Vita Pubblica

Salva come PDF

1 aprile 1982 – Belvedere, New York

È certo che i pensieri delle persone generalmente sono egoisti. Esse pensano ai loro genitori, fratelli e sorelle, alla loro nazione e al mondo da questo punto di vista. Ognuno vuole che tutto ciò che lo circonda sia centrato su di lui. Se ciò è vero, come possono le persone avere un rapporto tra di loro?

Consideriamo ciò da un’altra prospettiva. Supponete di lavorare per una certa azienda. Se non contribuite alla sua prosperità prima o poi verrete licenziati. La stessa cosa è vera per quanto riguarda la vita scolastica. A scuola una persona viene educata ma è anche considerata parte della scuola. La scuola non è parte di quella persona. Qualcuno potrebbe desiderare che la scuola esistesse soltanto per sé stesso, altri che la nazione esistesse solo per loro, ma questo non è il modo in cui la società può funzionare. L’individuo deve portare il proprio contributo alla nazione. Allo stesso modo, voi siete una parte del mondo; il mondo non esiste soltanto per voi.

Questo particolare principio vale anche per il mondo spirituale, ed espandendolo ad un livello superiore, Dio stesso esiste secondo questo principio. Secondo la legge dell’universo, ogni individuo vive in relazione con tutte le cose e deve imparare a diventare parte di un insieme più grande.

Pensando più profondamente dobbiamo chiederei: “Come posso adeguarmi a questo mondo, nazione e società e contemporaneamente poter realizzare i miei ideali e desideri personali?”. Ognuno ha la tendenza a fare ciò che desidera, e di aspettare che le cose vadano esattamente come egli desidera, ma questo succede raramente. Quando il vostro modo di pensare è completamente egoista, verrete rifiutati ovunque andrete. La scuola, la fabbrica e la nazione rifiuteranno una persona che pensa in quel modo. Persino il mondo spirituale e Dio rifiuteranno questa attitudine.

Pensate al vostro sposo o fidanzata. Anche se lui o lei si sente vicino a voi, se voi cercate di fare tutto centrato su voi stessi, il vostro rapporto diventerà teso. Ci deve essere qualche causa in comune a cui vi potete dedicare entrambi. Considerando tutto ciò, dovete concludere che mettere voi stessi al di sopra di ogni altra cosa è veramente ciò che di più assurdo potreste fare.

Le regole della libertà

Consideriamo che cosa sia la libertà. Forse essere liberi significa che potete fare di tutto, soltanto perché lo desiderate? Parlando di libertà, può essere stabilita una regola d’oro, che non verrà mai meno: la libertà individuale può esistere soltanto tenendo conto della libertà dell’insieme. Soltanto basandosi su questo tipo di fondazione, la libertà può veramente prosperare. L’individuo deve prendere coscienza delle dimensioni che vanno oltre quella individuale.

Voi potreste dire: “Ma che razza di libertà è questa? Non mi piace”. Ma se non tenete conto di questo la vostra libertà vi porterà soltanto alla distruzione, al caos e alla confusione. Nella società odierna prevale un concetto di libertà molto sbagliato. Vivere in una nazione libera non significa che la gente può fare tutto ciò che vuole, o che può seguire ogni suo impulso. Tuttavia molte persone hanno questa attitudine.

Quando siete diventati membri della Chiesa di Unificazione, vi siete uniti ad un nuovo tipo di ambiente disciplinato, con certe leggi e certe regole. Per sentirvi veramente liberi dovete vedere i vostri desideri personali e le vostre ambizioni sotto una nuova luce. State imparando a dirigere voi stessi secondo una certa disciplina.

Chi è il Rev. Moon e che cosa sta facendo? La corte mi chiese di essere presente alle sedute. Sono perciò libero di non farlo? No, ora il Rev. Moon ha la libertà di farsi perseguitare. È questo il tipo di libertà che desidero? No; molte volte è doloroso e amaro, ma affronto tutte queste esperienze e le supero per ottenere una vera libertà, una vera gioia e una vera realizzazione.

Ogni volta che c’è un conflitto tra due elementi, alla fine quello pubblico prevarrà, sarà vittorioso e progredirà. La legge universale è tale che colui che vive altruisticamente trionferà, colui che ha uno standard di vita pubblica inferiore sarà sempre più isolato.

L’attitudine del Padre nei confronti del processo

Dopo questo sermone di oggi io andrò in tribunale. Molti membri della Chiesa di Unificazione sono seri e tristi, e pensano a questo come ad un giorno terribile, ma non dovrebbero pensare in questo modo. Dovreste sentire che questo è un confronto da cui uscirà vincitore la persona con il livello di vita pubblica più elevato. Non ho mai temuto le battaglie legali e non è la prima volta che affronto una cosa del genere. Durante la mia vita ho sopportato incredibili ingiustizie, ma ogni volta che mi sono confrontato in pubblico ho sempre avuto successo. Questa non sarà un’eccezione. Quanto siamo altruisti noi nella Chiesa di Unificazione? Misuriamo il livello del nostro altruismo. In che posizione si trova la Chiesa di Unificazione: in cima, in mezzo o in fondo?

Ciò che importa è che se Dio dice che noi siamo in cima, anche il mondo spirituale deve riconoscerlo. Questo è il vero riconoscimento. Se voi siete veramente convinti che il vostro impegno pubblico è il più elevato possibile, allora continuate ad impegnarvi e perseverate. Per il bene di chi dovreste fare questo? Non è solo per il vostro bene, ma per il bene degli altri. Se voi state veramente andando avanti senza egoismo per il raggiungimento di quel tipo di vita, Dio vi seguirà sempre. Non appena avrete vinto la battaglia, Dio passerà davanti a voi e innalzerà la bandiera della vittoria. Se state gareggiando con altre nazioni e vincete la gara, la bandiera americana verrà innalzata come simbolo del vostro onore nazionale. Con quella vittoria potete veramente gioire e quindi sentirvi liberi.

Celebrare una simile occasione con un’esplosione di sentimenti può essere ammesso. Se involontariamente, mentre state saltando per la gioia, colpiste qualcuno, pensate che quella persona vi porterebbe direttamente in tribunale? Ovunque andrete nella vostra nazione, verrete lodati e glorificati per aver vinto per essa. Non appena farete anche un minuscolo passo al di là della sfera nazionale verso un più elevato livello di vita per il mondo, sarete giudicati in accordo a quel livello.

La nostra meta ed obbiettivo di vita pubblica è quello di essere l’esempio nel vivere per lo scopo più elevato. Nei giochi olimpici ci sono molti tipi di gare, ma la gara più prestigiosa è certamente la maratona. È una prova suprema per il corpo e per lo spirito dell’uomo; nient’altro richiede più perseveranza e forza. Quando una persona vince la medaglia d’oro nella maratona viene ammirata da tutti. C’è anche una suprema medaglia d’oro che è ricercata in questo universo. Tutti vorrebbero vincere la medaglia d’oro nella gara che qualifica la persona più altruista. Dato che la meta è alta, per poterla raggiungere è necessario superare un incredibile numero di difficoltà. Tuttavia, qualche volta la gente imbroglia per cercare di vincere più facilmente.

La nostra meta

Anche se una persona avesse corso una maratona per 40 Km, l’inganno di aver percorso anche solo 10 metri a cavalcioni di qualcun altro, gli farebbe perdere l’onore della vittoria. L’inganno di un solo metro rovinerebbe l’onore della vittoria. Anche se qualcuno percorresse 5 metri in questo modo e poi, dopo essere sceso, tornasse indietro di dieci metri per poi ricominciare a correre, il suo comportamento non verrebbe accettato perché violerebbe le regole della corsa. In altre parole, l’onore è perso perché c’era il desiderio di ingannare.

Non potete violare le regole della corsa o le leggi dell’universo ed essere un vincitore. La meta per cui viviamo nella Chiesa di Unificazione è quella di confortare il cuore di Dio e di creare il mondo del cuore di Dio. Possiamo percorrere una strada facile per raggiungere quella meta, o fare a caso ciò che vogliamo? Il Rev. Moon è colui che ci allena nella nostra corsa per raggiungere quella meta. Dovrebbe allenare i suoi atleti senza farli faticare troppo o dovrebbe spingerli continuamente in modo che possano essere vittoriosi?

Qual è l’allenatore migliore? La Chiesa di Unificazione sta seguendo un allenatore severo, questo è certo! Dopo essere stati disciplinati per due o tre anni da questo allenatore non potete fare altro che cambiare. La gente si rende conto di questi cambiamenti. Vedono che, grazie al duro allenamento del Rev. Moon voi diventate molto affascinanti ed attraenti e dicono: “Vorrei poter avere un genero come quello”. Le persone dicono molte cose non buone sui moonisti finché non incontrano veramente uno di voi. All’inizio possono pensare che voi siete l’unico moonista buono; ma poi ne incontrano un altro, un altro ancora, uno dopo l’altro! Quando si rendono conto del fatto che tutti voi siete così brave persone, cambiano completamente la loro opinione.

Se le persone del mondo si sentono molto attratte da voi ed anche Dio vi ammira, quale altra meta potete avere? Possiamo diventare la speranza del mondo, così come la speranza di Dio. Volete scegliere di vivere questo modo di vita pubblico, o volete solo vivere per soddisfare i vostri capricci? Colui che vive per soddisfare i suoi desideri egoistici si sta semplicemente scavando la fossa. La vera vittoria può essere raggiunta soltanto da una persona con un cuore altruista che agisce per il bene degli altri. Abbiamo capito perché dobbiamo perseguire questo modo di vita pubblico, anche se siamo perseguitati. La gente semplicemente non capisce perché ci sono ancora migliaia di giovani che mi seguono anche se sono stato portato in tribunale dal governo americano.

Come vivere

Nella nostra strada pubblica, questo processo è soltanto un ostacolo in più che dobbiamo superare. Per superare un ostacolo dovete essere in grado di fare un salto al di sopra di esso. Potete decidervi a seguire il mio esempio vivendo tutta la vostra vita per la giustizia e per i valori altruisti superando sempre gli ostacoli o gli attacchi che vi vengono portati? Qualche volta iniziate a pensare in modo più pratico, e a cercare la via più facile per evitare le difficoltà. Potreste considerare questo in un altro modo, pensando che tra breve cercherete di raggiungere la meta finale, ma che per ora farete semplicemente ciò che volete.

Parecchio tempo fa pensai a queste scorciatoie, ma giunsi alla conclusione che non esiste una strada più facile. Ognuno di noi deve pensare: “Sono nato per uno scopo pubblico, perciò percorrerò ogni centimetro di questa strada”. Pensate che i miei genitori avessero deciso di avere un figlio rifiutando di dare vita ad una figlia? Può una donna scegliere in anticipo il giorno della nascita del suo bambino? È possibile per un bambino determinare quello che sarà il suo carattere? Può un bambino determinare l’amore dei suoi genitori? No, l’amore dei suoi genitori è quasi al di là del suo controllo.

Voi non siete nati per vostra volontà, ma perché qualcun altro lo voleva. Siete stati concepiti in circostanze non controllabili – l’amore dei vostri genitori – e siete stati influenzati nella vostra crescita dall’ambiente che vi circondava. Non potete neanche controllare i sentimenti che esistono tra voi e la vostra fidanzata. Qualche potere misterioso sta lavorando nelle vostre vite in un modo preciso. Può darsi che nella vostra mente abbiate un certo concetto di sposa ideale, ma in molti casi la realtà si è rivelata diversa da quella che immaginavate! Forse preferireste assomigliare ad una diva del cinema, ma non potete modificare il vostro aspetto.

Siamo in debito con la natura

Dovete riconoscere che dietro ad ognuno di noi c’è qualcosa più grande di noi stessi. Dov’è che questo fratello ha trovato il materiale necessario per diventare un uomo di cento chili da un bimbo di tre chili che era? Egli ha un debito con la natura, che gli ha donato il cibo necessario per la crescita. Supponete che la natura decidesse di farsi restituire tutto il materiale che ha prestato all’umanità! È vostra l’aria che respirate? La luce del sole o il cibo che mangiate vi appartengono? Anche i vostri organi sessuali vengono dalla natura. Niente vi appartiene veramente; voi siete solo il custode di queste cose che vi sono state date in prestito. Fin dal momento in cui siete nati niente vi appartiene. Crescendo vi siete sempre più indebitati con i vostri genitori, con la natura, la vostra società, la vostra nazione e così via.

La verdura che voi mangiate avrebbe qualche riserva sul vostro diritto di farlo. Da questo punto di vista, noi tutti subiamo un esame da parte degli altri. Quanto è pericoloso vivere solo per sé stessi in un universo orientato verso l’altruismo; è come accendere dei fiammiferi stando seduti su una bomba! Naturalmente voi siete liberi di accendere dei fiammiferi, ma gli altri direbbero con indignazione che siete un sabotatore del bene comune. Se un uomo egoista si siede su una sedia, quella sedia avrà persino l’impulso di liberarsene! Se continua ostinatamente a credere che quella sedia è una sua proprietà personale, tutte le altre cose protesteranno e sentiranno che egli non ha il diritto di sedersi su quella sedia.

La natura detesta l’egoismo. Se, considerando queste cose, ripensate al vostro passato, è naturale che vi sentiate accusati dalle cose che vi circondano per aver vissuto egoisticamente. Ma potete dire loro che ora volete cambiare e condurre una vita pubblica. All’interno della nostra Associazione l’attitudine e l’impegno variano di molto a seconda dei membri. Ci sono dei membri il cui livello di vita pubblica è comparabile a quello dell’inferno, mentre quello di altri è paragonabile al cielo.

Un nuovo modo di pensare

Mentre state crescendo non sapete che tipo di persona sposerete. Alcuni fratelli americani vorrebbero avere una fidanzata coreana, ma prima di unirsi al nostro Movimento non avevano mai pensato ad una moglie coreana, e neppure alla Corea. Nello stesso periodo di tempo in cui voi stavate nascendo in occidente, una ragazza stava nascendo sulle montagne della Corea. Vi sareste mai immaginati di sposarla? Questo sarebbe stato completamente al di fuori del vostro modo di pensare.

Gli uomini bianchi hanno occhi incavati, nasi affilati e sono spesso alti. D’altro canto, le ragazze coreane sono basse, hanno un naso più appiattito e occhi a mandorla. È sorprendente che voi desideriate una fidanzata coreana, nonostante il fatto che i vostri genitori potrebbero non desiderarla o che potrebbe non piacere ai vostri vecchi amici. Tuttavia, da quando avete incontrato il nostro Movimento, avete un nuovo modo di pensare e siete diventati un nuovo tipo di persona. Ora state vivendo per un diverso scopo e a causa di questo vorreste sposarvi con una persona di un’altra razza. Quel desiderio nasce dall’impulso di vivere una vita pubblica.

Quando degli uomini e delle donne vogliono sposare qualcuno di razza o cultura differente dalla propria, allo scopo di creare unità a livello internazionale, significa che hanno raggiunto un meraviglioso livello di vita pubblica. La motivazione che sta dietro l’insegnamento che avete ricevuto dal Rev. Moon è quella di ricercare un più grande e più pubblico modo di vita. Con questa motivazione, anche se i vostri genitori e la società vi si oppongono, avete la forza di continuare questo modo di vita. Dal punto di vista pubblico, nessuno può negare che il Rev. Moon ha dato il suo cuore, il suo spirito e le sue risorse per questa nazione che in questo tempo è così importante per la provvidenza di Dio.

Io ho affermato che l’America è il centro del mondo libero e che perciò è necessario che in questo il resto del mondo la sostenga. La storia sarà il vero giudice di ciò che sta succedendo oggi e nelle prossime settimane. Nonostante ciò che sta accadendo al momento attuale, verrà il tempo in cui degli americani più consapevoli apprezzeranno ed onoreranno il Rev. Moon per ciò che ha fatto. Nonostante tutto, noi continuiamo a percorrere la strada della vittoria ogni giorno. Dobbiamo essere forti e coraggiosi poiché non abbiamo nulla di cui vergognarci.

Nessuno ha una libertà assoluta nella sua vita. Noi non decidiamo la durata della nostra vita. Ognuno vive in accordo con questa legge universale, che sia o meno una persona grande o influente. Non possiamo sapere quando moriremo, per questo ogni persona dovrebbe prepararsi vivendo secondo il più elevato livello di vita pubblica. Quello della vostra famiglia è un livello di vita pubblica più elevato del vostro come individuo; quello della società è più elevato di quello della vostra famiglia; quello della nazione è ancora più elevato, quello del mondo è ancora più pubblico della vostra nazione; quello di Dio è più pubblico di quello del mondo, e il cuore di Dio è il dominio supremo dell’altruismo.

Perché quello del cuore di Dio è il livello più alto di vita pubblica? Non c’è nessun altro cuore o mente che può abbracciare tutto l’universo con l’amore. Qualcuno potrebbe chiedersi perché non può raggiungere il cuore di Dio con un solo balzo. Ma è impossibile prendere quella scorciatoia.

Quella che ora è una quercia gigantesca cominciò a spuntare molti anni fa da una minuscola ghianda per poi crescere e diventare un piccolo germoglio e quindi un alberello. Un alberello potrebbe decidere di diventare un grosso albero dalla mattina alla sera? Naturalmente no. Quando l’albero era giovane era esposto a molti pericoli come quello della siccità; diventando grande è invece esposto ad altri pericoli come il vento e i fulmini, ma doveva seguire le leggi naturali per crescere completamente.

Allo stesso modo, la nostra Associazione ha certe regole o gradini che un individuo deve seguire nel corso della sua vita. L’individuo deve imparare a vivere per la sua famiglia, la famiglia per la società, la società per la nazione, la nazione per il mondo, il mondo per l’universo, incluso il mondo spirituale; e tutto ciò esiste per Dio e per il cuore di Dio.

La più completa autorealizzazione

Quando una persona ha raggiunto quell’estremo livello di vita pubblica, raggiunge la più completa realizzazione personale. Allora può riconoscere automaticamente che tutto si trova in relazione con lui, e si sente parte dell’universo senza fare nessun sforzo. Una persona simile si viene di conseguenza a trovare al centro dell’universo senza neppur desiderare una tale posizione, perché l’universo stesso lo spingerà a riprendere quel ruolo. Con questo tipo di vita non avete contraddizione o conflitto e vi sentite in armonia con il vostro ambiente. In un simile mondo potete veramente dire di essere liberi e potete godere di una libertà eterna. Questo è lo scopo finale della nostra vita. Allora vi renderete conto di essere veramente il centro dell’universo, ma non perché vi siete promossi da soli in quella posizione. L’universo vi spingerà in quella posizione perché sarà giusto che voi siate là. Le persone inconsciamente sanno che erano destinate a raggiungere quella posizione centrale, ma tuttavia troppo spesso cercano di ottenerla a spese di tutto ciò che le circonda. Esse cercano di raggiungere la loro meta attraverso la strada più breve e cercano di ottenere una soddisfazione immediata.

Sarebbe bello se qualcuno potesse premere soltanto un pulsante e creare automaticamente un mondo armonioso e pacifico, ma questo non è possibile. Ho iniziato il mio cammino sessant’anni fa ed ho continuato a lottare per tutta la mia vita. Persino oggi questa lotta e questo viaggio non sono ancora terminati. Sapevo che ogni passo lungo questo sentiero mi avrebbe avvicinato alla meta finale. Questo è il motivo per cui mi avete seguito.

È certo che ci sono oratori migliori di me e chiese più comode, ma voi avete rinunciato a queste comodità per ascoltare un orientale che ha bisogno di un interprete. Questo perché qui potete scoprire un modo di vita più pubblico. Nel nostro Movimento fate molti duri lavori e tuttavia sentite pace, gioia e soddisfazione. Raramente io vi do una pacca sulle spalle o vi conforto e ci sono migliaia di membri che non mi hanno neanche mai visto di persona. Perché rimangono? Le loro menti possono distinguere ciò che è giusto da ciò che è sbagliato e attraverso l’insegnamento ed il cuore del Rev. Moon hanno scoperto come vivere in un modo più pubblico.

In realtà la verità è piuttosto semplice, ma noi abbiamo vissuto in un mondo così caotico che è stato difficile chiarire e spiegare la verità con semplicità. Il valore di una persona non è determinato dal tipo di lavoro che fa. Ciò che determina il vostro valore è la vostra motivazione, il vostro pensiero ed il vostro cuore. Quando il 100% dei vostri pensieri è orientato verso gli altri nessuna porta verrà chiusa di fronte a voi. Non vorreste lasciare la porta di casa vostra aperta sapendo che io vi sto venendo a trovare? Persino una coppia appena sposata darebbe il benvenuto alla persona che più di ogni altra vive altruisticamente.

Supponete che il Presidente degli Stati Uniti vi debba venire a trovare. Cos’è che fa di questo un onore? Il Presidente non sta venendo come un individuo qualsiasi, ma come capo di Stato, nella posizione pubblica più elevata della nazione, ecco perché è un onore per voi riceverlo. Il Presidente ha un ruolo pubblico molto importante, ma nell’universo di Dio c’è una posizione pubblica ancora più grande. La persona che vive per lo scopo pubblico più elevato di fronte a Dio, è certamente benvenuta da tutti nell’universo. Da questo punto di vista non c’è alcuna differenza tra bianchi, neri o gialli, ognuno, a prescindere dalla sua razza, si sentirà onorato di ricevere la visita di una persona così pubblica. Persino il Cielo e l’Inferno in questo caso si comportano allo stesso modo e aprono le loro porte aspettando questo tipo di persona. La persona più pubblica può andare ovunque, anche dove normalmente le porte sono sbarrate da lucchetti e catenacci.

Il tribunale del Cielo

La Corte Suprema degli Stati Uniti è la corte più elevata? No, c’è un’altra storica e ancora più importante Corte Suprema in Cielo presieduta da Dio stesso. In quella Corte Dio e la storia hanno proclamato il Rev. Moon non solo innocente, ma anche rispettabile. Quella è la vittoria finale che è già stata ottenuta. Il verdetto sul tipo di vita pubblica che il Rev. Moon ha vissuto è già stato emesso. La maggior parte delle persone pensa che i tribunali si trovino soltanto in terra, ma io so che esiste una Corte Suprema Celeste e tutti un giorno dovranno affrontarla. Io l’ho fatto durante il corso della mia vita, ma la maggior parte delle persone lo fa dopo la morte. Quando qualcuno viene giudicato durante la sua vita significa che è già andato oltre la morte. Non volete che la Corte Suprema di Dio vi giudichi “non colpevole”, mentre siete ancora in vita? Io non ho paura, la strada della giustizia è sempre per coloro che sono coraggiosi e forti. Pensate che sia facile sottostare al giudizio della Corte Suprema di Dio mentre siete ancora in vita?

Io desidero che voi siate giudicati come persone rispettabili ed è per questo che vi mando in Africa e in Sud America, in luoghi primitivi, a soffrire per uno scopo più elevato con una mente il più possibile pubblica. Da questo punto di vista il nostro modo di vita e il nostro sistema di valori sono i più elevati, e niente li può oltrepassare.

Normalmente, quando qualcuno deve andare in tribunale si sente molto male e certamente non dà un bel sermone proprio prima di andarci! Quando l’accusa mi fu rivolta, non ero in questa nazione, ed anche se potevo non tornare, presi immediatamente l’aereo e tornai per affrontarle. Il mio desiderio è quello di permettere che la vera giustizia prevalga; per questo non posso sfuggire alle leggi della nazione. Io devo superare ogni ostacolo, perciò ho affrontato queste accuse faccia a faccia. In tutta la storia le persone giuste hanno seguito la stessa strada.

Io non mi sento mai solo, tutte le persone giuste che nella storia hanno sofferto e sono state perseguitate sono con me oggi e sempre. Non trovate mai delle scuse per voi stessi, in nessun caso. Andate avanti per la giustizia a testa alta; siate coraggiosi e forti. Anche se non dovessi più rimanere tra voi, il sermone di oggi dovrebbe esservi di guida per il resto della vostra vita. Lo spirito di questo insegnamento vivrà per sempre anche se il Rev. Moon non starà più qui. Il mio spirito resterà in America, qualunque cosa succeda, a guidare questa nazione sulla strada della giustizia.

Verrà il tempo in cui gli americani migliori prenderanno questa strada e seguiranno l’esempio dei miei insegnamenti: allora l’America si muoverà ancora una volta verso la giusta direzione. Io non mi preoccupo di quegli americani che ora mi si oppongono. Penso agli americani che in futuro seguiranno la mia strada. Questo è il modo in cui guardo all’America e non c’è dubbio che ciò avverrà.

Prego per i miei accusatori

La mia preghiera di oggi è per i miei accusatori perché la loro vita non diventi miserabile a causa del giudizio della storia. Chiedo a Dio di perdonarli. Non troverete mai un’ideologia come questa dal punto di vista politico ed economico. Soltanto nell’ambito di una vera vita religiosa può esistere una tale ideologia superiore. La vera religione è la più giusta e la più potente. Noi oggi ci troviamo in quella giusta e forte posizione e ne siamo orgogliosi. Non importa dove io vada, fosse anche in tribunale, perché la bandiera della giustizia sarà spiegata. L’attenzione di Dio e di tutto il mondo spirituale verrà attratta verso la nostra giusta posizione. Forse dimenticherete molte cose, ma non dimenticate mai questo: noi siamo destinati a condurre una vita pubblica, siamo nati per questo. Chi giudicherà se avrete vissuto per il bene pubblico? Dio sarà il giudice, e il suo verdetto rimarrà per tutta la storia.

Ogni persona sta lasciando un documento pubblico di come ha vissuto la sua vita, che verrà archiviato nel supremo tribunale del Cielo per il giudizio finale. In quel tribunale Satana sarà il vostro accusatore; Gesù ed io saremo i vostri avvocati difensori e Dio sarà il giudice. Alla fine tutti verranno chiamati in quel tribunale. La vita pubblica è per voi la preparazione per il giudizio finale nel tribunale di Dio e la fondazione su cui voi verrete dichiarati innocenti, e rispettabili cittadini dell’universo. Ogni azione che fate in ogni momento del giorno viene registrata e verrà giudicata in quel processo finale. Il criterio di giudizio sarà quello di stabilire se avrete o meno vissuto per uno scopo pubblico.

Voglio concludere il mio discorso di oggi dicendo che ognuno di voi seguendo veramente i miei insegnamenti sarà giudicato come persona rispettabile. La vostra vita pubblica splenderà come un faro di speranza per il resto dell’umanità e per tutte le generazioni a venire. Voglio che diventiate fari di speranza e di luce.

Dio vi benedica. Amen.

Salva come PDF

^