Il Corso Provvidenziale per la Vera Liberazione e la Completa Libertà

Salva come PDF

Convocazione della Leadership Internazionale

13 aprile 2005 – Arbor ballroom, Washington Times

Distinti leader del mondo, signore e signori,

Oggi sono qui con una solenne determinazione. È giunto il momento finale, cioè il momento in cui la storia umana non può più rimanere a guardare, lasciando che l’umanità continui sul suo corso attuale. A voi può non essere evidente, ma io posso chiaramente vedere il futuro dei sei miliardi di persone del mondo. Per favore, guardatevi intorno – davanti o dietro, a sinistra o a destra, a ovest o a est, non potete negare che il mondo in cui imperversano guerre, malattie, conflitti etnici e lotte di religione, immoralità e corruzione, sta andando a tutta velocità verso la disperazione.

Tra i duecento o più paesi sparsi in tutto il globo, pensate che anche solo uno di essi abbia la capacità di risolvere i problemi che ci troviamo di fronte? Pensate che le Nazioni Unite hanno il potere o la coscienza di prendere responsabilità per questo mondo che sta andando velocemente verso la rovina? Dove possiamo trovare un eroe per questa era, una persona capace di portare il mondo insieme per il bene del nostro futuro, una persona che possa garantire la pace fra le nazioni?

L’umanità, essendo discesa dalla caduta, è incapace di realizzare questo compito da sola. Più di ogni altra cosa gli uomini hanno bisogno della grazia di Dio, che è disponibile a quelli che servono Dio come il Vero Genitore eterno. Il potere celeste non viene a qualunque persona semplicemente perché gliela chiede. Può essere ricevuto solo attraverso i Veri Genitori che conoscono la provvidenza del Cielo, capiscono l’urgenza del tempo in cui viviamo e sono capaci di allineare l’umanità alle potenti opere di Dio. Per questa ragione, il titolo “Veri Genitori” significa il Salvatore tanto desiderato dal mondo intero. “Veri Genitori” abbracciano anche il significato del termine “Messia” usato nel Cristianesimo con riferimento a colui che porta la salvezza, liberando l’umanità dal mondo di peccato e di male. Include anche l’idea del “Signore che ritorna”, che viene di nuovo perché il Messia al suo primo avvento lasciò questa terra con l’ultimo stadio del lavoro di Dio rimasto da compiere. Infine “Veri Genitori” comprendono la posizione del Re dei re o Re della Pace, che unirà il mondo spirituale e il mondo fisico e regnerà sul regno di pace eterno.

Colgo quest’opportunità per annunciare e avvisare che l’intervento di Dio si sta scagliando verso di noi come l’onda di un maremoto. Il mio tema, “Il Corso Provvidenziale per la Vera Liberazione e la Completa Libertà” riguarda le cose che ogni famiglia deve realizzare. È un messaggio estremamente serio e importante, un messaggio che ognuno di voi deve scolpire nel suo cuore e mettere in pratica.

Lo standard della perfezione nella famiglia

Originariamente Dio avrebbe dovuto essere il Vero Genitore di tutta l’umanità. Doveva essere il Maestro di tutti i maestri, il Proprietario di tutti i proprietari, il Re di tutti i re e il Genitore di tutti i genitori. Quando esaminiamo la storia umana, tuttavia, vediamo che a causa della caduta di Adamo ed Eva, i primi antenati, l’umanità perse Dio. Da allora per migliaia di anni, le persone sono vissute come orfane senza esserne consapevoli. Perché la storia umana è stata così piena di sofferenza e di dolore? Perché abbiamo perso il Vero Maestro che doveva insegnarci la tradizione celeste, abbiamo perso il Vero Proprietario che dovremmo rispettare e servire per l’eternità, abbiamo perso il Vero Re che a cui dovremmo dimostrare completa lealtà persino dando la nostra vita, e abbiamo perso i Veri Genitori che dovevano trasmetterci la vera linea di sangue eterna.

Ecco perché, persino adesso, l’umanità caduta desidera ardentemente incontrare il vero Figlio di Dio. Questa persona non ha nessun rapporto con la caduta umana e così non è oppressa dall’accusa di Satana. Ha le radici nell’ideale originale di Adamo prima della caduta e così possiede il vero amore, la vera vita e il vero lignaggio di Dio. Egli appare come il Messia, rappresentando il regno del figlio maggiore a livello nazionale. Questo è il vero significato del concetto che sta alla base dell’aspettativa messianica dell’umanità.

Poiché il Messia viene come l’Adamo perfetto deve ricevere una vera sposa che Dio può amare secondo lo standard assoluto. Poi, insieme, essi devono avanzare alla posizione di veri marito e moglie. In questo modo completano l’ideale originale per i mariti e le mogli che è la base per realizzare l’ideale originale di creazione di Dio. Questo perché solo in conformità a un marito e una moglie ideale possono nascere dei veri figli che erediteranno il lignaggio puro del Cielo. Questo marito e moglie sono il figlio e la figlia di Dio. Non ripeteranno mai l’errore della caduta umana. Servono da punto di partenza per il lignaggio di bontà eterno.

Una filosofia basata sull’ideale della Vera Famiglia

La missione del Messia non finisce qui, poi egli passa alla posizione di Veri Genitori e stabilisce una vera famiglia assoluta, quindi, con al centro questa vera famiglia, deve stabilire il Regno di Dio sulla terra e in cielo. In questo modo egli porta a compimento l’ideale di creazione di Dio. A questo scopo i sei miliardi di esseri umani, che sono discesi dalla caduta, devono, senza alcuna eccezione, essere innestati nella vera famiglia. Devono essere innestati sia nel cuore che nella discendenza.

Come si realizza questo innesto? Ognuno qui è un albero di olivo selvatico, nato con la natura caduta. Anche se possono passare dei secoli, un albero di olivo selvatico non si trasforma mai in un albero di olivo coltivato, rimane per sempre un albero di olivo selvatico. A meno che non sia cambiata la sua stirpe, non può sfuggire alla sua identità di albero di olivo selvatico. L’innesto richiede che venga reciso senza pietà alla base del tronco, e un pollone di un albero di olivo coltivato venga attaccato lì. Quando questo pollone matura, quell’albero porterà il frutto di un albero coltivato. Allo stesso modo gli esseri umani caduti devono separarsi completamente dal mondo satanico di peccato e di male. Poi, attraverso i Veri Genitori che sono l’albero di olivo coltivato, possono ricevere la Santa Benedizione in matrimonio. Questa benedizione innesta in loro il germoglio di un nuovo albero di olivo coltivato. In questo modo essi rinascono. Diventano il punto d’inizio per il vero amore, la vera vita e la vera discendenza. Poiché ora hanno il vero lignaggio, sono in grado di produrre veri figli, il frutto di un albero di olivo coltivato. Questo è l’unico modo in cui gli uomini caduti possono ereditare la vera vita, il vero amore e la vera linea di sangue che possono essere trasmessi di generazione in generazione. Devono rinascere attraverso i Veri Genitori.

Attraverso questo processo noi ci stabiliamo come vere famiglie, possiamo generare veri figli e possiamo diventare veri genitori. Questa è l’essenza della filosofia della vera famiglia. Questa filosofia è basata sul vero amore di Dio. Il vero amore si riferisce a una vita di donazione e condivisione fra partner che trascende i confini nazionali, le differenze ideologiche e qualsiasi altro tipo di barriera. Il vero amore significa che io do, dimentico ciò che ho dato e continuo a dare senza fine. È un amore proattivo: quando io ricevo, cerco di restituire di più. Le famiglie con questi rapporti di vero amore, nobili e pronti a sacrificarsi, estenderanno il loro amore agli altri, creando veri clan, vere società, vere nazioni e un vero mondo. Portati un passo più in là, conducono all’armonizzazione e all’unificazione del mondo spirituale con il mondo fisico che noi chiamiamo il vero cosmo.

Questo vuol dire che il vero amore ha un potere incredibile. È un potere di proporzioni inimmaginabili. Con questo potere Dio ha creato l’universo. Solo il potere del vero amore di Dio può stabilire il mondo dell’ideale di Dio, il Regno di Dio in cielo e sulla terra.

Il mondo ideale non ha autocrati che esigono autorità e impartiscono ordini. Piuttosto è un mondo dove i nostri cuori si muovono spontaneamente, in risposta e in comunione all’amore di Dio. È una fratellanza che abbraccia tutta l’umanità. Non piacerebbe a tutti vivere in un mondo del genere?

I Quattro Grandi Regni del Cuore

Diamo uno sguardo più da vicino alla filosofia della vera famiglia. La famiglia è la struttura e l’ambiente per la crescita umana. Nel Giardino di Eden, la famiglia di Adamo avrebbe dovuto formare l’ideale di Dio della vera famiglia. Questa famiglia avrebbe dovuto stabilire la Base delle Quattro Posizioni, dando manifestazione visibile al Dio invisibile. Dio, il Creatore, è il partner soggetto che ha creato gli esseri umani come Suoi partner oggetto. Prima di creare gli esseri umani, tuttavia, l’idea dei figli, l’idea dei fratelli e sorelle, l’idea di marito e moglie e l’idea dei genitori esisteva solo come un concetto nella Sua mente. Creando Adamo ed Eva, Dio voleva rendere concrete queste idee e portarle alla perfezione. Attraverso la famiglia di Adamo, Egli voleva realizzare la perfezione del vero amore in figli reali, la perfezione del vero amore in fratelli e sorelle reali, la perfezione del vero amore in marito e moglie reali e la perfezione dell’ideale del vero amore in genitori reali. Allora Dio avrebbe sperimentato la gioia, una gioia senza limiti.

Questa è l’essenza della filosofia della vera famiglia. È completare i Quattro Grandi Regni del cuore e le Tre Grandi Sovranità, che sono la base fondamentale di tutti i rapporti umani. Completarli è il requisito indispensabile per diventare una vera famiglia. I Quattro Grandi Regni del Cuore si riferiscono al regno del cuore del figlio, il regno del cuore di fratello e sorella, il regno del cuore di marito e moglie e il regno del cuore dei genitori.

Permettetemi di sviluppare questo concetto. Tutti noi nasciamo su questa terra come il figlio di qualcuno. Poi passiamo attraverso il processo di formare rapporti con fratelli e sorelle, sposarci per diventare un marito o una moglie e poi generare figli per diventare genitori. Quindi, i quattro grandi regni del cuore si realizzano nella struttura della famiglia.

Il regno del cuore del figlio

Che cosa vuol dire, allora, perfezionare il regno del cuore del figlio? Ogni essere umano nasce come il figlio di qualcuno e ci troviamo a non avere nessuna libertà di scelta su questo punto. Non possiamo scegliere di nascere come il figlio del Presidente o la figlia della donna più bella del mondo. Dal momento della nostra nascita siamo destinati a ricevere la protezione dei nostri genitori, che ci permette di crescere e svilupparci. Serviamo i nostri genitori e condividiamo la loro vita. Qui impariamo il cuore d’amore del figlio e la pietà filiale verso i genitori. Nell’ideale, questo ci ispira a essere pronti persino a sacrificare la nostra vita per i nostri genitori. Il rapporto fra genitori e figli è un rapporto verticale di sopra e sotto.

I genitori non insegnano quest’amore ai loro figli con le loro parole o istruzioni dirette, né s’insegna a scuola. Piuttosto, Dio lo infonde e i bambini lo acquisiscono e lo capiscono osservando i loro genitori dedicare la loro vita con vero amore per il loro bene. Man mano che i figli crescono, e maturano, anche il loro cuore si sviluppa. Alla fine il cuore dei figli raggiunge la perfezione, realizzando lo standard di essere capaci di offrire ogni cosa per amore dei loro genitori per l’eternità. Prima che i genitori parlino, il figlio può leggere la loro mente e servirli secondo i loro desideri. Il figlio capisce il cuore dei suoi genitori solo guardando nei loro occhi e fa ciò che è necessario per realizzare il suo dovere.

Servire i nostri genitori fisici, che sono i Veri Genitori sul piano orizzontale, è la base per offrire lo stesso standard assoluto del cuore di un figlio a Dio, nostro Vero Padre, sul piano verticale. Ecco com’è portato alla perfezione il regno del cuore di un figlio. Il cuore di un figlio che ha raggiunto la perfezione ha un valore infinito. Crea un regno di valore assoluto. E non possiamo neanche sognare che potrebbe realizzarsi fuori dal contesto della famiglia.

Il regno del cuore di fratello e sorella

Il secondo è il regno del cuore di fratello e sorella. È un altro regno del vero amore, portato a compimento nell’ambito della famiglia. I fratelli e le sorelle, mentre vivono insieme, imparano osservando i loro genitori. Il figlio cresce per assomigliare al padre o alla madre. In termini spaziali, è il rapporto tra davanti e dietro. Quando il fratello maggiore è il partner soggetto, il fratello più piccolo diventa il partner oggetto. Tuttavia è il fratello più piccolo che dà al fratello più grande la possibilità di stare nella posizione di soggetto. Da questo il fratello maggiore deriva un valore assoluto.

Questo descrive la perfezione di un regno del cuore tra fratelli meraviglioso. In questa dimensione, i fratelli più giovani servono e rispettano il loro fratello maggiore come farebbero con il loro padre e hanno fiducia e dipendono dalla loro sorella maggiore come farebbero con la loro madre. Per contro, il fratello maggiore si prende cura dei suoi fratelli più piccoli e vive per loro allo stesso modo in cui i genitori amano i loro figli. I fratelli più piccoli praticano il vero amore rispettando e servendo i loro fratelli e sorelle più grandi come servirebbero e sosterrebbero il padre o la madre. Questa è la perfezione dell’amore fraterno. Ogni fratello alimenta i punti forti e compensa le debolezze degli altri. Questo regno del cuore tra fratelli e sorelle che condividono lo stesso sangue è un amore che nessuno può dividere.

I figli che vivono in una vera famiglia, che perfeziona il regno del cuore di fratello e sorella nel vero amore di Dio, andranno nel mondo a condurre una vita chiara come un cristallo e luminosa come il sole splendente. Quando incontreranno persone più vecchie di loro, le onoreranno e serviranno con lo stesso cuore che mostrerebbero verso i loro genitori. Manifesteranno verso i giovani lo stesso vero amore che avrebbero nei confronti dei loro fratelli più piccoli, condividendo con loro e aiutandoli. Di conseguenza tutti li ameranno. Chiunque incontrano e indipendentemente dalla situazione, cercheranno sempre di dare più di quello che ricevono. Sul lavoro lavoreranno un’ora in più degli altri. Prima di prendersi cura di sé stessi, considereranno la situazione degli altri e daranno loro la precedenza. Perciò saranno rispettati come proprietari del vero amore e del vero cuore. Anche se possono essere giovani, diventeranno persone centrali, nelle quali persone di tutte le età avranno fiducia e faranno affidamento. Così la perfezione del regno del cuore fraterno all’interno di una vera famiglia sviluppa valori che rimangono assoluti per l’eternità.

Il regno del cuore di marito e moglie

Poi, come realizziamo la perfezione del regno del cuore di marito e moglie? Il rapporto fra marito e moglie è diverso da quello fra genitore e figlio o tra fratelli perché non parte da un legame di sangue. Un uomo e una donna cresciuti in ambienti diversi e situazioni diverse s’incontrano e prendono l’impegno veramente rivoluzionario di iniziare una vita insieme. E tuttavia, quando si uniscono nella mente e nel corpo attraverso il vero amore, il loro rapporto diventa più forte e più assoluto di qualunque rapporto di sangue. Il rapporto marito-moglie contiene tesori infiniti e inesauribili. Una volta formato alla presenza di Dio, il legame tra marito e moglie è destinato ad essere assoluto, e i due devono diventare inseparabili per l’eternità.

Adamo ed Eva erano entrambi figli di Dio. Erano come gemelli nel grembo, con Eva come sorella minore di Adamo e Adamo come fratello maggiore di Eva. Poi essi crebbero e diventarono marito e moglie. Allo stesso modo, il rapporto fra qualunque marito e moglie dovrebbe iniziare come se fossero un fratello e una sorella che condividono lo stesso sangue. Dopo tutto, ognuno nasce con Dio come suo Vero Genitore. Ognuno è destinato a vivere al servizio di Dio per l’eternità. Quando si forma un rapporto del genere, la mano malvagia del divorzio non sarà mai in grado di conficcare un cuneo tra di loro. Con il Cielo che osserva e la coscienza che fa la guardia con una spada affilata, chi abbandonerebbe il suo partner di gioia eterna? Proprio come l’amore di Dio è assoluto, unico, eterno e immutabile, così deve essere l’amore fra marito e moglie. Questo è il principio di creazione di Dio o la legge della natura.

Le coppie che diventano unite nella mente e nel corpo e realizzano la perfezione del regno del cuore di marito e moglie manifestano la gioia di Dio. Sono la speranza che sta a cuore all’universo. Questo passo è un requisito assolutamente indispensabile prima di perfezionare il regno del cuore dei genitori. La coppia completa l’unità ideale di Dio e dell’umanità e pone così la base per una vera famiglia sullo standard del valore assoluto. In altre parole, l’unità tra marito e moglie è un luogo d’incontro tra Dio e i Suoi figli. Lega insieme i fratelli e stabilisce i genitori. È il regno dei partner soggetto e oggetto assoluti nei Quattro Grandi Regni del Cuore. Per la moglie il marito rappresenta una posizione di valore assoluto. Lei vede in lui il figlio del Cielo ideale, il fratello maggiore del cielo, il marito e il padre del cielo. Per il marito la moglie possiede le qualità corrispondenti di figlia ideale del cielo, sorella del cielo, moglie e madre del cielo.

Questo contesto sacro per i rapporti umani fu distrutto completamente dalla caduta dei primi antenati dell’umanità. Di conseguenza la storia umana è stata permeata di dolore. Non solo hanno sofferto gli uomini, ha sofferto anche Dio. Anche se Dio è la sorgente di tutta l’esistenza, è stato costretto a lavorare faticosamente per restaurare i Suoi figli caduti, essendo nel frattempo obbligato ad attenersi al Principio. Questo spiega perché la cerimonia in cui i Veri Genitori – come il Salvatore dell’umanità e il Messia – danno la Santa Benedizione a veri mariti e mogli, nel vero amore di Dio, è il momento per risolvere il dolore di Dio che si è accumulato nel corso di seimila anni. Inizia il nostro viaggio verso la riconquista della linea di sangue originale. È il momento che contiene la promessa di felicità per ogni famiglia.

Il regno del cuore dei genitori

Infine, cos’è la perfezione del regno del cuore dei genitori e come si realizza? Persino il marito e la moglie più meravigliosi non diventano genitori finché non hanno dei figli. La posizione di genitore è assicurata nel momento in cui il primo figlio della coppia nasce ed emette il primo pianto annunciando il suo arrivo. Ho detto che Dio creò gli esseri umani per essere i Suoi oggetti partner nella gioia. Allo stesso modo, una coppia dà nascita a un figlio e lo alleva come un atto creativo che le permette di sperimentare, attraverso il rapporto con il figlio come suo oggetto partner, una gioia eterna simile a quella che sperimenta Dio.

Dando nascita ai figli, i genitori sono nella posizione di Dio nella carne. Proprio come il Dio invisibile nutrì Adamo ed Eva, i genitori sperimentano la gioia di creare e nutrire i figli di Dio. Attraverso questa esperienza, i genitori ereditano il regno del cuore del vero genitore dal Dio invisibile. Sperimentano l’atto creativo del Dio invisibile mentre allevano i loro figli e le loro figlie, basati sul loro rapporto di marito e moglie. Ricevono la gloria di essere un secondo creatore, agendo al posto di Dio.

Creando Adamo ed Eva, Dio stabilì lo standard per una seconda generazione di creatori. Tuttavia, il dolore storico di Dio fu che non poté vedere i nipoti che potevano essere nella posizione di una terza generazione di veri creatori. Non poté prendere i figli la cui linea di sangue era stata contaminata da Satana e trattarli come Sua vera discendenza.

Vi prego di capire. Che cosa succede quando gli esseri umani, nati come olivi selvatici, sono innestati nell’albero di olivo coltivato? La cerimonia della Santa Benedizione cambia la loro linea di sangue. Questo avviene nel regno di grazia dei Veri Genitori, che vengono come il Messia per l’umanità. Perciò, quando danno nascita a dei figli di bontà, mettono in pratica la pietà filiale su un livello provvidenziale permettendo a Dio di abbracciare la Sua terza generazione, cioè i Suoi nipoti. Questo significa l’apparizione storica della terza generazione di creatori. La loro comparsa completa la radice centrale, il tronco centrale, il bocciolo centrale legato all’amore originale, alla vita originale e alla linea di sangue originale di Dio. Per tanto tempo Dio ha desiderato ardentemente vedere questo. Segna la perfezione dell’ideale di creazione, una famiglia ideale. Man mano che, questa famiglia ideale, che ha raggiunto la perfezione si espande, ci saranno tribù ideali, nazioni ideali e un mondo ideale – in altre parole, il Regno di Dio sulla terra e in cielo.

I genitori sono nella posizione del Cielo, perciò sono il centro della famiglia. I figli sono nella posizione della terra. Il Cielo è nella posizione di soggetto e la terra è nella posizione di oggetto. Che cosa significa dire che i genitori sono nella posizione di soggetto? Significa che hanno il dovere di nutrire i loro figli e di prepararli a sposarsi in un modo conforme alla volontà di Dio. I genitori hanno la responsabilità di proteggere il lignaggio puro e buono che Satana non potrà più accusare. Devono stabilire una tradizione per la loro prole – il seme santo – per trasmettere il lignaggio del Cielo di generazione in generazione. Questo è l’unico modo di ristabilire la posizione dei genitori originali che fu perduta alla caduta dell’uomo e perfezionare il regno del cuore dei genitori.

Le Tre Grandi Sovranità

Permettetemi di spiegare il significato delle Tre Grandi Sovranità. In breve, mentre i Quattro Grandi Regni del Cuore realizzano la perfezione attraverso l’unità d’amore di un vero marito e di una vera moglie, le Tre Grandi Sovranità sono completate quando Adamo ed Eva danno nascita a figli senza peccato. Dio è la prima generazione, Adamo ed Eva sono la seconda generazione e i figli di Adamo ed Eva sono la terza generazione. Con riferimento alla vostra famiglia, i nonni, nella posizione di rappresentare Dio, sarebbero la prima generazione, i genitori sono la seconda generazione e i figli sono la terza generazione. I nonni sono un re e una regina che rappresentano il passato; i genitori sono un re e una regina che rappresentano il presente e i figli sono principi e principesse che rappresentano il futuro. Potete stabilire i regni di queste tre diverse ere dentro la vostra famiglia.

In questo modo ogni famiglia compie il processo creativo di origine, divisione e unione. I nonni rappresentano l’origine, i genitori rappresentano la divisione e i figli rappresentano l’unione, una nuova creazione. Inoltre, amando e servendo i nonni, possiamo imparare ed ereditare dal passato. Amando e servendo i genitori, i figli possono imparare e conoscere bene il presente. E amando i loro nipoti, i nonni e i genitori possono avere un senso del futuro e avere speranza.

Se Adamo ed Eva avessero raggiunto la perfezione, Adamo sarebbe stato il padre e il re del regno dei Cieli ed Eva sarebbe stata la madre e regina perfetta. Essendo diventati i signori della loro famiglia, avrebbero stabilito l’ideale della sovranità nella famiglia, nella società, nella nazione e nel mondo. Dio è il Re del Regno dei Cieli e Adamo sarebbe stato il corpo sostanziale di Dio e il re del Regno dei Cieli sulla terra.

Per quanto riguarda la vostra famiglia, si può dire che i vostri nonni sono ambasciatori plenipotenziari mandati dal Cielo. Perciò dovremmo onorare e servire i nostri nonni come onoreremmo e serviremmo Dio. I genitori che servono Dio sono il re e la regina di un regno che abbraccia tutti i sei miliardi di persone, tutta l’umanità, come una sola famiglia. I figli che sono responsabili per il futuro devono mantenere le tradizioni del Cielo, offrire pietà filiale e lealtà ai loro genitori, il re e la regina, ed ereditare l’autorità regale.

Questi sono elementi essenziali della filosofia della vera famiglia. La realizzazione dell’ideale originale di Dio deriva da questa perfezione onnicomprensiva del regno celeste di tre generazioni sul piano orizzontale all’interno di un’unica famiglia. Questa famiglia originale diventa il modello per il Regno dei Cieli sulla terra e in cielo, il regno che è fondato nello scopo di creazione di Dio.

La famiglia che perfeziona i Quattro Grandi Regni del Cuore e le Tre Grandi Sovranità diventa la base per il Regno di Pace che è stato il desiderio tanto a cuore all’umanità. Attraverso questa famiglia, il Regno di Pace può essere stabilito qui sulla terra. Questa nuova famiglia, che ha raggiunto la perfezione come ho descritto, è la famiglia reale del regno dei Cieli. Tutti i membri di questa famiglia sono membri di una famiglia reale. Tuttavia, se qualcuno, che sia un nonno, un genitore o un figlio, non realizza l’unità del vero amore, allora le Tre Grandi Sovranità e i Quattro Grandi Regni del Cuore non possono essere portati a compimento.

La nostra missione

Distinti leader, c’è un versetto nella Bibbia che dice: “Bisogna mettere vino nuovo in otri nuovi.” (Luca 5:38) Anche se non ne eravate consapevoli, l’otre vecchio, l’Era Prima della Venuta del Cielo, è finita e il nuovo otre, l’Era Dopo la Venuta del Cielo, è cominciata. Con la comparsa dei Veri Genitori, il potere di Dio si sta manifestando sulla terra. Sin dall’inizio del ventunesimo secolo, Dio ha portato avanti una provvidenza accelerata per stabilire il Suo ideale di creazione – il Regno di Dio sulla terra. Questa provvidenza è assoluta ed è nostro destino realizzarla. Noi, che abbiamo ricevuto la chiamata del Cielo, abbiamo un solo corso da seguire. La meta della nostra missione è stabilire il Regno di Pace.

Le porte del mondo spirituale si sono già spalancate. Gesù, Budda, Maometto e Confucio, accompagnati da miliardi di buoni antenati, stanno scendendo sulla terra come una tempesta di vento. La loro intenzione è aiutare il mondo terreno e stanno venendo ad aiutarvi! Sono pieni di zelo e osservano ansiosamente ogni vostra mossa e cercano di aiutarvi ad abbattere le migliaia di barriere e di confini che riempiono il mondo. Lavoreranno con voi per stabilire una nuova era di liberazione per il mondo del cuore, cioè il Regno della Pace Cosmica e dell’Unificazione (Cheon Il Guk).

Come saluterete i vostri antenati buoni? Voi siete nati di nuovo come alberi di olivo coltivati; perciò dovreste salutarli con occhi nuovi, orecchie nuove e un cuore nuovo. Voi siete chiamati ad essere i precursori nel praticare la filosofia della vera famiglia.

Io conosco con certezza la volontà del Cielo. So perché Dio mi ha consacrato e mi ha mandato nella posizione di un Vero Genitore. Come un Vero Genitore, io devo realizzare la missione del salvatore – per portare al mondo la perfetta salvezza. Devo realizzare la responsabilità del Messia – eliminare i peccati dell’umanità. Devo riempire la terra di campi di alberi di olivo coltivati – vere famiglie – accordando la Benedizione in matrimonio centrata sul vero amore. Ora questo comando del Cielo si sta realizzando a una velocità rivoluzionaria. Decine di migliaia di famiglie sono state benedette in matrimoni internazionali, interrazziali e interreligiosi. Stanno portando avanti il loro lavoro per stabilire la Cheon Il Guk sotto la bandiera dell’Interreligious and International Federation for World Peace e la Mongolian Peoples Federation for World Peace. Potete vedere da voi stessi. Sono le forze speciali di Dio, che lavorano a rischio della loro vita in questa Era Dopo la Venuta del Cielo.

Nessuna forza può estinguere la fiaccola della rivoluzione del vero amore. Il potere di Dio sta muovendosi con noi e tutto il mondo spirituale sta lavorando insieme con noi. Chi potrà mai fermare questo uragano che sta stabilendo il nuovo cielo e la nuova terra? Per favore, abbiate un’attitudine umile per ricevere la grazia dell’era che si sta avvicinando come l’onda di un maremoto. Viviamo in una nuova era della famiglia. Quelli che si comportano in modo egoistico e individualista, o che commettono atti immorali che minacciano l’etica umana, non sfuggiranno alla punizione del Cielo. Per favore stabilite delle vere famiglie che vivono in accordo all’ideale di creazione di Dio. Per favore diventate veri genitori. Dio risiederà nella vostra famiglia. La vostra famiglia traboccherà di pace e di felicità eterna.

La Interreligious and International Federation for World Peace e la Mongolian Peoples Federation for World Peace sono le colonne di nubi e di fuoco che guideranno l’umanità nella direzione della rettitudine. Ora i vostri valori centrali devono essere “fede assoluta, amore assoluto e obbedienza assoluta”. Gente di razza mongola per favore elevate la vostra razza; diventate una comunità omogenea imparentata ricevendo la Benedizione e praticando il vero amore di Dio. Diventate l’avanguardia nello stabilire questa terra come la patria di Dio e la patria di vere famiglie. Vi esorto a indossare l’armatura del vero amore e a diventare leader coraggiosi che liberano questa terra dal male satanico.

Signore e signori,

tutti noi dobbiamo vivere secondo la volontà di Dio, praticando il “pensiero dei tre soggetti”, che significa che dobbiamo percorrere la strada di un vero genitore, un vero maestro e un vero proprietario.

Vi prego alzatevi, in accordo alla provvidenza di Dio, per stabilire il mondo di libertà e di liberazione che è l’ideale originale di Dio per la creazione. Determinatevi solennemente a vivere una vita estremamente preziosa, una vita in cui vivrete e camminerete insieme a Dio, il Proprietario del Regno di Pace, un regno che trascende le religioni, le nazioni, le razze e persino il cosmo stesso.

Siate fiduciosi! I fondatori delle principali religioni del mondo, assieme a tanti buoni spiriti nel mondo spirituale, sono pronti a lavorare con voi.

Io ho fiducia che farete tesoro del comandamento celeste che vi trasmetto oggi. Da questo momento in poi, dovunque siate e qualunque cosa facciate, per favore non dimenticate mai che siamo una sola famiglia centrata su Dio. Ricordate che Dio lavora attraverso la vostra coscienza e che i vostri antenati buoni stanno vivendo con voi, incoraggiandovi a vivere ogni giorno per il bene degli altri.

Prego che la benedizione di Dio sia su di voi e sulle vere famiglie che stabilirete.

Grazie.

Salva come PDF

^