La Strada Pura della Verità e della Giustizia

Salva come PDF

Note non ufficiali

18 luglio 1982 – Belvedere, New York

Molte persone pensano che la Chiesa di Unificazione stia declinando, ma la battaglia in Corte è stata semplicemente una preparazione per un grande balzo in avanti. Interiormente siamo uniti e ispirati.

Quando parliamo di giustizia non possiamo dimenticare Dio. Lo scopo della giustizia è di lasciare dietro qualcosa di meglio. Voi potete essere creativi diventando un individuo sacrificale come l’agnello. Perciò voi dovete essere in posizione dell’agnello ed offrire voi stessi, ma forse pensate che è un gioco perdente. Facciamo un esempio: gli alberi sono vestiti di verde, loro si lamentano? Pensate se un giorno loro dicessero: “Perché non posso vestirmi di giallo o di rosso, tanto per cambiare?” Cosa pensereste voi se tutto ad un tratto l’erba e gli alberi diventassero rosso scuro? Per certo li rivorreste verdi, verde è un colore di pace, è il colore che armonizza l’esistenza.

Tutto il mondo è creato secondo un principio di armonia. Dio è anche un meraviglioso poeta. Le persone raramente guardano il sole e dicono: “Grazie”. Sebbene dobbiamo di più al sole, rivolgiamo più spesso la nostra attenzione alla luna. In oriente il sole rappresenta la natura del padre e la luna quella della madre. Allora cosa è la giustizia? È lo sforzo di armonizzare ogni cosa in una bellezza più grande. Non volete forse lasciare dietro di voi qualcosa meglio di voi? E qual è la cosa che ha più valore? È l’armonia d’amore. Voi potete armonizzarvi con la musica, con l’arte, ma l’armonia con l’amore è la più preziosa perché resterà in eterno. Gesù ha detto nel sermone sulla montagna: “Beati gli operatori di pace” (cioè coloro che portano l’armonia).

L’amore comprende tutto: Dio, l’universo, le persone, la vostra sposa, amici, figli. L’uomo non è stato creato per ascoltare la voce di un altro uomo, bensì la voce di una donna, perché insieme si armonizzano. Se voi parlate, usate la voce per il bene degli altri, non criticate, ma fate ogni cosa per il bene di chi vi sta intorno. Nella vostra vita il peggior nemico siete voi stessi. Il vostro corpo vi spinge sempre a fare le cose per voi stessi; ma la vostra mente di giustizia vi dice: “Vai a lavorare per il bene dell’umanità”. Dovete avere il coraggio di perseverare come gli alberi che hanno un colore solo: questa è la pura strada della verità.

Nella cultura occidentale voi dite spesso: “Ti amo”, in Oriente noi non lo diciamo, ma questo non significa che non c’è amore. In Occidente tendete a vedere l’amore su un livello molto superficiale, in Oriente il significato della parola amore è molto più profondo.

Una cosa meravigliosa nella Chiesa di Unificazione è che una volta che sentite i Principi Divini voi non li potete più dimenticare. Anche se lasciate la Famiglia non li potete dimenticare. Molte persone pensano che il Padre ha avuto una situazione molto miserabile dovendo essere giudicato dalla Corte, ma il Padre non se ne cura. Lui sente una profonda gioia nell’aver potuto testimoniare di persona a questo dramma incredibile. Il Padre invece di essere triste ha sussurrato a Dio e al mondo spirituale: “Non preoccuparti di me, tutto questo mi rende più forte e più determinato a creare giustizia, e alla fine la giustizia prevarrà ed io sarò il vincitore”.

Il Padre non appena conosciuto il verdetto non si è preoccupato di sé stesso, ma ha cercato il modo di poter confortare tutti i leaders e anche i membri. Voi dovete sentire: “Io sono responsabile per l’America! Se solo avessi portato abbastanza membri prima del 1978”. Mr. Kamiama ha detto: “La mia sentenza è stata leggera”; ma in realtà avrebbe dovuto gridare: “Fatemi scontare 10 anni in prigione ma lasciate il Padre libero!”.

Quando il Padre è stato imprigionato in Corea del Nord, lui ha posto la fondazione per il successo nella Corea del Sud. Se il Padre dovrà patire la prigione in America lui userà questo come fondazione per il successo in Russia. Quando Gesù fu condannato i suoi seguaci si misero a piangere, ma Gesù disse: “Non piangete per me, ma piangete per i figli di Israele”. Anche fra i membri della Chiesa di Unificazione ci sono state delle incomprensioni, qualcuno ha pensato: “Ma forse il Padre ha fatto qualcosa di sbagliato”. Il Padre non ha fatto nulla di sbagliato; il suo solo crimine, se così possiamo dire, è stato di aver dato tutto sé stesso per restaurare la gioventù americana. Questo è ciò che egli ha fatto e che continuerà a fare.

Il mondo guarda ora al Padre come a un condannato. Anche se il Padre dovesse andare in prigione lui non cambierà una virgola del suo piano di restaurazione. Il Padre non ha sentimenti di colpa, ma voi in un angolino nascosto del vostro cuore vi sentite un po’ in colpa. Non è vero? Voi siete nella posizione di indennizzare il peccato della vostra Nazione. Il Padre non ha mai parlato in Corte né si è mai lamentato. Voi dovreste fare la stessa cosa! Il Padre non rifiuterà l’America e continuerà a pregare per essa, ma la sua missione negli U.S.A. è finita. Ora l’America deve prendere responsabilità per il mondo, ma se essa tratta il Padre così male questo danneggerà il suo ruolo mondiale. Noi dobbiamo giurare di prendere responsabilità a questo punto, e dato che i membri americani dovranno sostenere il peso più grande, il Padre si preoccuperà più di loro.

Io mi sento in pace, vedo la strada e a qualunque costo realizzerò l’obiettivo. Se i membri della nostra chiesa sono pronti a pentirsi e a soffrire per la loro Nazione la Benedizione verrà per forza.

Il Padre non ha provato risentimento verso l’accusatore e il giudice. Dopo la condanna il Padre ha stretto la mano ai suoi avvocati e poi si è diretto verso gli accusatori. Loro stavano mettendo via in fretta le loro cose per evitare di dovergli stringere la mano. Ma, allora, chi stava scappando? Loro si sono sentiti giudicati dalla vera giustizia! Un giorno i loro figli seguiranno il Padre e cosa penseranno dei loro genitori che hanno perseguitato il Padre?

Mr. Kamiama ha avuto un risultato migliore del Padre e dovrebbe sentirsi triste per questo. Se il Padre fosse stato al suo posto sarebbe venuto a East Garden e si sarebbe scusato profondamente. Il Padre non mostra il suo sentimento solo perché è davanti a voi, ma questo non significa che voi non lo dovete fare. Voi dovreste riflettere il sentimento di Dio e confortare Dio. Voi non potete ridere mentre i vostri genitori stanno piangendo. Pensate che Dio sia felice in questo momento? Dio sta soffrendo in modo terribile. Tutta questa situazione si è creata a causa dei nostri errori. Ecco perché dobbiamo andare davanti a Dio per pentirci e per confortare il Suo cuore.

Dobbiamo rideterminarci e avere un nuovo inizio. Sarete capaci di andare avanti anche senza il Padre? Se il Padre andrà in prigione quando uscirà egli vorrà vedere tutti voi molto più maturi, molto più cresciuti. Fino ad oggi voi avete seguito, ora è il tempo che impariate a guidare. Il Padre il 1° luglio vi ha benedetto in matrimonio. Egli vi ha dato tutto quello che poteva. Il Padre ha realizzato il suo ruolo di Genitore. Ora tocca a voi realizzare il vostro ruolo di Figli. Ora sapete precisamente la strada che dovete percorrere.

Questo è un giorno indimenticabile: anche se spiritualmente è un giorno molto buio, proprio come il giorno della crocefissione. Ora tocca a voi realizzare la vostra responsabilità, tocca a voi sostenere il peso e pagare l’indennizzo della vostra Nazione. Non importa quante tribolazioni incontrerete, dovete essere determinati e pieni di gratitudine. Se voi fallite in questo momento, l’intera Chiesa di Unificazione fallirà, ma se voi lotterete e sarete ispirati, allora anche la Chiesa di Unificazione sarà ispirata.

La nostra determinazione oggi deve essere assolutamente decisiva. Il Padre sapeva che se lui non avesse avuto successo in tribunale i suoi figli avrebbero dovuto sostenere il peso dell’indennizzo. Chi pagherà per questo crimine? Voi dovete decidere di farlo, ma senza una parola di lamentela! La vostra casa, il vostro lavoro, persino la vostra famiglia sono secondarie a questo punto. In questo momento la vostra preoccupazione più grande deve essere quella di prendervi cura della vostra Nazione. Voi siete più fortunati del popolo di Israele perché avete un insegnamento molto chiaro. Se gli Ebrei avessero ascoltato e fossero rimasti al fianco di Gesù, la loro storia sarebbe stata ricca di realizzazioni.

Molti membri della Chiesa di Unificazione non hanno avuto l’opportunità di ascoltare il Padre direttamente. Voi siete in una posizione speciale e per questo avete anche un compito speciale e dovete essere determinati a realizzarlo a qualunque costo. Giovanni Battista ha detto: “Ecco l’Agnello che porta i peccati del mondo”. Ora voi siete nella posizione di portare i peccati della vostra Nazione. Non dobbiamo abbandonare il Padre! Il Padre non sarà come la moglie di Lot, il Padre è determinato a guardare avanti! Se anche voi sarete tanto seri come il Padre, forse lui lascerà in America i suoi figli.

Oggi è il tempo di fare una nuova promessa e di prendere più responsabilità. Potete promette che, anche se il Padre e la Madre andranno via, voi porterete la croce per la salvezza della vostra Nazione? A questo punto la benedizione o la distruzione del vostro Paese dipende solo da voi. Oggi il Padre indossa un paio di scarpe nuove: sono il simbolo di un nuovo inizio. Oggi anche voi dovete essere un nuovo inizio decisivo. Il Padre vi ha insegnato tanto e ora voi sapete come essere un vero apostolo! Ora è il vostro momento! Fate di questo incontro, in questo luogo, una nuova Pentecoste!

Venendo qui inginocchiatevi e pregate dal profondo del vostro cuore con fervore e lacrime e lasciate che lo Spirito Santo discenda su di voi. Che Dio vi benedica!

Salva come PDF

^