Il Padre parla alle coppie benedette

Salva come PDF

Note

15 ottobre 1982 – Jamsil-Gymnasium – Seoul

Perché siamo tutti riuniti qui? Questo è il punto! Ci siamo riuniti per creare una famiglia che non è mai esistita nel mondo. Un nuovo tipo di famiglia. Allora dove è la differenza?

Nel mondo di fuori, quando ci si sposa, un’unica coppia avanza accompagnata dalla marcia nuziale. Invece noi facciamo un matrimonio di massa; ci sposiamo tutti insieme. In questo matrimonio non siamo soli. Insieme a noi l’intera nazione, il mondo intero si incontrano.

Sapete bene che quando si va a scuola la cosa più importante è conquistarsi un amico. Coloro che si sposano sono una singola coppia e, come coppia, sono soli. Ma quando ci sposiamo noi, abbiamo dei compagni: dei compagni di matrimonio. Il nostro orgoglio è che oggi noi abbiamo una gigantesca classe di compagni di matrimonio. Allora quanti compagni di classe avete? Approssimativamente 12.000. Se queste 12.000 persone si sposassero una coppia al giorno, ci vorrebbero 18 anni per fare 6.000 coppie. Perciò è veramente qualcosa di grande. Perché dobbiamo fare questo allora? Perché il matrimonio di massa e così importante? Noi siamo come degli zingari che girano il mondo, anche se, naturalmente, con uno scopo diverso. Perciò poiché noi giriamo il mondo in lungo e in largo, abbiamo bisogno di molte case dove poterci fermare.

Quando andate in qualche posto dove non avete nessun luogo in cui stare, basta che voi bussiate alla porta di uno dei vostri compagni di matrimonio. E se non c’è nessuno in casa, non fa niente, potete entrare ovunque. Potete andare in cucina e mangiare quanto volete e poi andare in camera da letto. Se avete sonno e volete fare un pisolino, quando i padroni di casa torneranno non avranno niente da ridire, perché sono i vostri compagni di matrimonio. Anzi diranno: “Siate i benvenuti. Questa è la vostra casa”.

E cosa dire di tutti i membri occidentali? Rispondete al Padre! (Si Padre!) Non siate da meno dei membri giapponesi! Così come fanno loro dovete fare anche voi. Perciò tutto questo è qualcosa di grande! Supponiamo che andate in Africa, in Zambia. Bene, non dovete preoccuparvi: ci sono dei compagni di matrimonio zambesi. Tutto ciò che dovete fare è una telefonata, o mandare un telegramma e poi andare sul posto: troverete ogni cosa pronta. In Zambia il Padre ha organizzato un’industria di salsicce, un’industria di manufatti, perciò non avrete problemi di cibo. E non solo, voi potrete lavorare là e avere il vostro salario. Perciò voglio che sappiate il ruolo della Chiesa di Unificazione. Supponiamo che quando andate in Zambia ci siano più nazioni riunite là, supponiamo che ce ne siano 10. Sarà dato il primo benvenuto ai fratelli che vengono dall’angolo più lontano del mondo. Perciò quando voi assumerete personale per la fabbrica, dovrete dare la precedenza a coloro che saranno arrivati da più lontano. Mi seguite membri occidentali? (Sì) alzate le mani e mostrate al Padre che lo farete!

Certo noi non andiamo in giro per il mondo per essere di peso a qualcuno; noi non andiamo di nazione in nazione per ottenere qualcosa, non è vero? Piuttosto dobbiamo prendere l’iniziativa per essere produttivi. Perciò quando andate da qualche parte, andate prima di tutto nella sede principale. In altre parole, diventate quei membri esemplari che l’Headquarters possa raccomandare. Noi dobbiamo impedire la guerra razziale; siamo quelli che devono evitarla. Dobbiamo riunirci insieme, anche se le nostre nazioni sono nemiche.

Questa è la nostra meta: il nostro ideale! È anche necessario che Dio possa andare ovunque senza limitazioni. Ciò vuol dire che dobbiamo impegnarci ad offrire a Dio una totale libertà, così che Lui possa agire ovunque voglia farlo. Allora potremo pensare che serviamo Dio e che Lo accompagniamo, ma in realtà, dal Suo punto di vista, è Lui che ci porta con sé.

Noi dobbiamo dare alla luce dei figli internazionali in tutto il mondo, dobbiamo creare una razza internazionale. Guardate: una giapponese partorirà un figlio nero e una donna di colore darà alla luce un bimbo dalla pelle gialla. Naturalmente le giapponesi sposate con fratelli neri, sapendo di avere un bambino di colore, non saranno più interessate tanto al Giappone quanto alla nazione del marito, una nazione nera. Per tutte queste buone ragioni noi siamo qui riuniti per un matrimonio di massa, internazionale.

Dunque, dobbiamo creare una famiglia, che è la nostra meta finale. Ma secondo quale volontà dobbiamo creare la nostra famiglia? E che tipo di famiglia? Dovremmo farla secondo il nostro desiderio? (No) Allora secondo il desiderio del Padre? Sì, certo, secondo la volontà del Padre, ma in effetti il Padre si trova in una posizione oggettiva. La posizione soggettiva è quella della volontà di Dio. Capite? Formare una famiglia secondo la volontà di Dio non è facile. Non è per niente facile. Vogliamo riesaminare l’esperienza storica della volontà di Dio? Passato, presente e futuro?

L’ideale di Dio di creare una famiglia era iniziato con Adamo ed Eva. Erano loro la prima meta, la prima coppia in cui Dio voleva vedere realizzata la Sua volontà. Dio voleva creare una famiglia con Adamo ed Eva così che essi avrebbero dato poi origine ad altre famiglie centrate in Dio, nel giardino di Eden. Dio voleva quindi espandere la famiglia a livello di clan, di società, di nazione e infine a livello mondiale. Ma a causa di un’unica generazione, non è stato possibile porre una fondazione a livello mondiale. È proprio come un’onda circolare; una piccola goccia che crea un piccolo cerchio, poi uno più grande, un altro più grande ancora e così via. Nel punto centrale la linea orizzontale incontra la linea verticale. Il punto centrale è sempre creato da una perpendicolare a 90 gradi.

Due giorni fa il Padre vi ha detto, in questo auditorio che quando Adamo ed Eva si uniscono, la dimora di Dio è in mezzo a loro. Poi arriva l’amore per i figli. Tutte e quattro le direzioni si incontrano in un unico punto centrale. Perciò, poiché io partecipo dell’amore di mio padre e di mia madre, io sono uguale a loro: stesso livello. Questo è molto, molto importante. Dunque, questo è il centro, il punto in cui la linea orizzontale si incontra con la linea verticale. Adamo ed Eva: orizzontale, Dio: verticale, i figli: verticale. Questo è il punto centrale.

Ora la moglie guardi il proprio marito. Vostro marito non è orizzontalmente al vostro stesso livello. Bene, voi direte: “Tu devi scendere giù, perché non sei al mio stesso livello”. La moglie dovrebbe dire questo. Una volta che avrete creato una linea orizzontale, guardate i vostri genitori. I figli guardino i loro genitori. Se i genitori non formano un angolo di 90 gradi, allora voi spose dovete dire loro: “Papà, mamma, voi non state sotto un angolo di 90 gradi, perciò dovete cambiare la vostra attitudine”. Riuscite a seguire il Padre? Dovete cambiare! Quando c’è un figlio retto, buono e altruista, allora anche il padre dirà: “Tu hai ragione, figlio mio”. Quando esiste unità tra madre e figlio ed insieme danno dei consigli al padre, questi cederà ad essi incondizionatamente. Senza scuse! E quando un figlio ed il padre sono uniti e dicono qualcosa alla madre, la madre si arrenderà a ciò che loro le dicono, senza condizioni.

Noi siamo diversi, anche per tradizione. La tradizione del mondo attuale è tale che se i figli dicono qualcosa ai loro genitori, essi hanno l’autorità di rispondere: “Che cosa stai dicendo? Tu sei un figlio e non hai diritto di affermare questo!”. E lo mandano fuori. Questo non è accettato nella nostra famiglia. In modo particolare i leaders della Chiesa di Unificazione devono capire la verità. Il Padre indica un vecchio leader mister Eu, e dice: “Tu ascoltami ora, e insieme vengano qui anche tua moglie e i tuoi figli” e fa loro delle osservazioni: “Voi dovete accettare”. (mister Eu dice “Sì”). Perché facciamo questo? Perché abbiamo una responsabilità comune. Non si tratta solo di un individuo. La famiglia è la pietra angolare del Regno dei Cieli, perciò noi abbiamo una responsabilità comune.

Guardate la bandiera della Chiesa di Unificazione. Ci sono quattro impugnature, come il timone di una nave, e voi lo girate. Impugnate il timone, lo girate e mandate avanti la nave; sia che andate in direzione del Padre sia che andate in direzione della Madre, voi andate verso Dio. Marciate verso la meta di Dio. Cosa ne pensate? Siete dalla parte della Madre o dalla parte del Padre o dalla parte di chi? (di Dio!). Voi non state dalla parte della Madre e neppure del Padre, siete nella posizione centrale! Se il Padre e la Madre iniziassero ad essere in contrasto fra loro, allora voi sareste nella posizione di giudici. Dio dovrebbe essere il giudice, ma egli è invisibile. Quindi sicuramente Dio delegherà ai figli la missione di giudice. Loro saranno i giudici. Dio dirà: “Sono invisibile, non rivolgetevi a me. Andate dai vostri figli, perché sono sulla stessa linea verticale”. Quindi Dio dirà di andare dai figli e di domandare a loro. Quando marito e moglie litigano non devono presentarsi in un tribunale. Non devono andare in nessun altro posto. Prendendosi per mano devono andare dai loro figli: “Figli miei, guardate, ascoltatemi! A mamma e papà è successo questo. Chi ha sbagliato?” Allora il figlio dirà: “Sì è così mamma, così… e così…”. Ogni cosa sarà chiarita. Un giudizio imparziale sarà dato dai vostri figli. Dio guarderà allora questa situazione e si sentirà incredibilmente felice e compiaciuto. “Allora il mio figlio caduto sta realizzando un compito importante e sta facendo il lavoro per conto mio. Mi rappresenta degnamente nel mio lavoro”. Questo sarà il modo di pensare di Dio. Quindi non sarà necessario nessun tribunale. Non credete anche voi?

La famiglia è quel nucleo nel quale ogni soluzione è possibile. Quando un padre e una madre incontrano una difficoltà, le persone migliori a cui rivolgersi sono i loro figli. Quindi attraverso i figli, i principi di Dio, il suo governo e leggi possono manifestarsi. Perciò il meeting delle quattro posizioni celeste è il miglior meeting dove tutte le soluzioni possono essere trovate. Padre – madre – figli e Dio che è l’invisibile forza d’amore presente. Siamo quindi al punto in cui il padre, la madre, i figli e Dio stesso possono essere giudicati. Nelle quattro posizioni celesti abbiamo tutto ciò che il Padre ha detto. Quindi quando riceverete ora la Benedizione se direte: “Certamente mia moglie non è la persona che avrei desiderato”, oppure: “Mio marito non è abbastanza bravo per me, cerco qualcun altro”, questo modo di fare non verrà accettato. Ciò è contro le leggi di Dio.

Il peggior nemico di Dio nella famiglia è la ribellione di amore. Incomprensione, mancanza di fiducia, in questo modo portate la ribellione d’amore, questo è il nemico peggiore per la famiglia questo è il nemico della Chiesa di Unificazione mi capite? Alzate le mani! Per le coppie già benedette è la stessa cosa. Quindi è molto importante! I vostri figli sono sacri. I figli sono i giudici. Dovete confessare ogni cosa al loro. Questa è l’etica, la legge e il principio della famiglia. Deve essere rispettato. Questa è la direttiva più importante per oggi.

Ovunque andiate dovete stabilirvi, piantare le radici, diventare un Abele della società, una famiglia Abele della società. Così potrete influenzare tutte le famiglie Caino intorno a voi. Ovunque andate fate come Dio ha fatto con noi. Dio dona, Dio è amore; dare e servire. Questo è esattamente quello che voi dovete fare. Ovunque andiate dovete dare il vostro amore incondizionatamente.

Dio è la strada, così Egli ha cercato di restaurare il mondo intero, ha sacrificato il più vicino, i più intimi membri della famiglia per salvare il mondo. Questo è il principio che Dio ha seguito. Allo stesso modo voi avete sacrificato voi stessi, la vostra famiglia per amore della salvezza del vostro prossimo, nazione e mondo. Quando agite egoisticamente, cercate soltanto di servire voi stessi, non vi stabilirete in nessun posto. non vi armonizzerete con nessuno.

La Bibbia insegna in che modo vi dovete stabilire nel mondo satanico: “Quando qualcuno vi colpisce sulla guancia sinistra, mostrate la destra”. Ancora una volta affermate il messaggio dei Principi. Facendo così potrete stabilirvi nel mondo satanico. Questa è l’unica strada, mi seguite? Sì o no? (Sì). Centrati nel cuore, noi cerchiamo di realizzare le quattro posizioni. Il punto d’inizio è la Benedizione. In effetti prima di noi Dio voleva che Adamo ed Eva fossero in questa posizione. Ma a causa della caduta dell’uomo, l’ideale è stato infranto. Per questo i nostri figli vengono a far parte di un mondo con un ambiente che possiede tutti i tipi di amore più strani, impuri, ed incredibilmente sporchi. E ciò a causa della caduta dell’uomo. Questo è quello che chiamiamo mondo satanico.

Allora qual è il mondo di Dio, qual è il mondo celeste? È il mondo che possiede un amore puro. Dio voleva tramandare la sua purezza ai suoi figli, Dio come Padre non sarà nella posizione di essere messo da parte. Nessuna impurità si sarebbe dovuta trasmettere attraverso le generazioni. Guardate al volto di vostro marito o moglie. Guardatevi bene in viso! Siete un marito che possiede amore puro? Siete moglie che possiede amore puro? Questa è la domanda che dovete porvi. È la domanda più importante. Dopo esservi sposati pensate: “Ora come mio marito mi devi amare!” Non è così che si agisce, dovreste invece pensare: “Ora sono sposata, devo diventare una moglie con amore puro. Devo diventare un marito con amore puro”. Così dovete prepararvi per ricevere la Benedizione. Voi mariti se non avete un cuore puro, se cercate di insinuarvi nella stanza da letto di vostra moglie, siete impuri e non siete degni di andare la vostra moglie. Prima di tutto dovete ottenere il perdono da lei, voi dovrete conversare con lei ed ella vi perdonerà. Allora anche Dio vi perdonerà, se ella non lo farà non ci sarà nessun modo per Dio di farlo. Ora abbiamo centrato il problema, non è vero?

È possibile che fino ad oggi, fino a questo momento voi possiate aver avuto un passato impuro. Il Padre dice: “Oggi siete perdonati! Siete purificati!” Ma a condizione che diventiate puri da questo momento in poi. Questa è la condizione!

Ci sono solo due modi per sposarsi. Il primo metodo è quello originale di Adamo ed Eva. Quando Adamo ed Eva diventano puri si uniscono in matrimonio generano figli che nascono da un amore puro. Saranno quindi benedetti dai loro genitori. E questo è il secondo metodo. Perciò fino a che non c’è il matrimonio dei genitori, non ci potrà essere il matrimonio dei figli. Il primo matrimonio previsto nel giardino dell’Eden era quello di Adamo ed Eva. Essi sarebbero dovuti diventare i primi genitori dell’umanità. A causa del loro fallimento Dio dovette attendere lungo tempo e lavorare fortemente per portare nel mondo qualcuno che potesse essere candidato per diventare il Vero Padre e per dar vita ai sacri Veri Genitori. Gesù era in quella posizione. Il Messia. Egli venne per diventare il Genitore dell’umanità. Mi seguite?

Naturalmente Satana non vuole che siano stabiliti i Veri Genitori qui sulla terra. Cercò quindi in tutti i modi di prevenire ciò, il mondo satanico divenne molto forte. Perciò Dio ha bisogno di una preparazione, una figura centrale che possa svolgere quel ruolo. Questo è lo scopo dei 4000 anni della storia di Israele. Questa nazione, la nazione scelta era nella posizione di Caino. Il Giudaismo era nella posizione di Abele. Le persone che vennero prima di Gesù, appartenevano tutte al mondo caino. Non ci fu Abele fino alla nascita di Gesù. Il primo Abele del mondo. Gesù ebbe la missione di insegnare, di conquistare il cuore di tutte le persone sataniche e condurle nel Regno dei Cieli. Questa è la missione di Gesù.

La verità di Satana si realizzò quando Caino uccise Abele. Fu in questo momento che avvenne la consumazione del peccato. Perciò, il mondo caino divenne rilevante, forte. Satana cerca di arrestare la venuta di un nuovo Abele. Quindi il mondo è come un deserto. In mezzo a tanta ostilità Dio ha creato un piccolo territorio, per il suo scopo. Questa è la nazione di Israele. Questa nazione e il giudaismo sono nella posizione di un piccolo territorio che in un certo modo Dio aveva preparato. Caino e Abele erano destinati ad unirsi. Questo era il modo in cui potevano accettare il Messia. Dal punto di vista verticale, prima di Israele c’era il livello di formazione caino. Allora la nazione di Israele era a livello di crescita caino. A quel tempo l’Impero Romano era al livello di formazione e la nazione di Israele era a livello di crescita e il Giudaesimo era al livello di perfezione.

Così Abele deve unirsi con i genitori che è il Messia, quando ciò avviene, allora essi possono controllare il fratello più anziano. Caino era il fratello più anziano come voi sapete. Così questo è il controllo del mondo caino. Ciò significa che, quando il Messia Gesù Cristo, venne se il Giudaismo lo avesse accettato, non ci sarebbero stati problemi nel conquistare la nazione di Israele e avere infine il dominio sul l’Impero Romano. Questo perché si sarebbero uniti ai genitori. Gesù venne come genitore. Mi seguite? Quindi la prima cosa e la più importante è l’unità tra Gesù e il Giudaismo. Quando ciò fosse stato realizzato si sarebbero dovuti unire alla nazione di Israele. Una volta che questa nazione è unita, unire il resto del mondo non sarebbe stato un problema.

La cosa importante è chi libererà i genitori. Poiché i genitori Adamo ed Eva sono caduti, chi dovrebbe portare loro la libertà? Gesù venne nella posizione di genitore che deve essere liberato. Perciò Caino e Abele devono unirsi, i due figli si devono unire per poter liberare i genitori. Perciò questi due fratelli devono ritornare al punto in cui è stato commesso il peccato originale e ricominciare da capo con un puro inizio, riconciliarsi affinché la primogenitura possa essere restaurata. E infine risalire al seme originale, nel corpo del padre.

Quindi quando il Giudaismo si unisce con la nazione di Israele completamente significa che Caino e Abele sono uniti. Allora Gesù può essere liberato. Ritornano quindi nel corpo paterno, e possono diventare dei semi puri. Diventano l’essenza della vita, ritornano allo stato embrionale. Dobbiamo quindi creare le condizioni per poter veramente rinascere partendo dal corpo paterno. In quel punto noi incontriamo la Madre, quindi una nuova vita comincia a germogliare e a crescere, poi avverrà la nascita. Tale condizione deve essere creata. Ciò è impossibile che avvenga sul piano fisico. Come potete ritornare nel ventre materno? Come potete ritornare nell’organismo paterno? Dato che è impossibile nel senso fisico allora dobbiamo realizzare ciò a livello di cuore.

Amore totale, dimostrazione di amore verso i genitori. Poiché l’amore sbagliato e illecito ha portato divisione, l’unico modo per restaurare ciò è attraverso un amore vero, puro, genuino, un amore reale. Quindi la condizione per poter diventare uno con Gesù è l’altruismo. “Non sento niente, questo è buono, questo non è buono”. Non deve esistere un tale modo di pensare.

Dopo la crocefissione i cristiani hanno potuto ricevere solo la rinascita spirituale. Hanno perciò bisogno di una madre spirituale. Questa è lo Spirito Santo. La Vera Madre ha fino ad ora operato a livello spirituale e questa è la ragione per cui è stata possibile una rinascita spirituale. I cristiani hanno creato una religione mondiale ponendo enfasi sul celibato – non sposarsi. Come sapete cercano di vivere una vita sacra. Vivono sempre soli. Questo è logico, poiché non ci sono genitori. Come potete nascere fisicamente. Niente genitori – niente nascita! Voi siete ancora nel corpo paterno. L’essenza dell’insegnamento cristiano è che il Messia è il Padre, lo Spirito Santo la Madre e insieme danno rinascita spirituale. Capite? Ma la storia umana è in attesa di un’altra realizzazione: la vera salvezza fisica. I cristiani hanno preparato per 2000 anni la fondazione. Su questa base Dio potrà mandare un altro candidato per diventare Vero Padre dell’umanità.

Il reverendo Moon è stato scelto da Dio per realizzare questo ruolo qui sulla terra. Questa è la ragione per cui egli è qui. Subito dopo la Seconda guerra mondiale, il mondo cristiano ha attraversato un periodo d’oro: raggiunse l’apice. Per la prima volta è stata concessa l’indipendenza alla nazione coreana. È stata rimessa in atto la stessa ristrutturazione avvenuta al tempo di Gesù, 2000 anni fa, ma a livello mondiale. Quindi ci doveva essere una religione nella posizione del Giudaismo e una nazione nella posizione di Israele e un’altra nella posizione dell’Impero Romano in termini moderni.

Fino al 1960 il Padre non fu benedetto. Egli era da solo. Quindi tutti nella Chiesa di Unificazione fino al 1960 volevano seguire il modo di vita del Padre. Volevano ritornare nel corpo paterno. A quel tempo nella Chiesa di Unificazione non c’era niente di più importante, non esistevano né moglie, marito, famiglia, figli. Tutti avevano lo stesso tipo di sentimento. Dal punto di vista del cuore tutti volevano essere uniti al Padre totalmente. Erano quindi nella posizione di un uovo prima della nascita nell’organismo paterno. Come? Fisicamente è impossibile, ma ciò è possibile a livello di cuore. Facendo questo speravano e si auguravano che avvenisse la nascita di Abele. Poiché erano in attesa della nascita di Abele, il vero Abele, volevano seguirlo da vicino. Abele doveva arrivare. Doveva nascere!

Quando il primo figlio dei Veri Genitori nacque, il suo nome era Ye Jin-nim. Quando ella nacque tutti i leaders anziani, 50-60, si riunirono nella Chiesa, misero del latte nel biberon, e anche loro mangiarono una minestra speciale che rappresentava la rinascita. C’era una condizione esteriore da realizzare. Gesù aveva 12 apostoli, anche il Padre dovette portare a termine questo programma e trovare anche 70 discepoli. C’erano quindi 12 apostoli, 12 tribù base. Questo doveva essere ricostituito. Ci dovevano essere anche 70 discepoli di Gesù, poi 120 (che ora sono diventati 124). Il Padre aveva già programmato tutto questo. Ogni cosa esisteva in passato, ma poi tutto venne perso e così il Padre ha dovuto restaurarlo.

Come mai nella Chiesa le 36 coppie sono composte da 12 coppie? Questo perché sono tre gruppi da 12. Formazione – crescita – perfezione – tre livelli da 12. Prima di tutto, il Padre ha restaurato la famiglia di Noè. Quindi quella di Adamo e infine quella di Giacobbe. Ogni famiglia è composta da 12 membri. In totale sono 36. Sono diventati i nuovi antenati dell’umanità. Rappresentano 2000 anni. Quindi ci sono tutti i leaders – 70 anziani – poi i 120 che rappresentano il mondo. I 120 sono insieme per una missione a livello mondiale ed è per questo che rappresentano il mondo. Anche dal punto di vista provvidenziale, quando le nazioni cristiane diventeranno superiori a 120 in tutto il mondo, potremmo capire che questa è la fine del mondo. Mi seguite?

Come mai tutte queste cose sono state perse 2000 anni fa? Perché non c’erano coppie benedette. Niente famiglia, niente fondazione familiare! Perciò tutto fu perso. Comunque, 2000 anni fa non sarebbe stato possibile tutto ciò, poiché non esistevano i genitori. Il Padre divenne il Vero Genitore dell’umanità, ora viene trasmessa la Benedizione. Essa può essere data. Poiché è stata stabilita questa fondazione, i Veri Genitori hanno potuto dare la Benedizione alle prime 36 coppie che sono nella posizione dei 12 discepoli. Le successive 72, sono nella posizione dei 70 anziani. Quindi ebbe luogo la Benedizione delle 124 coppie che sono nella posizione di coloro che iniziarono la missione a livello mondiale.

Poiché la fondazione spirituale è stata completamente posta, ora il Padre, si muove verso la prossima fondazione. Con questa fondazione è stata aperta una porta per tutti gli altri. Dobbiamo aprire le porte per tutti. Come sapete il popolo di Israele attese 430 anni prima di iniziare l’esodo. Nello stesso modo la storia della nazione coreana è durata 4300 anni. Non è certo un caso. È per questo che sono state benedette 430 coppie – quattro e tre; quando sommate questi numeri ottenete il numero 7. Quando li moltiplicate ottenete il numero 12. Sono tutti numeri provvidenziali, rappresentano anche 4300 anni di storia, e costituiscono l’indennizzo per tutto il popolo coreano. Tutti i tipi di tribù sono stati inclusi, in questa condizione. C’erano anche molti diversi tipi di nomi e di tribù. Tutte le tradizionali famiglie coreane erano incluse nelle 430 coppie. Ciò significa che si stava aprendo il cancello verso il Cielo da tutte le direzioni, così che tutti potessero arrivare da direzioni diverse. Fino a che non facciamo questo non possiamo aprire la porta per il resto del mondo.

Dal 1965 in poi, il Padre sta unendo la Corea al resto del mondo, a tutte le parti del mondo. Per questo il Padre ha scelto le terre benedette del mondo intero. Quando egli ha stabilito le terre benedette nelle diverse nazioni ha stabilito in Europa 43 coppie anziane perché potessero unirsi alle 430 coppie coreane. È stato così costruito il ponte fra la Corea e il mondo. La successiva Benedizione fu quella delle 777 coppie. Persone che provenivano da diverse parti del mondo. Da questo momento in poi si ebbero le Benedizioni a livello mondiale. Fino alle 124 coppie la fondazione è stata verticale. Dalle 430 coppie è diventata orizzontale. Questa era la prima fondazione in Corea.

L’anello di connessione con il mondo sono le 430 coppie attraverso le 43, 777 e quindi naturalmente le 1800. Però fino ad ora questa fondazione è stata stabilita all’interno della Chiesa di Unificazione ma deve essere ora trasportata a livello di nazione, di paese, di regione, il Padre ha quindi ordinato a tutte le coppie benedette: “Lasciate ogni cosa! Andate fuori per una evangelizzazione per tre anni per la salvezza della nazione”. La Chiesa e lo Stato devono diventare uno. Questa è l’era più democratica - democrazia, il potere proviene dalle persone. Questo è il principio della democrazia. Quindi andate e conquistate le persone, penetrate nella politica attraverso dei movimenti patriottici. Caino è amato da Dio, quindi Abele va verso il mondo caino, cercando di conquistarlo.

Quando le 36, le 72, le 124 e le 430 coppie ricevettero la Benedizione, cercarono di fermarsi e di vivere una vita con madre, padre e figli. Ma il Padre una mattina frantumò tutti quei sogni e li spinse fuori, dovettero così lasciare indietro i figli, lavoro, casa. Dovete amare la vostra nazione più della vostra stessa vita, della vostra casa e figli. Questa era la condizione, lo standard di vita che il Padre voleva che loro stabilissero. Altrimenti non sarebbero potuti diventare gli Abeli del Cielo. Il Padre sapeva che quando questi tre anni di corso fossero passati, egli avrebbe dovuto espandere la sua missione a livello mondiale. Quindi il Padre si sentì pronto ad andare egli stesso negli U.S.A.

La Corea per quanto possa essere importante come Patria della nostra fede, è una nazione con una influenza limitata, non può rappresentare il mondo. Prima che il Padre andasse negli U.S.A, egli non ha mai parlato in pubblico in Corea. Chi lo aveva fatto? Chi contattò le persone? I discepoli andarono fuori e contattarono il mondo. Non il Padre in quanto doveva essere restaurato ciò che era avvenuto al tempo di Gesù, e ciò che lui non ero riuscito a fare. Ebbero luogo molti eventi storici, in quel tempo, molti episodi e testimonianze. Come sapete alcuni genitori hanno dovuto abbandonare negli orfanotrofi i loro figli, altri li hanno dovuti lasciare a casa dai nonni. Anche se naturalmente li amavano, dovettero farlo. Dovettero proprio abbandonarli e abbracciare la missione. Come sapete, lo scopo deve essere realizzato, la Bibbia dice: “Coloro che non mi amano più di quanto amano la propria moglie, figli, o marito, o genitori non sono degni di me”. Ciò deve essere realizzato. Quindi abbandonando i figli, andando il marito per una direzione, la moglie per un’altra, dimostrarono veramente di amare Dio e i Genitori più di ogni altro.

Al tempo di Gesù non esistevano movimenti patriottici in quella nazione. Questo fallimento particolare deve essere indennizzato e restaurato al tempo del Signore del Secondo Avvento. Così alla fine dei tre anni di crociata il Padre lasciò la Corea per recarsi in U.S.A. La prima cosa che gli fece fu di evangelizzare la comunità cristiana. A quel tempo, le comunità cristiane accettarono il Padre. Nel 1974 ricevette un vittorioso benvenuto dal Cristianesimo negli U.S.A. Sulla realizzazione di questa fondazione, il Padre ritornò in Corea nel 1974. Allora il Cristianesimo coreano divenne totalmente negativo contro il Padre prima che lui ripartisse, ma il Cristianesimo mondiale stava accettando il Padre. Dovette quindi riportare questo successo in Corea, affinché il Cristianesimo coreano potesse essere perdonato, connettendo il successo a livello mondiale alla Corea. Era lo scopo per cui il Padre ritornò nella sua patria.

Il 1° aprile del 1975, il Padre portò in questa nazione la I.O.W.C. Delle persone di nazionalità completamente differenti vennero con il nome di I.O.W.C. Essi si unirono con la chiesa coreana, e raggiunsero le comunità cristiane. Attraverso questa crociata a livello nazionale ottenemmo la vittoria sui cristiani. A quel tempo Park Chung Hee deteneva il potere al governo e la comunità cristiana gli creava difficoltà. Quando il Padre mise a fianco la I.O.W.C. alla chiesa, aiutò molto lo Stato perché portò i cristiani a preoccuparsi più di noi che del governo. Quindi lo Stato e la nostra Chiesa si unirono e insieme affrontammo il Cristianesimo. In quel periodo sbarcammo a Pusan. La prima crociata iniziò in questa città. Ci fu un incredibile successo e ci spingemmo poi al nord per proclamare la verità. Le proteste cristiane furono incredibili, ma li allontanammo e ancora una volta ottenemmo un successo, in quanto le persone risposero al Padre. Le chiese cristiane erano contro il Padre, ma le persone erano dal suo lato. Alla fine, arrivammo a Seoul, e anche qui ottenemmo un successo schiacciante.

Al tempo di Gesù ci fu la crocifissione perché il Giudaismo e la nazione di Israele si unirono contro di lui. Ciò fu restaurato attraverso una condizione di indennizzo in quanto la Chiesa di Unificazione e il governo coreano divennero uno, contro l’opposizione cristiana. La posizione delle chiese cristiane era esattamente quella del Giudaismo e la posizione del governo coreano era quella della nazione di Israele. La Chiesa di Unificazione era nella posizione di Gesù. In effetti in questo modo lo Stato di Israele unito con Gesù fermò la ribellione del Giudaismo. Così interpretiamo l’unità venutasi a creare tra il governo coreano e la Chiesa di Unificazione. A quel tempo dopo questo grande evento, il Padre scrisse una lunga lettera al presidente Park: “Ora signor Presidente, lei deve incontrarsi con me”. Il Padre attese la risposta per 40 giorni. Ma non la ricevette! Va bene così! Il Padre partì per gli U.S.A. per il secondo stadio. Da quel momento in poi l’amministrazione Park al governo coreano iniziò a declinare incredibilmente. Grazie a questa vittoria e impresa, arrivammo ad un livello dal quale potemmo cominciare un nuovo inizio per poter ottenere la salvezza fisica e spirituale.

Quando il Padre andò negli U.S.A. andò per affrontare il governo degli U.S.A. Grazie alla fondazione spirituale stabilita, il Padre andò contro “l’Impero Romano”. Oggi gli Stati Uniti sono in questa posizione. Quindi il Padre è oggi di fronte all’Impero Romano. Ciò ha avuto inizio nel 1975. A quel tempo l’America era in grosse difficoltà a causa dello scandalo del Watergate. Il Padre poté incontrare il presidente Nixon. Se questi avesse seguito il suggerimento del Padre, non sarebbe crollato, sarebbe sopravvissuto. L’unica ragione per cui egli crollò fu perché non seguì il suggerimento ricevuto. Il Padre aveva la soluzione quindi lo avrebbe potuto aiutare.

Successivamente scoppiò il Korean Gate. Quello era un piano satanico per distruggere insieme la Corea e la Chiesa di Unificazione. Era il piano che Satana aveva. A quel tempo un gran numero di persone sapevano quello che il reverendo Moon era in grado di fare, cercarono quindi di fermarlo. Essi crollarono e molte persone si unirono a noi in tutto il mondo. Dal 1976 dopo il Washington Monument molte persone cercarono di fermare il reverendo Moon negli Stati Uniti. È questa è la ragione del Korean Gate.

Il deputato Fraiser è stato usato dai comunisti che volevano ottenere un successo nel Korean Gate. Così misero un microfono spia nell’aula del tribunale. In occasione del bicentenario dell’America organizzammo il Washington Monument Rally. Nessun altro leader religioso è riuscito a fare questo, solo il Padre. I comunisti volevano impedire che il Rally avesse luogo. Avevano un piano e volevano coinvolgere tre persone: Bo Hi Pak, Neil Salonen, e Mr. Kamyama. Pensavano che arrestando loro avrebbero arrestato il Washington Monument. Queste persone sono nella posizione di Giovanni Battista. Uno rappresenta la Corea, uno il Giappone e Neil Salonen gli Stati Uniti. Sapevano che avrebbero dovuto tagliare la testa di queste tre persone - i tre Giovanni Battista. E questo perché qualora i tre Giovanni Battista si fossero uniti avrebbero ottenuto un grande successo. I comunisti potevano fermare tutto tagliando le loro tre teste. Dopo di ciò avrebbero attaccato apertamente il Messia.

La lotta fu guidata dal colonnello Pak, in quanto rappresentava la Corea, che era nella posizione soggettiva. Quindi negli Stati Uniti il ruolo soggettivo era svolto dal colonnello Pak. Egli fu inviato dal Padre di fronte alla commissione Fraiser per lottare contro il Congresso degli Stati Uniti. Bo Hi Pak fu accusato di essere il galoppino del governo coreano, della Chiesa di Unificazione, e certamente egli è il galoppino del reverendo Moon che lo fa sentire profondamente onorato di questo.

I comunisti volevano vincere la battaglia, perché così potevano arrestare l’avanzata del reverendo Moon. Ma il Padre contrattaccò cercando di fermarli. Praticamente, alla fine il Padre vinse la battaglia. Il successivo presidente fu Carter. Poi è venuto Ronald Reagan. Egli doveva lottare. Era l’unico che potesse lottare contro i liberali, dietro i quali c’erano i comunisti. Il Padre lo appoggiò attivamente e un sogno impossibile divenne realtà. L’America ritornò ad avere un governo conservatore. Reagan come predetto su eletto.

William Rusher, un uomo famoso nel giornalismo, divenne il presidente della quinta conferenza dei giornalisti. Egli pensava che il cambiamento del governo americano ci sarebbe stato ma dopo 20 anni, invece nell’arco di due o tre anni ogni cosa fu capovolta e il governo conservatore di Reagan vinse. Fu un miracolo. Sempre la seconda generazione è importante. La seconda generazione dopo Nixon fu importante. Le direttive del Padre furono di fermare Carter. Per poter fare questo mobilitammo l’intera Chiesa di Unificazione, l’intera famiglia. E non ci fu più possibilità per lui di poter essere rieletto.

Il Padre ordinò a Bo Hi Pak di incontrare Ronald Reagan prima che diventasse presidente, quando era ancora un candidato. Il Padre dichiarò perché lui dovesse diventare presidente. Egli fu l’unico che predisse la sua elezione negli Stati Uniti. Nessun altro lo credeva. Tutti ridevano a questa predizione. Ma il Padre indovinò. Reagan ebbe l’impressione che i liberali, comunisti e tutte le altre persone cercassero di distruggerlo. Per questa ragione il Padre gli disse di realizzare ciò che aveva in mente: un governo conservatore. Perciò il Padre ha istituito il Washington Times. Chi diventa Presidente degli Stati Uniti deve pagare indennizzo. Non c’è altra strada. Questa è la ragione per cui il Padre ha vinto questa incredibile battaglia negli Stati Uniti – è qualcosa a livello mondiale. Per questo egli ha potuto portare questa vittoria in Corea con la Benedizione della Chiesa dell’Unificazione che sta avendo luogo in questo momento.

Voglio che comprendiate il ruolo degli Stati Uniti che è quello di unirsi con il mondo intero - Unionism. Esso è corrotto e sta declinando. Per questo la Chiesa di Unificazione si è unita con questa come terza nazione, che realizza il mondo libero attraverso una nuova leadership centrata sul Dio. Questa è la ragione per cui la Benedizione avrà luogo qui in Corea. Vorrei dire una cosa, siamo molto grati al governo coreano, poiché tra queste 83 nazioni qui riunite, ce n’è anche una comunista. La Corea ha dato il benvenuto accettando che quei membri fossero benedetti insieme a noi. È stato un grande atto di generosità per cui la nazione e il governo coreano saranno benedetti.

È venuto il tempo in cui molte nazioni avranno bisogno dell’aiuto del Padre. Giappone e tutte le altre nazioni asiatiche: Malesia, Taiwan, Singapore, Filippine. Ognuna ha bisogno del sostegno del Padre indipendentemente dalla loro tradizione. Quando il Padre guarda alla situazione del mondo oggi, sente che la sua posizione è quella di Giosuè. Ogni primo ministro è nella posizione di Giosuè della storia biblica. Il segretario di Stato Haig stava svolgendo una politica estera sbagliata. Cioè era grave per l’America e per il mondo. Abbiamo protestato attraverso il Washington Times, ed egli fu dimesso.

Recentemente il Presidente Reagan ha promesso in esclusiva al nostro giornale Washington Times tutta la storia del governo americano raccontata in una intervista speciale per il Washington Times. Verrà il momento, quando tutti i capi di Stato che verranno in viaggio in America, dovranno far visita al nostro giornale poiché nessun altro giornale sarà capace di dare loro una giusta immagine come il Washington Times che è stato creato dal Padre. Soltanto lui lo potrà fare. Alcune persone potranno ridere sentendo ciò, ma voglio che sappiate che il reverendo Moon non è ottuso. Egli ha Gesù con lui e sa cosa succederà nella storia umana. Perciò non importa cosa la gente dirà, il Padre deve fare questa affermazione ora.

Salva come PDF

^