La Provvidenza di Dio per la Realizzazione del Mondo che trascende le Religioni e le Nazioni, basato sui Valori Assoluti del Vero Amore

Salva come PDF

Tour di discorsi in quattro città americane

26 – 30 ottobre 2004

Onorevoli leaders rappresentanti del mondo religioso, politico, giornalistico e accademico dell’America e del mondo, signore e signori, mille emozioni si affollano nella mia mente mentre sono qui oggi di fronte a voi. Trentaquattro anni sono passati da quando ho messo piede per la prima volta in questa terra scelta da Dio. Sono venuto qui per sostenere la volontà di Dio e di fare dell’America un punto d’appoggio per la salvezza del mondo, tramite la rivitalizzazione del Cristianesimo e la promozione della riconciliazione tra tutte le religioni.

Alcuni di voi forse ricordano che avevo messo in guardia l’America appena arrivato in questa nazione. Avevo dichiarato in modo chiaro al popolo americano: “Se c’è una malattia a casa vostra, non avete bisogno di un dottore che venga da fuori? Se la vostra casa va a fuoco, non avete forse bisogno dei pompieri? Dio mi ha mandato come dottore per curare questa terra ferita. Dio mi ha mandato come pompiere poiché questa casa sta andando a fuoco”.

Nei primi anni settanta io avevo chiamato i duecentosettanta milioni di americani ad un grande risveglio spirituale. Il mio tour di discorsi “Il Giorno della Speranza” aveva toccato ventuno tra le principali città degli Stati Uniti. Avevo avvertito le persone che Dio stava abbandonando l’America. Chiaramente avevo dichiarato che l’America non avrebbe avuto nessuna speranza se non fossero cessate le lotte razziali tra bianchi e neri, se non si fosse invertita la tendenza al degrado dei suoi giovani, se non fosse stata arginata la marea dell’individualismo egocentrico, se non fosse stato risolto il problema del comunismo, se non si fosse portata la riconciliazione tra le religioni. La soluzione a questi problemi non poteva essere trovata nel governo federale o nelle scuole. Ho incitato i leaders religiosi più illuminati ad unirsi, superando le differenze di religione e di razza, ed a combinare le loro forze per affrontare questi problemi. Oggi, trent’anni dopo, cosa vediamo in America?

Solo Dio sa quanto sudore e lacrime ho versato in America mentre lavoravo per un mondo di pace. Voi che siete qui oggi siete il frutto migliore di quel sudore e di quelle lacrime. Però, c’è ancora un percorso spinoso che attende questa nazione. Io, il Rev. Moon, non sono americano. Secondo il comando di Dio, sono ritornato in Corea per guidare la Sua provvidenza per restaurare la mia terra d’origine a Dio. Il futuro di questa nazione è adesso nelle mani di leaders coscienziosi come voi. Chi altri può salvare la vostra nazione? Dove, se non tra le persone che sono qui, possiamo trovare un politico disposto a sacrificare sé stesso per il futuro di questa nazione, o un professore che sia disposto a passare notti insonni arrovellandosi sui suoi problemi? Voi siete gli unici che possono far ciò. Dovete prendere una posizione ben chiara, e diventare la locomotiva che guida i duecentosettanta milioni di americani.

Riguardo a ciò, vorrei comunicarvi una parte di una nuova comprensione delle cose data dal Cielo per questa era, intitolata “La Provvidenza di Dio per la realizzazione del Mondo che Trascende le Religioni e le Nazioni, basato sui Valori Assoluti del Vero Amore”. Vi prego di conservare questo messaggio nei vostri cuori. Lasciate che il suo insegnamento vi dia direzione e scopo nel vivere per il bene di questa nazione e dell’umanità. Questo messaggio non è solamente per voi e per il popolo americano, è un nuovo decreto del Cielo, è l’assoluta, ed inevitabile verità che deve essere dichiarata ai sei miliardi di persone del mondo e perfino al mondo spirituale.

Un mondo creato in relazioni reciproche

Cari ospiti, qual era lo scopo di Dio nel creare gli esseri umani? L’onnisciente, onnipotente e onnipresente Dio non voleva vivere in solitudine. Desiderava una parte complementare da poter amare; questa parte complementare sono gli esseri umani. Egli ha creato il cosmo a stadi per preparare un ambiente per gli esseri umani, e su questa fondazione ha poi creato l’umanità perché ricevesse il Suo amore assoluto.

Dio ci ha creato perché fossimo i Suoi figli. Il desiderio di Dio per noi è illimitato: per amore Egli desidera che gli esseri umani possano diventare perfino migliori e più grandi di Sé stesso. Non è forse vero che tutti i genitori desiderano che i loro figli siano migliori di loro? Questa è una tradizione dell’amore di genitore, con il quale Dio ci ha benedetti.

Lo scopo della creazione di Dio è di sperimentare completa gioia nel vedere i Suoi figli crescere e diventare maturi in una vera famiglia, sposarsi sotto la Sua benedizione, e moltiplicare veri figli che costruiranno un Cielo vero ed ideale sulla terra nel quale vivere eternamente. Essi sarebbero stati i frutti del vero amore, della vera vita e del vero lignaggio di Dio.

L’America di oggi rassomiglia forse all’ideale che Dio aveva del Cielo sulla terra? Voi Americani, potete dire che possedete il vero amore di Dio? Io sono qui per insegnarvi il cammino per diventare proprietari del vero amore di Dio.

Noi diventiamo proprietari del vero amore mettendolo in pratica. Come praticate il vero amore? Dando per primi, investendo completamente tutto voi stessi per il vostro amato o amata, sacrificandovi e dimenticando cosa avete dato.

Sin dall’inizio Dio ha messo in pratica il vero amore. Dio, prima di creare gli esseri umani, ha stabilito il modello di assoluta fede, assoluto amore e assoluta obbedienza. Egli ha quindi investito sé stesso al cento per cento. Questi sono gli assoluti valori dell’amore. Perciò, Dio ha stabilito il principio che ogni relazione deve essere fondata su questi valori assoluti di vero amore.

Voi non potete diventare un proprietario del vero amore da soli. Dovete avere una relazione con una parte complementare. Così, un uomo e una donna non possono diventare genitori senza avere figli. Ed è nella relazione genitori-figli che noi possiamo mettere in pratica i valori assoluti e diventare proprietari dell’amore di genitore.

Questo principio si applica anche a Dio. Affinché Dio possa essere nella posizione di proprietario dell’amore assoluto, ha bisogno degli esseri umani come Suoi veri figli. Egli mette in pratica i valori dell’amore assoluto man mano che si relaziona con loro come partners oggettivi d’amore. In definitiva, la relazione tra Dio come partner soggetto e gli esseri umani come partners oggetto diventa assoluta, creando così il regno di unità e perfezione.

Questo principio si applica a tutto l’universo, ma è stato, purtroppo, frainteso. Ci è stato erroneamente insegnato che costantemente il più forte sfrutta e divora il più debole. La teoria della sopravvivenza del più adatto è la cosiddetta “legge della giungla”, ed è radicata nella visione del mondo ellenistica. Ma questa visione è fondamentalmente sbagliata! I suoi assertori trascurano i valori assoluti del vivere per il bene più grande che mirano alla perfezione di ogni creatura, permettendo a tutti di essere i proprietari dell’amore.

Il proprietario dell’amore vive per il bene della propria parte complementare, investendo in essa il vero amore e dimenticando di aver investito. La parte complementare risponde a quell’investimento d’amore con la completa sottomissione. Se il vero amore fosse escluso da questa equazione, rimarrebbe solo il concetto di lotta. Ma il principio di Dio per la creazione non basa l’esistenza e lo sviluppo sullo sfruttamento. Egli piuttosto crea tramite un processo reciproco di dare e ricevere, mentre i partners si uniscono in una armonia di livello più elevato radicata nei valori assoluti dell’amore.

Qualche volta un’entità viene sacrificata per un bene più grande, ma non dobbiamo interpretare ciò come un male da un punto di vista morale. È un investimento per il bene dello sviluppo reciproco. È male per un individuo sacrificarsi per la propria famiglia? È male per una famiglia sacrificarsi per una nazione, o per una nazione sacrificarsi per il mondo? No, questi nobili atti mostrano i valori assoluti dell’amore. Questi atti sono il modo per realizzare pienamente il vero amore.

L’individualismo egoista è l’ultimo respiro di Satana

Un proprietario del vero amore si sforza, prima di tutto, di elevare il proprio partner oggettivo a proprietario del vero amore. Perciò, noi dobbiamo completamente sbarazzarci della nostra mente individualistica e dal comportamento egocentrico che ne deriva. Questa è la radice della natura caduta e la natura del male. Ciò vale per il comportamento egocentrico dell’individuo e per il comportamento egoistico collettivo delle comunità o delle nazioni.

L’individualismo egoista è in completa contraddizione allo spirito che sboccia quando noi viviamo in base ai valori assoluti del vero amore. Invece di sacrificarci e di dare per il bene degli altri, l’egocentrismo pretende che gli altri si sacrifichino per noi stessi. Questo ci porta a preoccuparci prima di tutto dei nostri interessi.

Tramite la Caduta, Satana ha diabolicamente iniettato l’egocentrismo nella relazione mente-corpo. Ha piantato questo fungo velenoso nel cuore umano. Anche se il vivere in modo egocentrico può far apparire le persone molto belle, dar loro fama mondiale e comodità terrene, è una trappola. L’accettarlo in modo sconsiderato ci porta ad una dipendenza e ad una vita di sofferenza che è difficile da evitare.

Considerate il vostro corpo fisico. Tutti gli elementi del vostro corpo erano già presenti nello sperma e nell’ovulo dei vostri genitori. Voi siete nati dall’amore dei vostri genitori; il 99,999 percento del vostro corpo viene dalle ossa, dal sangue e dalla carne di vostra madre. Lo sperma del padre ha fornito l’altro 0,001 percento. Dovete riconoscere il fatto che il vostro intero corpo è un’estensione di vostra madre. Nessuno fa eccezione a ciò. Se guardiamo le cose dal questo punto di vista, dobbiamo dedurne che non c’è niente che possiamo reclamare come nostro, niente che possa giustificare l’individualismo egocentrico.

Ogni cosa esiste in relazione al proprio complemento. Quando diciamo “davanti” presupponiamo un “dietro”. Alto ha significato solo in relazione di basso. Sinistra è una condizione indispensabile per destra. Con la stessa logica, la mascolinità presuppone l’esistenza della femminilità. La morale della storia è che gli uomini sono nati per le donne, e le donne sono nate per gli uomini. Senza uomini, non c’è bisogno di donne. Allo stesso modo, senza donne, gli uomini non possono dare alcun valore alla loro esistenza.

In sostanza, niente nasce per sé stesso. Tutte le cose esistono ed agiscono per il bene della loro parte complementare. Ciò significa che Dio ha creato tutte le cose in modo che progredissero verso l’ideale del Suo Regno tramite le relazioni reciproche.

Consideriamo i cinque sensi fisici. I vostri occhi esistono per fissare sé stessi? No. I nostri occhi, naso, orecchie, bocca e mani sono state create per sentire gli altri. Quale forza dà energia ai nostri cinque sensi per sostenere la nostra vita e mantenere le nostre attività? È la forza che esalta i valori del vero amore. I nostri cinque sensi non sono nient’altro che strumenti che esistono per poter praticare il vero amore.

Niente viene ad esistere per sé stesso. Una vita per il bene degli altri, il dare ed il sacrificarsi con amore e perfezionare la proprietà dell’amore con la sottomissione volontaria, è una vita in linea con l’ideale di creazione di Dio.

Oggi io vi chiedo di riconoscere che ognuno di voi è stato creato per il bene del proprio partner. Sappiate che la legge della natura vuole che viviate per il bene del vostro partner. Praticate questo modo di vivere, e diventerete l’incarnazione dei valori assoluti grazie ai quali potrete diventare un proprietario del vero amore.

La radice del sesso libero è stata la caduta umana

Quando Dio ha creato i primi antenati, Adamo ed Eva, nel Giardino dell’Eden, diede loro gli organi sessuali. Perché l’ha fatto? Perché è in quel modo essi avrebbero potuto crescere fino alla maturità, sposarsi, generare figli senza peccato, e stabilire il Regno dei Cieli sulla terra. Quindi essi avrebbero dovuto portare a compimento l’ideale di creazione di Dio. Adamo ed Eva avrebbero dovuto realizzare ciò nel corso della loro vita.

Il problema fu che Adamo ed Eva caddero. Divennero persone di falso amore, falsa vita e falso lignaggio. Invece di incarnare e moltiplicare l’amore di Dio, la vita di Dio e il lignaggio di Dio, Adamo ed Eva ricevettero il lignaggio satanico. Caddero in disgrazia e, cosa peggiore, trasmisero la discendenza di Satana ai loro figli. Persero i valori assoluti dell’amore, e divennero esseri senza alcun valore. Di conseguenza Dio li cacciò dal Giardino dell’Eden.

Adamo sarebbe dovuto diventare il corpo di Dio sulla terra. Eva sarebbe dovuta diventare non solo la sposa di Adamo ma anche la sposa di Dio. Invece, le loro menti ed i loro corpi si corruppero, essi persero i loro ideali e diventarono nemici. Quanto addolorato era il cuore di Dio nel vedere quella tragica realtà!

La caduta fu la tomba di Adamo ed Eva. La caduta derubò Dio di ciò che Gli apparteneva. La Caduta è stata la radice del sesso libero e l’origine dell’individualismo egocentrico.

Guardatevi intorno. Vediamo l’egocentrismo della peggior specie. Dovunque vediamo persone che consumano oltre le loro necessità, per pura avidità. Il sesso libero dilaga tra i giovani. Sia nell’Est che nell’Ovest, le persone trascurano la propria dignità ed il valore della famiglia e perseguono solo il piacere fisico. Milioni di persone cadono nella dipendenza della droga, contraggono malattie mortali e vanno incontro a fini tragiche.

La coscienza non desidera una vita decadente e senza significato. Anche mentre perseguiamo il cammino dell’individualismo estremo e del piacere fisico, la nostra coscienza fa scattare un allarme. Ogni persona ha una mente originale data da Dio che desidera ardentemente vivere in un universo, in una nazione, in un vicinato ed in una famiglia avvolto in un abbraccio amorevole di genitori e fratelli.

Eppure, noi proseguiamo il nostro cammino andando contro i desideri della nostra mente originale, ed alla fine la nostra coscienza scoppia. Di fronte all’inevitabile conflitto tra i desideri egoistici del corpo e la coscienza, cerchiamo di attutire il dolore con l’evasione nelle droghe e, alla fine facciamo ricorso al suicidio. Le nostre vite testimoniano alla verità del detto: quel che si semina si raccoglie.

Che tipo di seme hanno seminato Adamo ed Eva nel Giardino dell’Eden? Hanno piantato il seme del sesso libero, tramite un’illecita relazione sessuale. Ecco perché è scritto che dopo la caduta nascosero le loro parti basse. Negli Ultimi Giorni, il tempo del raccolto, il dilagante sesso libero si manifesterà tra i giovani di tutto il mondo. Tramite la promiscuità, Satana sta sviluppando la sua ultima campagna per dissuadere chiunque dal ritornare a Dio. La meta di Satana è di distruggere l’umanità e di perpetuare l’inferno sulla terra.

Quando i bambini vengono scoperti a rubare dei dolci, la loro reazione naturale è quella di nascondere le mani o la bocca. Se Adamo ed Eva avessero mangiato un frutto da un albero letterale, avrebbero nascosto le mani o la bocca. Quindi vi chiedo: perché hanno nascosto le loro parti basse? Non possiamo negare che la caduta dell’uomo sia stata causata da una illecita relazione sessuale tra i primi antenati. Dio non poteva fare niente di fronte alla tragedia della Caduta, poiché essa era collegata alla responsabilità di Adamo ed Eva di creare la loro discendenza.

Cari ospiti, conoscete la linea di divisione tra Cielo e inferno? È nell’aria? È in una chiesa? È in un governo nazionale? No, la linea di divisione tra Cielo e inferno si trova nei vostri organi sessuali. È proprio lì che è avvenuta la più grande tragedia nella storia umana, che ha capovolto il cielo e la terra.

Se usate il vostro organo sessuale in modo avventato, ciecamente, sicuramente finirete all’inferno; al contrario, se lo userete in accordo allo standard dell’assoluto amore di Dio, andrete in cielo. Chi può negarlo? Se dubitate, vi chiedo di leggere attentamente il libro I Principi Divini, che contiene le leggi del cielo che mi sono state rivelate. Se non risponde ai vostri dubbi, pregateci su sinceramente. Sono sicuro che Dio risponderà alle vostre preghiere.

Centinaia di migliaia di giovani nel mondo che hanno accettato gli insegnamenti del Reverendo Moon hanno smesso di praticare il sesso libero. Il messaggio del movimento dell’amore puro, che sostiene il “sesso assoluto” (il sesso puro), si sta allargando a macchia d’olio. Mentre il sesso libero è basato sul falso amore e motivato da desideri che vengono da Satana, il sesso assoluto è l’espressione dell’assoluto amore incentrato su Dio. La letteratura, i film e i mezzi di informazione hanno soffiato sulle fiamme del sesso libero. Adesso, leaders di tutti i diversi campi della vita, tra i quali politici, uomini d’affari, scrittori, giornalisti e leaders religiosi, devono unirsi per capovolgere questa cultura ossessionata dal sesso libero. Questa malattia distrugge gli individui, le famiglie e le nazioni.

Dobbiamo tenere in mente l’importanza della famiglia di Adamo, gli antenati dell’umanità. È stata la famiglia di Adamo che ha distrutto il cammino del vero amore e del mondo di pace. Eppure la famiglia di Adamo aveva il potenziale per realizzare i valori del vero amore e posare la prima pietra per il mondo di pace – se solo avesse mantenuto l’amore puro e ricevuto la benedizione del sacro matrimonio di Dio. La ragione per cui 10 anni fa ho messo fine all’Associazione dello Spirito Santo per l’Unificazione del Mondo Cristiano ed innalzato la bandiera della Federazione delle Famiglie per la Pace nel Mondo e l’Unificazione è perché è arrivato il tempo in cui tutte le persone, qualsiasi sia la loro fede, possono ricevere la santa benedizione.

Come possiamo trasformare questo mondo di conflitti e guerre in un mondo di armonia ed unità? L’unico modo è mettendo in pratica il vero amore e stabilendo i valori assoluti dell’amore come etica globale. Questi valori eterni, immutabili, unici e assoluti sono gli attributi di Dio, il proprietario del vero amore. Dobbiamo ereditarli come nostri e vivere in accordo ad essi.

La bellezza di una famiglia che incarna l’ideale originale di Dio

Cari ospiti, perché la famiglia è una cosa buona? Una buona famiglia, ripiena dell’amore dei genitori, è il posto in cui possiamo esprimere la nostra libertà originale. Non importa se una famiglia è ricca o povera; se il suo centro è il vero amore, il legame di cuore tra i suoi membri è liberatorio. Una tale famiglia può liberare l’umanità e perfino liberare Dio.

La libertà non può esistere senza il vero amore. Se voi siete ospite di qualcuno, vi sentite riservato e inibito. Questo perché inizialmente ci può essere una mancanza di legame di vero amore con quella famiglia. In altre parole, poiché il vostro amore non si sprigiona in tutte le direzioni, vi sentite a disagio e timidi. Però, dopo aver visitato quella casa più volte, ed a seguito della crescita del vostro legame di amore con quella famiglia, perdete la vostra timidezza e iniziate ad avere con essa dei rapporti spontanei.

Nel modello che Dio aveva previsto per la famiglia, i genitori incarnano il più grande valore. I genitori sono gli iniziatori e il centro del vero amore eterno. Nessun legame è più vicino alla relazione tra genitore e figli, che dura tutta la vita. Quando nasce un figlio, la prima persona con la quale ha un rapporto è sua madre. La madre e il bambino condividono un indescrivibile gioia. Quando il bambino è felice, i genitori condividono quella felicità. Quando il bambino è triste, i genitori sono i primi a versare lacrime di dispiacere. Quindi Dio desidera che il centro della gioia dei figli siano i suoi genitori. Per questa ragione, proviamo commiserazione e compassione per i bambini che non hanno genitori.

Una coppia amorevole, marito e moglie, è il secondo valore più prezioso nell’esistenza della famiglia. Un vero marito e moglie danno e ricevono un amore che è incondizionato. Come nuova coppia, il loro amore non inizia come amore assoluto ed eterno. Ma man mano che la loro relazione matura, il loro amore deve diventare un legame assoluto, acquisendo gli attributi di Dio di assolutezza ed eternità. Quindi il loro vero amore porta felicità e gioia alla famiglia.

Ma anche se un marito e una moglie gioiscono di una relazione la più ideale, che però non va oltre la coppia, tale relazione non porterà al valore assoluto dell’eterna gioia e felicità. Perciò, le coppie hanno bisogno di avere figli. Potete immaginare cosa succederebbe se tutte le coppie decidessero di non avere figli, asserendo che vogliono solo godere della propria felicità? L’umanità si estinguerebbe in cento anni o anche meno. Quando marito e moglie ricevono amore dai loro figli, si elevano alla posizione di genitori. Solo allora possono essere chiamati una vera coppia.

Perciò, nel modello di Dio per la famiglia, il terzo valore più importante è il vero amore dei figli per i loro genitori. I figli devono amare e servire i loro genitori con un atteggiamento vivace e positivo, anche mentre cercano di realizzare le loro mete e di creare un futuro di speranza per loro stessi. Il vero amore per i loro genitori può diventare amore originale, aggiungendo valori puri e genuini ed ampliando il campo di felicità della loro famiglia.

Questo è il piano di Dio per la famiglia: esso si estende su tre generazioni, completamente imbevuto dell’amore sacrificale dei genitori per i loro figli, del vero amore tra marito e moglie, e del vero amore dei figli per i loro genitori. Le famiglie che ovunque nel mondo manifestano questo modello diventeranno famiglie vere, elevate ed ideali.

Che tipo di persona il mondo ritiene felice? Qual è la base della felicità? Il potere e l’autorità portano felicità? Avere una grande ricchezza porta felicità? La felicità è possedere un talento unico? La felicità è essere uno studioso famoso o raggiungere una posizione sommamente desiderata? Nessuna di queste cose può garantire la felicità.

Niente di esteriore può costituire la base della felicità eterna. Prima o poi la felicità di questo tipo svanirà, stimolando di nuovo la ricerca della felicità. Infine, una persona troverà la vera felicità in una famiglia in cui vi sono genitori amorevoli, in cui vi è una coppia unita nel vero amore, in cui vi sono figli che sono devoti e affezionati ai loro genitori.

Le relazioni familiari sono la base del Cielo

Cari ospiti, Che tipo di posto è il cielo? Secondo i principi con i quali Dio ha creato l’universo, il cielo deve essere realizzato prima di tutto sulla terra. Gli uomini sono stati creati per vivere la loro vita in cielo mentre sono sulla terra con i loro corpi fisici. Quindi, quando si sbarazzeranno in modo naturale del corpo, passeranno in cielo nel mondo spirituale dove vivranno per l’eternità. Il nostro compito, allora, è quello di costruire il Regno dei Cieli sulla terra.

A cosa allora dovrebbe somigliare il Regno dei Cieli? La risposta è vicina. Il Regno dei Cieli ha la stessa forma del progetto di Dio per la famiglia. In una famiglia originale ci sono i genitori che vivono in base allo standard originale, marito e moglie che vivono in base allo standard originale, figli che vivono in base allo standard originale, e fratelli che vivono in base allo standard originale.

Se i membri di una famiglia si uniscono nel vero amore, automaticamente creano armonia e unità. In questo modo, vero amore, vera vita e vero lignaggio vengono trasmessi generazione dopo generazione. I nonni trasmettono la tradizione del vero amore ai genitori. I genitori lasceranno in eredità la stessa vita di vero amore ai loro figli. Nella relazione tra fratelli, i figli imparano dai loro nonni e genitori a vivere per gli altri e a formare relazioni originali di vero amore.

Quando ciò accade, la famiglia diventa una famiglia celeste. Tale tipo di famiglia può essere chiamata una famiglia originale, una vera famiglia, una famiglia che realizza lo scopo e l’ideale di Dio. Purtroppo, se uno di questi componenti manca, è impossibile creare una famiglia originale che può essere un elemento del regno celeste.

In una famiglia originale, l’amore per i propri genitori deve essere più forte dell’amore tra marito e moglie, e l’amore per i propri nonni dovrebbe essere più forte dell’amore per i propri genitori. Questo stabilisce la tradizione e l’etica del vero amore.

La famiglia originale è il modello del Regno dei Cieli. I genitori corrispondono ai leader di una nazione; i figli corrispondono ai cittadini della nazione; e la casa e la proprietà della famiglia corrispondono al territorio della nazione. Quando i valori del vero amore nella famiglia originale vengono applicati al governo e alla vita sociale della nazione, quella nazione prende la forma del Regno dei Cieli.

Raggiungere la perfezione individuale tramite l’unità tra mente e corpo

Quindi, il punto d’inizio del Regno dei Cieli non è l’individuo o la nazione, ma la famiglia. Una volta che entriamo in cielo e siamo circondati dalla nostra amata famiglia, non vogliamo più uscirne. Anche se ci vediamo centinaia e migliaia di volte, vorremmo vederci ancora di nuovo. Questa è la nostra terra originale, che tutti desideriamo.

Eppure, il cielo non viene creato in un istante. Solo perché l’era è cambiata e la fortuna celeste è con noi non significa che il paradiso cadrà dal cielo e apparirà davanti i nostri occhi. Noi dobbiamo prima diventare persone di carattere che desiderano creare famiglie celesti. In altre parole, dobbiamo raggiungere la maturità individuale.

Il cammino per diventare persone di carattere, per raggiungere la maturità individuale, sta nel perfezionare l’armonia e l’unità tra la mente e il corpo. Originariamente, eravamo stati creati per vivere senza alcun conflitto interiore. La mente deve guidare il corpo, mentre il corpo deve agire in assoluta obbedienza alla mente. Quindi, mente e corpo sono stati creati per funzionare in perfetta armonia. Purtroppo, tutti gli esseri umani hanno ereditato la natura caduta, come risultato della Caduta dei primi antenati, Adamo ed Eva. L’umanità ha vissuto in sofferenza a causa dell’inevitabile conflitto tra mente e corpo che ha le sue radici nella Caduta.

Nessuno nella storia ha mai raggiunto l’unità tra mente e corpo durante la propria vita sulla terra. Nonostante il costante progresso nella provvidenza di Dio di restaurazione e la Sua determinazione di salvare l’umanità, non una singola persona è stata liberata dalla lotta tra la mente ed il corpo, e nessuna persona ha raggiunto la perfezione individuale. Anche se innumerevoli monaci ed eremiti hanno seguito l’arduo cammino dell’ascetismo, vivendo in grotte nella profondità delle montagne e dedicando le loro intere vite alla meditazione e alla preghiera, nessuno ha mai trionfato in quel conflitto.

Il motivo per cui anche saggi illuminati non sono stati in grado di porre fine al conflitto tra mente e corpo è semplice. Nessuno ha mai conosciuto il metodo per vincere l’incessante guerra interiore. L’autodisciplina da sola non è sufficiente per arrivare alla vittoria. Tutti questi sforzi sono inutili se non si comprende la provvidenza del Cielo, se non si riceve la chiamata, se non si raggiunge il livello del completamento della provvidenza di restaurazione che Dio ha guidato per migliaia di anni, e se non si ottiene la vittoria in una posizione riconosciuta pubblicamente dal cielo e dalla terra.

Duemila anni fa, Gesù venne sulla terra come Salvatore, Messia e Vero Genitore. In quanto unigenito figlio di Dio, Gesù aveva la missione di completare la provvidenza del Cielo e porre fine per sempre alla lotta tra mente e corpo. Ma quando Gesù morì sulla croce, a causa del fallimento nel riconoscerlo da parte di alcuni leaders religiosi e politici ebrei in posizioni chiave, non fu più in grado di portare fine a questa lotta. E anche se Gesù sfruttò ogni opportunità per invitare le persone ad amare i loro nemici, il suo insegnamento non poté porre fine alla lotta tra mente e corpo.

Il Cielo non può più aspettare. Il Cielo adesso sta rivelando tutti i segreti sulla base della mia fondazione di vittoria. Io ho completato vittoriosamente la missione del Signore del Secondo Avvento, Salvatore e Vero Genitore. Adesso io sto rivelando questa verità, e sto portando a conclusione lo stadio finale della provvidenza per la salvezza dell’umanità. I valori assoluti del vero amore che vi sto insegnando oggi porteranno una rivoluzione del carattere nell’umanità. Coloro che seguiranno i miei insegnamenti raggiungeranno la perfezione individuale e parteciperanno alla costruzione dell’ideale del Cielo sulla terra.

Cari ospiti, l’unico modo per portare armonia ed unità tra mente e corpo è vivere per i valori assoluti del vero amore. Vivete per gli altri. Investite voi stessi con vero amore e dimenticate quello che voi avete investito. Mettete in pratica questo insegnamento, e perfezionerete voi stessi come proprietari dell’amore. In questo modo, nel rapporto con gli altri, voi avrete l’autorità di soggetto, e coloro con cui vi relazionate, in risposta a ciò vi seguiranno volontariamente. L’unità tra mente e corpo è impossibile a meno che non viviate in accordo ai valori assoluti dell’amore, in base ai quali voi dedicate voi stessi completamente agli altri. Vi prego, sbarazzatevi dell’egocentrismo: è la radice della natura caduta.

Alla fine, la realizzazione del Regno dei Cieli sulla terra dipende dall’esistenza delle vere famiglie originali. Gli individui che hanno raggiunto l’armonia e l’unità tra mente e corpo creano tali famiglie. Essi formeranno una società, una nazione ed un mondo caratterizzati dall’interdipendenza, dalla prosperità comune e da valori condivisi universalmente, una società in cui le persone vivono in armonia focalizzate sul bene più grande.

L’unità tra mente e corpo significa vivere in assoluta obbedienza alla voce della coscienza. La coscienza è come la radice della mente. Dovete ascoltare la voce della coscienza che sorge dalla vostra mente, e dovete essere in grado di modificare il vostro corso di azione ogni momento, dovunque, rimanendo chiari come il cristallo. Questa è una condizione necessaria per diventare vero genitore, vero insegnante o un vero leader.

Non importa quanto forti possano essere i desideri del vostro corpo, se voi intenzionalmente date una forza ancora più grande alla coscienza secondo l’insegnamento dei Principi, il vostro corpo seguirà la vostra mente. Se non ci riuscite, è meglio che controlliate il vostro corpo con il digiuno e l’ascetismo. Se dell’acqua chiara continuamente fluisce in uno stagno fangoso, alla fine lo stagno diventerà chiaro.

Cari ospiti, non provocate alla vostra coscienza altro dolore. Non disubbidite alla sua chiamata. Disubbidire alla voce della coscienza porta solo dispiacere al cuore. Porta dispiacere ai vostri genitori, ai vostri maestri, e perfino a Dio.

Coltivate al contrario una mente gioiosa. Anche se siete soli, e apparite miserabili agli occhi del mondo, create un legame indissolubile con la vostra mente e cercate di essere il miglior amico della vostra mente. Con l’armonia tra corpo e mente, scoprirete un mondo dove il cielo e la terra si apriranno completamente davanti ai vostri occhi. Nello stato dell’unità tra mente e corpo, la vostra coscienza e il vostro corpo entrano in risonanza. Riferendosi a questa dimensione della mente, Buddha ha detto: “In tutto il cielo ed in tutta la terra, io sono il Signore di me stesso”.

Chiedete alla vostra mente se Dio dimora in voi, ed essa ve lo dirà. Voi raggiungerete uno stato di armonia con la natura, sarete capaci di comunicare liberamente con gli animali e le piante. Sarete liberi di conversare liberamente con gli esseri del mondo spirituale. In questo modo vi preparerete nel modo migliore per la vita eterna.

Raggiungendo questa unità tra mente e corpo, e realizzando i valori assoluti del vero amore nel rapporto con le persone con cui entrate in contatto, parteciperete alla realizzazione del Regno di Pace nei livelli individuale, familiare, nazionale e mondiale. Questo è il più grande desiderio di Dio.

Fede assoluta, Amore assoluto e Obbedienza assoluta

Però, per poter raggiungere questo stato di perfezione, come discendenti della Caduta, dobbiamo prima scrollarci la natura caduta. Come possiamo farlo?

Prima di tutto, dobbiamo rassomigliare a Dio. Quando Dio ha creato tutte le sue creature nell’universo, ha messo in pratica la fede assoluta, l’amore assoluto e l’obbedienza assoluta. Non ha forse creduto ed agito secondo lo standard assoluto del principio e secondo l’ordine della creazione che Egli aveva stabilito? Egli ha anche piantato dentro ognuno di noi lo standard assoluto dell’amore.

Nella vostra vita, se aderirete a questi tre principi fondamentali di assoluta fede, assoluta amore e assoluta obbedienza, e li metterete in pratica, la vostra felicità sarà garantita. I vostri buoni antenati e perfino i grandi leaders religiosi nel mondo celeste si uniranno per guidare la vostra via. Guardate quello che succede quando mettete in pratica tale standard assoluto di fede, amore e obbedienza per verso i vostri genitori, vostro marito o moglie, i vostri fratelli e sorelle. Il Cielo vi proteggerà allo stesso grado assoluto. Non ci sarà posto per l’individualismo egoistico o per la ricerca di piacere al di fuori dei principi.

Le tre rivoluzioni

Secondo, anche se non per colpa nostra, noi siamo i discendenti della Caduta e abbiamo ereditato la natura caduta dalla nascita. Perciò, è compito urgente di ognuno di noi portare tre grandi rivoluzioni nella nostra vita. Mi riferisco alla rivoluzione dell’espiazione, alla rivoluzione della coscienza e alla rivoluzione del cuore.

La rivoluzione dell’espiazione significa che dovete offrire ogni cosa. Con questa offerta potete riconquistare i vostri diritti interiori ed esteriori di proprietà, e stabilire uno standard che trascende il campo nel quale Satana può avanzare qualsiasi pretesa.

Per prima cosa, dovete attuare una rivoluzione nella vostra vita, eliminando coraggiosamente tutte le vostre vecchie abitudini ed i vecchi modi di pensare che avete acquisito vivendo sotto il dominio satanico, chiamato l’Era Prima della Venuta del Cielo. Dovete fare questa fondazione vittoriosa per poter praticare lo standard assoluto del vero amore, che è lo standard per le nostre vite nell’Era Dopo la Venuta del Cielo, e vivere eternamente come veri figli di Dio.

Inoltre, dovete passare per un corso rivoluzionario e offrire tutte le vostre proprietà e i vostri diritti esteriori di proprietà al Cielo. Allora, una volta che avete tagliato tutti i legami con il mondo satanico e vi siete separati da Satana, erediterete le benedizioni del cielo. Ciò significa aumentare la quantità di beni santi del Cielo che Satana non potrà in alcun modo più reclamare come propri.

Cos’è la rivoluzione della coscienza? È una rivoluzione interiore che realizziamo obbedendo in modo assoluto alla voce della nostra coscienza. Sono sicuro che non potete negare che dentro di voi c’è ancora l’interminabile lotta tra i comandi della vostra coscienza, che ricerca ciò che è buono, e le inclinazioni della mente fisica, che segue i desideri del vostro corpo fisico. Per far terminare questo vergognoso conflitto interiore, dobbiamo avere una chiara comprensione della funzione della coscienza.

La coscienza conosce ogni cosa di voi – ogni vostro movimento e ogni vostro pensiero. Li conosce ancora prima del vostro maestro. Li conosce ancora prima dei vostri genitori. Li conosce ancora prima di Dio. Cosa succede quando andate contro i comandi della coscienza? Sarete attaccati dai rimorsi della coscienza. Sulla vostra anima si accumula la polvere e la sporcizia, e compaiono delle ferite. Queste ferite non potranno mai essere cancellate. Sono dei carichi paurosi che porterete con voi quando andrete nel mondo spirituale. Perciò, dovete lavorare in modo rivoluzionario per sopprimere la vostra mente fisica e accettare la guida della vostra coscienza. Allora diventerete un’anima chiara, pura e pulita, pronta per il giorno in cui andrete davanti la presenza di Dio.

Cos’è la rivoluzione del cuore? Ho detto che Dio ha creato gli esseri umani come suoi figli. Allora, cos’è la connessione che lega ognuno di voi con Dio? È l’amore e il cuore tra genitore e figli. Se non c’è comunicazione di cuore tra genitore e figli, come possono essi mantenere una relazione d’amore e di rispetto? Eppure gli esseri umani hanno vissuto per migliaia di anni sotto l’influenza del regno caduto, sono ancora schiavi nei loro cuori di falsi genitori, di falso amore e di falso lignaggio. Se vogliamo liberarci di questo giogo, dobbiamo vivere costantemente una vita di vero amore, dando e perdonando agli altri. Tramite questo processo saremo in grado di ritornare nel campo della proprietà di Dio basata sul cuore.

Se il vostro cuore alberga ancora inclinazioni egoiste ed individualiste, o è ancora alla ricerca della vana gloria del mondo satanico, finirete su un cammino senza speranza e pieno di dolore. Al contrario, se vivete per il bene degli altri, se siete sempre costruttivi, se cercate sempre di essere i primi a dimostrarvi remissivi e a dare, il vostro cuore sarà legato al cuore di Dio eternamente.

In sostanza, dovete completamente tagliare i vostri legami con i falsi genitori, ricevere la Sacra Benedizione dai Veri Genitori, che sono apparsi in questo mondo come la sostanzializzazione di Dio invisibile, ed assicurare il vero lignaggio del Cielo.

Date un giudizio su voi stessi

Terzo, dovete esaminare le vostre vite ogni momento di ogni giorno. Sono sicuro che tutti voi avete avuto cattive esperienze quando andavate a scuola; guardavate un problema sul foglio della verifica e non eravate capaci di decidere se una particolare risposta era giusta o sbagliata. È la stessa cosa per la nostra vita. Io vi chiedo, nel corso della vostra vita giornaliera, e di fronte alle innumerevoli e varie situazioni che affrontate, di analizzare ed esaminare in ogni momento se siete nel giusto o meno. Date un giudizio su voi stessi, datevi una “O” se siete nel giusto, o una “X” se avete sbagliato.

Ogni volta che vi date una “O”, significa che vi siete trovati in una situazione positiva e di speranza. Molto probabilmente avete stabilito un asse verticale che si estende al cielo, e avete vissuto come a mezzogiorno, e cioè senza proiettare nessuna ombra. La vostra vita, senza dubbio, ha avuto tale profondità ed ampiezza che siete stati capaci di perdonare e abbracciare perfino i vostri nemici nello spirito di vero amore. Ogni volta che vi date una “X”, significa che avete agito vergognosamente. È possibile che quelle volte il vostro cuore fosse pieno di elementi negativi come insicurezza, irritazione, amarezza e invidia. Forse la vostra mente e i vostri pensieri erano ristretti e intolleranti. E voi eravate egoisti e individualisti fino al punto che non vi siete accorti di cosa succedeva agli altri intorno a voi.

Ogni momento della vostra vita dovrebbe essere una “O”. Voi dovreste essere come la lettera “O”, che è perfettamente rotonda e non è disarmonica in alcun senso. Voi dovreste avere la forma di una “O”, che forma un angolo di 90 gradi con il centro dovunque si trova. Vi prego di vivere una vita in cui cercate di essere come una vera “O”, così che possiate guardare al sole caldo e brillante senza vergognarvi, così che possiate affrontare il vasto e infinito universo con onore, così che possiate stare di fronte a tutta la creazione senza avere niente da nascondere.

Una “O” simboleggia armonia, unità e pace. La “X” simboleggia la morte, mentre la “O” simboleggia amore e vita. Quando la vostra mente e corpo diventano completamente uno, voi avrete l’apparenza di una “O”, e quando la vostra mente e corpo sono in uno stato di caos come risultato di conflitto, la vostra apparenza prenderà la forma di una “X”.

Signore e signori, oggi l’umanità è entrata nell’Era dopo la venuta del Cielo. Il regno della vera liberazione e della completa libertà è davanti a noi. Questo è un evento senza precedenti nella storia, ed un evento che non si ripeterà in futuro. Restituiremo gratitudine e gloria a Dio e ai Veri Genitori per aver reso questo giorno possibile?

Adesso è venuto il tempo per l’umanità di distruggere con coraggio il regno caduto, coperto com’è di falsità e di sangue come risultato della trasgressione di Adamo ed Eva. Leviamoci tutti con una straordinaria determinazione nel rispondere alla chiamata del Cielo.

Vi prego di considerare attentamente il motivo per cui siete qui oggi. Siete qui solo perché siete stati invitati e siete venuti a partecipare al banchetto? Che lo abbiate desiderato o meno, siete stati chiamati dal Cielo. Proprio come io ho ricevuto improvvisamente la chiamata dal Cielo – ero un giovane di quindici anni e ho iniziato un corso di 80 anni di sangue, sudore e lacrime per poter portare vera liberazione e completa libertà a Dio, e per salvare l’umanità dal giogo di Satana – così voi dovete andare avanti con determinazione ad offrire la vostra vita per realizzare l’alta volontà di Dio per la liberazione e la completa realizzazione di un mondo trascendente le religioni e le nazioni.

Signore e signori! La fortuna celeste sta adesso splendendo su questo mondo, come il sole che si eleva potentemente nel cielo dell’est. Il buio che ha coperto questa terra per decine di migliaia di anni adesso è stato dissolto. Il decreto celeste ha già preso radice nei vostri cuori. È un cammino – il vostro destino – che non potete evitare. Siate forti e alzatevi. Il tempo è venuto per sperimentare il significato dell’insegnamento di Gesù che chiunque vuole salvare la propria vita la perderà, e chiunque vuole perdere la propria vita la troverà. Tutti noi senza eccezione, incluso me stesso, un giorno andremo nel mondo spirituale. Vi chiedo sinceramente di incidere nel vostro cuore il messaggio di questa sera, e che da oggi in poi vivrete una vita che non vi lascerà nessun rimpianto.

Il discorso celeste che vi ho dato questa sera è il mio ultimo messaggio alla nazione scelta da Dio, l’America. Prego che le benedizioni di Dio siano su di voi, sulla vostra famiglia e su questa nazione americana per tutta l’eternità.

Grazie.

Salva come PDF

^