Incontro con Membri e Ospiti

Salva come PDF

28 febbraio 1965 – Dallas, Texas

Sono lieto di venire in questa famosa Dallas nel famoso Stato del Texas. So che nelle vostre preghiere e nei vostri sogni avete aspettato e desiderato vedermi. In fondo al cuore ho sentito molto la vostra mancanza, e ho desiderato di venire a vedervi molto prima, ma la situazione in Corea non mi ha permesso di lasciare il paese così presto. Sono molto spiacente che il mio arrivo sia stato rinviato di così tanto tempo.

Questo è il quinto Stato che ho visitato: California, Nevada, Arizona, Nuovo Mexico e Texas, e mi sono reso conto ora di quanto è vasto! Amare il proprio paese è amare la terra, il popolo e la sovranità. Voi avete una terra sconfinata, e avete una popolazione tanto numerosa, voi siete una nazione che conduce. Per vivere in questo paese suppongo che dobbiate avere un gran cuore, grandi speranze, e le vostre attività devono essere grandi. La caratteristica degli americani è di essere orgogliosi delle grandi cose.

Essendo venuto con una nuova idea e una nuova filosofia, ho pensato quanto la mia nuova idea e filosofia possono aiutare questa nazione e questo popolo, che è nella posizione di capo del mondo. Non importa quanto vasta e grande sia l’America, essa è ancora su questa terra. Non importa quanto grande sia la terra, essa è ancora sotto la sovranità celeste. La nostra ideologia e filosofia non deve cambiare soltanto il mondo, ma l’intero cosmo, compresi il cielo e la terra. Perciò l’America deve seguire questa ideologia per essere in accordo con la volontà di Dio. Questa ideologia non trae origine da un individuo, ma da Dio. Sarebbe splendido se questa ideologia fosse adottata dalla gioventù americana. Mi sto chiedendo quanti di voi si sono resi conto che questa ideologia può fare il vostro paese veramente grande agli occhi di Dio.

Una ideologia non inizia in grandezza fin dal principio. Più è grande l’ideologia, maggiori sono le difficoltà a cui essa andrà incontro e dovrà superare. Agli occhi del popolo Gesù all’inizio non era una grande figura, ma l’ideologia che portava era tanto grande e cambiò il mondo intero. Più l’ideologia è grande, più tempo occorre perché essa sia adottata dalla società.

Gesù vedeva il mondo in maniera differente dalle persone comuni. Con la volontà di Dio, egli vedeva il mondo da un punto di vista unico. Per questo Gesù doveva iniziare non in una posizione affermativa, ma da una negativa. Egli non confermò ciò che esisteva a quel tempo, ma negò ogni cosa. Per primo negò il mangiare, e digiunò per quaranta giorni per iniziare la sua missione. Con gli occhi di Dio, egli non poteva accettare il mondo così come era. Non accettò i sistemi e i costumi già stabiliti dalla società. Per esempio, rovesciò i tavoli dei cambiavalute del Tempio. Sulla questione della morte aveva un atteggiamento differente dalle altre persone. Pregò nel Getsemani dicendo: “Sia fatta la Tua volontà”. Per negare ogni formalità esistente nella società, per negare il mangiare e persino la morte, doveva avere una ideologia ancora più grande e più alta. Considerava le parole di Dio più grandi del cibo. Considerava la preghiera sincera e umile come una cosa molto più preziosa che vendere e comprare nel Tempio. Persino difronte alla morte, pregò perché fosse fatta la volontà di Dio.

Dentro di sé, Gesù sentiva e pensava che avrebbe fatto qualsiasi cosa in accordo alla volontà di Dio, ma questo nobile cuore e questo sublime motivo non erano visibili agli altri. Egli appariva come una persona comune, e non fu riconosciuto per quello che era veramente. Gesù capì che non poteva compiere la volontà di Dio scendendo a compromessi con il mondo. Poiché egli sapeva che il mondo che vedeva non era il mondo che Dio aveva concepito all’origine, per poter compiere la volontà di Dio doveva negare il mondo. Dato che Satana stava dominando il mondo, Gesù doveva tagliare fuori Satana, cioè doveva negare il mondo di Satana. Poiché il suo rifiuto del mondo era tanto grande, la protesta del mondo fu anche grande.

Da quel momento in poi, dovunque la cristianità sia andata, ha incontrato grande resistenza nel mondo. I cristiani sono stati costretti dal loro ambiente a negare la loro vita per poter compiere l’opera di Dio. Dato che la cristianità ha percorso questo cammino, ai cristiani oggi è richiesto di negare il mondo, piuttosto che seguirlo ciecamente. Per quanto riguarda l’ambiente che vi circonda, avete libertà di credo. In confronto ai primi tempi quando i cristiani erano perseguitati, oggi è facile seguire Cristo. Oggi la cristianità si è diffusa. Il Vangelo è conosciuto in tutto il mondo. Il tempo per il raccolto è giunto. Ora è il tempo in cui dobbiamo lottare e combattere ancora di più delle generazioni precedenti.

Sebbene la religione cristiana sia ben protetta dalle leggi in questo paese, la vostra società non è preparata per essere accettata da Dio così com’è. In particolare, sembra che i giovani in questo paese si trovino di fronte a grandi problemi. Pare che non sappiano quale direzione prendere. La vostra gioventù oggi è più mondana. Essi amano tanto le cose materiali. Questo rende la cosa ancora più difficile che al tempo di Gesù. La volontà di Dio è di stabilire il Regno dei Cieli, il Suo Regno in terra. Gesù venne per questo scopo. Oggi troviamo più difficoltà, più ostacoli che non al tempo di Gesù. Per completare oggi la volontà di Dio, dovremo affrontare battaglie più grandi. Persino ai suoi tempi, Gesù doveva negare il mangiare, la formalità precostituita dalla società, e la sua vita. Quanto di più dobbiamo noi oggi negare per completare la volontà di Dio? Quanti giovani possono dimenticare di mangiare perché amano la volontà di Dio? Quanti di voi hanno lo spirito rivoluzionario per sovvertire le esistenti formalità, al fine di stabilire il Suo Regno sulla terra? Quanti di voi sono pronti a dare la propria vita come fece Gesù per la Sua causa? Se non siete pronti a far questo, allora dove Dio troverà i giovani ai quali poter dare l’eredità della cristianità?

Ora Dio sta raccogliendo quello che ha seminato nelle passate generazioni. Se qui non vi sono giovani preparati, Dio li troverà in qualche altra parte. Il nostro Movimento deve cercare questi giovani per tutto il mondo, e prepararli alla raccolta in questo tempo di mietitura. Negando il mondo e le cose mondane, noi vogliamo costruire un altro mondo. Poiché Gesù ha dato l’esempio, dobbiamo seguire il suo modello. Lo scopo del nostro Movimento è quello di preparare dei giovani a ricevere l’eredità di Gesù e compiere la volontà di Dio. La potenza e la verità del nostro Movimento saranno dimostrate nella preparazione e nell’abilità di preparare dei giovani che negheranno il mondo e lavoreranno per questa causa al di là delle barriere nazionali. A causa della potenza con la quale possiamo preparare i giovani e farli diventare lavoratori internazionali per portare il Suo Regno sulla terra, mi piacerebbe sapere quanti di voi hanno la convinzione di fare questo lavoro.

Coloro che hanno studiato il Principio dovrebbero sapere come Satana lavorerà in realtà, e come Dio lavorerà in realtà. Dovreste sapere perché Gesù doveva lavorare in quel modo a suo tempo. Il modo e le attività e l’opera che Gesù fece, sono in relazione a noi oggi. Potete collegare l’opera e la vita di Gesù alla vostra. Comprendendo perché Gesù visse in quel modo, e come Satana governa il mondo, voi dovreste conoscere la vostra vera missione. Dovreste sapere come soggiogare Satana. La volontà di Dio non può essere compiuta in questo mondo così come esso è. Perciò voi dovreste sapere come potete lavorare in accordo al Principio. Attraverso il Principio dovreste sapere come Satana ha agito come nostro nemico. Soggiogando Satana, voi potete compiere la volontà di Dio, la volontà di Gesù e la vostra propria volontà, che dovrebbe essere in accordo con la volontà di Dio.

Perciò dovrete conoscere molto chiaramente chi è Satana, e quello che ha fatto, e come è stato attivo sulla terra con voi. Voglio che abbiate una ferma convinzione basata sul Principio, e la speranza di poter realizzare il Regno che Gesù e Dio hanno desiderato stabilire. Per poter soggiogare Satana, talvolta dovrete rinunciare alla vostra propria vita. Questa è la condizione per essere un membro del nostro Movimento. Ecco perché ho lottato per tutta la vita per soggiogare Satana. La signora Kim ha lottato allo stesso modo. Gordon Ross ha anche combattuto nella stessa maniera a Dallas. Potete cercare e vedrete che molti giovani dovrebbero venire ed accettare il nostro Principio e diventare uno dei nostri membri.

In questo senso, desidero che l’America sia la nazione che accetta questa causa e prende parte a questo grande Movimento per stabilire il Suo Regno sulla terra. Così voglio che voi siate pieni di fede e di lealtà per aggiungere la vostra meta e portare il Regno della Sua speranza.

Salva come PDF

^