Un punto di Vista Provvidenziale dell’Era del Bacino del Pacifico alla luce della Volontà di Dio

Salva come PDF

La direzione futura degli Stati Uniti, delle Nazioni Unite e del Mondo

Messaggio di Pace n° 13

17 marzo 2007 – Hawaii King Garden

Rispettabili Ambasciatori di Pace e leader delle Hawaii, distinti ospiti del Giappone e della Corea che siete venuti da lontano per onorare questa occasione con la vostra presenza, signore e signori! Mia moglie, Dr.ssa Hak Ja Han ed io estendiamo il nostro caloroso benvenuto a tutti voi.

Signore e signori, mentre sto di fronte a voi oggi, il mio cuore è serio e pieno di emozione. Non sono emozionato a causa delle celebrazioni Misoo che si stanno tenendo in tutto il mondo per commemorare il mio 88° compleanno e neppure per il fatto che, stando bene in salute come un uomo di 50 anni, sono pieno della speranza di vivere oltre il 100° compleanno. Il motivo per cui sono così serio è che all’inizio di questo anno, il 2007, il 7° anno della Cheon Il Guk, ho dichiarato un anno di Giubileo nella provvidenza di Dio, un anno di Giubileo come mai l’umanità ha sperimentato. Il Cielo ha benedetto abbondantemente questo anno santo. Il Cuore di Dio è stato in pena attraverso la storia a causa del fatto che il dominio di Satana ha intrappolato l’umanità dentro la sua sovranità malvagia nei ceppi della “Era prima della venuta del Cielo”. Quel tempo è finalmente giunto a conclusione e, da questo anno, i cancelli dell’“Era Rivoluzionaria dopo la Venuta del Cielo” possono essere spalancati, inaugurando un’era di nuova sovranità di bene, nella quale l’umanità può servire Dio come l’Essere Centrale. La provvidenza del Cielo si è espansa in modo straordinario, benché voi non siate consapevoli di ciò.

Ora gli Ambasciatori di Pace in 185 nazioni, che ammontano a milioni di persone, hanno ricevuto il mio insegnamento e stanno lavorando giorno e notte rispondendo ad uno speciale decreto di Dio. Vorrei trasmettere a voi il messaggio del Cielo, intitolato: “Un Punto di Vista Provvidenziale dell’Era del Bacino del Pacifico alla luce della Volontà di Dio. La Direzione Futura degli Stati Uniti, delle Nazioni Unite e del Mondo”. Questa è la dichiarazione del piano di Dio per la Sua dispensazione e la direzione che l’umanità deve seguire.

Il corso della storia umana

Signore e signori, se esaminate attentamente il corso della storia umana, scoprirete indubbiamente la determinazione di Dio e le impronte che Lui ha lasciato, mentre lavorava instancabilmente dietro le quinte.

La storia delle civiltà ci insegna che la civiltà ha avuto inizio centrata su quattro dei più grandi fiumi mondiali. In seguito, la civiltà umana si è spostata sulle coste del Mar Mediterraneo, raggiungendo la Grecia e Roma, lì sono fiorite le culture mediterranee peninsulari. La storia ha continuato il suo corso ed è sfociata nelle regioni europee creando le culture continentali. A sua volta questa civiltà continentale è diventata l’energia che ha stimolato una cultura insulare nella Gran Bretagna, fiorendo nella sfera atlantica. L’Impero britannico, che ha dominato i quattro mari e ha fatto sfoggio della sua potenza come “l’impero in cui non tramonta il sole”, ha tramandato la sua splendida cultura al Nord America.

Conosciamo questi avvenimenti dalla storia. La civiltà umana è arrivata al continente nord-americano e ben presto ha preso la corazza della democrazia, che è radicata nel cristianesimo. Gli Stati Uniti hanno alzato la bandiera della libertà di religione e del rispetto per i diritti umani di tutti, nella loro lotta contro il comunismo, che ha cercato di stabilire una sovranità atea di male. Attraverso le sue vittorie nella 1a, 2a e 3a guerra mondiale, l’America ha portato la sua provvidenza allo stadio di realizzazione presente.

I risultati dell’America, benché grandiosi non sono stati ottenuti con le sole forze degli Stati Uniti stessi ma perché Dio nella Sua provvidenza ha scelto e stabilito gli Stati Uniti d’America come Seconda Israele. Dio ha fatto crescere ed ha coltivato il popolo americano attraverso il cristianesimo, la religione centrale, spingendo la provvidenza fino allo stadio attuale.

Signore e signori, è nel tempo attuale che questa questione diventa importante. Lo sviluppo della civiltà umana ha completato la circonferenza dell’intero globo ed è giunto alla sfera del Pacifico. La storia umana è giunta ad un punto tale in cui, secondo la Provvidenza, deve raggiungere la completezza e fruttificare nella regione del Bacino del Pacifico. Questo è il motivo per cui il Cielo ha decretato questo anno come anno giubilare.

La nostra missione nell’era del Bacino del Pacifico

Signore e signori, l’arrivo dell’era del Bacino del Pacifico ha tanti significati. Dalla prospettiva della storia delle religioni, cosa pensate che sarebbe diventato il mondo se Gesù avesse realizzato la completa missione messianica durante il tempo della sua vita sulla terra? Gesù è venuto come il Salvatore e Messia per salvare tutte le persone. Lui non è venuto solo per salvare le persone di Israele, una piccola nazione situata su un angolo del Mar Mediterraneo. In quel tempo, Roma, situata in mezzo al Mediterraneo, era il centro della civiltà umana. Roma era pronta a dominare i mari. Il desiderio del Cielo era che per prima cosa Gesù evangelizzasse e quindi regnasse su Roma, allo scopo di portare la salvezza a tutta l’umanità attraverso il veicolo della sua brillante civiltà. Eppure, Gesù è morto miserabilmente sulla croce, come tutti noi conosciamo, fin troppo bene attraverso i testi biblici.

Dopo migliaia di anni di preparazione, Dio finalmente è stato in grado di mandare Gesù sulla terra come il Suo unico figlio. Non c’è modo di capire a fondo il cuore di Dio, mentre Lui ansiosamente osservava ogni singola azione di Gesù. La morte di Gesù è stata una tragedia che ha spezzato il cuore di Dio. Essa ha portato un’angoscia perfino più dolorosa di quella provata quando Adamo ed Eva, che Lui aveva creato come i primi antenati dell’umanità, furono persi nel Giardino dell’Eden a causa della caduta.

Durante i 2.000 anni che avevano seguito la crocifissione, Dio, nello sfondo della storia, ha camminato in un sentiero di sofferenza che oltrepassa la contemplazione umana. Attraverso il Suo corso, ha preparato gli Stati Uniti d’America a servire, come la sfera della seconda Israele. Come nazione cristiana che include il cattolicesimo e il protestantesimo, e il mondo ortodosso, la missione degli Stati Uniti è quella di portare armonia e unità al cristianesimo e, nel 21° secolo, realizzare la responsabilità che era stata dell’Impero Romano, ma che non si è realizzata al tempo di Gesù. La responsabilità, entro la provvidenza di Dio, di portare armonia e unità tra i 6,5 miliardi di persone del mondo e di accelerare la creazione di un mondo ideale nel pacifico, è sulle spalle degli Stati Uniti. Queste non sono semplicemente le parole del Rev. Moon. Questo è il decreto del Cielo.

Allora, come possiamo unificare il cristianesimo? Dio ha già rivelato la soluzione attraverso di me, il Rev. Moon, il Vero Genitore dell’umanità. Dio ha dato il comando supremo di praticare una vita di vero amore, comprendere completamente la realtà del mondo spirituale, trovare e stabilire una famiglia ideale modello, una Vera Famiglia. Quindi, quale tipo di amore è il vero amore? E quale tipo di famiglia è una vera famiglia?

Vero amore e vera famiglia

Signore e signori, il vero amore di Dio non istilla un desiderio di avere il proprio partner che esiste per il proprio bene. Piuttosto, l’essenza del vero amore è dare, vivere per il bene degli altri e per quello dell’insieme. Il vero amore dà, dimentica di aver dato, e continua a donare senza sosta. Il vero amore dà gioiosamente. Lo troviamo nel cuore felice ed amorevole di una madre che culla il suo bambino tra le braccia e lo nutre al suo seno. Il vero amore è un amore sacrificale, come quello di un figlio devoto che ottiene la sua soddisfazione più grande aiutando i suoi genitori.

Quando siamo uniti insieme nel vero amore, possiamo vivere in una relazione eterna, aumentando in continuazione la gioia della reciproca compagnia. L’attrazione del vero amore porta tutte le cose dell’universo ai nostri piedi; perfino Dio verrà a dimorare con noi. Niente si può paragonare al valore del vero amore. Esso ha la forza di dissolvere le barriere che le persone cadute hanno eretto, incluse le barriere nazionali e quelle di razza e perfino di religione.

Gli attributi principali del vero amore sono l’assolutezza, l’unicità, l’immutabilità e l’eternità; perciò chiunque pratica il vero amore di Dio vivrà con Dio, condividerà la Sua felicità, e godrà del diritto di partecipare al Suo lavoro come un Suo pari. Perciò una vita vissuta per il bene degli altri, una vita di vero amore, è un prerequisito assoluto per entrare nel Regno dei Cieli.

Il sentiero per l’umanità di trovare e stabilire delle vere famiglie è ora libero. La famiglia stabilisce il modello per vivere insieme in armonia. Il caloroso ambiente di unità basato sull’amore e il rispetto tra genitori e figli, di fedeltà mutuale e amore tra marito e moglie, fiducia e dipendenza reciproca tra fratelli, è la manifestazione della famiglia modello ideale. Ciò significa che avete bisogno di stabilire una vera famiglia in cui il fusto del vero amore emerge dalla radice del vero amore e porta il frutto del vero amore.

In questo modo, le tre generazioni “nonni, genitori e figli” devono vivere insieme come un’unica famiglia e servire il Dio eterno. Dio desidera vedere tali famiglie, ed è vostra responsabilità, quali messia tribali ed Ambasciatori di Pace, ricercare e stabilire le famiglie ideali, le famiglie della Cheon Il Guk, il Regno di Dio.

Dovete formare famiglie di cui Dio può sentire la mancanza, e alle quali desidererà ardentemente tornare dopo che è stato lontano. Dovete educare famiglie, che Dio deve sentirsi libero di visitare come un qualunque genitore, che va a visitare i propri figli.

Questo è ciò che significa vivere una vita di servizio per Dio. All’interno di una tale famiglia, Dio è il soggetto verticale della vostra coscienza, e la vostra coscienza è il soggetto verticale del vostro corpo, la vostra mente sta nella posizione di soggetto verticale sul vostro corpo, portando la mente e il corpo all’unità. Questo è dove l’amore di genitore, l’amore coniugale, l’amore filiale e l’amore fraterno, in breve i quattro regni dell’amore o i quattro regni del cuore, sono perfezionati. Solo in questo tipo di famiglia il sopra e sotto, davanti e dietro, destra e sinistra sono collegati e ruotano ognuno intorno all’altro in un movimento sferico eterno. Questo conduce alle eterne famiglie e nazioni ideali modello di Dio e al Suo regno di pace. Se il mondo intero traboccasse di famiglie come queste, sarebbe un mondo ordinato nel quale le persone si autogovernerebbero sulla base delle leggi e del modo di vita del Cielo, senza necessità di avvocati, di pubblici ministeri o di giudici.

Il futuro dell’umanità è radicato nel futuro della regione del Bacino del Pacifico

Leader amanti della pace della regione del Bacino del Pacifico! Tra i 6,5 di persone sulla terra oggi, quasi 5 miliardi sono i vostri vicini, parenti e fratelli, appartenenti alla regione del Bacino del Pacifico. Voi condividete la stessa radice come sfera della razza mongola. Se ci riuniamo insieme centrati sull’ideale di Dio per la pace, non c’è nulla che non possiamo realizzare! Il futuro dell’umanità è nelle nostre mani.

Ora la provvidenza di Dio dal continente del Nord America si è sparsa nell’arcipelago giapponese, fiorendo come civiltà insulare. L’arcipelago giapponese assume una posizione simile alla posizione che fu precedentemente del Regno Unito. Questa provvidenza ora sta realizzando il suo corso portando frutto nella penisola coreana, la patria dei Veri Genitori che sono emersi sulla terra come Messia, il Salvatore dell’umanità. Da un punto di vista geopolitico, nonostante il lavoro in corso per assicurare la pace nella penisola coreana, la Corea è rimasta l’arena di severi conflitti. Dal punto di vista provvidenziale invece, la penisola coreana deve crescere, assumere la posizione che apparteneva a Roma al tempo di Gesù, e risolvere i problemi mondiali.

Il principio di restaurazione tramite indennizzo insegna che la civiltà di una nazione può portare frutto se collegata con la civiltà promossa dal Messia, pertanto anche la civiltà che si sta sviluppando nel Bacino del Pacifico porterà frutto (all’umanità) se collegata alla penisola coreana (depositaria della civiltà del Messia).

Durante la guerra di Corea, provvidenzialmente insorsero le Nazioni Unite, le quali dopo aver raccolto le forze militari le affidarono al comando degli Stati Uniti, questo allo scopo di offrire un sostegno indispensabile alla causa della Corea. Purtroppo, nonostante questi sforzi, la Corea non fu ristabilita. La volontà di Dio era che la Corea diventasse l’intera patria di Dio e tutte le città che la compongono rappresentassero la Sua abitazione. Il lavoro fatto dal punto di vista di Dio è un’opera incompiuta. Il risultato che ne consegue sono la guerra fredda, il conflitto e la lotta globale, dove le persone coreane sono state private della loro proprietà e abbandonate al destino.

Per restaurare tutto ciò attraverso l’indennizzo ho fondato la Universal Peace Federation ed ho organizzato i “corpi del regno di pace” e “polizia del regno di pace”, centrati sulle donne che amano la UPF e sono volenterose di servire e sacrificarsi per il bene della pace sotto la sua bandiera. Ho assunto la guida nell’educazione di coloro che sono coinvolti in queste organizzazioni. Come organizzazioni pacifiche che costituiscono l’avanguardia per realizzare un mondo di pace centrato su Dio, esse creeranno il mondo di pace conforme all’ideale di Dio.

Anche se siete inconsapevoli di ciò, io sto assistendo al “Dialogo delle 6 Nazioni” che attualmente si sta tenendo per risolvere la crisi nucleare nella penisola coreana e per riconciliare le nazioni democratiche con le nazioni comuniste. Sto presentando una soluzione basata sui principi di pace e di armonia radicati nel testo “La Via del Padre Celeste”.

In un tempo così agitato come il nostro, qual è esattamente il ruolo delle Nazioni Unite? L’isola Norfolk e le isole Hawaii, situate rispettivamente una nell’Oceano Atlantico e le altre al centro del Bacino del Pacifico, rappresentano tutti i cinque grandi Oceani. Le isole Hawaii nel Pacifico e l’isola Norfolk nell’Atlantico uniscono l’est e l’ovest e collegano il nord e il sud.

Le Hawaii con la protezione e il sostegno americano hanno il compito di riunire insieme le nazioni isole del Pacifico, preservare e difendere il Bacino del Pacifico. Sto affermando che la sopravvivenza dell’umanità dipenderà dalla determinazione di far fiorire il Bacino del Pacifico, di proteggerlo e difenderlo, compito questo nel quale gli Stati Uniti dovrebbero sentirsi responsabili in prima persona.

Così come ero pienamente consapevole dei piani del Cielo per questa area, ho investito 33 anni d’oro della mia vita, iniziando negli anni ‘70, per il bene della pace mondiale, centrato sull’America. Innanzitutto, nel 1991 ho visitato le isole Hawaii e ho pregato là in un tempo critico, quando stavo per andare ad incontrare Kim Il Sung nella Corea del Nord, con lo scopo di porre fine all’era della guerra fredda.

Signore e signori, vi chiedo di analizzare attentamente lo stato corrente degli affari nel mondo e nel Bacino del Pacifico. Nonostante sia passata l’epoca del comunismo, anche ai giorni nostri, le nazioni potenti come la Cina e la Russia stanno costantemente osservando questa regione per trovare delle opportunità per perseguire aggressivamente i propri interessi verso le deboli e piccole nazioni insulari. Qualunque nazione essa possa essere, nessuna nazione isola può da sola contrastare queste potenti nazioni vicine e le loro ambizioni economiche, politiche o perfino militari. Queste nazioni sono così potenti che, se esse volessero, potrebbero dominare ognuna di queste piccole nazioni in un solo giorno, senza versare sangue. Solo quando la pace e la sicurezza sono stabilite nel Bacino del Pacifico, la pace per tutta l’umanità può essere garantita.

Come ho sostenuto, le piccole nazioni insulari non saranno in grado da sole di fermare l’incredibile tsunami di nazioni potenti che si muovono nella regione. Perciò è venuto il tempo in cui le piccole nazioni insulari del Bacino del Pacifico si uniscano.

Le piccole nazioni insulari disperse sia nelle regioni settentrionali che in quelle meridionali del Pacifico, da ambedue le parti dell’equatore, così come il Giappone, Taiwan, le Filippine, l’Indonesia, Singapore, le Isole Salomone, l’Australia, la Nuova Zelanda e le altre nazioni, devono entrare in un accordo, come corpo unico, per sostenere la pace attraverso la sfera del Bacino del Pacifico. Questo assicurerà la pace e la stabilità per tutte le persone.

Quello che sto dichiarando a voi è che avete la responsabilità di proteggere e salvare il regno oceanico, che è la risorsa dalla quale dipende il futuro dell’umanità, dalla distruzione ambientale e dai conflitti che stanno peggiorando ogni giorno, e proteggere la materia prima per il bene della pace futura. Questo anno, in particolare, un anno di giubileo nella provvidenza, sono venuto nelle isole Hawaii come prima tappa nella mia visita in America. Sto ora completando la provvidenza per stabilire la patria e la nazione di Dio.

Realizzazioni dei Veri Genitori

Distinti ospiti, ho superato un corso di inspiegabili sofferenze e tribolazioni e ho trionfato. Non sono vissuto per la gloria o la comodità personale. Perfino mentre camminavo su un sentiero spinoso tra la vita e la morte, ho ricevuto il suggello del Cielo ed ero pienamente consapevole della direzione della volontà di Dio. Quindi, ho sostenuto ardentemente il comando del Cielo di portare la salvezza all’umanità, mentre portavo avanti, come una fenice, gli eventi della mia intensa vita.

A Gerusalemme, nel 2003, sulla fondazione della vittoria ottenuta versando sangue, sudore e lacrime, ho proclamato Gesù come re dei re, davanti al Cielo e alla terra, proclamazione riconosciuta dal Cristianesimo, dal Giudaismo e dall’islam. Dopodiché, nel 2004 nel Palazzo del Senato degli Stati Uniti e nell’Assemblea Nazionale Coreana, sono stato riconosciuto come re della pace. Susseguentemente, nel giugno 2006, ha avuto luogo la Cerimonia di Incoronazione dei Veri Genitori come Re e Regina della Pace in Cielo e in Terra.

Signore e signori, il 12 settembre 2005, ho proclamato in Cielo ed alla terra la fondazione della Universal Peace Federation (UPF), che darà alla provvidenza di Dio la possibilità di fiorire. Ora, nell’era dopo la venuta del Cielo, è pienamente possibile per la UPF servire come controparte di “tipo Abele” delle Nazioni Unite, rinnovare le Nazioni Unite di “tipo Caino” ed attivare i milioni di Ambasciatori di Pace che stanno adottando i miei principi elencati nella raccolta “La Via del Padre Celeste”, sono i principi del vero amore, i principi di una vera famiglia ideale. Con la riuscita vittoriosa della missione della UPF, si realizzerà la volontà di Dio di creare “una famiglia unica sotto Dio”.

La benedizione dei Matrimoni Interculturali

Signore e signori, la UPF sarà all’avanguardia nel portare avanti la grande rivoluzione di restaurare la linea di sangue dell’umanità portandola nella posizione in cui si trovava Adamo prima della Caduta, questo avverrà distribuendo la Benedizione in matrimoni internazionali, interculturali e interreligiosi.

Qualcuno potrà sorridere o sostenere che questo è impossibile, ma per favore pensate che cosa potrebbe succedere, se per esempio, persone degli Stati Uniti si sposassero con persone della Russia, superando i limiti creati dalla nazionalità e dalla cultura differente, in accordo agli insegnamenti del Reverendo Moon che sta rivelando e compiendo il lavoro di Dio? Due nazioni diventeranno, in modo naturale una sola famiglia sotto Dio, l’eterno assoluto Maestro. Come potrebbe qualcuno mantenere risentimento, oppure puntare le armi contro la nazione nella quale vivono milioni o miliardi di discendenti dalla propria linea di sangue?

Distinti ospiti, il sacro compito di restaurare 6,5 miliardi di persone del mondo alla vera linea di sangue, è realizzare la speranza di Dio per la creazione del Regno dei Cieli sulla terra, il sacro regno di pace sulla terra che sta avanzando in tutti gli angoli del mondo. Proprio in questo momento nel quale sto parlando molte persone sono impegnate in una intensa competizione per realizzare la responsabilità di tenere rallies di Hoondokhae in 12.000 luoghi, in ognuna delle 185 nazioni del mondo, loro assegnata.

L’Avvento della cultura delle Donne

Signore e signori, oggi siete venuti ad assistere ad un evento pieno di significato. Per favore, non perdete l’opportunità di cavalcare sulla corrente della fortuna celeste che si sta sollevando nel corso di questo importante e sacro anno giubilare. Assumete la responsabilità di guidare e sviluppare il regno degli oceani, che copre il 75% della superficie del globo. In quale altra parte del globo troverete un tesoro di materia prima che permette di risuscitare la terra, minacciata in tutti i modi dall’inquinamento e dall’impoverimento di risorse?

L’era dell’oceano, che è già iniziata, rappresenta l’era delle donne. La regione del Bacino del Pacifico deve realizzare la sua missione come veicolo per creare la cultura della sfera oceanica, che è la sfera della cultura delle donne. Questa cultura trascende le nazioni e l’oceano stesso. Per favore, imprimete questo nei vostri cuori.

Ancora una volta mi rivolgo a voi che siete venuti qui in questa occasione significativa, pregandovi di scolpire questo messaggio nei vostri cuori. Le famiglie dei vostri buoni antenati nel Cielo sono benedette. Numerandoli in miliardi, esse sono scese sulla terra e oggi stanno ascoltando questo messaggio insieme a voi. Esse pure devono perfezionare loro stesse e lo fanno attraverso di voi, i loro discendenti. Attraverso voi esse avanzano verso la posizione di veri genitori, veri insegnanti, veri proprietari. Inoltre, esse devono diventare uno, in cuore e corpo, con i Veri Genitori, il re dei re, devono assolutamente sostenere lo standard dei Veri Genitori, prendendo parte attiva nel portare avanti le loro attività, ed essere mobilitate per la creazione del Regno dei Cieli in terra ed in Cielo, attraverso una vita di servizio ed attendance. Per favore non dimenticate che, agendo in questo modo, il mondo spirituale e il mondo fisico esistono come un’unica entità che si muove e respira insieme.

C’è una richiesta speciale che vorrei chiedervi oggi: “per favore, immergetevi nei contenuti dei – messaggi di Pace” – e trasformateli in istruzioni per la vostra vita. Questi messaggi di pace sono il sommario dei miei insegnamenti raccolti in più di un migliaio di volumi. Dio assumerà la guida nell’unificare il mondo spirituale ed il mondo fisico per proteggervi ed aiutarvi a creare il mondo ideale di pace desiderato da Dio, nel quale potrete gioire liberazione eterna e completa libertà. Aju!

Possa la benedizione di Dio scendere su di voi, sulla vostra nazione ed in particolare sull’America e sulla regione del Bacino del Pacifico.

Grazie.

Salva come PDF

^