Il Convegno per Proclamare la Parola che stabilisce Fermamente i Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità

Salva come PDF

24 luglio 2010

Rispettabili leaders provenienti ogni parte del mondo, distinti ospiti vicini e lontani, signore e signori:

A nome dei Veri Genitori, della Vera Famiglia, della Repubblica di Corea, degli Stati Uniti d’America e dei membri mondiali della Chiesa dell’Unificazione, do il più sincero benvenuto e apprezzamento a tutti voi per essere venuti a partecipare in questa provvidenziale Assemblea Mondiale per Proclamare l’Incarnazione della Parola di Dio e l’Era dei Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità, nonostante i vostri fitti impegni.

Solo quest’anno, migliaia di rappresentanti e importanti leaders di 120 nazioni del mondo ci hanno onorato con la loro presenza in varie occasioni, incluse le nostre Nozze d’Oro, l’Incoronazione e le varie Commemorazioni del Retaggio della Pace tenute alle Nazioni Unite e in diverse città degli Stati Uniti e del mondo – diventando per molti eventi meravigliosi. Ancora una volta, vorrei esprimere il mio apprezzamento a nome del popolo della Repubblica di Corea e di tutta l’umanità.

Signore e signori, questo è un tempo molto impegnativo nella provvidenza di Dio. Pochi mesi fa ho celebrato il mio novantesimo compleanno ed ho iniziato i miei primi passi verso il centesimo anno della mia vita. Sono stato benedetto con una lunga vita, al di là dell’aspettativa dell’esistenza umana. Io e mia moglie abbiamo organizzato un festeggiamento con persone di tutto il mondo per celebrare il nostro cinquantesimo anniversario di matrimonio; ed è anche un anno di Giubileo.

Abbiamo quattordici figli; cinque di loro si sono laureati all’Università di Harvard. Alcuni dei nostri nipoti, che sono più di una quarantina, stanno già studiando là. Inoltre, un gran numero di buone persone da 194 nazioni sono arrivati a riconoscerci e a seguirci come il Re e la Regina della Pace e i Veri Genitori.

Durante le nostre vite, abbiamo stabilito tante organizzazioni ed istituzioni internazionali per promuovere la pace mondiale. Abbiamo investito senza riserve in tanti campi, come la cooperazione interreligiosa, progetti per il beneficio della società, attività interculturali, sportive, educative e nei mezzi d’informazione ed abbiamo guidato con successo queste iniziative con lo scopo di promuovere la pace e portare la salvezza all’umanità.

Dopo aver lavorato con successo in questi settori, le persone probabilmente ci loderanno, dicendo che meritiamo di guardare indietro alle nostre vite e celebrare piacevolmente il resto della nostra vita con i migliori auguri di tutti. Probabilmente c’incoraggeranno di dimenticare ogni cosa, di sederci e di goderci i successi ottenuti durante gli ultimi novanta anni! Tuttavia, mia moglie ed io non possiamo guardare, da un punto di vista mondano, le vite che abbiamo condotto. Abbiamo dovuto completare la missione degli attuali Veri Genitori, dataci da Dio, che è il Vero Genitore verticale di tutta l’umanità. Ora, che rimangono tre anni per questa missione di costruire il Regno di Dio, la Cheon Il Guk e renderla una realtà, stiamo conducendo ogni giorno della nostra vita con più serietà che in passato.

Per tutta la mia vita, ho offerto me stesso per la liberazione di Dio, l’unico e solo Vero Genitore del cielo e della terra, per riportarLo nella Sua giusta posizione di genitore, per salvare tutti gli esseri umani che soffrono nel regno della morte, e farli ritornare nel petto di Dio.

Per questo scopo ho perseverato e trionfato da solo, su innumerevoli tribolazioni, mentre guidavo le persone del mondo, che sono come perse ed orfani e cercano inconsciamente i loro genitori, verso la meta della salvezza globale. A causa della Caduta, determinata dai nostri primi antenati, le persone sono nate nella falsa linea di sangue. Perfino ora, senza eccezione, ogni persona brancola nel buio, impossibilitata a liberarsi dalla schiavitù di Satana. Sotto queste circostanze, come possiamo mia moglie ed io non essere nello stato d’animo di vivere le nostre vite seriamente, mentre mostriamo ai 6,5 miliardi di persone del mondo il sentiero che conduce alla strada verso la costruzione del regno di Dio in terra?

I Tre stadi della creazione

Signore e signori, Dio ha creato gli esseri umani come Suoi figli. Come l’essere originale assoluto, unico, immutabile ed eterno, Dio ha creato le persone soffiando il Suo amore dentro di loro e dotandoli di uno spirito. Se non ci fosse stata la Caduta, saremmo stati in grado di perfezionare noi stessi così come Dio è perfetto, realizzando il modello della fede assoluta, dell’amore assoluto e dell’obbedienza assoluta ed ottenere la vita eterna.

Ma sfortunatamente, gli esseri umani stanno vivendo come discendenti della Caduta. Allo scopo di vivere una vita perfetta, tutte le persone devono, senza eccezione, ricevere la vita attraverso la benedizione dai Veri Genitori nei tre stadi di rinascita, resurrezione e vita eterna. Rinascita, in questo contesto, si riferisce ad un individuo che ottiene nuova vita. Resurrezione è quando una famiglia e la nazione ottengono nuova vita e vita eterna si riferisce a tutta l’umanità che raggiunge la perfezione vivendo eternamente nella patria di Dio, dopo aver stabilito il regno dei cieli sulla terra e nel mondo spirituale amando e servendo i Veri Genitori, il Re e la Regina della Pace.

I vostri antenati che sono nel mondo spirituale ritorneranno adesso su questa terra nel tempo dei Veri Genitori che governano direttamente tutta la vita e tutte le cose come l’entità sostanziale di Dio che esiste senza forma. Attraverseranno i tre stadi della benedizione della rinascita, della resurrezione e della vita eterna e completeranno gli studi del Principio Divino Originale – educazione sull’assoluta fedeltà matrimoniale – organizzati dai Veri Genitori. Solo allora possono essere partecipi nell’autorità originale concessa dalla seunghwa – ascensione e liberazione – e ottenere la qualifica per diventare cittadini della Cheon Il Guk.

Possiamo vedere che la vita d’ogni persona attraversa tre stadi. Ognuno è concepito con la grazia di Dio e l’amore dei propri genitori. Il primo stadio della vita sono i lunghi (eppure corti) nove mesi trascorsi nel ventre della madre. Nessuno è esente da ciò!

Sia che siamo consapevoli o no al momento, tutti noi, senza eccezione, trascorriamo nove mesi nel ventre di nostra madre. Nonostante il ventre di nostra madre è più piccolo di una pentola di riso, dalla prospettiva del feto, è più grande dell’intero universo.

Cosa possiamo dire della nostra nascita nel secondo stadio delle nostre vite, che avviene sulla terra? Come possiamo trovare le parole adatte per descrivere la lotta di un neonato, mentre affronta un nuovo mondo completamente sconosciuto? Il primo solitario pianto di un neonato mentre incontra il largo e ampio mondo che trova appena uscito dal grembo rappresenta la promessa di cento anni futuri, la benedizione e la celebrazione di entrare in un nuovo tempo e un nuovo spazio.

Tutti noi abbiamo ricevuto la benedizione della nascita che ci permette di vivere nel secondo stadio delle nostre vite. Nonostante cento anni siano più lunghi dei nove mesi che trascorriamo nel ventre, per favore, non dimentichiamo che c’è ancora un corso che dobbiamo seguire per un fine più alto.

Sebbene abbiamo dimenticato il livello di consapevolezza che possedevamo nel ventre materno, e anche se pensate che stiamo godendo pienamente le nostre vite in questo grande e ampio mondo con un più alto livello di consapevolezza, c’è ancora uno stadio finale per le nostre vite, che è la via verso la vita eterna.

Il terzo stadio si svolge nel mondo della vita eterna, il mondo spirituale, nel quale entriamo subito dopo che finisce la nostra vita su questa terra. Originariamente dovevamo entrare nel mondo spirituale, avendo prima perfezionato i nostri spiriti durante la nostra vita sulla terra. È un mondo che non può essere immaginato dalle persone che discendono dalla Caduta, un mondo nel quale trascendiamo il tempo e lo spazio.

Così come il feto nel ventre materno non può immaginare la vita sulla terra, noi, come persone che viviamo e respiriamo l’aria in questo mondo terreno, non possiamo comprendere facilmente il mondo spirituale, dove rinasceremo nei nostri corpi spirituali, vivendo e respirando il vero amore.

Signore e signori, quando le persone affrontano la morte, possono tremare di paura, e sentirsi terrificate, se non comprendono il vero significato della morte. Nonostante la storia umana sia continuata per più di seimila anni, nessuno ha chiaramente insegnato la verità riguardo la morte. Ora, negli Ultimi Giorni della storia, come Vero Genitore dell’umanità, sono stato in grado di rivelare questa verità, questo segreto celeste.

Signore e signori, la parola “morte” è sacra. Non è un sinonimo per “tristezza e sofferenza”. I Veri Genitori hanno creato il termine seunghwa (ascensione) per spiegare il vero significato di morte. Il momento in cui entriamo nel mondo spirituale dovrebbe essere un tempo in cui entriamo in un mondo di gioia e di vittoria con i frutti generati dalle nostre vite sulla terra.

È un tempo per quelli di noi che rimangono sulla terra di dare il commiato ai defunti con gioia. Dovrebbe essere un tempo di grande celebrazione. Dovremmo versare lacrime di gioia invece di versare lacrime di tristezza.

Questo è il significato della sacra e nobile Cerimonia Seunghwa. Essa è il primo passo dello spirito dell’estinto verso la gioia della vita eterna alla presenza di Dio, nel Suo abbraccio. Al momento della morte, i nostri spiriti dovrebbero sentirsi più eccitati ed entusiasti di quando una sposa va per la prima volta nella casa dello sposo.

Allo scopo di aprire le porte per tutte le persone per sperimentare questo tipo di vita eterna e preziosa, ho tenuto una Cerimonia Seunghwa al quartier generale delle Nazioni Unite a New York il 18 marzo in onore dei leaders mondiali che recentemente sono andati nell’altro mondo.

I seguenti nomi sono quelli commemorati in quell’occasione: Il Generale Alexander Haig, ex segretario di stato degli Stati Uniti, che con le forze delle Nazioni Unite ha salvato la mia vita, guidando il bombardamento sul Campo di Lavoro Speciale di Hung Nam nel Nord Corea, dove ero in prigione durante la Guerra di Corea; il Sig. Kim Dae-Jung, ex presidente della Corea del Sud, che ha vinto il Premio Nobel per la Pace; il Sig. Hédi Annali, diplomatico tunisino e capo della Missione di Stabilizzazione delle Nazioni Unite in Haiti, morto nel terremoto di Haiti nel 2010; il centinaio di lavoratori delle Nazioni Unite che sono morti a fianco del Sig. Annali; il Sig. Rodrigo Carazo Odio, ex presidente della Costarica, conosciuto in tutto il mondo come “il Presidente della Pace”; il Sig. Abdurrahman Wahid, ex presidente dell’Indonesia, che ha donato la sua intera vita per il bene di questa grande nazione; il Sig. Steingrimur Hermannsson, ex primo ministro dell’Islanda, che ha ospitato l’incontro dell’allora presidente sovietico Mikhail Gorbachev ed il presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, accelerando la fine della guerra fredda; Shayk Hassan Cissè del Senegal, rispettato come una persona esemplare ed un grande studioso dell’Islam, e il Sig. Laxmi Mall Singvi dell’India, elogiato come “l’Ambasciatore della Riconciliazione e della Pace” da 1,1 miliardi di persone indiane.

Ci sono altre persone che mi piacerebbe ricordare, in modo particolare, attraverso questa cerimonia ed elevarli nel mondo spirituale con la Benedizione Seunghwa. Sono sicuro che avete già sentito parlare dell’affondamento della nave Chonan in Corea, dove 46 marinai hanno improvvisamente perso le loro vite compiendo il proprio dovere. Durante il mio tour di discorsi in quattro città della Corea in aprile, mia moglie ed io abbiamo concesso la grazia della benedizione seunghwa a questi sfortunati marinai che sono morti.

Ultimamente, durante un altro evento in Las Vegas, negli Stati Uniti, ho conferito la Benedizione Seunghwa alla Dott.ssa Reiko Kawasaki, 17° generazione discendente della Tokugawa Ieyasu, l’ultimo shogun nella storia giapponese, che ha unito l’arcipelago giapponese nel 17° secolo. Lei era un medico di Las Vegas, recentemente passata oltre, dopo aver vissuto una vita di continuo servizio verso gli altri. Prima del suo passaggio, ha avuto un ruolo molto importante per la realizzazione della pace mondiale, stabilendo una fondazione per le future decisioni di vari questioni riguardanti la Corea, il Giappone e gli Stati Uniti, incluse quelle politiche ed economiche. Così l’ho inclusa nella lista di coloro che riceveranno questa sacra Benedizione di Seunghwa.

Distinti leaders, anche se le vite delle persone i cui nomi ho menzionato sono state altruistiche e filantropiche, a nessuna di loro è garantita, l’entrata nel mondo della vita eterna senza ricevere la benedizione di matrimonio e la benedizione seunghwa del Vero Genitore (Rev. Moon) in questo mondo di oggi, nel quale la relazione genitore-figlio tra Dio e l’umanità è stata troncata a causa della Caduta dei primi antenati. Per favore considerate seriamente questo punto.

Signore e signori, quest’epoca, dove Dio ha introdotto il calendario celeste, è un’epoca seria. È ora il tempo in cui tutti i 6,5 miliardi di persone del mondo devono capire il mio insegnamento, che tramando come il Vero Genitore che è responsabile di dare la vita eterna a tutta l’umanità.

Ora è il tempo in cui potete condividere la buona novella della venuta dei Veri Genitori in tutto il mondo. Il tempo è venuto per onorare ed ereditare la tradizione e lo spirito del popolo coreano, dal quale sono emersi i Veri Genitori, che hanno stabilito la tradizione celeste e portato la pace mondiale unendo tutte i 6,5 miliardi di persone nel mondo con le Nazioni Unite.

Con l’inizio del calendario celeste, per favore non dimenticate che la Cerimonia di Benedizione Seunghwa è un rito sacro nel quale ognuno può ereditare la prospettiva mondiale di un cittadino santo del regno dei cieli e celebrare la liberazione di Dio e di tutta l’umanità.

In questo modo, l’ideale della famiglia basata sul vero amore può essere completato, e Dio e tutte le persone, il mondo spirituale celeste e il mondo fisico terreno, possono diventare completamente uniti, per annunciare il regno di pace in tutto il mondo. Per favore, prendete questo tempo per esprimere la vostra gratitudine a Dio ed ai Veri Genitori per avere dato le chiavi della Cerimonia della Benedizione e della Cerimonia Seunghwa a tutte le nazioni del mondo, permettendo di stabilire le tradizioni del regno di Dio, la Cheon Il Guk, attraverso i Veri Genitori.

Per favore, unitevi con me nell’offrire un coro d’applausi al nostro Padre Celeste per la Sua benevolenza, attraverso la quale possiamo ricevere la grazia della vita preziosa, senza che Lui ci chieda niente di ritorno.

Una Famiglia sotto Dio

Signore e signori, qual è il sentiero che l’umanità deve prendere oggi? Perfino ora decine di milioni di vite innocenti si perdono ogni anno a causa della guerra, delle malattie, della malnutrizione e dei disastri naturali che sorgono in tutte le parti del mondo. In ogni area che osservate, dal livello individuale a quello collettivo, sia religioso, politico, educativo, culturale o ideologico, le persone sono profondamente impantanate nella palude dell’egoismo incentrati su sé stessi, costruendo muri intorno a loro. Ora viviamo in un mondo portato alla rovina, dove la comunicazione genuina è distrutta.

Infine, i problemi che affliggono l’umanità possono solo essere risolti con la visione di Una Famiglia sotto Dio, in altre parole, l’ideologia basata sul vero amore, che mia moglie ed io abbiamo imparato dal Cielo ed abbiamo sostenuto ed insegnato in tutta la nostra vita. Questo è il solo modo per l’umanità di trovare la strada verso la pace e la felicità.

Signore e signori, stiamo vivendo in un tempo storico di grande transizione cosmica. È il tempo per una grande rivoluzione cosmica per cambiare la storia, per unire il mondo spirituale e fisico e per creare il regno dei cieli ideale che Dio ha desiderato dall’inizio dei tempi.

Non possiamo più posticipare o prolungare la realizzazione dei Suoi desideri. Io ho già proclamato che il 13 gennaio 2013 sarà il “Giorno della Fondazione”. Quel giorno sarà l’inizio reale del Regno di Dio della Cheon Il Guk. Quel giorno sarà l’origine. Eppure, meno di tre anni rimangono prima di quel giorno.

Perciò, è il tempo in cui tutte le persone devono essere umilmente obbedienti al decreto del Cielo. Oggi, un tempo inevitabile è sopra di noi e dobbiamo investire noi stessi completamente con un impegno di vita o di morte per i rimanenti tre anni sotto la guida dei Veri Genitori che portano avanti la provvidenza sulla terra come rappresentanti sostanziali di Dio, il re dei re. Tutti gli spiriti buoni del mondo spirituale sono mobilitati e stanno già avanzando, un passo davanti a voi.

Signore e signori, avete un’idea di quanto dolore Dio ha sofferto nel momento in cui i nostri primi antenati, nei quali Dio aveva investito la Sua completa ed incondizionata devozione sin da tempi immemorabili, sono caduti e spariti nel buio, diventando parte del lignaggio di sangue di Satana? Siete mai stati vagamente consapevoli che il nostro Padre Celeste, che ha sopportato decine di migliaia d’anni di straziante mal di cuore, così forte che le Sue ossa hanno versato lacrime e la Sua carne ha tremato, ha dovuto passare attraverso il lungo scuro tunnel per indennizzare la Caduta umana allo scopo di salvare i Suoi figli persi? Quante persone hanno speso giorni e notti in lacrime, desiderando vivamente di confortare nostro Padre in Cielo?

La Missione del Popolo Coreano

Signore e signori, Dio ha educato e preparato il popolo coreano durante un periodo di migliaia di anni. Tutte le persone di fede cristiana riconoscono che Dio ha mandato il Suo vero figlio Gesù Cristo sulla terra duemila anni fa per salvare l’umanità. Tuttavia, Gesù ha sofferto un destino miserabile.

I capi del giudaismo e le persone d’Israele dovevano ricevere Gesù come il Messia e seguirlo con assoluta fede, assoluto amore e assoluta obbedienza. Non avrebbero mai dovuto permettere che la crocifissione di Gesù avesse avuto luogo.

Improvvisamente ha lasciato questo mondo, lasciando dietro di sé le parole: “È finito”. Eppure queste parole si applicano solo alla salvezza della realtà spirituale. Dopo duemila anni di preparazione, il suo Secondo Avvento, nella penisola coreana, ha alla fine portato i frutti del suo lavoro.

In passato, il popolo coreano ha adorato Dio come il più alto e primo antenato dei loro avi. Essi hanno chiamato quel singolo essere e progenitore di tutte le persone l’“Uno”; in altre parole, Dio. Essi Lo hanno servito come il signore (che ha creato la notte e il giorno).

Così, tutti i numeri iniziano da uno e due. Con il senso che Egli è il loro antenato originale, il popolo coreano ha servito Dio e quindi lo spirito d’interdipendenza, di prosperità reciproca e di valori universalmente condivisi, è vivo nello spirito e nella tradizione della razza. Il popolo coreano si è mantenuto in un periodo di cinquemila anni di storia, eppure nessun coreano, nemmeno una volta, ha invaso o saccheggiato un’altra nazione o popolo. Lo spirito di dare beneficio a tutta l’umanità scorre ancora nelle vene del popolo coreano.

Lo spirito di pietà filiale, di fedeltà e lealtà, virtù fondamentali della vita umana, è ancora vivo e respira nella storia coreana. Questi valori possono essere trovati negli uomini e nelle donne della Corea e riflettono l’orgoglio e lo spirito del popolo coreano.

Ho ereditato questo tipo di valori tradizionali come la vera pietà filiale esemplificata dalla storia popolare schimcheong, una figlia devota che ha offerto la sua vita affinché suo padre cieco potesse riacquistare la vista; il profondo amore e fedeltà mostrato da Choonhyang, che aveva superato la paura della morte pur di mantenere la promessa fatta a suo marito; e la lealtà indistruttibile esibita dall’Ammiraglio Yi Soon Shin, che ha dato la sua vita per salvare la sua nazione e le persone, nonostante fosse stato abbandonato dal re e dagli altri leaders.

Questi nobili valori e tradizioni coreane non sono solo questioni di storiche opportunità. Basandosi su questi valori, il Cielo ha preparato queste persone; tutto questo era parte della provvidenza per creare una fondazione per mandare il Messia.

Sulla fondazione di questo tipo di preparazione e cavalcando sull’energia di questa penisola, sono finalmente venuto, avendo ricevuto il sigillo del Cielo come Vero Genitore dell’umanità e re dei re.

Il Sentiero che l’Umanità deve prendere

Distinti ospiti, Vostre Eccellenze, Signore e Signori: il sentiero che l’umanità deve prendere adesso è chiaro. Cos’è che vi fa esitare davanti al D-Day che il Cielo ha rivelato attraverso di noi, i Veri Genitori? Rimangono solo 903 giorni. La benedizione del cielo sarà con voi nel vostro corso ambizioso e impegnativo.

Se osservate il corso della storia attraverso gli occhi che si concentrano sulla provvidenza di Dio, potete vedere che i cambiamenti dei tempi possono essere all’incirca classificati secondo tre stadi. Il primo è l’“era delle questioni mondane”, in altre parole, un tempo in cui il materialismo ha preso la precedenza.

Quindi è venuta l’“era degli affari umani”, un’era umanistica dove la conoscenza e le emozioni delle persone hanno avuto la precedenza ed hanno dominato il mondo.

Tuttavia, queste ere furono transitorie. Esse furono dei corsi di preparazione necessari per entrare nell’era in cui le persone possono eliminare la loro natura caduta, ritornare alla loro natura originale e vivere come una famiglia unita dove amano e servono Dio come loro padre.

L’“Era degli affari celesti” è lo stadio finale, nel quale gli esseri umani devono seguire il sentiero del vivere per il bene degli altri. Essi devono farlo stabilendo il modello assoluto sulla fondazione di purificare sé stessi, sia interiormente che esteriormente, attraverso la santa Cerimonia di Benedizione. Questo è il tempo d’apertura del regno di Dio, la Cheon Il Guk, un tempo in cui possiamo ritornare al cuore dell’unico vero Dio. Per favore, incidete questo concetto nei vostri cuori.

Una volta che inizia l’era attuale della Cheon Il Guk, il mondo spirituale e terreno saranno connessi e portati all’unità, e tutte le cose saranno governate dall’Unione del Mondo Spirituale e Fisico, che sarà stabilito sulla terra per la prima volta. Inoltre, la provvidenza sarà portata avanti in accordo alla legge celeste e al modo celeste. Le elezioni condotte in un modo puramente secolare spariranno dalla faccia della terra. Tutte le persone diventeranno una famiglia attraverso i matrimoni interculturali e le Benedizioni di Matrimonio della Pace Mondiale, e noi gioiremo della tranquillità e della felicità nel sacro regno di pace. Lasciatemi ripetere: questo giorno si sta avvicinando.

Come parte della preparazione per quel tempo, pochi giorni fa, il 14 febbraio, ho proclamato a tutto il cielo e la terra l’inizio del nuovo calendario celeste. Il calendario gregoriano e quello lunare devono ora stare nella posizione di Caino e Abele e servire il ruolo di sostenere il calendario celeste, con il quale registreremo ed indicheremo il progresso della provvidenza di Dio.

Tutti voi dovete incidere gli insegnamenti dei Veri Genitori nelle vostre ossa e praticarli nella vostra vita. Non abbiamo altra scelta. Se non ci prepariamo oggi, saremo sicuramente lasciati indietro. Dobbiamo imparare dal coraggio e dalla fermezza delle gru dal collo bianco che attraversano Himalaya, alta più di settemila metri, in preparazione per l’inverno.

Le mie parole finali per l’umanità

I Veri Genitori hanno già preparato le ultime parole che daranno all’umanità. Queste sono state preparate basate sui miei trionfi su sei o sette situazioni di vita e di morte, inclusi i sei periodi in cui sono stato imprigionato ingiustamente. Sto lasciando 8 libri di testo e materiali d’insegnamento per l’umanità da usare per tutta l’eternità. Complessivamente, questi sono pubblicati in quasi mille volumi.

Essi sono: I Sermoni del Rev. Sun Myung Moon, Esposizione dei Principi Divini, Cheong Seong Gyeong [Scritture Celesti], Il Giuramento della Famiglia, Pyeonghwa Shingyeong (Messaggi di Pace), Vere Famiglie, Ingresso nel Cielo, Proprietario di Pace e Proprietario della Linea di Sangue e Scritture Mondiali. Questi sono i libri di testo che dovrete leggere e studiare perfino quando andrete nel mondo spirituale. Essi non sono solo degli insegnamenti che provengono dalla mente di una persona; sono libri di testo e materiali d’insegnamento che insegnano la via celeste che Dio ha concesso ai Suoi figli sofferenti per la loro salvezza.

Dovete ora stabilire la tradizione dell’hoondokhae nelle vostre famiglie, usando i libri che ho menzionato. Quello è la tradizione dove tre generazioni di una famiglia iniziano ogni giorno leggendo le parole del Cielo, conducendo una vita di pratica di quello che leggono, con un cuore nuovo.

Creiamo un mondo in cui le persone del mondo spirituale e del mondo fisico possono entrambi contemporaneamente amare e servire i Veri Genitori, e insieme leggere la parola sul cammino celeste.

Una volta che questo succede, non importa quanto duramente Satana possa provare ad insinuarsi nella sua maniera per infestare la vostra linea di sangue, una volta che incontra la tradizione dell’hoondokhae non troverà spazio per muoversi. Se una famiglia è allineata con Dio a mezzogiorno, dove non viene prodotta nessuna ombra, ed ancora non riceve la benedizione di Dio, chi allora può meritarla? Quando questo tipo di famiglie riempiono la terra, il mondo diventerà automaticamente il regno celeste sulla terra e nel mondo spirituale, realizzando la visione di una famiglia sotto Dio.

Signore e signori, l’anno scorso, le mie memorie, “Un cittadino del mondo amante della Pace”, un onesto e candido resoconto della mia vita, sono state pubblicate. Con questo libro ho condiviso come ho scoperto la volontà di Dio per l’umanità e il sentiero che noi, come figli di Dio, dobbiamo seguire. La mia vita è stata un modello tipico del detto: “Se non realizzate al primo tentativo, provate, provate, provate ancora”. Ho la stessa fiducia in questo libro come nei libri di hoondok e nel materiale d’insegnamento dei quali ho parlato prima. Per questo motivo, ve lo raccomando, credendo che vi mostrerà come condurre le vostre vite in accordo ai veri principi. Non aggiunge o sottrae nulla ai novanta anni della mia vita, che ho condotto sotto il decreto del Cielo. Vi prego di leggere con attenzione questa dizione sul vero amore e trovare grande ispirazione.

Ho già citato che una vita di allineamento verticale “al tempo del mezzogiorno” non produce alcuna ombra. Se possiamo tutti risplendere mentre viviamo questo tipo di vite entusiaste, non ci sarà la possibilità per l’ombra del peccato di essere prodotta. Coloro che ricevono la luce saranno indebitati alla luce. Prego che, adesso, possiamo asciugare le lacrime delle persone in miseria e povertà, e condurre una vita illuminata dell’eterno vero amore che dissipa tutto il buio.

La Proclamazione dell’Era dei Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità

Signore e signori, un mese fa in Las Vegas, c’è stata una proclamazione speciale incentrata su Dio, data dai Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità in due giorni diversi una parte alle 2:20 del mattino 8° giorno del 5° mese del Calendario Celeste (19 giugno 2010) e l’altro alle 3:25 del mattino, il 15° giorno del 5° mese del Calendario Celeste (26 giugno 2010)

Il numero 3 delle 3:25 rappresenta le tre ere dal detto “il successo arriva con il terzo tentativo”. Simboleggia anche le ere del Vecchio, Nuovo e Completo Testamento. Venticinque minuti, o il numero 25, è un quarto di cento. I Veri Genitori hanno realizzato l’ultima unità e hanno offerto una proclamazione dell’era della completa trascendenza [di Dio], completa immanenza, completa autorità e onnipotenza sul modello di perfezione, completezza e conclusione.

Perciò, con la Cerimonia di Seunghwa per l’ex Segretario degli Stati Uniti il generale Alexander Haig, ho annunciato che la cerimonia per la vittoria della prima, seconda e terza Israele, che completava le cerimonie di rinascita, resurrezione e seunghwa durante la mia vita, fosse trasferita in Corea.

Così, adesso la Corea diventerà la città natale e la madre patria di Dio. Proclamando che la Corea è la madre patria di Dio, il Convegno per Proclamare la Parola che stabilisce fermamente i Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità poteva essere completata in Corea l’8 luglio 2010.

Con questa cerimonia di proclamazione, tutti i confini dell’intero cosmo sono stati aboliti. Conseguentemente, incentrati sull’indipendenza di Dio, il cielo e la terra esisteranno eternamente, giorno e notte, sotto il regno di Dio e con il sostegno dei Veri Genitori del Cielo della Terra e dell’Umanità.

Distinti ospiti, in questo tempo importante e serio, un cambiamento rivoluzionario e cosmico deve avvenire nelle nostre vite. Riassumiamo il messaggio che il Cielo ci dato oggi alla luce di ciò.

Primo, tutte le famiglie benedette devono amare e servire Dio come centro delle loro famiglie e ogni giorno fare l’hoondoke, che può unire completamente genitori e figli. In altre parole, dovete insegnare completamente il Principio Divino, i libri di testo e il materiale d’insegnamento che i Veri Genitori hanno tramandato, l’autobiografia del Padre e l’assoluta fedeltà matrimoniale insegnata nel Principio Divino Originale.

Secondo, il Cielo ha permesso la grazia dell’autorità della seunghwa per la rinascita e la resurrezione per essere conferita all’unità familiare. Qui, una condizione indispensabile è la completa unità tra genitori e figli. In altre parole, dovete stabilire il modello per i genitori assoluti e i figli assoluti, e stabilire una famiglia assoluta.

Terzo, l’umanità è uscita dall’autorità dell’era della restaurazione tramite indennizzo, per la grazia dei Veri Genitori che hanno sofferto sudando sangue. Perciò, non dimenticate il fatto che durante la vita dei Veri Genitori tutti abbiamo la responsabilità di liberare le famiglie, le tribù, le persone, le nazioni e il mondo dall’autorità dell’inferno. Adesso che l’era della restaurazione tramite indennizzo è finita, che tipo di era sta nascendo? Il regno della tranquillità e prosperità nell’autorità vittoriosa incentrata su Dio e i Veri Genitori sarà eterno.

Quarto, stiamo entrando nell’era dell’autorità del diretto dominio di Dio. Signore e signori, ho detto che meno di tre anni rimangono fino al D-Day proclamato dal Cielo. Vi prego di incidere nel vostro cuore il fatto che siamo entrati nell’era dell’autorità del Sabato Cosmico in cui i vostri membri familiari nel mondo spirituale ritorneranno sulla terra per essere istruiti sul Principio Divino Originale, e dove otto generazioni vivranno insieme come un’unica famiglia. Aju!

Ancora una volta, i miei più sentiti ringraziamenti per aver onorato questa occasione con la vostra presenza e per aver celebrato questo evento provvidenziale. Prego che tutti voi viviate in buona salute e nell’abbondanza dell’amore di Dio. È la mia speranza che possiamo offrire a Dio una gloria ed onore più grandi la prossima volta che ci incontriamo.

Io prego che le benedizioni di Dio, il Re dei Re, saranno su di voi, la vostra famiglia e la vostra nazione.

Grazie molte.

Salva come PDF

^