La Vera Famiglia ed il Vero Universo Incentrati sul Vero Amore

Salva come PDF

16 giugno 1997 – Washington D.C.

Spettabili ospiti da Washington e dall’estero, cari membri del Washington Times, eminenti rappresentanti della letteratura mondiale, signore e signori. Apprezzo profondamente il fatto che abbiate preso del tempo per partecipare a questo incontro nonostante i vostri programmi pieni di impegni.

Oggi, mentre celebriamo il 15° anniversario del Washington Times, non posso fare a meno di essere profondamente commosso. Quindici anni fa, quando il mondo era spazzato dalle onde tempestose della guerra fredda, ho stabilito il Washington Times per rispondere al desiderio disperato di Dio di salvare questo mondo. Da allora, ho dedicato me stesso alla crescita del Washington Times, con la speranza che questa terra benedetta d’America, potesse completare la sua missione mondiale di costruire una nazione Celeste. Nello stesso tempo, ho ingaggiato una lotta solitaria, affrontando ostacoli enormi e persino il ridicolo per avere dedicato tutto il mio cuore e la mia totale energia allo scopo di far crescere il Washington Times come una istituzione giornalistica giusta e responsabile.

Oggi la “Washington Times Corporation”, può essere fiera del proprio sviluppo come impresa di comunicazione globale di classe mondiale. Fin dalla fine della guerra fredda, il mondo ha iniziato a comprendere che la direzione che il Washington Times aveva presa era corretta. La storia non dimenticherà il nostro contributo. L’impegno del Times nel rivitalizzare i valori morali e spirituali, così urgente e necessario in questo tempo, è oramai riconosciuto sia negli Stati Uniti che nel mondo.

Desidero convogliare il mio più caloroso apprezzamento a tutto il gruppo di lavoro del Washington Times, per lo spirito di collaborazione e la diligenza mostratami nell’opera di sviluppo del giornale. Desidero anche esprimere la mia più profonda gratitudine ai dirigenti americani e del mondo che ci hanno offerto il loro costante sostegno.

La cosa più preziosa che, come segno di gratitudine, posso offrire con tutto il cuore in questo giorno speciale, è di presentarvi quelle che io considero le mie due conferenze più significative, che ho dato durante il recente tour mondiale. Mi riferisco a “La Visione del Principio della Storia Provvidenziale di Salvezza” e “Alla Ricerca dell’Origine dell’Universo”. Oggi, abbiamo bisogno di una soluzione efficace al problema dell’immoralità sessuale, della crisi della famiglia e dell’alienazione giovanile. Questi due discorsi forniscono risposte fondamentali a questi problemi. Quando tornerete a casa, spero che prenderete del tempo per riflettere su di essi. Ogni qualvolta volete portare più amore nella vostra famiglia, leggete questi discorsi insieme e meditate profondamente sul loro contenuto. Io credo che questo potrà aiutare voi e la vostra famiglia a raggiungere l’armonia e la vera felicità. Suggerisco di leggerli tante volte quanti sono gli anni della vostra età. Se avete ottanta anni, per esempio, ottanta volte. Più li leggerete e più benedizioni e fortuna vi giungerà dal Cielo. Più li leggerete e più pace si diffonderà nella vostra famiglia in modo naturale e spontaneo. Vi esorto quindi a leggerli ancora!

Il titolo del primo discorso è “La Visione del Principio della Storia Provvidenziale della Salvezza”. Riassumendolo: A causa del fallimento e della caduta della prima famiglia umana, quella del primo Adamo, Gesù venne come secondo Adamo, per restaurare il fallimento della prima famiglia, sulla base di una nazione. Il primo Adamo divenne Adamo caduto così il Messia, Gesù, venne come secondo Adamo. Comunque, Gesù non poté formare una famiglia di Veri Genitori e così il Messia dovette tornare come terzo Adamo, allo scopo di restaurare la missione dei Veri Genitori, per il mondo intero. Questa è la missione del Signore del secondo avvento, che viene come terzo Adamo. Questo discorso spiega anche il fatto che l’argomento principale della salvezza è la restaurazione del lignaggio originale.

Il titolo del secondo discorso è “La Ricerca dell’Origine dell’Universo”. Dato che la caduta dell’uomo originò nell’uso sbagliato dell’amore, l’umanità perse il vero amore. Così il problema che sorge è: Come possiamo recuperare il vero amore? La perdita dell’amore significò adulterio. In altre parole, l’amore si degradò attraverso il cattivo uso degli organi sessuali e quindi, allo scopo di riversare questo, dobbiamo usarli saggiamente. Proprio come il seme dell’amore caduto fu piantato nel giardino dell’Eden durante la giovinezza dei primi antenati, così in questi ultimi giorni, l’umanità raccoglie il frutto della caduta tra i giovani. Ecco perché oggi troviamo così tanto caos sul tema sessuale. Questo problema può essere risolto soltanto con quella che io chiamo “assolutezza della sessualità”, il cui concetto e la cui pratica possono prevenire la distruzione della famiglia e la corruzione dei nostri giovani.

Questa sera, poiché il nostro tempo è limitato, vorrei offrire un discorso nuovo: “La vera famiglia ed il vero universo focalizzati sul vero amore”.

Chiunque ha genitori, insegnanti ed appartiene ad una nazione con dei leaders, vero? Queste sono cose di cui tutti innegabilmente necessitano. Comunque, quando paragoniamo ognuna di queste funzioni ad un vero standard, ci accorgiamo che esistono diversi livelli. Cosa pensate? Fino a che punto possiamo considerarci veri genitori? Nello stesso modo, se qualcuno è professore universitario ad Harward, Yale, Oxford o Cambridge, significa questo che può essere chiamato vero maestro? Così ci sono anche diversi tipi di leadership in una nazione, se facciamo il paragone con un vero standard. Anche se qualcuno è presidente degli Stati Uniti, significa per questo che egli è un vero presidente?

Infatti, nella famiglia di oggi, i figli non hanno fiducia nei genitori. Tra coniugi non c’è fiducia completa e così tra fratelli e sorelle. Inoltre gli studenti non si fidano degli insegnanti e le persone non si fidano dei leaders delle loro nazioni. Così il problema è come possiamo raggiungere un vero standard, anche in solo una di queste posizioni primarie di genitore, insegnante e leader.

Quando dico che bisogna diventare veri genitori, veri insegnanti e veri leader, a quale modello supremo pensate dovremmo riferirci come centro delle tre posizioni? Dio. Dio è il vero genitore tra i genitori, il vero maestro tra i maestri ed il vero re tra i re. Dio è il vero genitore eterno, il vero maestro eterno ed il vero leader eterno. Come figli di Dio dobbiamo anche noi allora diventare veri genitori, veri maestri e veri leader, proprio come Lui. Questa è la visione delle tre posizioni primarie: il modello supremo è Dio.

Chi è il Messia mandato tra la gente di Israele come compimento della promessa dell’Antico Testamento? Il Messia è colui che viene come Vero Genitore, Vero Maestro e Vero Re. Comunque, poiché Gesù non poté stabilire la Vera Famiglia ed unire la sua gente, Egli deve ritornare. In altre parole, poiché non poté completare la fondazione nazionale, il Messia al secondo avvento verrà come terzo Adamo per insegnare la visione dei Veri Genitori, Veri Maestri e Veri Leaders al mondo intero. Questa è la visione messianica: stabilire il modello delle tre posizioni primarie in ogni famiglia, nazione e nel mondo, fino in Cielo.

Per esistere nella dimensione spaziale, gli esseri umani stabiliscono relazioni con ciò che è sopra, sotto, a destra ed a sinistra, davanti e dietro. In tal modo viene stabilita la propria posizione, forma e situazione. La stessa formula si applica alla famiglia, alla nazione ed al mondo. Proprio come ci sono sopra e sotto, destra e sinistra, davanti e dietro riguardo l’individuo, nella famiglia ci sono genitori e figli, marito e moglie, fratelli e sorelle. Nella nazione, guidate dai propri leaders, le famiglie dovrebbero includere tutte le culture dell’Est e dell’Ovest, del Nord e del Sud, abbracciando così tutte la gente del mondo come fratelli e sorelle. Infine ogni livello si formerà sul modello familiare con l’individuo al centro. In altre parole, l’esistenza di un individuo si espande al livello familiare, nazionale, mondiale e di Cielo e Terra, fino a raggiungere Dio. Per questo ogni persona ha il desiderio ed il potenziale reale di vivere come centro del Cosmo.

Così, il concetto centrale nell’universo è quello della famiglia. Il Cielo rappresenta i genitori e la Terra rappresenta i figli, l’Est rappresenta l’uomo e l’Ovest la donna. Quando una donna si sposa, di solito segue il marito dovunque, ma loro hanno eguale valore. Quando l’Ovest riflette la luce del sole ha lo stesso valore dell’Est. Anche nella relazione tra fratelli è così: quando il fratello maggiore lavora, quello giovane spontaneamente lo aiuta. Per questo, tutti dovrebbero vivere relazioni genitori e figli, marito e moglie e fratelli maggiori e minori. Queste tre relazioni si incontrano in un unico punto centrale. Sopra e sotto, destra e sinistra, davanti e dietro non devono avere centri diversi, altrimenti i loro rapporti si spezzano. Poiché tutte queste posizioni più il centro stesso sommate sono sette, il numero sette rappresenta tutti gli elementi che si uniscono in un unico corpo con Dio al centro e con il perfetto vero amore. Insieme, questi sette elementi formano una sfera completa che è la struttura armonica ed unificata della famiglia. Il sette è quindi veramente un numero di buon auspicio. Quando questa sfera si completa e ruota, diviene una nuova entità basata sul numero otto. Il Vero Amore, come centro, rimane immutevole nella rotazione. Purtroppo, a causa della caduta dell’uomo, Dio ed il Suo Vero Amore furono espulsi dalla posizione centrale. Questo fu il collasso dell’ideale della vera famiglia.

Ci sono molte differenze nello stile di vita tra Est ed Ovest. In molti casi sono all’opposto. Per esempio, quando un coreano chiama qualcuno a sé lo fa con il palmo della mano rivolto in basso, mentre in occidente facendo così si manda via una persona. Spesso ci sono incomprensioni e pensiamo di non piacere a qualcuno che va via da noi, mentre stiamo invece chiedendogli di avvicinarsi. Inoltre la scrittura occidentale ha una struttura orizzontale che va da sinistra a destra, mentre quella orientale originariamente è strutturata verticalmente, dall’alto in basso e poi da destra a sinistra. Così i libri occidentali si aprono da sinistra a destra mentre quelli orientali da destra a sinistra. La civiltà occidentale è orientata orizzontalmente mentre quella orientale è più verticale. Come altro esempio, la stretta di mano è un saluto orizzontale mentre l’inchino è verticale. In oriente la tradizione insegna che gli antenati sono il cuore del sistema familiare, ma in occidente non è così, c’è invece principalmente un concetto incentrato sul sé.

Poiché ogni cosa è connessa con il fulcro, se questo non si sposta, l’entità intera non si sposta. Perciò tutte le sette posizioni, incluso il centro hanno stesso valore. Se le dividiamo si formano tra esse dodici segmenti che si adattano a qualsiasi luogo. Qualsiasi cosa il nonno voglia, il nipote non è contrario e figli e nonni vogliono ciò che i genitori vogliono. Infine le tre generazioni si uniscono in un unico desiderio. Tutti i componenti, nonno e nonna, padre e madre, marito e moglie, figlio e figlia sono in armonia con il centro. Nella famiglia incentrata sull’amore, le relazioni portano unità, così che genitori e figli sono una cosa sola, marito e moglie sono una cosa sola, e così anche fratelli e sorelle. Nella famiglia tutti sono una sola cosa. Intorno a quale centro possono essere una sola cosa? Il Vero Amore di Dio che è il centro di tutte le relazioni d’amore. Attraverso questo processo il valore di ogni elemento si equivale.

Allora, cosa vuole Dio per i Suoi figli? Che diventino milionari? Che abbiano più potere? Ciò che Dio voleva per Adamo ed Eva era che crescessero fino ad acquisire la pietà filiale e che diventassero cittadini leali, santi e figli e figlie sacri. Avete mai considerato il fatto che, secondo il desiderio di Dio, dovremmo diventare figli di pietà filiale nella famiglia, cittadini leali nella nazione, santi nel mondo, e figli sacri davanti al Cielo e la Terra? Nella storia i santi ed i saggi hanno insegnato proprio questo.

Questa sera, state ricevendo la strada della pietà filiale, della lealtà, della santità e della sacralità filiale, che è necessaria per diventare esseri umani ideali e per completare la personalità. Ci pensate? Senza conoscere questo, non potete ricoprire il ruolo di veri genitori nella famiglia. I veri genitori devono insegnare ai loro figli poco alla volta, come completare questa strada fino a raggiungere Dio. Se c’è qualcuno che insegna veramente e mostra queste cose con l’esempio, allora Dio vedrà quella persona come il Vero Genitore, Vero Maestro e Vero Leader.

Quando raggiungete la qualifica di Vero Genitore e Vero Maestro, sarete anche qualificati come Veri Leader e quindi come Veri Re e Regine. L’uomo caduto non ha questa visione e per questo il mondo sta perendo. Chi vuole Figli sacri? Dio. Chi vuole dei santi? Il mondo. Chi vuole cittadini leali? La nazione. Chi vuole figli di pietà filiale? La famiglia. Questa è la strada della verità.

La verità incentrata sul vero amore continua eternamente in un’unica direzione. Non sapevamo questo e perciò non potevamo essere veri genitori, veri cittadini, veri santi e figli e figlie sacri. Quando Gesù venne in questo mondo, non c’era niente di tutto questo. La gente non sapeva come seguire la strada maestra. Comunque ora voi lo sapete.

I veri genitori non dicono ai loro figli: “Una volta che diventate figli di pietà filiale, non diventate cittadini leali”. Loro devono insegnare ai loro figli, di sacrificarsi con la loro famiglia per seguire la strada dei cittadini leali che servono la nazione, di sacrificarsi con la nazione per completare la strada dei santi che servono il mondo, ed infine di sacrificarsi con il mondo per servire il Cielo e con il Cielo per arrivare a Dio. Per realizzare questo, gli individui devono iniziare a sacrificarsi per la famiglia, diventando così figli di pietà filiale. Per essere patriota una persona deve sacrificare anche la sua intera famiglia per salvare la nazione. Per essere un santo, dovrete sacrificare persino la nazione per servire il mondo. Il figlio Sacro deve stabilire il Regno dei Cieli in Terra ed in Cielo, arrivando a sacrificare eventualmente il mondo. Per questo, tra i genitori, coloro che vivono completamente per i loro figli, sono Veri Genitori. Gli insegnanti che fanno di più per i loro studenti sono Veri Insegnanti ed il Presidente che si sacrifica di più per la nazione sarà il Vero Presidente. Finché non comprenderemo questo concetto dell’investimento e del sacrificio, non potremo mai avere un mondo unificato ed eternamente in pace.

Quale è la base dell’individualismo? Nessuno può reclamare qualcosa come soltanto sua. Quando un bambino, concepito dall’amore dei genitori, da embrione nel ventre materno cresce fino alla nascita, 99.999 per cento della sua esistenza proviene dalle ossa, dal sangue e dalla carne della madre, che si combinano con lo 0,001 per cento che proviene dallo sperma del padre. Non c’è concetto del “mio soltanto” in natura. Nessuno ha tale concetto quando nasce.

Chiunque consideri sé stesso il migliore non può dire di essere diventato tale da sé stesso, nemmeno il rev. Moon. Ossa, sangue e carne sono ricevuti nel ventre della madre. Dobbiamo riconoscere che il nostro corpo è l’estensione del corpo di nostra madre. Tutti gli elementi essenziali del nostro corpo sono inclusi nell’ovulo e nello sperma. Non ci sono eccezioni, perciò non c’è base per l’individualismo egocentrico.

Quando pronunciamo la parola “sopra”, automaticamente esprimiamo il concetto di “sotto”. Potrebbe in modo individualistico il “sopra” esistere da sé? Non c’è spazio per l’individualismo. Parlando di lato destro, questo presuppone l’esistenza di quello sinistro. Nella relazione tra davanti e dietro, davanti presuppone dietro. La parola uomo anche non può esistere da sé, presuppone la parola donna. Questa non è soltanto l’idea di qualcuno, ma un fatto universale. Perché l’uomo è stato creato? Di solito, l’uomo dice di potere vivere da sé, così non si preoccupa del perché è stato creato. Ma l’uomo è stato creato per la donna. Senza donna, non ci sarebbe bisogno dell’uomo. Effettivamente, niente fu creato per l’uomo da sé o per la donna da sé. Pensate ai cinque sensi. I miei occhi sono stati creati per guardarsi da sé? Naso, orecchie, bocca, mani, tutto fu creato per un oggetto. La forza che mobilita e focalizza i cinque sensi è il Vero Amore. Occhi, naso, orecchie, bocca e mani furono creati come strumento per il Vero Amore. Niente è creato per sé stesso. Al contrario, una persona che dice che ciò che appartiene agli altri è sua, è chiamata ladro. Quando qualcuno prende le cose degli altri e le usa come cose proprie non è un ladro? Perciò ogni uomo che usa i cinque sensi ed il suo corpo come egli vuole, per sé stesso soltanto, è un ladro, visto che essi esistono per la donna.

Qual è la differenza tra uomo e donna? I loro corpi, inclusi gli organi sessuali. Allora a chi è assolutamente necessario l’organo sessuale dell’uomo? Alla donna. Gli organi sessuali umani sono formati come concavi e convessi. Perché? Entrambi potrebbero essere appuntiti o piatti. Perché hanno forma diversa? Perché ognuno esiste per l’altro. La donna desidera assolutamente ciò che è dell’uomo e viceversa. Dobbiamo iniziare a pensare al fatto che assolutamente, l’organo sessuale della moglie appartiene al marito e viceversa. Possedendo ognuno l’organo sessuale dell’altro, marito e moglie sperimentano il vero amore.

Soltanto attraverso l’esperienza di due esseri che si fondono, possiamo conoscere il più alto livello d’amore. Nessuno può negare questi fatti. Nel posto dove marito e moglie diventano completamente una cosa sola, la coppia ideale è creata. In quel posto, esiste l’amore assoluto. Quel luogo d’amore, che è immutevole, è il luogo dove Dio vive. La sessualità assoluta è incentrata su Dio mentre il sesso libero è incentrato su satana. Storicamente, la letteratura mondiale ed i media hanno spesso stimolato il sesso libero. Ma da ora in poi, voi che siete personaggi della letteratura e giornalisti dovete aprire la strada che previene il sesso libero. Il sesso libero deve scomparire completamente.

Ora che avete ascoltato il discorso del rev. Moon, potete cambiare la vostra posizione attuale di 180 gradi e diventare una nuova persona, che costruisce una nuova nazione ed un nuovo mondo. Sicuramente state cambiando ed è assolutamente necessario cambiare anche questo mondo malvagio. Questo mondo deve essere trasformato.

La gente del mondo malvagio, compreso Satana, non ama le persone dal lato di Dio. Perciò nel mondo tutti si sono opposti al Reverendo Moon, sia a livello nazionale che mondiale. Ma dato che il Reverendo Moon appartiene a Dio, Egli mi ha protetto. Satana non ama il Reverendo Moon, ma Dio mi ama. Non importa quante volte il mondo mi ha respinto o ignorato, io non sono mai declinato. Al contrario sono salito alla posizione più alta. Perciò, ora nessuno può opporsi a me.

Come ho potuto stabilire questa fondazione mondiale nonostante tutte le persecuzioni? Con quale forza il Rev. Moon ha creato queste fondazioni che insegnano a eminenti studiosi e leaders? È stato possibile perché Dio ha dato al Rev. Moon una forza speciale. Dio mi ha protetto e guidato, e anche adesso Dio continua a proteggermi e a guidarmi, perciò avanzo sulla strada della vittoria.

Nella storia, ci sono stati numerosi leaders religiosi che hanno potuto comunicare con il mondo spirituale. Ma dovete sapere che c’è solo il Rev. Moon che l’ha compreso e unificato lavorandoci. Dopo l’unificazione del mondo spirituale, ho ricevuto il sigillo celeste come riconoscimento da Dio. Senza questo l’unificazione della terra non si può realizzare. Dovete sapere che come Dio mi ha educato e fatto crescere nel mondo spirituale, così continua a fare sulla terra.

Per più di 20 anni, da quando sono venuto negli Stati Uniti, ho ricevuto persecuzioni enormi. Non ho abbandonato questo paese, perché sapevo che il Cristianesimo ha attraversato sacrifici di sangue per 2000 anni prima di arrivare negli Stati Uniti. Pensate per favore, se l’America avesse accettato il Rev. Moon quaranta anni fa, come sarebbe questo paese oggi?

Allora da dove inizia il vero amore? Vero amore è: dopo che avete sacrificato la vostra vita e risorgete, cercate di investire ancora anche per più di tre volte. Dato che abbiamo ereditato un lignaggio caduto, dobbiamo perseverare anche a costo della nostra vita. Perciò “Chiunque cerca di salvare la propria vita la perderà, ma chi perderà la sua vita la ritroverà”, (Luca 17:33). Gesù ha seguito questa strada quando è venuto nel mondo. Ecco perché ha potuto guidare il mondo, non con l’egoismo individuale ma con l’altruismo. Perciò, anche se ho accumulato grandi ricchezze nella mia vita, nessuna mi appartiene. Ho investito tutto per il mondo e poi ho dimenticato quello che ho fatto per gli altri, ho sacrificato e investito nuovamente. Ho ripetuto questo di continuo.

Che cosa preferite, “Una nazione per Dio” o “Un mondo per Dio”? Tra gli americani, a qualcuno non piace il concetto di un mondo per Dio. Alcuni bianchi non amano i neri. I protestanti bianchi di origine anglosassone hanno una posizione di dominio negli Stati Uniti. L’America, guidata da questo gruppo, dovrebbe avere la consapevolezza che questo paese esiste per il resto del mondo. Se l’America vive solo per sé stessa, alla fine perirà.

Ora i tempi stanno cambiando. Sta arrivando il tempo di un mondo per Dio. Dio sta lavorando per questo tipo di mondo e aiuterà sempre quelle persone che stanno lavorando per la stessa provvidenza. Ma il problema è che molti sono disponibili a guidare il mondo senza però essere disposti a contribuire a questa provvidenza.

Per creare un mondo pacifico, mi sono dedicato a vari progetti. Per esempio: la creazione di una istituzione accademica mondiale ideale, una specie di università delle Nazioni Unite, che trascenda le barriere di razza, religione e lingua, per formare le basi per il mondo futuro. Inoltre per avere uno scambio di conoscenza a livello globale, abbiamo bisogno di un sistema di università che trasmetta l’insegnamento a distanza. Dobbiamo poi sviluppare anche una scienza medica unificata. Non solo dobbiamo curare le malattie del corpo causate dalla caduta, ma anche eliminare il conflitto tra Oriente ed Occidente armonizzando le due culture. Unificando la medicina orientale con quella occidentale possiamo curare malattie incurabili, come l’AIDS. In Corea, tra le persone dei villaggi ci sono molti guaritori che, anche senza aver ricevuto una educazione medica formale, possono curare molte malattie che la medicina moderna non riesce a guarire. Questi guaritori hanno ricevuto insegnamenti su speciali cure dal mondo spirituale. Senza riconoscere certe realtà del mondo spirituale, i problemi continueranno ad aumentare.

L’Università di Bridgeport e l’Università Sun Moon stanno già lavorando su questi progetti. Ho creato anche il Washington Times e altri giornali per coprire l’intero emisfero, e sto espandendo questa fondazione di media in 185 paesi per aiutare le persone del mondo ad imparare l’uno dall’altro ed a cooperare. Da quando sono venuto in America, non ho fatto nessun debito con gli americani. Al contrario, l’America dovrebbe sentirsi in debito con me. Non ho ricevuto nessuna benedizione dall’America, le ho dato invece tutta la mia benedizione.

Nonostante le opposizioni, la persona che ama di più diventerà il padrone. Quelli che amano di più, investono di più, quelli che danno di più e dimenticano quello che hanno dato, diventeranno le figure centrali. Questa è una legge cosmica.

In futuro per favore seguite la via di chi nella famiglia diventa un figlio di pietà filiale nei confronti dei genitori, diventa un cittadino leale per la nazione, diventa un santo per il mondo e diventa un figlio o figlia sacro per Dio. Chiunque possa guardare senza vergogna la famiglia, la nazione, il mondo, ed il cielo e la terra, potrà vivere protetto nel centro del cosmo e potrà realizzare una famiglia che riceve l’amore supremo di Dio.

Questa persona può trasformare questo mondo nel Regno dei Cieli sulla terra, essere ammesso nel Regno dei Cieli nel mondo spirituale ed entrare nell’era della sovranità incentrata su Dio sia fisicamente che spiritualmente. Questa persona riceverà la santa Benedizione nella cerimonia internazionale che stabilirà un mondo di vittoria, libertà, felicità e unità. Invito tutti voi a partecipare alla cerimonia di Benedizione di 3.600.000 coppie che si terrà questo anno, e diventare così una persona che riceve il benvenuto dal Cielo e dalla terra e trova la strada per la vita eterna.

Oggi letterati da tutto il mondo si sono riuniti qui. Spero che il personale del Washington Times e tutti i leaders della letteratura del mondo, possano diventare delle guide nel creare una cultura della vera famiglia e del vero mondo (cosmica), incentrata sul vero amore di Dio, aprendo la strada ad un mondo di pace e unificazione per il 21° secolo.

Possa Dio benedire voi, la vostra famiglia e il vostro lavoro. Grazie.

Salva come PDF

^