: ‘Vieni!’ E chi ascolta ripeta: ‘Vieni!’ Chi ha sete venga; chi vuole attinga gratuitamente l’acqua della vita”. Capite cosa rappresentano lo Spirito e la Sposa? La sposa è la moglie del Signore e lo Spirito è un essere spirituale. Quindi da qui deve apparire una madre che ha sia un corpo che uno spirito. Gesù, come padre dell’umanità, è un uomo, perciò deve trovare in mezzo alle donne una madre, salvarla e formare insieme a lei un nuovo mondo. I cristiani non sanno questo. Anche se dico loro che glielo insegnerò, diranno di no. È sorprendente perché invece mi chiamano eretico.

***

Che tipo di principio è l’universalismo? È il principio dei Veri Genitori. Questi due principi sono, dopo tutto, i principi dei genitori. Questo è il principio della nostra famiglia, della nostra nazione e il principio di ciascuno di voi individualmente. Se l’uomo e la donna non fossero caduti, quale principio avrebbe seguito questo mondo? Sarebbe stato il principio di Adamo. Il principio di Adamo era davvero il principio dei Veri Genitori. È il principio del padre e della madre. Nessun altro principio è possibile. Quindi la Chiesa dell'Unificazione deve collegare i problemi del cuore col principio del cielo con al centro il concetto dei Veri Genitori entro i confini della famiglia originale ideale. Se il rapporto di una famiglia organizzata da questo concetto rimarrà, la Chiesa dell’Unificazione non perirà. Non perirà.

***

Cos’è l’universalismo? Immaginate che la vostra famiglia abbia una grande abbondanza di gioielli, oro e argento. Invece di essere tutti entusiasti per quei gioielli, voi siete capaci di dimenticarli e di vivere costantemente eccitati dall’amore di Dio – quando parliamo di famiglie, intendiamo questo tipo di famiglie. Ciò che appartiene al figlio appartiene ai genitori, e ciò che appartiene ai genitori deve essere restituito a Dio in quanto appartiene a Lui.

« Indietro Avanti »
^