Il Maestro parla ai tirocinanti

Salva come PDF

Da una breve conversazione che il Maestro ha fatto durante il programma di insegnamento fatto dal presidente Kim sulla Testimonianza

3 gennaio 1972 – Washington, D. C.

Allora voi direte a quella persona amica: “io ho sentito che stanno dando delle lezioni su una nuova filosofia, molto sincera, molto interessante, e che tratta i problemi della vita. Io vorrei invitarti; mi piacerebbe molto che tu venissi con me e che tu dicessi poi la tua opinione”. Poiché voi le avete chiesto di fare una critica, lei sarà interessata a ciò che le viene presentato, poi voi le chiederete che cosa ne pensa e quando lei dirà che è meraviglioso, voi risponderete: “no, non necessariamente”. A questo punto non è il caso che le facciate sapere che siete della famiglia unificata, lei deve pensare che non avete niente a che fare con essa, così quando lei dice che è meraviglioso e voi dite no, allora suggerite che sarebbe il caso che se ascoltasse potrebbe vedere di più; naturalmente lei vi dirà: “certo ascoltiamo di più”.

Se voi convertite la figlia o il figlio anche la madre sarà facilmente convertita, allora voi potrete convertire l’intera famiglia ai Principi. Voi state usando questa strategia per salvare quella famiglia, non per il vostro proprio beneficio. Ciò sarà criticato, si dirà che voi state usando una strategia per convincerli, ma con i motivi che stanno dietro a ciò anche se loro scoprono che voi state usando questa strategia, lo apprezzeranno molto.

Ci sono diversi modi per testimoniare, dipende dalla situazione e dalla personalità della persona che state cercando di raggiungere. Se voi siete considerati un bell’uomo o una bella donna allora voi dovete scrivere una lettera a loro. Usate un metodo per testimoniare; quando scrivete, non scrivete nel vostro proprio stile, usate delle frasi un po’ artificiose da novelle romantiche o fatte da grandi individui. Usate grandi racconti d’amore e di vita e create uno stile fantastico. Preparate tre stili e soltanto con questi tre stili voi potrete contattare e convertire persino 100 persone. Così, quando voi scrivete cercate di vedere quanto ciascuno di questi tre stili sia adatto allo scopo. Colui che la riceverà, sarà affascinato dalla vostra meravigliosa lettera. Allora voi prenderete un appuntamento e lo incontrerete o la incontrerete. Non andate senza appuntamento.

Quando voi ricevete una lettera voi dovete essere capaci di classificare la personalità di chi vi scrive. Allora voi sceglierete dal vostro gruppo un tipo di persona simile ed andrete insieme all’appuntamento. Voi siete colui che ha dato origine all’azione, l’altro vi aiuta. Così voi starete tranquilli. Poi tutti e tre parlerete, ma perlopiù voi dovete soltanto intervenire qua o là. Ad un certo punto dovete permettere alla persona che vi aiuta, di tessere i vostri elogi e di dire quanto siete meravigliosi e che siete veramente una grande personalità nel gruppo ecc. Per tre volte vi incontrerete in questo modo.

Così voi potete avere una conversazione sulle cose che succedono ogni giorno, sulla immortalità, sull’etica, ma non contradditeli, non importa se stanno dicendo cose giuste o sbagliate. Questo è il tempo di cominciare a dire: “io conosco alcuni posti dove ci sono molte persone serie che parlano di queste cose e ci sono alcuni che tengono delle lezioni su ciò”. Non potrà rifiutare il vostro invito davanti ad altre due persone, così quando voi avete due persone che sono unite, la terza si unirà a voi molto facilmente ed essi diventeranno amici, perché no!

Così se voi scrivete 100 lettere voi avrete un grande numero di contatti. Se non otterrete risposta ad un vostro tipo di lettera, fareste meglio a non usare quel tipo di espressione. Dopo tre tentativi, tre lettere, ci sarà una risposta di qualche genere. Può capitarvi di dover lavorare molto duramente per poter convincere un membro di una famiglia, persino un anno e mezzo. Potete avere rifiuto dopo il rifiuto. La famiglia intera vi rifiuterà e un grande sforzo sarà usato in una casa per convincere una persona, ma dopo che voi avrete raggiunto quella persona, la casa intera sarà salvata. Questo è il metodo migliore per raggiungere le persone.

Se voi avete avuto esperienza di testimonianza nei confronti di diversi tipi di persone, voi non dovete preoccuparvi affatto, sarete in grado di affrontare qualsiasi situazione possa sorgere. Ogni qualvolta andate in autobus, o sul treno o al mercato potete usare questo metodo, dovete studiare le persone. Allora quando voi guardate qualcuno, potete immaginare qualche cosa di lui, potete andargli incontro e chiedergli qualcosa, per esempio: “perché sei preoccupato? Io ti guardo e so che hai qualche preoccupazione”. Immediatamente avrete stabilito un rapporto.

Così dobbiamo studiare e conoscere tutti i diversi tipi di persone. Voi dovete essere capaci di identificare una persona dal suo modo di camminare. Guardandola in volto dovrete poter dire che tipo di carattere e di personalità può avere. Tutti gli sviluppi partono da una unità. Centrate su questa unità possono nascere differenti formule. La formula, o modello, può essere confrontata alla persona in generale. Quando voi guardate in viso delle persone, voi le state confrontando con la formula e potete induttivamente scorgere la loro unità interiore. Al fine di verificare che tipo di persone è questa, scegliete tre persone che conoscete da quando eravate giovani. Esse dovrebbero essere tre tipi differenti. Poi studiate a che cosa somigliano, esaminate il naso, gli occhi e la personalità.

Quando avete studiato questi tre, scegliete un’altra persona che per metà è simile alla persona A e per metà simile alla persona B. Studiate questa persona A. Metà della sua persona è la stessa, così voi potrete includere e conoscere l’altra metà molto bene. Se voi riuscite a ricordare queste persone dalla vostra scuola e visualizzarle nella vostra mente, allora le confronterete con tre tipi speciali che state studiando e avrete uno studio comparativo. Allora avrete un buon riferimento per capire come vivono e come lavorano. Quando voi confrontate i tre tipi e il vostro passato ne ricaverete il 70% di approssimazione per quanto riguarda il vostro giudizio. Cercate di entrare in contatto con più persone che potete. In questo modo avrete la capacità di valutare le persone immediatamente. Alcuni potranno avere l’occhio aperto in questo modo, e questo movimento delle palpebre, o questo movimento dell’occhio, o questo modo di camminare o questo modo di dormire. Sarà molto interessante.

Tutti gli animali hanno lo stesso modo di saltare. Ma gli esseri umani sono tutti differenti, mangiare, dormire, tutte le azioni sono differenti. Se voi guardate il naso di ogni persona vedrete che ognuno è diverso; la dimensione è diversa; il punto dove è posto è diverso. Così quando voi osservate tutte queste cose, improvvisamente avrete l’idea di come può essere quella persona. Allora potrete realmente valutare la persona per quello che è; se dice la verità; se invece dice bugie o qualsiasi altra cosa. C’è anche un modo di osservare. Non lo fate separatamente, ma mentre state testimoniando. Questa è la migliore opportunità per fare ciò.

Una figura politica è differente, un erudito è differente, un lavoratore è differente. Tutte le espressioni esteriori sono differenti conformemente a dove essi lavorano, alla loro organizzazione, alle loro idee. Se voi conoscete tutti questi tipi differenti, oggi voi potete essere amici di politici, domani di economisti. Così il vostro campo d’azione potrà aprirsi sempre di più. Così voi sarete in grado di poter vincere persone alle quali non avreste mai neppure pensato di poter parlare. La vostra tecnica di testimonianza è la cosa più importante.

Una famiglia particolare sulla quale vi state centrando può darsi che vi dia l’impressione di una fiera a causa della varietà delle persone che vi sono. Così potrete scegliere chi volete avvicinare in quella famiglia. Non c’è studio più prezioso di quello dell’essere umano. Così voi potete identificare immediatamente certi tipi di persone. Voi dovete studiare la filosofia dell’uomo vivente. Pensate sempre a come poter attrarre le persone. C’è un solo metodo per fare ciò, ed il Maestro lo ha scoperto. Questo è lo spirito di servire quella persona.

La natura umana è tale che ogni qualvolta c’è un beneficio che viene a una persona, quella persona andrà verso quella direzione. La persona con cui voi siete in contatto sta ricevendo il vostro beneficio. Allora naturalmente sarete attratti l’uno all’altro. Quando voi fate qualcosa alfine di prevalere sulle persone si forma una barriera. Ma servendo le persone voi siete avvicinati l’uno all’altro. Attraverso questo metodo potrete insegnare ogni cosa.

Voi dovete avere una ferma convinzione che la testimonianza non è per voi stessi. Il problema è quanta energia usate per salvare quella persona, quanto voi date per quella persona. Questo è il punto chiave del nostro lavoro. Allora facendo ciò voi vedrete il cuore di Dio, vedrete quanta energia Egli ha messo in Adamo, e quanta energia Egli mette per restaurare Adamo. Con voi, centrati su una persona, sarà la stessa cosa. Anche se voi non date tutta la vostra energia ad una persona voi dovete essere decisi e dire: “io farò del mio meglio lungo questa linea”. Questo è l’atteggiamento che dovreste bene avere in mente.

Anche voi, conoscerete le lacrime di gioia che Dio versò quando trovò di nuovo Adamo. Così voi potrete sentire il cuore divino. Così quando andate a testimoniare ed incontrate qualcuno, voi dovreste sentire le stesse lacrime di tristezza e di amore che Dio sente per ogni persona. Voi cercherete di sperimentare questo tipo di sentimento. Allora tutti e due piangerete lacrime di gioia quando egli tornerà a Dio. La persona ricorderà eternamente il tempo di gioia, il tempo di tristezza e il tempo di pena. In quella situazione voi avete influenza, più influenza di qualsiasi altro nel passato di quella persona e sarete ricordati per sempre. In quella situazione voi dovete dargli più aiuto di qualsiasi altro amico. Quando lui è in una situazione gioiosa cercate di dire qualcosa che vada bene per il suo stato d’animo e quando si trova in situazioni di questa indicazione quando state testimoniando. Con questo tipo di relazione umana tutti gli esseri sono inseriti l’uno nell’altro.

Nella vita di organizzazione possono sorgere tre problemi, il problema di vestire, di mangiare, e il problema di vivere. Non c’è disponibilità materiale per sostenere tutte le necessità del gruppo. Alcuni vogliono mangiare il cibo preferito e ciò non è giusto in questo tipo di organizzazione. Voi dovete essere disposti a mangiare anche il cibo peggiore. Se voi volete vestire meglio degli altri vi troverete in difficoltà. Se voi pensate di avere una stanza migliore, di avere il letto migliore, non è giusto. Voi dovete superare questi problemi, così su queste cose voi dovete avere un comportamento molto cauto. Un altro consiglio per vita di gruppo è di cercare di fare per il gruppo ogni giorno.

Voi ricordate che 20.000 anime sono assegnate a ciascun membro del nostro gruppo. Quale alternativa preferireste? Se voi non potete raggiungere questo numero sarete impiccati, puniti. Che cosa preferireste, raggiungerle in un anno o in 7 anni? Se noi potessimo, vorremmo finire questo in metà tempo. Se ciascuna persona contatta 56 persone al giorno noi raggiungeremo questa quota in un anno invece di 8 persone al giorno per 7 anni. In quel caso colui che non farà questo morirà. Quando voi andate oltre i vostri limiti cercando di raggiungere il vostro scopo, Dio non ha altra alternativa che quella di cooperare con voi. Quando Dio ci aiuterà, potremo completare il nostro scopo. Se voi siete in una situazione normale non c’è aiuto spirituale. Se voi dite di non poter lavorare senza tempo libero, lo spirito non coopererà. Ma se voi fate la stessa mole di lavoro con un solo pasto, allora lo spirito vi aiuterà. Ecco perché c’è l’insegnamento del sacrificio. Il Maestro ha fatto ciò, e nel futuro voi dovrete fare la stessa cosa. Spirito di sacrificio.

Proprio come c’era un piano per lanciare gli astronauti, noi seguiremo una strategia per salvare l’America. Quando il primo uomo pose piede sulla luna fu un momento molto glorioso. Quello fu il tempo della conquista della luna, fu un momento di molto valore. C’è lo stesso significato nel salvare il paese, il mondo. La stessa sfida. Noi pianteremo la bandiera dei Principi Divini negli Stati Uniti. Vi piacerebbe essere colui che la sta per piantare? Se è così dovete lavorare duramente. Invece di essere soltanto coloro che guardano, siate coloro che piantano la bandiera del lavoro della nostra chiesa, e voi troverete un significato individuale.

Vi piacerebbe vedere un film o vi piacerebbe di più produrlo? Non c’è confronto tra il produttore e colui che vede il film. Quando voi guardate un film molto famoso, voi immaginate che molte persone, al di là della scena, sono state impiegate per realizzare quella produzione. Noi stiamo creando il nuovo corso provvidenziale. Questo sarà mostrato alla prossima generazione, ed essa dirà quanto meravigliosi sono stati gli antenati. Voi non dovreste perdere questa meravigliosa occasione. Ecco perché dovete lavorare duramente.

Io voglio raccontarvi una storia. Quando ho viaggiato dal nord Corea al sud Corea. Voi conoscete questa storia. Se io avessi preso una via diretta da Pyongyang alla parte meridionale di Pusan, mi sarebbero occorsi 10 giorni. In Corea gli uomini vestono un abito bianco tipo pigiama. Furono necessari quattro mesi e voi non potete immaginare quanto divenne sporco il mio abito. Dovetti persino rivoltarlo. Non c’era luogo per dormire, soltanto spazio all’aperto. Era dicembre, ed io avevo una semplice camicia bianca di cotone. Era molto freddo. Quando arrivai a Pusan per evitare questo freddo, andai a cercare lavoro sul porto militare. Così era più facile lavorare che dormire.

Arrivò il tempo quando andai sulle montagne. Fra gli alberi avevo un luogo per dormire ed avevo il tempo per me stesso. Provai molta gioia. Quando ritornai a lavorare tutte le persone si radunavano intorno a me. Così quando dicevo cose interessanti loro mi portavano del cibo e me lo offrivano. Ma non potevo vivere in quel modo. Avevo una piccola capanna solo un poco migliore della capanna di un cane, una dimora molto semplice, con palme e pietre sulle pareti e sul tetto. Non c’era terra per costruire, così ne costruì un’altra sul pendio sempre con la forma di capanna, e c’era una fonte che passava proprio nel mezzo del pavimento. Con delle scatole feci un tetto provvisorio. Le dimensioni della stanza erano circa 2 m per 4 m. Rimasi con quei vecchi abiti per circa quattro mesi. In quella precaria situazione delle persone spiritualmente scelte trovarono il Maestro. Anche se indossavo quegli abiti sporchi essi vennero a me.

Salva come PDF

^