Maestri nel Regno del Cuore

Salva come PDF

11 novembre 1982 Belvedere

Molte donne qui presenti sono state da poco benedette. Quante di voi potrebbero dire con fiducia: “Io sono qui come moglie legittima di questa e questa persona”?

Ho notato che alcune non hanno alzato la mano. Vorrei insegnarvi una lezione molto semplice: determinatevi ad essere l’unica donna al mondo che ama suo marito più di ogni altra persona. Non preoccupatevi di come egli agisce, ma fate del vostro meglio per amarlo. Impegnatevi affinché i vostri occhi siano solo per lui; fate sì che siano gli occhi più belli – belli non semplicemente da un punto di vista fisico, ma belli perché riflettono una completa unità tra il fisico e lo spirito. Gli occhi più belli sono quelli che riflettono una vera purezza, quelli di sorelle che non pensano mai alle loro passate relazioni d’amore, ma che lavorano intensamente per eliminare qualsiasi traccia di tali memorie.

Ampliate il vostro lago d’amore

Voi donne dovreste pensare dentro di voi in questo modo: “Ho un enorme lago d’amore in me, e per quanto bravo possa essere mio marito come nuotatore – anche se lui si immergesse per 100 metri e nuotasse per tutto il giorno – il mio lago d’amore è ancora più grande della sua capacità di attraversarlo. Egli non avrà mai la forza di percorrerlo tutto. Il mio lago d’amore non diminuirà mai”.

Possedete questo tipo di lago d’amore nella vostra mente? Non è importante come agisce vostro marito, la cosa essenziale e che voi siate generose e pazienti con lui. Così dopo alcune azioni avventate, diventerà molto docile. Si sentirà enormemente felice perché saprà che potrà fare ogni cosa che desidera per dare gioia a Dio; non vi arriverà nessuna sofferenza. Forse questo tipo di pensiero non vi avrà mai sfiorato prima del matrimonio. Ma come potete sposare il vostro principe, il vostro figlio di Dio, senza una buona preparazione? Se lui vi tratta male all’inizio, non vi preoccupate, lasciate che esterni tutti i suoi atavici risentimenti contro le donne – lasciate che esprima in una settimana tutto quello per cui gli ci vorrebbe una vita per tirarlo fuori. In questo modo egli scoprirà la libertà di cui potrà godere nel vostro lago – egli potrà tuffarsi, saltare e avere ogni tipo di divertimento.

Avete mai osservato l’oceano durante l’infuriare di una tempesta? Le onde sono violente e si ergono alte, ma il giorno dopo il mare diventa completamente tranquillo, senza nemmeno una increspatura. Anche la vostra mente è così: un giorno inquieta, il giorno dopo pacifica.

Ora che vi ho fidanzati e sposati, sento un grande fardello di responsabilità per il futuro. “Vivranno nel modo giusto?” Mi sto chiedendo. “Cresceranno sempre più vicino a Dio senza lasciarsi trascinare via?” Voglio parlarvi molto seriamente. Mi avrete sentito ripetere spesso quanto sia importante l’amore, e mi avete detto di aver capito. Ma siete sicuri di sapere quando esso sia vitale? Siete veramente determinati a sviluppare in voi stessi un lago d’amore più grande dell’oceano?

Mi diverto molto a vedere la gente tuffarsi. Quando mi reco al grande parco dei divertimenti, non tralascio mai di vedere i tuffi da grandi altezze. Voi donne dovreste permettere a vostro marito di scalare il picco più alto e quindi di tuffarsi nel vostro lago d’amore. Non nascondereste mai una roccia nell’acqua così che egli ci caschi sopra, non è vero? Dovreste riempirlo con più acqua possibile affinché sia abbastanza profondo da ammortizzare la sua caduta, non prosciugate parte dell’acqua. Vostro marito può pensare di poter attraversare il vostro lago da sponda a sponda, ma se il vostro cuore diventa abbastanza esteso, egli sarà esausto e vi pregherà di aiutarlo. A questo punto cosa rispondereste: “Tu hai voluto saltare dentro, quindi tirati fuori da solo”, oppure gli lancereste una corda per trarlo in salvo? Probabilmente scoprireste che vostro marito è molto leale e sincero. Forse non saprà molto circa le donne, e magari non vi attribuirà un grande valore perché vi vedrà piccola. Ma quando salterà nel vostro lago d’amore rimarrà scioccato da questa esperienza! Esclamerà: “Non ho mai pensato che tu potessi essere così!” Penserà: “Mia moglie dimostra essere un certo tipo di persone, ma in effetti è molto diversa”. Si sentirà orgoglioso e sicuro di questa consapevolezza, e come risultato sarà capace di fare meglio ogni cosa.

Quello che un uomo non potrà mai fare

Voi uomini vi siete mai soffermati a pensare che cosa invidiate di più nelle donne? Che cosa hanno loro che voi desideraste avere? Se non avete mai pensato a ciò, vuol dire che siete veramente delle persone poco intelligenti! Come potrete mai soddisfare vostra moglie nel futuro? Voi avete risposto alla mia domanda menzionando qualità come: “Sensitività, delicatezza, compassione ed intuizione”. Che cosa ancora? Lasciate che io risponda per voi: “Le donne possono concepire e partorire i vostri figli e allattarli al loro seno”. Questa è una cosa che voi uomini non potrete mai fare, quindi dovreste provare molta invidia.

Di recente mi sono reso profondamente conto di questo mentre tenevo tra le braccia Jeung Jin Nim subito dopo la sua nascita; dopo breve tempo compresi che era scomoda, la porsi quindi alla Madre e subito ella cadde in un sonno profondo. Jeung Jin Nim non si era mai addormentata tra le mie braccia! In quel momento provai molta invidia verso la Madre. Una madre che allatta il suo bambino ne condivide la vita. Ella dona il suo latte, ma si sente felice nel fare questo. Tale tipo di relazione così intima con un bambino è qualcosa di cui l’uomo deve essere invidioso. È la donna che ha il privilegio più prezioso nell’universo – e l’uomo non potrà mai avvicinarsi a questo. Siete d’accordo con me?

Voi fratelli potreste pensare: “Padre è proprio arrivato il momento per noi di ascoltare un tale tipo di discorso?” Sì. Dovete ascoltarmi in questo, ora è il momento della vostra vita in cui avete bisogno di ricevere questo tipo di guida. Più tardi potrete usare queste parole per educare i vostri figli e nipoti. Vi sto spiegando perché ammiro le donne. Voi sorelle dovete sforzarvi sempre di più di diventare quel tipo di donna che ho appena descritto.

Sono stato allattato dalla mia propria madre. Ogni uomo, ogni re, in ogni nazione è nato da una donna ed è stato allattato da lei prima che crescesse. L’uomo dovrebbe essere orgoglioso di ciò. Io sono fiero di questo. Ho quella tale qualità dell’universo, quella tale storia che mi permettono di parlare di questo.

In sociologia si insegna che in alcune società del passato, le donne erano il punto centrale della famiglia, queste società sono state definite matriarcali. Forse presentavano degli effetti collaterali negativi ma certamente anche dei vantaggi. Ognuno di voi ha una certa fantasia. Pensate ora al tempo della caduta. Come vi immaginate lo sviluppo della relazione di dare avere tra Eva e l’Arcangelo? Non pensate che probabilmente Eva abbia sorriso all’arcangelo per attirare l’attenzione? Ma il suo divenne un sorriso egocentrico, non un vero sorriso fatto per il beneficio dell’universo. Il sorriso di una donna non deve essere fatto per il proprio interesse egoistico; deve essere per gli altri. La vera definizione di sorriso non lascia spazio all’egocentrismo.

Forse quando vi truccate, potete sorridere di fronte allo specchio per vedere come apparite – questa è l’unica occasione in cui è ammesso sorridere per voi stesse. Tutte le altre volte dovete farlo per amore degli altri, in segno augurale. Il vostro ruolo come mogli, è di preoccuparsi della felicità di vostro marito; questo punto è molto più cruciale della sua responsabilità di farvi felici.

Mi rendo conto di quanto abbiano lavorato duramente le donne americane, quanti difficili compiti casalinghi hanno dovuto assolvere, quanto hanno investito per creare pace tra i suoceri. Queste cose non sarebbero mai state possibili senza il sorriso di una donna. Il ruolo della madre è di sorridere, ridere e mantenere una buona armonia in tutta la famiglia. Talvolta mi domando come mai non sia stato il contrario. Come mai Dio non ha dato questa responsabilità all’uomo piuttosto che alla donna?

Le donne sono più adattabili

Perché generalmente è la moglie che segue il marito, una volta sposati, e non il contrario? Perché le donne si adattano più facilmente, rispetto agli uomini, a circostanze difficili e mutevoli. La donna può farsi accettare in una nuova situazione mostrando soltanto un sorriso; anche l’uomo più duro può commuoversi di fronte ad un sincero sorriso femminile. Specialmente quando è la donna che ama a sorridergli, egli non può resistere.

Il sorriso è uno degli aspetti più importanti della diplomazia – molti diplomatici hanno dovuto imparare a copiare il sorriso delle donne. Il sorriso sincero di una donna rende il suo aspetto più bello di quello di una regina con i suoi ornamenti regali. Se seguite questa linea di condotta quando vi unirete per iniziare la vostra famiglia sarete come una macchina ben oleata, e la vostra vita famigliare scorrerà armoniosamente.

Ma voi donne americane a questo punto, dovreste protestare dicendo: “Non è giusto che noi dobbiamo fare tutte queste cose; non riceviamo molto come ricompensa”. Potete pensare che vostro marito non stia facendo niente, mentre da voi ci si aspetta che portiate tutto il fardello. Comunque, dentro di sé, egli vi ammirerà più di ogni altra persona al mondo. Quindi se vi irritate e dite a vostro marito di aiutarvi a pulire il bagno, egli lo farà, anche se lentamente ma lo farà per amor vostro.

Il dominio viene dal donare

Voi donne in effetti avete il controllo o dominio sui mariti; per la vostra costante attitudine di dare. Essi non si rifiuteranno mai di fare qualsiasi cosa desideriate, per il resto della loro vita. So con certezza questo: io sono un uomo!

A causa della mia missione non ho mai ascoltato i consigli di nessun’altra persona. Devo essere l’unico maestro nella mia missione. Eppure, mi ritrovo talvolta incantato dalla madre, così la seguo sempre da vicino. Ovunque ella si rechi, voglio andare con lei! Io sono grande e la madre e solo una piccola persona ma tra di noi esiste un universo di esperienze; e mi piace seguirla ovunque ella vada. Amo la madre al di là di tutte le mie responsabilità presenti e future. Il mio amore supera qualunque altra cosa. Certamente tra la madre e me ci sono delle complicazioni e difficoltà che dobbiamo superare, ma attraverso l’amore siamo sempre capaci di farlo. La madre è colei che deve prendere l’iniziativa della guida tra di noi, non io. Ho molte svariate responsabilità e tante altre cose da realizzare nel mondo più di quanto lei non abbia; ma in conclusione le donne hanno un ruolo più importante degli uomini.

Anche da un punto di vista pratico, voi donne mi seguite meglio di quanto facciano gli uomini. Non è vero? Voi fratelli sentite sempre il desiderio (l’impulso) di crescere fino ad un livello uguale al mio; non prendete spontaneamente la posizione oggettiva. Quando esprimo delle idee fantastiche, voi uomini pensate: “Oh Padre, già lo sapevo! lo avrei potuto dire anch’io”. Dal canto loro le donne, si immedesimano completamente nel sermone. Questa da sola è una prova che le donne mi ascoltano e mi obbediscono meglio di voi uomini. Giusto? Quello che in effetti voi fratelli state dicendo è che le donne sono più pure di voi.

Rimanete misteriose

Tuttavia, voi donne dovreste far sì che alcuni aspetti di voi stesse non siano facilmente scoperti da vostro marito. Anche dopo molti anni di matrimonio, lasciate che egli vi definisca una donna misteriosa. Se questo succederà, vorrà dire che sarete state vittoriose. Queste cose vi ispirano? Non vorreste provarle? Quando iniziate a vivere con il vostro sposo o sposa, durante i primi 3 giorni condividerete gli aspetti più generali delle vostre vite, durante i primi 3 mesi, vi comprenderete più profondamente; alla fine dei primi 3 anni avrete esaurito tutti gli argomenti possibili fra di voi. A quel punto potreste provare a chiedere idee ad altre persone per mantenere la vostra conversazione viva, ma non fatelo. Tenete segreti abbastanza aspetti di voi così da mantenervi occupati per il resto della vostra vita.

Un proverbio dice: “Nessuno può giudicare la profondità dell’acqua profonda, nessuno può sapere cosa c’è al di là dell’orizzonte”. L’oceano non pecca di discriminazione, mantiene a galla sia grandi navi, sia minuscole imbarcazioni. Alcune di queste sembrano essere dei giocattoli, ma le onde le sostengono tanto quanto sostengono dei lussuosi Yachts: le onde non fanno discriminazione. Se voi possedete una mentalità aperta verso vostro marito, insieme sarete capaci di allevare i vostri figli in maniera eccellente.

La natura artistica delle donne

Dato che Dio ha un buon senso artistico, ha fatto le donne con molti aspetti mutevoli: esse possono cambiare il loro aspetto indossando vestiti diversi, provando un nuovo trucco, e così via. A beneficio di chi è stata creata questa loro capacità? Per Dio, affinché lui guardando le donne potesse gioire dei molti mutamenti. Quindi se vi truccate per dare gioia a Dio, tale motivazione è molto diversa da quelle delle donne comuni.

Talvolta gli uomini appaiono molto monotoni, ma le donne, al contrario sono estremamente vive, specialmente in alcune società. Persino delle attempate nonnette amano abbigliarsi con vivaci vestiti rossi. Una volta ho visto una donna che portava grandi anelli infilati in diverse dita. Le donne amano portare collane, bracciali, sciarpe eccetera così da poter aggiungere più colori. È un istinto naturale in ogni donna, appena raggiunta l’età, di iniziare ad abbellirsi con bei vestiti e altri accessori. In questo modo esse realizzano la natura data loro da Dio: poiché Egli è un essere artistico, ha creato sua figlia con uno spiccato senso artistico.

Quando andate a visitare delle gallerie d’arte, trovate più dipinti di donne o di uomini? Gli artisti hanno sempre ritratto più donne che uomini. Cosa sarebbe accaduto se al posto di Monna Lisa ci fosse stato il sorriso di un uomo? Pensate che tante persone avrebbero cercato di visitare il museo per poter comprendere un sorriso così enigmatico? Il sorriso è una virtù che si addice più ad una donna che ad un uomo. Sarebbe alquanto ridicolo vedere un uomo continuamente profuso in sorrisi. Qualunque cosa si illumina quando è sfiorata dal sorriso di una donna. Anche quando è sola ella sorride al sole. D’altro canto, un uomo raramente fa un sorriso quando fissa un fiore o il sole. Rimaniamo divertiti nel vedere una donna ridere così forte che è obbligata a sedersi; un uomo invece quando ride forte deve alzarsi. Una donna che sorride cerca di nascondere il suo viso, ma un uomo prorompe in una fragorosa e vigorosa risata.

Vi siete mai soffermati a pensare come mai sono gli uomini ad avere la barba piuttosto che le donne? Ho una spiegazione: così ella può esprimere le sue emozioni al massimo grado perciò non potrà mai avere la barba; dato che gli uomini non mostrano i propri sentimenti attraverso il volto, una barba non influirà molto sulle loro espressioni. In effetti non ho mai fatto domande a Dio a questo proposito, quindi se qualcuno di voi ha la possibilità chiedeteglielo. Penso che vi risponderà ciò che vi ho appena detto.

I ballerini indossano costumi della grandezza minima indispensabile, in quanto gli indumenti nascondono i loro movimenti. Una volta che iniziate a vivere come marito e moglie, voi sorelle vorreste ballare per vostro marito qualche volta. Fatelo, adornatevi e danzate solamente per lui. Le donne devono sorridere, senza preoccuparsi di quel che succede, anche se in generale esse piangono certamente più degli uomini. Una volta che siete diventate madri, provate a piangere di fronte ai vostri figli, se lo farete, quel ricordo rimarrà impresso in loro per molto tempo, i figli vengono profondamente colpiti quando vedono la loro madre piangere.

Dirigere una famiglia

Per una persona può essere una lotta amministrare la propria vita; quanto più difficile sarà curare una famiglia: vegliare sui vostri figli tutto il giorno, giorno dopo giorno – lavare eccetera! Dovete pulire la vostra famiglia ogni giorno – non soltanto con acqua e sapone ma con l’amore di madre. Questo è qualcosa che l’amore paterno non può fare. Quando un bambino comincia a piangere e il suo papà cerca di confortarlo, egli continua generalmente a piangere: soltanto la madre può consolarlo abbastanza da far sì che le sue lacrime smettano di sgorgare. Il bambino naturalmente cerca l’amore della mamma: ella è più dolce e paffuta rispetto all’uomo, che generalmente è magro e rigido. Tutti gli esseri provengono da una madre, quindi tendono a ricercare la propria origine. Se un figlio va verso sua madre e per qualsiasi qualche ragione ella si allontana, egli non ha nessun altro a cui rivolgersi. Deve ricevere l’amore della madre. Come madre, avete bisogno di produrre continuamente amore in grandi quantità. Perciò l’amore di una donna può lavare ogni cosa e ogni persona.

La Madre ed io abbiamo molti figli, così posso comprendere le differenze tra ragazzi e ragazze. Se mi sento un po’ male, i miei figli esprimono una sincera preoccupazione e ripetutamente domandano: “Come stai Padre?” Quando mi vedono, essi gridano: “Padre ti senti bene?” Dopo che ho risposto loro, se ne vanno per la loro strada. Tuttavia, le mie figlie sono diverse; esse possono anche non parlare molto, ma hanno tante piccole attenzioni per aiutarmi a stare meglio: mi portano succhi di frutta, mi fanno i massaggi eccetera. Anche in tenera età ci sono delle differenze tra la natura maschile e quella femminile. Il punto che voglio sottolineare qui è il significato della posizione della donna nella famiglia. Se paragoniamo la famiglia ad un corpo, possiamo dire che gli uomini sono le ossa e le donne la carne.

Mi appoggio più sulle donne

Voi coppie da poco sposate svolgete un ruolo molto importante nello stabilire la tradizione del futuro. Dovrei contare più direttamente sugli uomini o sulle donne affinché questa nuova tradizione abbia successo? Conto più sulle donne. La speranza per il futuro viene varata attraverso di voi. Se questo prototipo per il matrimonio avrà successo, l’intero mondo occidentale potrà avere una speranza concreta per il futuro; ma se voi fallite, tante cose saranno spazzate via. La civiltà occidentale dipende dal vostro successo. So che potreste essere troppo giovani per comprendere il significato storico delle parole che ho pronunciato ora, ma nel futuro capirete. Se non applicherete il modo di vita che vi ho insegnato, la storia sarà il vostro giudice.

La responsabilità delle donne è ancora più importante di quella degli uomini. Il vostro ruolo è ancora più cruciale. Vi ho già detto il segreto: liberatevi del vostro egocentrismo. Non c’è posto per una attitudine del tipo “prima io” nella famiglia. Pensate in questo modo: vostro marito, figli, genitori e Dio sono tutto quello che vi può interessare. Come potete diventare questo tipo di persona umile? Servite e prendetevi cura di 10 persone tra i vostri familiari ed esaudite ogni loro desiderio. Più tardi, se perderete la calma con queste 10 persone per 3 volte, e loro saranno capaci di perdonarvi per altrettante volte – ricordandosi il duro lavoro che avete fatto per loro – riconoscendo che avete tutto il diritto di rivolgervi in quel modo, allora potrete ritenervi vittoriose nel vostro sforzo di essere umili. Quando avrete la possibilità di criticare vostro marito e lui lo accetterà, saprete di aver realizzato il vostro ruolo di moglie alla perfezione.

Insegnate al clan di vostro marito

Quando possederete il giusto libro di testo per la vita, potrete educare la vostra propria famiglia e anche quella degli altri. Naturalmente questo non sarà un corso facile da percorrere, ma ricordatevi che la vostra strada non è così ardua come il corso di restaurazione di Dio e nemmeno così difficile come è stata la mia strada.

Voi sorelle dovete insegnare il regno del cuore a vostro marito, quindi dovreste esercitare una influenza positiva sui vostri parenti e suoceri. Potete anche comportarvi come se vostro marito non vi avesse sposata, ma avesse assunto un tutore di amore per i suoi familiari. Egli non è certo l’insegnante migliore per il suo clan; i suoi parenti lo conoscono troppo bene, quindi non lo ascolterebbero. Ma voi non siete molto conosciuta, perciò potrete inserirvi tra i familiari ed essere riverita come un santo. Essi vi adoreranno. Avrete migliori possibilità di vostro marito di educare il suo clan. Ciò era valido anche per il clan di Gesù.

In che cosa dovete esercitarvi per primo – dare o ricevere? Certamente dovete prima dare. Per poter entrare a far parte del clan di vostro marito, avete bisogno di qualcosa che vi sostenga: tutti gli insegnanti hanno bisogno di sussidi didattici da portare con loro. Cercate di ascoltare e di preoccuparvi per le persone intorno a voi nel modo più sincero e vero.

In Oriente un detto popolare afferma che se una donna si addormenta vuol dire che non sta facendo niente di buono. Poiché ella ha tanti lavori di casa da fare, ad esempio occuparsi della famiglia di suo marito, la giovane moglie non dovrebbe avere nemmeno il tempo per prendersi un po’ di riposo. Comunque, c’è solo un momento durante il quale le è permesso di farlo – quando allatta il suo bambino; questo è accettabile, e ognuno la rispetterà per essersi presa un po’ di relax in quella circostanza.

Quanto profondo deve essere il sentimento di una madre sacrificale, verso i suoi figli! Quando questi cresceranno, comprenderanno il suo vero amore e capiranno quanto il loro padre adori sua moglie. Dovete capire una cosa importante: la ricchezza o la povertà di una famiglia non ha nessuna relazione con la qualità dell’amore dei suoi componenti. Quindi non preoccupatevi se siete ricchi o poveri. Centratevi sulla ricchezza d’amore della vostra famiglia. Quanto siete ricchi in amore? Questo è quello che veramente conta.

Non perderete niente sacrificandovi

Guardando alle mie direttive, sembra che voi donne dobbiate sacrificare ogni cosa e non lasciare niente per voi stesse. Questo forse è un concetto un po’ difficile da accettare per voi sorelle americane. Può accadere che compriate regali per tutti in occasione del compleanno dei vostri cari e magari nessuno si ricorderà del vostro, ma anche in quel caso non pensate di essere stata messa da parte. Fra qualche anno da adesso, la madre di vostro marito vi sorprenderà con un incredibile regalo, forse con un bene immobile di famiglia. Ella vorrà darvi quel prezioso dono, in modo discreto, senza troppa pubblicità, e anche se protestereste dicendo di non essere degna di un tale regalo ella insisterà affermando che non c’è nessuno che lo meriti più di voi. Alla fine, tutti vi apprezzeranno e le benedizioni della famiglia verranno a voi, perché avrete amato più di tutti.

Secondo questo principio, colui che sempre si sacrifica non sarà mai perdente. Voi siete destinate ad essere regine, ma come potete diventarlo? Soltanto attraverso i vostri amorevoli pensieri e azioni – seguendo le direttive che vi ho dato. Parenti e suoceri verranno a voi per esprimervi il loro profondo e sincero amore e gratitudine per ciò che avete dato loro.

Poiché state entrando in un’altra fase della vostra vita, come coppie benedette, dovete comprendere che non sarà facile: ci saranno molte difficoltà e complicazioni. Le risolverete mantenendovi regine amorevoli?

Portando la croce del cuore

Voi sorelle avete dovuto seguirmi attraverso questo complicato processo mentale, ma voi fratelli ricordatevi soltanto una cosa: le donne portano sempre la croce del cuore. Non dimenticate che questa croce pesa sempre sulla donna. Anche se non è visibile, vostra moglie sta portando questa croce. Dovreste pensare cosa fare per diminuire il suo peso e alleggerire la sua croce. Consolatela, lodatela, incoraggiatela, datele speranza. Ditele: “Non sono degno; non ti ho donato molto, ma aspetta soltanto altri 3 anni e ti offrirò ogni cosa”.

Dovete incoraggiarla ricordandole il valore del sacrificio del momento presente al beneficio della gloria futura. “Stiamo vivendo in questo modo per stabilire l’esempio per la restaurazione”. Ditele: “Quando saremo capaci di fare questo con successo, tutte le generazioni future saranno indebitate con noi. Se possiamo compiere la nostra missione ora, saremo felici; non abbiamo bisogno di migliaia di dollari per esserlo, ma basterà realizzare solo la nostra missione”.

Voi fratelli avete capito ora? non aspettatevi che vostra moglie venga e vi consoli; ella sta portando la croce. Quindi dovreste essere voi a confortarla. Se notate che lei soffre continuamente scusatevi con lei dicendo: “Non sono stato degno, ma per favore abbi fiducia in me, e ti libererò dalla tua pesante croce”. Non ferite mai vostra moglie, perché sta già portando un tale peso di cuore sulle sue spalle. Se la ferite metterete in pericolo non solo voi stessi, ma anche la vostra intera famiglia, che soffrirà come risultato del fatto che vostra moglie è stata ferita.

Ho descritto del lago di amore di cui ha bisogno vostra moglie. E cosa dire del marito? Voi dovete avere un lago fresco e pulito così che quando vostra moglie si incontrerà con voi, potrebbe darle ristoro. Le donne dovranno sentirsi rinfrescate avvicinandosi al loro marito. Anche se pensate che vostra moglie sta facendo qualcosa di non giusto e vorreste correggerla, non ditele niente. Datele abbastanza giorni, anche anni, affinché comprenda che sta sbagliando e così cambierà.

Datevi speranza l’un l’altra non sfiducia. Le persone amano condividere la loro sfiducia, ma questo è sbagliato. Se vostro marito fallisse totalmente nel darvi qualsiasi tipo di speranza – se vi trasmette solo negatività – potete riferirlo direttamente a me e io cercherò di ricompensarvi! Vi darò un po’ di speranza. Ma dovete ricordare che vostro marito è molto giovane, anche se ha trent’anni, spiritualmente può essere ancora al livello di scuola inferiore. Ma quando si laureerà sarà come me. Voi siete il loro insegnante, non siate quindi scoraggiate e non scoraggiatelo nemmeno.

Quando la moglie incoraggia e conforta suo marito, egli è sempre ispirato. E voi uomini cosa farete, sarete indebitati con vostra moglie o cercherete di far sì che lei sia indebitata con voi? Se promettete di far sì che lei si indebiti, prendete questa promessa seriamente e portatela a termine. E ricordate non intromettetevi nella direzione della casa. Vostra moglie è il ministro degli interni, voi siete il ministro degli esteri.

Salva come PDF

^