La difesa del Fronte Unificato

Salva come PDF

1 gennaio 1972 – Washington, D.C.

Il motto di quest’anno è: “La difesa del Fronte Unificato”. Mi sento onorato di venire negli Stati Uniti e dare il benvenuto al Nuovo Anno e al Giorno di Dio.

L’anno scorso il motto era “La Sicurezza della Fondazione dell’Unificazione”. Abbiamo lavorato duramente per un anno con questo motto, e abbiamo realizzato molte cose e ricevuto molte benedizioni da Dio.

Il mondo democratico sta affrontando un momento molto critico. Sappiamo molto bene che è minacciato dal comunismo. Non solo gli Stati Uniti, ma tutto il mondo democratico - Asia, Europa occidentale, tutte le nazioni, organizzazioni e chiese - sono minacciati da questa ideologia.

Il mondo libero è in prima linea per adempiere alla sua responsabilità esterna di sconfiggere il comunismo: tuttavia, se viene minacciato e non può adempiere alla sua missione, coloro che portano la missione interiore dovranno adempiere anche quella esteriore. Nel mondo democratico, tra le tante religioni, il Cristianesimo deve essere la scelta per compiere questa missione interiore.

Ma se ci chiediamo se i Cristiani di oggi hanno un sistema di pensiero capace di superare il sistema comunista, e si dedicano pienamente ad aiutare la società e il mondo, la risposta è deludente. Se il Cristianesimo consolidato non è in grado di adempiere questa missione, allora deve sorgere un altro movimento religioso che possa farlo. Questo è, naturalmente, il Movimento dell’Unificazione. Abbiamo la responsabilità di proteggere il Cristianesimo e tutte le religioni dalla minaccia del comunismo.

Finora, la Chiesa dell’Unificazione ha sviluppato delle fondazioni per aiutare il Cristianesimo e il mondo democratico a far fronte al mondo comunista. Guardando la situazione attuale dal punto di vista di Dio, questo fronte unificato è chiaramente l’ultima forza in prima linea su cui Dio può contare, a livello mondiale. Perciò, dobbiamo difendere questo fronte unificato non solo per il bene di una singola chiesa, ma per assumerci la responsabilità di salvare tutto il cristianesimo, la religione e l’intero mondo democratico. Ecco perché il nostro motto di quest’anno è “La difesa del Fronte Unificato”.

La volontà di Dio è la nostra priorità

Esteriormente parlando, la nostra missione è per il mondo. Abbiamo anche una missione interiore provvidenziale a livello mondiale. Il Principio non ci permette di realizzare solo una parte del tutto; raggiungere la vittoria interiore non è sufficiente; dobbiamo completare anche la vittoria esteriore.

Allora, cos’è più importante: le cose interiori o le cose esteriori? Dovremmo dare più importanza alle cose interiori, poiché le questioni interiori sono per il bene di Dio, mentre le questioni esteriori sono per il bene dell’uomo. La volontà di Dio ha la priorità.

La volontà di Dio è che il progresso inizi con un individuo che diventa uno con Dio, e continui con una famiglia che si unisce internamente con quell’individuo. Continua con un clan che è una sola cosa, interiormente con la famiglia, una tribù che è una sola cosa con il clan, ed eventualmente una nazione che è una sola cosa con la tribù o la razza.

In tutte le epoche passate, l’obiettivo della dispensazione è stato quello di trovare la nazione completamente centrata su Dio. Qualcuno che può adempiere alla sua responsabilità totale sarebbe anche capace di mobilitare una nazione. Quindi, per 4.000 anni biblici Dio ha preparato una persona veramente responsabile che potesse diventare uno con Lui interiormente, e poi prendere la responsabilità di una famiglia, clan, tribù e nazione. Gesù Cristo venne come la persona centrale che poteva assumere questa responsabilità sulla fondazione del duro lavoro di Dio durante i 4.000 anni. Tuttavia, la nazione d’Israele non credette in Gesù e lo fece uccidere. Gesù se ne andò senza creare una fondazione terrena vittoriosa a livello individuale, familiare, di clan, tribale o nazionale. La nazione d’Israele fu lasciata perché non diventò una sola cosa con Dio interiormente. Solo coloro che credevano in Gesù potevano avvicinarsi al cuore di Dio. Così, la storia della restaurazione fu prolungata per altri 2.000 anni.

Oggi la Chiesa dell’Unificazione è il movimento più interno nella sfera del Cristianesimo, che a sua volta è la sfera più interna tra le molte sfere esterne del mondo democratico. Ora la volontà di Dio è di portare a termine questa provvidenza di 2000 anni, incentrata sulla sfera della Chiesa dell’Unificazione. Pertanto, dobbiamo considerare quale fosse il problema 2.000 anni fa. Gesù mancava di protezione.

A quel tempo, Gesù non era protetto a livello individuale come Dio aveva voluto. Pertanto, non poteva stabilire la fondazione terrena a livello individuale. Inoltre, i loro clan non hanno protetto la famiglia di Giuseppe e la famiglia di Zaccaria, che avrebbero dovuto sostenere Gesù, e le loro tribù non hanno protetto i clan.

Possiamo capire che non possiamo compiere la volontà di Dio finché non facciamo risorgere la fondazione persa quando Gesù non fu protetto dalla famiglia, clan, tribù, razza e nazione. Oggi, dobbiamo proteggere il Signore del Secondo Avvento a livello individuale con le nostre famiglie, le nostre famiglie devono essere protette dai nostri clan, e i nostri clan devono essere protetti dal nostro intero movimento, che rappresenta la nostra tribù o razza. Senza rafforzare queste fondamenta, non possiamo compiere la volontà di Dio.

Quindi dobbiamo creare la fondazione individuale alla quale il cielo può dare la sua approvazione ufficiale. Esternamente poi, dobbiamo proteggere quell’individuo creando una fondazione familiare, proteggere la famiglia con una fondazione di clan, proteggere il clan con una fondazione razziale o tribale, e proteggere la razza con una fondazione nazionale. Finora abbiamo combattuto con costanza per raggiungere tutti questi livelli. Il nostro obiettivo è quello di formare nuovi clan incentrati sulle nuove relazioni interiori, e stiamo formando una nuova razza che sta marciando verso una nuova nazione.

Ognuno di voi sta sulla linea di confine tra Dio e Satana e deve proteggere coloro che stanno dalla parte di Dio ottenendo vittorie decisive sui peggiori attacchi di Satana. Per esempio, dovete stare in una posizione peggiore di Pietro, Giacomo o Giovanni e mantenere l’autorità con cui potete sconfiggere Satana. Altrimenti Dio non può proteggervi.

Al tempo di Gesù, le famiglie di Giuseppe e Zaccaria erano nella posizione di combattere il mondo satanico e ottenere la vittoria, formando così uno scudo per la famiglia di Gesù. Tuttavia, non lo fecero. Gesù non poté creare la sua famiglia e andò invece sulla croce. Questo lo sappiamo tutti molto bene. Quindi, nella propria famiglia, è necessario creare il fondamento per proteggere la famiglia del Signore.

La posizione più bassa o più piccola deve essere salvata dalla posizione immediatamente superiore. Per proteggere il clan di Gesù, le famiglie intorno a lui dovevano ottenere una vittoria nella sfera razziale o tribale, e stare su quella fondazione vittoriosa. Pertanto, la famiglia di Gesù avrebbe potuto essere salvata o protetta dai parenti o dal clan di Gesù, il clan dalla razza o dalla tribù, e la tribù dalla nazione.

Dovete proteggermi

Fino ad ora, nessuno nelle chiese stabilite o nel mondo democratico ha mai pensato a queste cose. Pertanto, voi che conoscete queste cose ora avete la responsabilità di creare queste fondazioni. Siete stati riuniti qui non per la vostra propria salvezza o per il vostro posto nel Regno Celeste, ma per proteggere il Signore individualmente. Questo è il desiderio di Dio.

Nella provvidenza della restaurazione, Caino e Abele devono diventare una sola cosa, non solo a livello individuale ma anche a livello familiare. Ciascuna delle loro famiglie deve essere connessa all’altra e diventare come le assi di un recinto, unite insieme per proteggere qualcosa di prezioso.

Allo stesso modo la Chiesa dell’Unificazione deve proteggere le famiglie della chiesa, e queste famiglie dell’Unificazione devono proteggere tutte le famiglie, diventando perfettamente unificate. Allora saremo al di là della portata dell’accusa di Satana e avremo le basi su cui Dio può fare un nuovo piano e darci una nuova fonte di forza e motivazione.

La nazione di Israele non ha protetto Gesù. Quando una nazione si assume la responsabilità di proteggerci, come clan dell’Unificazione, quella nazione può essere restaurata come la nuova Israele.

Perché abbiamo scelto il motto “La difesa del Fronte Unificato” per il 1972? Perché questo è un anno di superamento. Finora la mia storia è stata una lotta per proteggere voi, la vostra famiglia, il vostro clan, la vostra tribù e la vostra nazione. Ma non deve continuare così per sempre. Finora ho lavorato a livello di clan e di nazione. D’ora in poi, però, dovete farmi da scudo per fare la volontà di Dio. Dovete assumervi una maggiore responsabilità e lavorare a livello mondiale.

Finora vi siete limitati a seguirmi. Ora, questo non è sufficiente. Potete continuare a seguirmi, ma io posso assumere la mia giusta posizione solo quando voi assumete una posizione di servizio attivo. Fino ad ora, non ho avuto la mia giusta posizione come individuo. La mia famiglia è nella stessa situazione. Se la mia famiglia può prendere la sua giusta posizione, allora le famiglie benedette possono prendere le loro rispettive posizioni. Dopo di che, un clan benedetto può prendere la sua giusta posizione. Se la fondazione è abbastanza grande per stabilire una nazione, altre nazioni nel mondo saranno restaurate in breve tempo. Quindi voi come individui affrontate una sfida. Potete ereditare la mia missione e portare a termine la sua responsabilità?

Proteggere la nostra chiesa

Ho ricevuto persecuzione dalla nazione. Tuttavia, dovete determinarvi di ricevere persecuzione anche dal mondo. Se lo farete, la nazione potrà stare nella sfera di questa protezione. Se ho qualche problema e ricevo persecuzione, voi avete la responsabilità di difendermi e proteggermi.

Quando c’è un corpo religioso che può proteggere l’intero gruppo della Chiesa dell’Unificazione esteriormente, la Chiesa dell’Unificazione sarà in grado di reggersi correttamente. Se una nazione può proteggere questo corpo religioso che circonda la Chiesa dell’Unificazione, anche questo corpo religioso sarà in una posizione per raggiungere la perfezione. Se altre nazioni si assumono la responsabilità di proteggere la nazione che protegge il corpo religioso, queste nazioni possono stare su una base sicura. Allora la restaurazione del mondo può essere compiuta in breve tempo.

Se il centro di Dio è protetto a livello individuale, familiare, di clan, razziale e nazionale - tutto in una nazione - allora non ci saranno grandi problemi.

Quando Caino e Abele ad ogni livello si uniscono, la restaurazione sarà compiuta. Questo significa che Caino e Abele a livello individuale, Caino e Abele a livello familiare, Caino e Abele a livello di clan, Caino e Abele a livello razziale, Caino e Abele a livello nazionale devono essere tutti uniti su un unico centro.

Allargare la nostra fondazione

Tuttavia, qual è la situazione della Chiesa dell’Unificazione? Abbiamo ricevuto opposizione dalle nazioni, dalle chiese Cristiane, dalle famiglie, da tutti. Le famiglie benedette e i clan benedetti mi stanno sostenendo attivamente al centro. Così facendo, siamo cresciuti gradualmente. Ora in Corea, la Chiesa dell’Unificazione è la chiesa Abele e le chiese stabilite collettivamente sono la chiesa Caino. Stiamo iniziando a negoziare con loro e stiamo anche entrando in una fase di negoziazione con la nazione.

È possibile che le chiese stabilite non ci credano. Pertanto, stiamo formando una chiesa di unione, che è una fase intermedia. Questa organizzazione è stata resa possibile dalla cooperazione tra Corea, Giappone e Taiwan. Deve diventare un tutt’uno con le chiese stabilite, creando una sfera Abele centrata sulla nazione.

Dopo quest’anno, devo iniziare un’operazione di legame e protezione negli Stati Uniti per salvare il Cristianesimo coreano. Poiché la Corea è direttamente influenzata dagli Stati Uniti, se il popolo americano ci segue in una certa misura all’interno degli Stati Uniti, c’è una buona possibilità che la Corea cambi favorevolmente. Vedo una possibilità diretta che ciò accada. Tuttavia, è possibile che le chiese americane non rispondano. Quindi, ho intenzione di creare un gruppo a livello mondiale.

La dispensazione non avanza rimanendo in silenzio e seduti sulle sedie. Quando il tempo è giusto dobbiamo creare una linea di difesa e affrontare Satana. Lo sviluppo può essere realizzato facendo dei ponti, quindi dobbiamo allargare la nostra fondazione per proteggerci e procedere. Altrimenti, la dispensazione della restaurazione non può avanzare.

Non possiamo perire. Dobbiamo portare a termine ciò che Gesù ha lasciato incompiuto.

Sareste felici se io venissi negli Stati Uniti e lavorassi con voi mano nella mano. Ma non posso farlo perché dobbiamo allargare la nostra fondazione, passo dopo passo. Dobbiamo creare una fondazione individuale, una fondazione familiare, una fondazione di clan, una fondazione tribale e una fondazione nazionale. Poi, su questa base, possiamo creare una fondazione mondiale. Pertanto, non posso venire negli Stati Uniti finché non creiamo una fondazione nazionale.

Se rimango qui negli Stati Uniti e la Corea viene totalmente distrutta, cosa succederà? Per favore, capite che fino ad ora ho dovuto concentrarmi solo sui problemi coreani.

Voi state negli Stati Uniti, ma non siete solo membri della Chiesa dell’Unificazione d’America; siete anche parte di un clan più grande. Dal punto di vista dispensazionale, quando lavorate per la restaurazione di una nazione, dovete fare del vostro meglio per proteggerla.

Capite che dovete creare un lavoro evangelico in tutti i 50 stati e restaurare gli Stati Uniti e il mondo il più presto possibile. Per restaurare il mondo dobbiamo restaurare la nazione. Questo è il Principio.

Chiunque cerchi di restaurare il mondo deve inevitabilmente passare attraverso questo corso. La base del mondo è la nazione; a meno che voi afferriate il centro stesso - la nazione - sarete distrutti dal mondo. Quindi, cosa dobbiamo fare? Per restaurare il mondo attraverso 50 stati, dobbiamo portare il risultato della vittoria attraverso la nostra fondazione al livello nazionale di restaurazione, e dobbiamo creare il percorso sul quale possiamo andare nel mondo. Questo è molto importante.

Caino protegge Abele

La posizione centrale è una trinità centrata sulla mia famiglia. La famiglia ha bisogno di un clan centrato su di essa, ma una famiglia non è sufficiente da sola. Sono necessarie sia una famiglia Abele che una famiglia Caino. Quando diventano una cosa sola, possono restaurare un clan. La famiglia di Caino non può restaurare il suo clan da sola. La restaurazione richiede che Caino e Abele diventino uno: poi si può procedere a livello di clan, razziale e nazionale. Dobbiamo diventare uno e dobbiamo marciare insieme per la nostra protezione reciproca.

Così creiamo la nostra fondazione per la nostra protezione. Questo significa che dobbiamo diventare uno, completamente uno. Per esempio, la relazione tra Abele e Caino è come quella tra osso e carne. L’osso non deve essere colpito direttamente. Il corpo di Gesù fu picchiato, ma le sue ossa non furono rotte. Se le sue ossa fossero state rotte, tutto sarebbe andato in frantumi.

Dobbiamo unirci totalmente per creare una fondazione a livello mondiale entro 20 anni; abbiamo bisogno di un Dipartimento Missionario Mondiale per raggiungere il mondo. Dobbiamo restaurare la nostra nazione per poter salvare il mondo. Voglio che capiate chiaramente che l’obiettivo di tutte le nostre attività è l’unità. Non stiamo cercando di salvare un paese, la Corea. Stiamo cercando di restaurare il Regno di Dio. La Corea è la nazione dove sono nato, ma non è il mio paese. Stiamo ancora combattendo.

Assumere la responsabilità del genitore

Finora ho combattuto da solo nel contesto della famiglia. Ma ora è la fase di completezza, l’età in cui i figli assistono i genitori. I genitori hanno lavorato instancabilmente, e la vostra protezione è così preziosa per loro. Non potete proteggere i vostri genitori a meno che non prendete in carico le cose che stanno facendo e vi assumiate la loro responsabilità. Questo stesso principio si applica nella Chiesa dell’Unificazione. La famiglia di Caino esiste per il bene della famiglia di Abele, il clan di Caino per il clan di Abele, la razza di Caino per la razza di Abele, e la nazione di Caino per la nazione di Abele.

Solo questo tipo di pensiero può creare una sfera protettiva. Quando sorgono delle difficoltà, dovete assumervi la totale responsabilità per esse. La nazione di Israele perì dopo la morte di Gesù perché il loro pensiero era opposto al suo. Si aspettavano che un Messia risolvesse tutto per loro quando fosse venuto, anche se loro non facevano nulla.

Per esempio, è un grande errore se le nostre famiglie benedette pensano di poter andare da qualche parte e vivere una buona vita. Avete ricevuto la Benedizione per proteggere la posizione di Abele, cioè la mia famiglia. Le famiglie in America non dovrebbero accusare le famiglie coreane. Dovete sentirvi responsabili di stare sulla stessa linea con loro e lavorare con loro. In questo modo potete diventare una cosa sola con le famiglie coreane. Non isolatevi gli uni dagli altri, facendo come vi pare. Un giorno costruiremo dei complessi di appartamenti dove le famiglie di 120 nazioni vivranno insieme e impareranno uno stile di vita in cooperazione.

D’ora in poi, le famiglie benedette devono diventare una sola cosa. Il motto del 1972, “La difesa del Fronte Unificato”, indica che questa è la prospettiva storica della nostra chiesa.

In Corea dobbiamo costruire case e chiese e un centro internazionale di formazione. Ho grandi progetti, da realizzare in Corea, ma sto pensando di portare questi progetti negli Stati Uniti e realizzarli qui, anche se originariamente erano destinati alla Corea. Sto anche progettando di fondare un seminario teologico.

Questi piani costeranno soldi. Se destiniamo soldi per quello, siete sicuri che non diventerete poveri? Quando si presenta una tale necessità, dobbiamo unirci totalmente e determinare di adempiere ciò che è necessario più volte con le nostre mani.

Seguire una rotta dritta

La restaurazione deve mantenere un corso dritto. Se una pianta cresce dritta, allora i rami saranno equilibrati in tutte le direzioni. Se il fusto è curvo, tutto diventa squilibrato. Concentratevi su come crescere dritti. Questo è il punto che mi preoccupa di più. Non c’è utilità per i rami se non crescono dritti. Una cosa di cui non mi preoccupo è se avete i materiali necessari per sviluppare uno standard e una direzione adeguati.

In conclusione, “La difesa del Fronte Unificato” significa questo: quando le persone all’esterno si assumono la responsabilità di stabilizzare l’interno, l’interno è sicuro. Pertanto, tutti i membri dell’intera nazione devono diventare una sola cosa e lavorare insieme per il bene del centro. In questo modo, il Regno Celeste viene stabilito mentre questa sfera si espande dall’individuo a livello mondiale, al clan a livello mondiale, e poi alla razza a livello mondiale.

È impossibile creare questo tipo di Regno Celeste ideale a meno che noi creiamo entrambe le basi: la fondazione filosofica e la fondazione per la vita sulla quale possiamo difendere questo fronte unificato. Comprendendo che dovrete fare questo tipo di missione dal 1972 in poi, ho fissato il motto di quest’anno come “La difesa del Fronte Unificato”.

Salva come PDF

^