Il Principio dei Tre Grandi Soggetti dal Punto di Vista della Provvidenza di Dio

Salva come PDF

Messaggio di Pace n° 15

4 luglio 2007 – Korea

Distinti ospiti di casa ed esteri, atleti partecipanti alla manifestazione sportiva, vi ringrazio dal più profondo del cuore per aver preso parte al Festival Mondiale della Cultura e dello Sport 2007, che è cresciuto al livello di un autentico festival di pace per tutta l’umanità. Quest’anno celebrando il dodicesimo Festival Mondiale della Cultura e dello Sport, abbiamo come tema “L’Avvento dell’Era per l’Inizio di una Nuova Civiltà della Pace Universale”. Il festival presenta il modello dell’armonia e della pace in grado di unire i 6 miliardi e mezzo della popolazione mondiale in un’unica famiglia sotto Dio.

L’Umanità negli Ultimi Giorni

Signore e signori, date uno sguardo al mondo di oggi. Possiamo trovare dei leader che siano preoccupati seriamente per il futuro dell’umanità e che stiano sacrificando sé stessi per portare armonia e pace tra le persone in un contesto interreligioso ed internazionale? Gli esseri umani sono come bambini che hanno perso i loro genitori, come giovani diseducati che non riconoscono il loro insegnante o come servi che hanno perso il loro padrone. Gli esseri umani sono diventati spiritualmente ciechi, incapaci di vedere oltre il loro naso.

Nel mondo attualmente esistono circa 200 nazioni ma non sono forse troppe le nazioni ingaggiate direttamente o indirettamente in feroci conflitti? Tutte queste nazioni non sono forse intente a perseguire il loro proprio interesse? Persino le Nazioni Unite, fondate con il nobile ideale di proteggere il benessere e la pace dell’umanità, hanno raggiunto i loro limiti. L’ONU trovandosi nell’impossibilità di portare soluzione alla crisi globale della guerra, della fame e delle malattie, non è forse diventata una istituzione che esiste solo di nome, senza contenuto?

Noi ci consideriamo i “signori della creazione” ma abbiamo dimenticato la nostra responsabilità nella storia. Gli esseri umani sono stati costretti ad assistere a terribili massacri e hanno sofferto disastri naturali. La razza umana sopravvissuta continua a moltiplicarsi fino ad oggi ma, perché è tuttora incapace di sfuggire alle grinfie del male e della malattia?

Il Principio dei Tre Grandi Soggetti Partner

Signore e signori, in occasione della cerimonia di apertura del Palazzo della Pace e dell’Incoronazione del Re e della Regina della Pace il 13 giugno 2006, ho proclamato i doveri fondamentali e la missione, in base alle leggi del Cielo, che ogni cittadino del Regno di Dio, la Cheon Il Guk, deve capire e adempiere. Ho fatto questo per portare a termine la chiamata di Dio di unire l’umanità a vivere come una famiglia globale in un regno sacro di pace con al centro Dio, superando la realtà nella quale l’umanità si trova immersa. Oggi vorrei rivolgermi a voi con un discorso dal titolo “Il Principio dei Tre Grandi Soggetti dal punto di vista della Provvidenza di Dio”. Questo messaggio è una benedizione di Dio, è un importante insegnamento per la guida e il futuro dell’umanità. Vi prego di aprire il vostro cuore e di accogliere le parole di vita eterna che sono rivolte a ciascuno di voi.

Signore e signori è importante sapere che Dio ha affidato agli esseri umani il principio dei tre grandi soggetti partner, fin dal tempo della creazione.

In primo luogo, secondo questo principio, voi dovete diventare veri genitori. Dio ci ha creati quali suoi figli. A noi è stato affidato il compito di diventare veri figli, perfezionando il nostro carattere individuale, attraversando un periodo autonomo di crescita spirituale sulla base dei principi stabiliti da Dio. Inoltre, dobbiamo diventare vere coppie, avere i nostri figli propri affinché possiamo raggiungere la posizione di veri genitori. Infine, a questo punto del nostro percorso dobbiamo perfezionare noi stessi, praticando ed incarnando il vero amore che Dio ci ha donato fin dal tempo della creazione.

Nel mondo d’oggi in realtà i valori morali stanno decadendo rapidamente. Le leggi morali che governano le relazioni tra genitori e figli sono state rigettate. La fedeltà della coppia è stata scartata come un’idea antiquata che appartiene alle generazioni del passato, e l’amore tra fratelli è diventato raro ed è stato sepolto nella palude dell’egocentrismo. Per questi motivi la cosa più importante da fare è stabilire famiglie vere, basate sul vero amore. Questo significa che dobbiamo formare famiglie nelle quali tre generazioni vivono insieme nel vero amore con i Veri Genitori al centro.

Il secondo grande soggetto partner che voi dovete concretizzare è: divenire vero insegnante.

Viviamo in un mondo completamente influenzato dal male, in un modo o in un altro capita di incontrare, in relazioni di vita, una persona, lui o lei la quale rispetto a noi si trova nella posizione di insegnare o di apprendere. I nostri primi insegnanti sono i nostri genitori. Essi dovrebbero essere i primi e i più grandi insegnanti. Essi in qualità di veri insegnanti hanno la responsabilità primaria di coltivare, educare i loro figli a diventare veri figli. I figli che vengono cresciuti da veri genitori attraverso una vera e buona educazione di famiglia, facilmente riescono anche nella loro educazione scolastica, un passo più avanti nel quadro dell’educazione. La scuola fornisce una educazione istituzionalizzata. In questa cornice gli insegnanti hanno la responsabilità di insegnare e guidare i propri scolari con il cuore di veri genitori affinché questi diventino veri figli. Con questo intendo dire che l’educazione accademica orizzontale deve essere portata sulla fondazione verticale dell’educazione del carattere. Perciò l’insegnante deve possedere un cuore di vero genitore.

Il terzo grande soggetto partner è diventare vero proprietario. Dio creò l’universo ed è il Vero Proprietario e Signore di tutta la creazione. La creazione di Dio è il frutto del Suo completo investimento, basato su una fede assoluta, un amore assoluto e un’obbedienza assoluta. Da questo esempio possiamo apprendere la saggezza che ci rende in grado di diventare un vero proprietario. Il segreto è investire vero amore sulla base di uno standard assoluto. Il prerequisito per diventare un vero proprietario è possedere il cuore di un vero genitore.

La relazione organica nel Principio dei Tre Grandi Soggetti Partner

Il Principio dei Tre Grandi Soggetti Partner esprime una relazione organica mutuale, assoluta ed indivisibile. Questo perché un vero genitore, un vero insegnante o un vero proprietario può stare sia nella posizione di partner soggetto sia nella posizione di partner oggetto in relazione agli altri due. In altre parole, una volta che raggiungete la posizione di vero genitore emergono anche le posizioni di vero insegnante e di vero proprietario, una volta che avete raggiunto la posizione di vero insegnante le posizioni di vero genitore e vero proprietario sono incluse, quando raggiungete la posizione di vero proprietario, voi raggiungerete immediatamente anche le posizioni di vero genitore e vero insegnante. Dall’origine gli esseri umani sono nati per ereditare e incarnare completamente il Principio di Dio dei Tre Grandi Soggetti Partner.

Per diventare una persona di carattere che perfeziona il Principio dei Tre Grandi Soggetti Partner, dobbiamo assomigliare a Dio, dobbiamo avere un cuore che assomiglia a quello di Dio ed amare tutte le persone e tutta la creazione sulla base del Suo standard assoluto, esattamente come Egli fa. In altre parole, dobbiamo raggiungere uno stato di amorevole unità con Dio, nel quale possiamo amare la creazione. A quel punto il vero genitore, il vero insegnante ed il vero proprietario convergono.

Il mondo opera attraverso l’armonia di vari sistemi e di varie relazioni. In questo mondo complesso e diversificato, il principio di diventare un vero proprietario si applica naturalmente alla relazione tra persone ma non solo, si applica anche nella relazione fra gli esseri umani e la creazione.

Il problema è: che tipo di persona può essere chiamata un vero proprietario? La persona che vive per gli altri, si prende cura degli altri e si sacrifica per servire gli altri, in altre parole, la persona che pratica il vero amore nella vita terrena, può essere chiamata vero proprietario. Soltanto qualcuno che si prende cura di tutte le cose della creazione con vero amore, proteggendole ed alimentandole, può diventare vero proprietario di tutta la creazione.

Alla luce di ciò non è la posizione o lo status che fa di una persona un vero proprietario. Ciò è determinato invece dal vostro carattere e dalla vostra capacità di amare. Il presidente di una azienda che ama e ha cura dei suoi dipendenti con il cuore di genitore è il vero proprietario di questa azienda. Solo il presidente di una nazione che ama i suoi cittadini con il cuore di genitore che con cura sostiene i suoi figli e che condivide con loro le gioie e i dolori, può diventare il vero proprietario di questa nazione.

La nostra coscienza quale vero genitore, vero insegnante e vero proprietario

Signore e signori la creazione di Dio è un profondo mistero. Dio ci ha creati come suoi figli, e, per essere i proprietari della creazione. Per questo motivo Egli ha dato a ciascuno di noi il più alto e il più grande dono: la “coscienza”. Questo speciale dono della coscienza è dato a noi come bussola per guidarci durante la nostra vita terrena. Possiamo dire che la nostra vita dura circa 100 anni. Non importa chi siamo, dal momento della nostra nascita fino alla morte non possiamo sfuggire al controllo della nostra coscienza.

La funzione più elevata della nostra coscienza è il ruolo di vero genitore, vero insegnante, vero proprietario. In altre parole, la nostra coscienza agisce in qualità di vero genitore, vero insegnante e vero proprietario, guidando la nostra vita ed educandoci a partire dal momento della nostra nascita, in rappresentanza di Dio. La nostra coscienza funziona come guida, prendendo visione di ogni nostra azione in ogni momento. La coscienza è consapevole di ogni nostra parola, pensiero o azione prima dei nostri genitori, dei nostri insegnanti, perfino di Dio. Dio infuse nella coscienza la funzione fondamentale di guidare e visionare in ogni aspetto la nostra vita. La coscienza, che dovrebbe essere chiara come il cristallo è stata annebbiata a causa della caduta ed è incapace di manifestare pienamente la sua funzione originale perché si trova immersa in ogni sorta di immoralità e di malattie spirituali. Questo è il motivo per cui dovete diventare persone in grado di dare ascolto alla voce della propria coscienza e piangere per essere liberati, e, riacquistata la pace interiore, liberarsi da questo mondo di male dominato da Satana, senza indugio.

Non vi è modo per l’umanità caduta di restaurare la funzione originale della coscienza soltanto con le proprie forze, fintanto che l’umanità caduta non ha ripristinato un rapporto diretto verticale con Dio. I sei miliardi e mezzo di persone del mondo d’oggi sono completamente fuori direzione. Ognuno e tutti, lui e lei, vivono sotto l’illusione di essere persone genuine e le migliori nel proprio mondo. Nessuno sarà mai in grado di percorrere la via della salvezza fino a quando non raggiungerà lo standard assoluto di una relazione diretta, a 90 gradi con Dio.

Amati leader provenienti da tutto il mondo, vi è una persona, la prima e probabilmente l’ultima, che possiede tale posizione nella storia, la persona che possiede tale posizione nella storia, la persona che possiede la chiave per liberare l’umanità dai legami con Satana e guidarla al Cielo. Quella persona è colui che sta di fronte a voi oggi. Non ho mai desiderato di possedere una tale posizione, ma sono stato scelto da Dio e posto nella posizione di Salvatore, Messia, Signore del Secondo Avvento e Vero Genitore dell’umanità. Questa posizione è assolutamente libera da ogni influenza del regno di Satana. Sono proprio io, il Reverendo Moon, colui che è stato incaricato da Dio di praticare e dimostrare in prima persona una vita basata sulla verità e sulla sottomissione alla coscienza. La via del vero genitore, del vero insegnante e vero proprietario che sto percorrendo, permette alle persone del mondo, che stanno andando in 6 miliardi e mezzo di direzioni diverse, di riconnettersi a 90 gradi con Dio. Gli spiriti di assoluta bontà nel mondo spirituale, che superano i 300 miliardi, stanno testimoniando all’unisono di questo fatto. I fondatori delle grandi religioni, soprattutto Gesù, i filosofi, i pensatori e persino qualche leader comunista stanno versando lacrime di gratitudine per questa incredibile verità.

Il valore della Benedizione in matrimonio internazionale ed interculturale

Signore e signori, persino le persone nel mondo spirituale non hanno altra alternativa, per essere salvate, se non quella di ricevere la grazia della Benedizione dai Veri Genitori. Il tempo è giunto per l’umanità di accogliere il decreto celeste di creare un’unica famiglia sotto il dominio di Dio per mezzo della Benedizione in matrimonio internazionale ed interculturale. Come Vero Genitore vi esorto ad accogliere i miei insegnamenti ora, senza ulteriore indugio. Che altro modo c’è per creare il Regno dei Cieli sulla terra ed in Cielo se non quello di diventare un’unica famiglia sotto Dio? Che altro modo c’è di creare il mondo ideale che Dio ha stabilito al tempo della creazione, il mondo nel quale tutte le persone sono unite, superando le barriere di razza, cultura, religione e nazione e dove la guerra ed il conflitto non hanno ragione di esistere?

Che siate consapevoli o no, i Veri Genitori hanno proclamato l’inizio dell’Era dopo la Venuta del Cielo, nella quale l’umanità verrà liberata. Perfino Dio verrà liberato e il Suo cuore reso completamene libero.

Ora i Veri Genitori stanno portando questa verità rivoluzionaria in tutti gli angoli della terra, proclamando a tutti noi il messaggio di: diventare “veri genitori”, “veri insegnanti” e “veri proprietari”.

Signore e signori, lo spirito fondamentale del World Culture and Sport Festival 2007 è quello di realizzare il compito sacro di unire tutte le persone come in una famiglia. A tutti, persone di religione, persone della cultura e dello sport è affidato il sacro compito di unirsi insieme per promuovere e portare a termine l’era della nuova civiltà della pace universale appena iniziata. Le persone di religione, in particolare, devono diventare i leader di questa rivoluzione sacra del vero amore. Ho completato tutti i preparativi necessari per questo.

Nel quadro per la costruzione del Regno dei Cieli e della volontà di Dio, ho promosso il più grande progetto del mondo, che consiste nel costruire un tunnel sotto lo stretto di Bering. Fa parte del progetto, la costruzione di una rete di autostrade internazionali di pace che hanno lo scopo di connettere tutti gli oceani e i continenti, e che permetterà alle persone di viaggiare a piena velocità attorno al mondo.

Le Nazioni Unite, fondate con il nobile ideale di realizzare un mondo di pace, ora sono soltanto un’ombra di quanto avrebbero dovuto essere, incapaci di superare questa triste realtà. In supporto alle Nazioni Unite ho fondato la Universal Peace Federation come la nuova “ONU di Pace” o “ONU Abele”. Sono convinto che dobbiamo porre vino nuovo in otri nuovi.

La UPF guiderà l’umanità nell’era della nuova civilizzazione di pace universale appena iniziata. La UPF è già attiva in più di 120 nazioni del mondo. Ciò che dovete fare ora è aver fiducia e seguire i Veri Genitori. Con la vostra coscienza come bussola raggiungete il traguardo di vero genitore, vero insegnante e vero proprietario. Manifestate il vero amore nella vostra vita di ogni giorno assicurandovi così la vita eterna in Cielo. La fortuna celeste vi condurrà sul vostro cammino e i vostri buoni antenati che hanno ricevuto la Benedizione in matrimonio vi assisteranno prontamente nelle vostre attività. Abbiate coraggio e sforzatevi di guardare sempre avanti.

Prego che possiate tutti realizzare l’ideale della vera famiglia così che potrete gridare tre grida di giubilo “eog-mansei”!!! per l’avvento dell’era del regno di pace sotto il sacro regno di pace basato sul Principio dei tre Grandi Soggetti Partner.

Grazie.

Salva come PDF

^