Dio è il Nostro Re e Vero Genitore

Salva come PDF

8 Maggio 2001 – Chiesa Battista di Canaan, Harlem, New York

Onorevoli signore e signori. Vorrei esprimere la mia più sincera gratitudine per il fatto che avete partecipato a questa manifestazione nonostante tutti i vostri impegni pubblici e privati. Vorrei ringraziare in particolar modo il Rev. Dott. Wyatt T. Walker e gli altri eminenti pastori dell’area di New York che mi hanno invitato a venire qui oggi. Harlem è il cuore della città di New York, una città che è la capitale della cultura, delle finanze e della diplomazia, con al centro le Nazioni Unite. È anche una città multinazionale, dove immigrati provenienti da tutte le parti del mondo sono venuti a vivere insieme.

Dal 25 febbraio al 17 aprile di questo primo anno del nuovo millennio, ho condotto con successo un giro di conferenze, toccando tutti i 50 stati degli Stati Uniti, e parlando in 52 città in 52 giorni. Oggi, ho la possibilità di incontrarvi di nuovo, grazie all’invito ricevuto da parte di tanti ministri dell’area di New York. Durante il mio tour, ho parlato a un pubblico composto principalmente da pastori riguardo il cammino che l’umanità e l’America e persino il mondo spirituale e il mondo fisico devono percorrere.

Quando avevo sedici anni, la mattina di Pasqua, ho incontrato Gesù e ho abbracciato la strada della Volontà del Cielo per realizzare la volontà di Dio. Ho incontrato ogni genere di incomprensioni e persecuzioni, ma non mi sono mai arreso. Così ho dedicato gli oltre ottant’anni della mia vita a realizzare un mondo di pace basato sull’ideale delle vere famiglie. Nel 1971 sono venuto in America in obbedienza al comando di Dio e negli ultimi trent’anni ho investito tutto il mio spirito e le mie energie per guidare l’America in modo che potesse realizzare la missione per cui è stata scelta, cioè la missione della seconda Israele. Oggi vorrei condividere con voi alcuni punti dei discorsi che ho fatto nel mio recente giro di conferenze nonché il contenuto riguardante la Cerimonia dell’Incoronazione della Sovranità di Dio che si è tenuta il 13 gennaio di quest’anno.

L’immagine di Dio trasmessa attraverso il lignaggio

Signore e signori, ora nel mondo vivono più di sei miliardi di persone. Tutte, senza eccezione, rientrano in una di queste due categorie: l’uomo o la donna. Infatti Dio ha creato tutti gli esseri, compresi quelli appartenenti al regno minerale, vegetale e animale, con una natura yang e una natura yin. In altre parole ha creato il sistema della coppia. Questo perché ha creato l’universo in modo che assomigliasse a Lui.

Allora, chiediamoci, chi è Dio per noi? Che rapporto ha con l’umanità? Noi ci riferiamo a Dio come a un “Padre”, perché è la nostra fonte del vero amore, della vera vita e del vero lignaggio. Così, il rapporto originale fra Dio e l’umanità è quello tra genitore e figlio.

Non c’è nulla di più importante per noi dell’amore, della vita e del lignaggio. Fra queste cose, secondo voi qual è quella che ha il valore più grande? Tanti pensano che è l’amore. Tuttavia, non importa quanto siano preziosi la vita e l’amore, essi hanno una natura orizzontale. Compaiono e si concludono nel giro di una generazione. D’altra parte il lignaggio ha una natura verticale e continua per sempre, di generazione in generazione.

Questa generazione ha ereditato il lignaggio trasmesso attraverso i nostri antenati. Siamo come una corporazione composta di cellule ereditate da tutti i nostri antenati fino a risalire ad Adamo.

Adamo ed Eva persero la benedizione di Dio

Qual è la realtà dell’ambiente in cui viviamo? La nostra mente e il nostro corpo hanno lottato fra loro dall’inizio della storia. Le guerre del mondo alla fine si concludono con una tregua o con la sconfitta di un lato, ma la lotta tra la mente e il corpo dell’uomo non può essere fermata; continua all’infinito. La mente e il corpo non sono riusciti a formare un angolo di novanta gradi che assomigli a Dio, dove la mente controlla completamente il corpo. La caduta degli antenati umani ha generato questo stato di conflitto reciproco. Persino le persone che non sono religiose devono riconoscere che gli esseri umani discendono da antenati caduti.

Dio espulse Adamo ed Eva dal Giardino di Eden prima o dopo che commisero la caduta? Li espulse dal Giardino perché aerano caduti, quindi questo dev’essere successo dopo la caduta e prima che potessero formare un rapporto d’amore, di vita e di lignaggio con Dio.

Così Adamo ed Eva non poterono avere una cerimonia nuziale benedetta da Dio ma si sposarono sotto il dominio di Satana. In questo modo ereditarono il lignaggio di Satana e moltiplicarono i loro discendenti. Per questa ragione Gesù parlò con tanta incisività quando disse che il diavolo è il padre dell’umanità caduta: “Voi avete per padre il diavolo e volete compiere i desideri del padre vostro”. (Giov. 8:44). La caduta distrusse il rapporto eterno di padre e figlio fra Dio, da un lato, e Adamo ed Eva, dall’altro. Quindi Adamo ed Eva non poterono generare l’amore di veri genitori, di vero marito e moglie, e di veri figli. Per questo motivo Dio non ha mai avuto dei nipoti di discendenza diretta.

Adamo ed Eva avrebbero dovuto evitare la caduta e raggiungere la perfezione, formando un’unità fra la mente e il corpo come veri genitori, con al centro Dio, il loro Vero Genitore. Invece stabilirono un rapporto con il nemico e si trovarono in una posizione in cui il corpo controlla completamente la mente.

La radice del peccato umano

Allora, qual è la verità dietro la storia della caduta? La Bibbia afferma che la caduta ebbe origine quando i primi antenati dell’uomo nel Giardino di Eden mangiarono il frutto dell’albero della conoscenza del bene e del male. Questo è uno dei tanti passi importanti che la Bibbia esprime in simboli e parabole. Non si riferisce ad un frutto letterale. Come dice Gesù in Matteo 15:11, “Non quello che entra nella bocca rende impuro l’uomo, ma quello che esce dalla bocca rende impuro l’uomo!”

È proprio della natura umana cercare di nascondere i nostri difetti. Un bambino sorpreso dalla mamma a rubare un biscotto nasconderà istintivamente le mani o si coprirà la bocca. Allo stesso modo, se Adamo ed Eva avessero preso un frutto e se lo fossero messo in bocca, quando Dio li chiamò si sarebbero nascoste le mani o si sarebbero coperti la bocca. Il fatto che invece nascosero le parti basse dimostra che il loro crimine fu commesso attraverso le parti basse del loro corpo.

Nel Giardino di Eden c’erano cinque figure maschili. Innanzitutto c’era Dio, che è il soggetto di tutto il creato. Poi, c’erano Adamo e i tre arcangeli, Lucifero, Gabriele e Michele. Eva era l’unica figura femminile. Cosa pensate che provassero, stando nudi e senza vergogna nel Giardino di Eden, osservando gli insetti e gli animali che si accoppiavano?

Il comandamento dato in Genesi 2:17 “ma dell’albero della conoscenza del bene e del male non devi mangiare, perché, quando tu ne mangiassi, certamente moriresti”, era un forte avvertimento riguardo l’amore di Eva. Eva doveva proteggere la sua purezza sessuale finché non avesse raggiunto la maturità con un carattere incentrato su Dio e avesse realizzato un matrimonio benedetto con il permesso di Dio. Se fosse riuscita a far questo, avrebbe moltiplicato l’amore, la vita e il lignaggio eterno di Dio.

Eva cadde perché Lucifero non osservò la sua posizione di servo e la trascinò in un rapporto immorale basato sul suo desiderio eccessivo. Così in 2 Pietro 2:4 la Bibbia dice “…Dio infatti non risparmiò gli angeli che avevano peccato, ma li precipitò negli abissi tenebrosi dell’inferno, serbandoli per il giudizio”; e Giuda 6-7 afferma, “E gli angeli che non conservarono la loro dignità ma lasciarono la propria dimora, egli li tiene in catene eterne, nelle tenebre, per il giudizio del gran giorno. Così Sodoma e Gomorra e le città vicine, che si sono abbandonate all’impudicizia allo stesso modo e sono andate dietro a vizi contro natura, stanno come esempio subendo le pene di un fuoco eterno”. Chiaramente gli angeli commisero un peccato di adulterio.

Ripeto: il frutto dell’albero della conoscenza del bene e del male rappresenta l’organo riproduttivo di Eva e Dio diede il comandamento per proteggere la sua castità. Quando ci creò, Dio investì tutto il Suo cuore e la Sua anima nei nostri organi riproduttivi. Li creò come il palazzo del vero amore, il palazzo della vera vita e il palazzo del vero lignaggio. Il racconto pone il frutto in un contesto di bene e di male in modo da dirci che se Eva avesse avuto un rapporto con un re avrebbe dato nascita a un principe, e se avesse avuto una relazione con un mafioso, avrebbe messo al mondo un mascalzone. La qualità del raccolto dipende dal seme che è piantato. Fu chiamato il frutto dell’albero della conoscenza del bene e del male perché manifesta il bene oppure il male.

Il frutto della sessualità immorale

Ecco in che modo venne ad esistere il peccato originale, la radice di tutti i peccati. Questo è il motivo per cui divenne necessario per gli esseri umani trovare la rinascita.

La rinascita è necessaria perché il problema è collegato al lignaggio.

La Bibbia descrive simbolicamente anche l’arcangelo, come un serpente. Perché? La lingua del serpente alla fine è biforcuta, così il serpente è diventato il simbolo di una persona che usa la sua unica bocca per dire due cose completamente diverse, o di una persona che userà qualunque mezzo per realizzare i suoi scopi egoistici.

L’organo riproduttivo dell’uomo ha la forma della testa di un serpente velenoso. Cerca sempre un buco dove insinuarsi. L’organo riproduttivo della donna è concavo, come la bocca spalancata di un serpente con i denti avvelenati. Una volta che questo serpente morde, il veleno si diffonde rapidamente in tutto il corpo, portando la morte eterna. L’adulterio non distrugge semplicemente l’individuo, ma anche la famiglia, il clan e la nazione. Nel Giardino di Eden, Satana contaminò la castità dei giovani. Sta raccogliendo il frutto di quel crimine nell’ondata di immoralità che imperversa nel mondo dei giovani in questo tempo degli ultimi giorni, quando la storia giunge alla sua conclusione.

Se gli organi riproduttivi sono così importanti, a chi appartengono? L’organo riproduttivo della moglie appartiene al marito e l’organo riproduttivo del marito appartiene alla moglie. In queste circostanze, l’organo riproduttivo di una persona può essere aperto solo da una chiave e da una chiave soltanto. In nessuna circostanza dovreste fare una chiave di riserva. Questo non è assolutamente permesso. L’uso illecito di questa chiave porta alla distruzione della famiglia e della nazione.

La restaurazione attraverso la benedizione in matrimonio

La caduta dei primi antenati dell’uomo permise a Satana di avere dei nipoti e impedì a Dio di fare questa esperienza. Poiché il falso genitore influì nell’atto di adulterio, ecco che nacque la necessità di un Salvatore, o Messia, e dei Veri Genitori. Poiché il matrimonio di Adamo ed Eva era illecito agli occhi di Dio, il Messia era destinato a venire come i Veri Genitori per restaurare l’umanità attraverso un matrimonio lecito davanti a Dio. I rami dell’albero di olivo falso devono essere tagliati e innestati nell’albero di olivo vero.

Ecco perché Gesù disse a Nicodemo che uno non può entrare nel Regno dei Cieli se prima non rinasce. Tutti devono separarsi dall’amore falso, dalla vita falsa e dal lignaggio falso e innestarsi nel vero amore, nella vera vita e nel vero lignaggio per poter rinascere come cittadini del Regno dei Cieli.

È possibile innestare famiglie e addirittura nazioni tutte insieme. Per questa causa la Federazione delle Famiglie per la Pace e l’Unificazione del Mondo ha lavorato, sulla base dei miei insegnamenti, per realizzare il Regno dei Cieli sulla terra e in Cielo attraverso l’ideale delle vere famiglie. Se dubitate di questo, per favore pregateci sopra. Ho scoperto questa verità attraverso una preghiera talmente intensa da rischiare la mia stessa vita. Non penso che ci sia nessuno che conosce il mondo spirituale e Dio più di me.

La strategia del Cielo è lasciarsi colpire per primi e poi usare questo come una condizione per prendere qualcosa dall’altro lato. Satana colpisce per primo, ma alla fine deve pagare un risarcimento. Il Cielo ci insegna ad amare persino i nostri nemici. Infatti, il Cielo alla fine ci chiede di amare addirittura Satana. Questo amore è la prova che una persona è spiritualmente viva. Ho visitato Michail Gorbachev e Kim Il Sung per praticare il vero amore di Dio, amando i miei nemici.

La persecuzione gioca un ruolo nella strategia di Dio affinché possiamo ereditare tutti i diritti di proprietà di Satana. Gli individui e persino tutto il cosmo si sono opposti a me, ma questa opposizione è servita solo per darmi l’opportunità di svilupparmi ulteriormente. Dovete arrivare a conoscere Dio con certezza. Ecco perché le cerimonie sante della benedizione che ho celebrato nel nome dei Veri Genitori, di fronte alle opposizioni, hanno liberato Dio che è vissuto nel dolore a causa della caduta dei primi antenati dell’uomo. Queste cerimonie trascendono le differenze razziali e nazionali e abbattono le barriere fra i nemici.

Ho sempre insegnato che dobbiamo mantenere la purezza assoluta prima del matrimonio e la fedeltà assoluta dopo la santa benedizione in matrimonio. Facendo questo, possiamo costruire una famiglia che incarna i quattro attributi di Dio, di amore assoluto, unico, immutabile ed eterno. L’uomo che è creato in questo modo, come partner reciproco del vero amore, rappresenta il Cielo, o metà dell’universo, mentre la donna che è creata allo stesso modo rappresenta la terra, l’altra metà. Così, una volta che la coppia è sposata nella santa benedizione, non deve divorziare mai. Il divorzio divide i genitori e i figli. La tendenza al divorzio che ora supera il cinquanta per cento dei matrimoni, distrugge totalmente la disciplina sociale della legge morale e dell’etica umana.

Il rapporto fra l’uomo e la donna

Signore e signori, chi pensate che Dio ami di più, gli uomini o le donne? Più tardi una cosa è creata, più valore ha, perché il Creatore investe di più la Sua dedizione. La donna fu l’ultima creazione nella quale Dio riversò tutto il Suo cuore e il Suo essere. Se notate, le donne più degli uomini sono nate per il bene degli altri e vivono altruisticamente. Così l’interesse e l’amore di Dio tendono ad andare di più verso le donne. Dove vuole risiedere Dio? Se Adamo ed Eva non fossero caduti ma avessero raggiunto la perfezione e si fossero uniti con al centro il vero amore, Dio avrebbe dimorato tra loro. Dio è il proprietario dell’amore verticale ed eterno e il marito è il proprietario dell’amore orizzontale.

Quindi il seme della vita viene da Dio ed è dentro il marito. Le donne sono come un giardino. Ricevono il seme e sacrificano il loro corpo per fornirgli il nutrimento, per alimentare il feto con l’amore e poi metterlo al mondo. Il bambino riceve il 99% delle sue ossa e della sua carne dalla madre. Se guardate come è formata la donna, noterete che non c’è nessuna parte del suo corpo che esiste per lei stessa. I suoi seni ben sviluppati e i suoi fianchi appartengono a lei? No, esistono per i bambini. Anche l’utero, che gli uomini non hanno, e il ciclo mestruale mensile esistono per i suoi bambini.

A chi appartengono gli organi riproduttivi della donna? Appartengono a suo marito o a lei stessa? Appartengono a suo marito. Alla fine vediamo che una donna è creata per vivere per il marito e per i figli. Quindi il marito deve servire la moglie come la regina delle regine. Quando la moglie sta allattando e nutrendo il bambino, il marito deve fare tutto il possibile per amore della moglie e del bambino.

Il marito ha la responsabilità di allevare i figli nati da lui e dalla moglie affinché diventino figli di amore filiale, patrioti per la nazione, santi per il mondo e infine figli e figlie sacri di Dio. In questo modo il marito e la moglie hanno fra loro un rapporto di soggetto e oggetto. In termini di qualità, gli uomini e le donne hanno lo stesso valore. Tuttavia, dal punto di vista dell’ordine delle cose, il marito, che porta dentro di sé il seme della vita, è il soggetto. Con il marito come soggetto assoluto, la moglie e i figli devono creare un cuore e un corpo solo e offrire una vera famiglia a Dio.

Una famiglia mondiale

Signore e signori, con l’inaugurazione del nuovo millennio stiamo avviandoci rapidamente in direzione di un mondo unificato. Stiamo andando al di là di “una nazione sotto Dio” e ci stiamo dirigendo verso “un universo sotto Dio”. La famiglia unificata dell’umanità che ho profetizzato tanti anni fa sta diventando realtà.

Ci sono ancora enormi ostacoli sul cammino, in particolare il razzismo e le lotte religiose. Queste cose si oppongono alla volontà di Dio. Dio è il primo antenato dell’umanità. I bianchi, per così dire, sono la razza dell’orso polare. Partendo dalle regioni artiche si sono espansi nella Scandinavia, in Britannia e in tutto il mondo. La razza gialla è vissuta principalmente in Asia praticando l’agricoltura. Hanno un amore profondo per la loro terra e così la loro pelle è diventata bruna. I neri sono come l’orso nero dei tropici. Il motivo per cui hanno la pelle nera è perché sono vissuti vicino all’equatore, dove i raggi del sole sono molto forti. I diversi colori della pelle fra le razze non hanno nessuna importanza in termini di superiorità o inferiorità. Sono semplicemente dovuti al fatto di essersi adattati ad ambienti diversi.

Infatti, sappiamo che la componente qualitativa del nostro corpo è per il 99,96% identica. Dal punto di vista di Dio, il colore della pelle non ha assolutamente un significato qualitativo. In effetti il Dio d’amore è daltonico. Dio non ha creato razze diverse con colori di pelle diversi. Nel mondo spirituale non ci sono neri o bianchi. L’unico colore che esiste lì è il colore del vero amore.

La lotta fra i gruppi religiosi è un ostacolo particolarmente grave che blocca l’impegno dell’umanità per realizzare la pace mondiale. Dio non ha creato le denominazioni o i gruppi religiosi. La religione stessa, infatti, è un risultato della caduta. Satana promuove la formazione di scismi fra le denominazioni e le divisioni religiose. Il nostro è un mondo formato da un’unica immensa famiglia.

Le parole di Gesù in Giovanni 3:16 “Dio infatti ha tanto amato il mondo da dare il Suo Figlio unigenito perché chiunque crede in lui non muoia, ma abbia la vita eterna” ci portano oltre i confini del Cristianesimo per rivelare la natura globale, onnipresente e universale della salvezza.

Tradizionalmente Satana lavora sempre per costruire barriere fra le persone, e Dio lavora per abbattere queste barriere. Col progredire della provvidenza di Dio, vediamo che nel mondo spirituale ormai non ci sono più barriere fra le religioni attorno ai quattro grandi fondatori. Gesù, Budda, Maometto e Confucio possono andare avanti e indietro e comunicare liberamente fra loro.

Poiché conosco bene queste cose, ho incoraggiato fortemente tutti i pastori religiosi durante il mio recente giro di cinquanta stati a trascendere le loro denominazioni e a unirsi insieme. Infatti 144.000 chiese stanno ora guidando questo movimento attraverso la Federazione Unita delle Chiese, con al centro la American Clergy Leadership Conference. In futuro, il modello della home church (chiesa domestica), imperniato sul nucleo famigliare, a poco a poco si stabilirà sempre di più.

Alla fine le chiese, i templi e le moschee, scompariranno. Inoltre il movimento per abbattere le barriere per amore della pace mondiale, che io ho illustrato alle Nazioni Unite, sta progredendo rapidamente. La Federazione Interreligiosa e Internazionale per la Pace nel Mondo sta aprendo la strada. Con al centro la WANGO, l’Associazione Mondiale delle Organizzazioni Non-Governative, questo movimento si sta espandendo dal quartier generale delle Nazioni Unite a New York, a tutti i continenti e gli oceani del mondo.

Il significato della nostra era

Signore e signori, quest’anno inizia il settimo millennio della storia biblica e il terzo millennio dopo Gesù. È il tempo del completamento per l’Era del Completo Testamento, in cui si compiono le promesse dell’Antico e del Nuovo Testamento e si realizza il Regno dei Cieli sulla terra e in cielo in accordo al completamento del mondo spirituale.

Io sono riuscito a porre tutte le condizioni di indennizzo necessarie per la “Cerimonia di Incoronazione della Sovranità di Dio”. Il 13 gennaio scorso ho condotto questa cerimonia. È stato il giorno più gioioso della storia della provvidenza, perché ha liberato il nostro Genitore in Cielo dal corso doloroso che ha dovuto affrontare sin dalla caduta dei nostri primi antenati. Ora vorrei parlare della Cerimonia di Incoronazione della Sovranità di Dio.

Insegnamenti alla Cerimonia di Incoronazione

Possiamo tenere per la prima volta questa Cerimonia dell’Incoronazione per la Sovranità di Dio perché tutte le persone sulla terra e in cielo sono state benedette e formano una nazione omogenea. Per far questo le religioni dal Giudaismo alla seconda Israele, con al centro il Cristianesimo, alla Corea, sono passate attraverso i regni della prima, della seconda e della terza Israele e attraverso le ere dell’Antico, del Nuovo e del Completo Testamento.

Il Completo Testamento è l’era della benedizione per tutti. A causa della caduta degli antenati dell’umanità, tutte le cose create da Dio non hanno potuto stare nel regno della benedizione, perciò Dio ha insegnato alle persone stabilendo numerose religioni, guidandole attraverso la provvidenza di salvezza ed elevandole, passo dopo passo, all’era del Completo Testamento.

Le persone delle religioni periferiche non erano a conoscenza di questo. Il Giudaismo e il Cristianesimo prepararono la strada per servire Dio come nostro Padre. Su questa fondazione alla fine dei tempi Gesù venne come il Figlio Unigenito di Dio. Dio perse la storia umana a causa dell’errore di Adamo ed Eva. Tuttavia, per la prima volta il figlio unigenito, la cui linea di sangue Dio poteva amare, nacque sulla terra: Gesù. Nacque il figlio maggiore.

Anche se era nato il figlio unigenito, non apparve nessuna “figlia unigenita”. Si può dire che Dio creò di nuovo Adamo dopo quattromila anni di storia di salvezza. Dopo aver fatto Adamo, Dio creò Eva come sua controparte imitando Adamo, applicando lo stesso principio e modello usato quando creò Adamo.

La Bibbia dice che Dio creò Eva prendendo la costola di Adamo. Questo vuol dire che Dio adottò l’essenza di Adamo per creare Eva. Ecco perché Adamo perfetto sarebbe nella posizione del figlio unigenito di Dio. Dio trovò il figlio unigenito attraverso il lignaggio d’amore diretto, ma non trovò la “figlia unigenita”. Per trovare Eva, Dio doveva restaurare la storia caduta attraverso una famiglia e innestarla a livello nazionale. Dio preparò Giacobbe e le dodici tribù, considerate il popolo scelto, e stabilì la nazione d’Israele. I dodici figli di Giacobbe guadagnarono terreno ed espansero l’area di vittoria. Questo diede nascita alla nazione d’Israele e al Giudaismo che guidò la provvidenza fino all’avvento di Gesù.

La nazione d’Israele era esteriore e di tipo Caino, mentre il Giudaismo era interiore e di tipo Abele. La sua sposa che sarebbe diventata una madre, doveva essere scelta sulla base dell’unità tra Caino e Abele.

Dopo di ché, servendo Gesù come genitore, la nazione d’Israele e la religione del Giudaismo si sarebbero dovute unire come Caino e Abele con al centro il lignaggio di Dio. Poi, sulla base della famiglia benedetta di Gesù, sarebbero stati stabiliti un clan e una nazione. Nessuno può negare questo. Anche se Roma dominava il mondo, non avrebbe potuto competere.

Le cose esteriori sono come la carne, mentre le cose interiori sono come le ossa. La carne non può sconfiggere le ossa. Se Israele avesse preso questa posizione, l’unità di tutte le nazioni, la liberazione di Dio e la cerimonia dell’incoronazione per la sovranità di Dio sarebbero state realizzate duemila anni fa. Ma poiché Gesù non poté trovare un’Eva restaurata e formare una famiglia, il popolo scelto d’Israele e la sua nazione furono distrutti. Tutto andò perso.

La missione del Cristianesimo

Poiché la fondazione del popolo fu perduta, Israele soffrì tremendamente. Nel settimo secolo, la religione dell’Islam emerse fra il popolo centrale che aveva ricevuto tante benedizioni da Dio al suo ritorno dall’Egitto. I mussulmani e gli Israeliti erano fratelli, ma diventarono avversari. Ismaele e Isacco erano discendenti diretti di Abramo ma divennero nemici e combatterono nel corso della storia. Combatterono attorno a Gerusalemme e Israele fu perduta. Israele che era stata perduta avrebbe dovuto essere restaurata, ma non con la forza.

Se Caino e Abele avessero realizzato la pace al tempo di Gesù, la guerra fra l’ala sinistra e l’ala destra a livello nazionale sarebbe stata risolta sulla terra e nel mondo spirituale, ma poiché la nazione preparata d’Israele non ricevette il Messia, il Secondo Avvento del Signore divenne necessario. Con al centro il Cristianesimo, che diventò la seconda Israele, fu conquistato l’Impero Romano.

Poiché Gesù perse il suo corpo fisico, il Cristianesimo espanse la sua influenza in tutto il mondo rappresentando la dimensione spirituale. Dopo la seconda guerra mondiale, il mondo si unì sulla base della cultura cristiana. Con quella unificazione, Satana per il momento fu battuto. Le nazioni alleate e le nazioni che si opponevano a loro avrebbero potuto essere restaurate a Dio. Su quella fondazione se i Cattolici e i Protestanti si fossero uniti rappresentando la cultura cristiana e avessero accolto il Secondo Avvento del Messia, i Veri Genitori dell’umanità, il mondo si sarebbe unito. Questo sarebbe avvenuto nel giro di sette anni dal 1945 al 1952. La Cerimonia dell’Incoronazione per la Sovranità di Dio si sarebbe svolta a quel tempo.

Il Cristianesimo, però, non riconobbe il ritorno del Signore. Fino ad oggi i Cristiani hanno perseguitato la Chiesa dell’Unificazione. Come la prima Israele e il Giudaismo si opposero al Cristianesimo, così il Cristianesimo si oppose alla Chiesa dell’Unificazione. Man mano che questo succedeva, tutte le religioni persero la loro influenza. Il Cristianesimo, il Buddismo, il Confucianesimo e l’Islam ora hanno la forma di una religione, ma hanno perso la loro vitalità spirituale. Non solo le religioni ma anche le famiglie, le società, le nazioni e il mondo sono diventate un inferno. Il regno ideale d’amore di Dio non si è potuto trovare da nessuna parte sulla terra. In America non c’è nessuna famiglia in cui marito e moglie, o mente e corpo sono uniti secondo lo standard originale. I genitori e i figli stanno lottando. Non c’è nessuna famiglia in cui i genitori e i figli sono assolutamente uniti. Tutti sono separati in un mondo di individualismo egoista.

Il Buddismo, il Confucianesimo, il Cristianesimo e l’Islam sono rimasti come forme di religione basate su un contesto culturale e hanno educato le persone in tutto il mondo sulla missione del Messia. Allora, chi è il Signore del Secondo Avvento? Sono i Veri Genitori.

Gesù e la linea di sangue di Dio

I veri genitori portano il vero amore e il vero lignaggio. I falsi genitori hanno istigato l’amore caduto e hanno piantato il lignaggio caduto. Nel mondo originale le persone devono creare delle vere famiglie con al centro Dio, per creare una famiglia di veri figli e vere figlie collegandoli con la vera linea di sangue. Per diventare i figli dei Veri Genitori, il nostro lignaggio deve essere collegato ai Veri Genitori. Senza la linea di sangue, il rapporto fra vero genitore e figlio è impossibile. Neanche Dio può separare le persone dalla loro linea di sangue, e non può farlo neppure Satana. Per questo motivo nell’era del Completo Testamento, i fallimenti sia dell’era dell’Antico che del Nuovo Testamento possono essere indennizzati attraverso il vero lignaggio delle famiglie benedette che hanno ricevuto la benedizione dei Veri Genitori.

Dobbiamo innestarci nella linea di sangue di Dio secondo lo standard originale. Attraverso questo dobbiamo diventare persone con un solo corpo, una sola mente e un solo pensiero che trascendono il regno della morte. Satana non può toccare nessuna persona col cuore buono che passa attraverso difficoltà tra la vita e la morte a livello famigliare, nazionale e mondiale. Questa persona è nel dominio diretto di Dio e Satana non ha nessun potere su di lei.

Se le persone avessero accolto Gesù in modo che, come sposo, egli avrebbe potuto avere il suo banchetto di nozze, Gesù non sarebbe morto. Satana non avrebbe potuto toccarlo. Poiché Gesù completò la sua responsabilità entrò nel dominio diretto di Dio. Nel dominio diretto di Dio, la linea di sangue di Dio è collegata, perciò Satana non ha nessuna possibilità di intromettersi. Il problema è che noi non siamo avanzati fino a quel livello. Se Adamo ed Eva si fossero sposati e avessero amato col vero amore di Dio, non sarebbero potuti cadere. Satana non li avrebbe potuti separare. Adamo ed Eva erano nel loro periodo di crescita; il frutto non era maturo. Un frutto non maturo non produce semi, non ha la vita eterna. Il luogo dove liberarsi delle cose che non hanno vita è l’inferno. Non hanno nessun rapporto con Dio.

Il rapporto tra padre e figlio è basato sulla linea di sangue. Il figlio eredita la linea di sangue dei genitori. Ereditare la linea di sangue non è una cosa che avviene da sola. Non può aver luogo in un’entità singola. Né l’uomo né la donna possono farlo da soli. Con la base dell’unità armoniosa dell’uomo e della donna, il carattere interiore ed esteriore delle loro linee di sangue si unisce completamente con i principi fondamentali del cosmo. Poi la mente sostanziale, che rappresenta il carattere interiore, dà origine ad un corpo sostanziale che rappresenta il carattere esteriore e alla fine l’essere umano è creato e viene al mondo una nuova vita.

L’umanità proviene dalla famiglia di Adamo, perciò è come un gigantesco albero che deriva dalla famiglia di Adamo. Con al centro Adamo ed Eva, che furono creati da Dio come esseri sostanziali, noi siamo come i rami e le foglie che riempiono l’albero in tutte e quattro le direzioni. Siamo come fabbriche di rami che producono cittadini celesti. Facendo questo, con l’aiuto dei Veri Genitori del Cielo e della Terra, ci conquistiamo la qualifica a vivere eternamente in cielo. Questo è il modo in cui siamo co-creatori del regno ideale di Dio in cielo e sulla terra.

Il prolungamento dell’incoronazione di Dio

Il Cristianesimo, lavorando spiritualmente, ha cercato di unire Caino e Abele per portare la riconciliazione fra le religioni e costruire persino un ponte fra Dio e Satana. Se, su questa fondazione, il Signore del Secondo Avvento fosse venuto, avesse costruito la sua vera famiglia e avesse assicurato la sovranità di Dio, la storia di restaurazione si sarebbe conclusa.

Ma questa provvidenza non fu completata. Dopo la seconda guerra mondiale, l’America come la seconda Israele che si trovava sulla fondazione cristiana, avrebbe dovuto accogliere i Veri Genitori venuti come il Terzo Adamo e il signore del cielo e della terra. La base per il Regno di Dio in cielo e sulla terra avrebbe dovuto essere stabilita e liberata, con al centro la creazione del regno della terza Israele.

Sono passati 56 anni da quando questa realizzazione ancora una volta è fallita. Così, tenere questa cerimonia di incoronazione per onorare Dio, per me è come un sogno che si è realizzato. Chi dovrebbe condurre questa cerimonia per Dio? Per rispondere a questa domanda chiediamoci chi ha distrutto la speranza di una tale cerimonia, tanto per cominciare. Sono stati Satana e Adamo. Poiché Adamo ed Eva non poterono assumere la posizione di Veri Genitori, Satana si interpose e la linea di sangue dei Veri Genitori non fu stabilita. La caduta lasciò le tracce della linea di sangue di Satana e né Dio né Satana poterono negare o invertire le conseguenze.

È difficile per Satana distruggere ciò che ha creato. A nessuno piace distruggere o modificare drasticamente quello che ha creato. Questo vale anche per Satana. Dio da solo non può invertire le conseguenze della caduta. Se avesse avuto la capacità di farlo, non avrebbe mai perso la famiglia di Adamo nelle mani di Satana, tanto per cominciare.

Per principio questo è chiaro. L’Adamo perfetto è l’unica persona che può riparare il danno. Dobbiamo capire chiaramente che la famiglia dell’Adamo perfetto è l’unica famiglia che possiede la natura originale dell’amore che ha avuto origine da Dio.

Ogni cosa ha bisogno di una posizione centrale, come il centro di un cerchio, quale punto di riferimento. Il completamento della restaurazione non fa eccezione. Allora, qual è il centro della famiglia benedetta? Per rispondere a questo, chiediamo chi è che dà la benedizione. Lo fanno i Veri Genitori. Ma chi celebra i matrimoni nel mondo d’oggi? Chi dovrebbe celebrare la cerimonia attraverso la quale i figli arrivano ad assomigliare ai loro genitori ed ereditano la linea di sangue dei loro genitori? Se non ci fosse stata la caduta, lo farebbero i Veri Genitori. Ma in seguito alla caduta, un dignitario di tipo angelico, approvato dal mondo laico, celebra i matrimoni dei nostri figli. [Dal punto di vista del suo valore per la restaurazione della linea di sangue] è come scalare una montagna camminando su una scala orizzontale.

Restaurare l’ordine dell’amore

Il 14 ottobre dell’anno scorso ho dichiarato il completamento dell’unificazione di tutte le religioni sia nel mondo spirituale che nel mondo fisico. Tutti i santi nel mondo spirituale, i miei figli che sono andati nel mondo spirituale e tutte le coppie benedette, sono stati inclusi. In breve, i Veri Genitori sono il re e la regina delle famiglie. C’è mai stato qualcuno che poteva asserire di essere il re o la regina della famiglia, ed essere nella posizione di rappresentare il cielo e la terra, con assoluta purezza? Per diventare il re della famiglia dobbiamo diventare i genitori fra tutti i genitori e il primo figlio fra i primi figli.

Tra fratelli, il primogenito dovrebbe essere il primo a sposarsi e a dare inizio alla sua famiglia. Tutto ha un ordine. C’è un termine in coreano che si traduce come “matrimonio alla rovescia”. Questo si riferisce all’inversione dell’ordine del matrimonio tra il fratello maggiore e il fratello minore. Oggi l’ordine è invertito piuttosto spesso. Questo fenomeno in effetti riflette la strada della restaurazione. La gente va da una parte o dall’altra e segue persino l’ordine inverso. Il disordine non dovrebbe più avvenire. Se il giusto ordine viene dimenticato, tutto andrà a pezzi. Il mondo è diventato così.

Come ripareremo o elimineremo questa situazione? L’incesto, le relazioni d’amore illecito e tutti i problemi del genere derivano da questa confusione. Accoppiamenti fra nonni e nipoti, fra nonni e nuore, c’è di tutto. I rapporti incestuosi avvengono perché le persone girano intorno senza conoscere il centro. Non sanno se girano di un grado, di 180 gradi o di 360 gradi. Di conseguenza si acchiappano e si consumano a vicenda. In quest’era di confusione, di caos e di disordine a livello famigliare, tutti vagano a caso per agganciarsi l’un all’altro senza nessun senso dell’ordine, anche al di là del livello nazionale. Lo stile di vita dissoluto di tanti diplomatici testimonia questo fatto.

Chi può riportare l’ordine in questo mondo? Dio non ha potuto interferire nella caduta o nei matrimoni sotto il dominio di Satana. Allo stesso modo anche negli ultimi giorni Dio non ha nessuna possibilità di interferire. Poiché i falsi genitori hanno creato l’amore falso e la vita falsa, i veri genitori devono respingere queste cose e restaurare il vero amore, la vera vita e il vero lignaggio tramite indennizzo.

La liberazione attraverso il sacrificio

Qual è il significato di Matteo 10.39 “Chi cerca la sua vita la perderà?” Dovremmo essere in grado di trascendere il livello della morte per realizzare la provvidenza di Dio. Dovremmo poter dire: “Io ho ancora energia per fare il lavoro di Dio, anche dopo che morirò”. Allora, vivremo. Non c’è nessuna resurrezione per quelli che temono la morte e scappano per salvare sé stessi.

E che dire di Dio e dei Veri Genitori? Cosa succede se Dio prende la posizione si essere disposto a perdere la propria vita? Vivrà. Se Dio vive per la propria vita, allora non ci sarà nessuna perfezione. Questo è il modo in cui Dio salva l’umanità caduta. Se gettate una corda da un dirupo per salvare le persone che sono giù in fondo, dovrete tirare la corda finché tutti non sono saliti in cima. Allo stesso modo, quando Dio offre ogni cosa per l’umanità, anche Lui vivrà. Quindi il Messia deve lavorare persino più duramente di Dio. Dev’essere disposto a perdere la sua vita.

Nel mondo occidentale le persone gridano: “Voglio la libertà! La libertà! La libertà!” Anche se l’educazione occidentale è buona, è bloccata dai limiti del mondo caduto. Mancano i concetti della famiglia, della società, del mondo, della religione della provvidenza di Dio. Sotto questo aspetto il sistema orientale e il sistema occidentale sono diametralmente opposti. Persino la visione della famiglia è diversa.

Quindi negli ultimi giorni la tradizione del mondo occidentale declinerà. Non possiamo trovare i concetti di tribù, popolo, nazione, mondo e cosmo nell’egoismo individualista. Come possiamo stabilire un nuovo concetto nel mondo e nel cosmo? Il Reverendo Moon ha insegnato tutto dalla visione della famiglia fino alla visione di Dio. Alla fine dobbiamo addirittura liberare Dio. Io sono partito dal livello più piccolo e alla fine sono arrivato alla posizione di liberare Dio.

Come ho fatto questo? Noi partiamo dal punto più piccolo, l’unità tra la mente e il corpo. Sulla base di questa unità assoluta, la famiglia, la nazione e il mondo possono ritornare a Dio. Finché ci aggrappiamo al nostro individualismo egoista, non possiamo raggiungere quella posizione. L’individualismo è il nemico della religione, della coscienza e di Dio. È collegato direttamente a Satana. Siete venuti qui come spettatori? Oppure siete venuti ad ascoltare il mio messaggio e percorrere con successo questo corso difficile? Non fa nessuna differenza se siete un operaio o un laureato a Yale, Harvard o Oxford. A chi piace di più il sesso libero, ai bianchi o ai neri? Se ai neri piace, lo fanno perché l’hanno imparato dai bianchi. La vita del sesso libero e della omosessualità condurrà inevitabilmente le persone alla droga e all’AIDS, che sono dannosi alla sopravvivenza umana. È una tragedia che in alcune città dell’Africa il 60% delle persone è affetta dall’AIDS. Se questa corrente continua, quelle città in 15 o 20 anni possono scomparire. Entro due generazioni, moriranno tutti. Il virus dell’AIDS rimane latente per un periodo che va da 8 a un massimo di 15 anni.

Affrontare i problemi fondamentali

Volgiamo la nostra attenzione alle Nazioni Unite. Le organizzazioni come le NGO hanno tanti problemi. Non vogliono affrontare le questioni difficili. I rappresentanti delle NGO di tutto il mondo parlano dei vari mali sociali, problemi che rientrano nel loro campo di influenza. Quando sentono che le Nazioni Unite dovrebbero unire il mondo e risolvere i problemi del comunismo ed altri problemi, questo va al di là delle loro capacità, perciò accettano me come qualcuno che li può aiutare. Credono che io sia sulla strada giusta. Non sanno in che modo affrontare problemi come l’immoralità dei giovani, la disgregazione famigliare e l’AIDS. Nessun Presidente o Segretario Generale delle Nazioni Unite sa come preservare la purezza del lignaggio per l’umanità. Forse si chiedono: “Questa soluzione è vera o è un sogno?”

Ora vorrei spiegare le condizioni che dobbiamo seguire dopo la Cerimonia dell’Incoronazione per la Sovranità di Dio. Finora il problema più serio è stato quello del lignaggio. Stiamo parlando della nostra linea di sangue. Questa è la cosa più importante. La sovranità non è così importante. Essere genitori non è così importante. La società e il governo non sono così importanti. La scuola non è così importante. Tutte le nazioni di questo mondo non appartengono a Dio, appartengono a Satana. Quindi l’umanità non ha altra scelta che seguire gli insegnamenti di Dio e dei Veri Genitori.

Una ragione per cui le nazioni democratiche come l’America sono nei pasticci è che i sindacati usano in modo sbagliato il loro potere. Vi dirò come possiamo risolvere questo problema. Allo stesso modo in cui gli operai formano un sindacato, così anche gli azionisti possono formarne uno. Possono lavorare insieme. Allora ogni anno sarà più produttivo dell’anno precedente. Ci dovrebbero essere dei benefici reciproci per ogni parte, il sindacato dei lavoratori e il sindacato dei datori di lavoro. Possono competere tra loro e vedere quanto profitto riescono a produrre entro tre anni. Se i lavoratori hanno lavorato duramente, meritano un bonus. D’altra parte, se i datori di lavoro hanno lavorato di più meritano di ricevere di più. Usando questo metodo, non lotteranno mai. Nella società occidentale, nessuno ha mai pensato a questo. Un’altra mia idea è di chiamare le organizzazioni religiose e le famiglie benedette del mondo. Formeremo un sindacato religioso. Vi unirete a me?

Una volta che abbiamo risolto il problema dei sindacati, anche il problema del comunismo sarà risolto. Paesi comunisti come la Russia, la Cina e la Corea del Nord sono liberi dai problemi dei sindacati. Allora cosa ha fatto andare avanti i sindacati nei paesi sviluppati? È stata la diplomazia della Russia che mirava a distruggere il mondo libero. Hanno incoraggiato gli operai a prendere tutto ciò che potevano.

Non importa come vedete le cose, che siate orientali, bianchi o neri, avete tanti problemi. Da ora in poi, che vi piaccia o no, dovete veramente stare a sentire ciò che ho da offrire. Decidete voi se volete rimanere invischiati nei problemi e nella confusione. Oggi avete deciso di stare con me e la vostra determinazione non deve cambiare. Ora dovete agire sulla base del vostro affetto sincero.

Non abbiate paura

Cosa dovremmo fare in questo nuovo millennio? Finora, né Dio né i Veri Genitori sono stati liberati, ma da questo momento in poi, i Genitori del Cielo e della terra sono liberati e sono liberati anche i figli. Non c’è nulla da temere. Anche se siete rinchiusi, non dovete avere paura. Sono ansioso di entrare nel mondo spirituale da giovane. Dovrei avere paura di andare nel regno dei cieli da giovane? Il cosmo è nelle mie mani. Non dovete negare di avere un valore supremo come figlio di Dio. Non vi dovete preoccupare.

Oggi, celebrando la cerimonia della sovranità di Dio, abbiamo cambiato la nazione. È tempo di preoccuparci di come seguire la volontà di Dio. Dio è stato afflitto dalla storia di risentimento. Abbiamo bisogno di fornire la forza di sostegno in modo che Dio possa fare ciò che vuole.

Dio deve avere piena autorità sulla base di questa nuova sovranità. Dovremmo poter dire a Dio: “Vieni fuori, guiderò la Tua strada. Dio, per favore svegliami e portami con Te”. Sapete come guidare, vero? Che Dio vi visiti o meno, dovete saperLo guidare. Da ora in poi le cose cambieranno.

Sapete realizzare la perfezione come individui? Sapete che la perfezione individuale viene attraverso l’unità fra la mente e il corpo? Al tempo della caduta, il corpo che ereditò la linea di sangue di Satana divenne più forte della coscienza. Questo fu il problema. In nessuna circostanza dobbiamo seguire i desideri del corpo.

Tre leggi immutabili

Da ora in poi dobbiamo riconoscere e osservare tre leggi immutabili. La prima legge è che non si deve macchiare la linea di sangue, addirittura fino al punto di morire. La seconda legge è di non violare i diritti umani. Maschi o femmine, neri o bianchi, siamo tutti uguali. Non bisogna fare discriminazioni o violare i diritti umani. Per questa ragione le persone che sono in posizione di leadership non devono cambiare la posizione di un’altra persona secondo i propri desideri o sentimenti.

Colui che pratica il vero amore, rispettando i diritti umani nel modo giusto, vivendo per gli altri è nella corrente principale. La creazione del cielo e della terra ha avuto inizio da quel punto. Chiunque commette un atto che indebolisce o sciupa questa corrente di pensiero principale non deve essere tollerato. La violazione di questo punto è il secondo di tutti i peccati.

La terza legge è astenersi dal rubare il denaro per realizzare i desideri egoistici. Il settanta per cento delle persone che sono in carcere è lì a causa di questi reati. Se vi mettono in prigione, vedrete che è vero. La violazione dei diritti umani e la profanazione del lignaggio sono problemi che riguardano l’uomo e la donna. Poi vengono i problemi dei soldi. Dopo di questo ci sono i problemi che hanno a che fare col potere e il denaro. I soldi, la conoscenza e il potere hanno dominato il mondo satanico.

Da oggi in poi, la linea di sangue benedetta che è stata trasmessa in eredità attraverso l’amore e la vita di Dio non può essere contaminata da azioni che sono ingolfate nelle consuetudini del mondo caduto. Potete attenervi a questa regola? Tutte voi coppie, anche se il vostro sposo è morto, oggi dovete promettere che non contaminerete il vostro lignaggio. Non dobbiamo dimenticare questo giorno commemorativo. Quando c’è un litigio tra marito e moglie, dovremmo poterlo fermare immediatamente ricordando il 13 gennaio. In occidente il tredici è il peggiore di tutti i numeri. Se il centro è composto da 12 mesi, il principio del cielo e della terra circolerà attraverso l’anno. Tuttavia, poiché questo numero centrale, il 13, non esiste, tutto è nel caos e il mondo è diventato irrazionale e confuso. Il desiderio di Dio è di rimetterlo a posto; perciò, una volta che capite questo principio, dovete osservarlo anche se doveste morire migliaia di volte. Pensate a questo come a un momento per fare una determinazione irremovibile e incrollabile.

Che cosa viene per primo? La purezza? E in secondo luogo? L’abuso dei diritti umani. E in terzo luogo? L’uso sbagliato dei soldi. In questo giorno commemorativo, per mantenere il potere sovrano, la regalità del cielo, e per porci davanti ad esso come un popolo, come genitori, moglie, figli e fratelli e sorelle, questo è assolutamente necessario. Quindi non potete trascurare vostro fratello maggiore. Non potete trascurare vostro fratello minore semplicemente perché è handicappato. Nel mondo laico le persone forse non se ne prendono cura, ma noi non possiamo trascurare i parenti acquistati o i nostri suoceri.

Come vivremo?

Voi che vi siete laureati all’università trascurate quelli che hanno completato solo le scuole superiori. Questo è un peccato. È una violazione dei diritti umani. Dopo questo reato c’è il cattivo uso dei soldi. L’abuso egoistico dell’ambiente pubblico è un peccato e una cosa da temere come l’appropriazione del denaro pubblico. Quelli che hanno questo stile di vita non avranno successo, per quanto cerchino di vivere una vita buona. Provate a vivere in questo modo. Non importa quanto pregate Dio, non potrete evangelizzare con successo. Anche se portate un ospite, questo ospite arriverà fino al portone poi si volterà indietro e se ne andrà; non entrerà.

L’intero universo non ama quelli che contraggono dei debiti. Nel vostro clan, a chi piacerebbe se una persona creasse un problema per tutti gli altri e portasse il clan a indebitarsi? Alla fine l’intero clan si farà avanti e punirà questa persona che crea problemi. Quel tempo sta arrivando.

Capite i tre punti? Contate il numero delle determinazioni che avete fatto nel vostro cuore per seguire le leggi del Regno dei Cieli. Giurate di farlo? Le leggi hanno a che fare con la purezza, l’eguaglianza di tutte le persone e l’uso appropriato del patrimonio nazionale. Dovete capire bene tutte queste cose e far sì che per voi diventino un’abitudine. Eviterete le azioni sbagliare solo quando raggiungerete lo stadio in cui appena aprite la vostra bocca, vengono fuori questi regolamenti del regno.

Non c’è dubbio che affronterete delle sfide nella vita. Probabilmente ci saranno tante circostanze del genere, ma se vi sforzate di astenervi dal violare la legge, le sfide vi trasformeranno in una persona vittoriosa. Purché osservate queste leggi celesti, non avete bisogno degli insegnamenti del Reverendo Moon. Entrerete naturalmente nel Regno di Dio.

E poi che cosa facciamo? Che tipo di vita volete vivere? Tutti vogliamo vivere bene. Allora pensate che vivere da soli sia una vita buona? No! Dobbiamo vivere insieme. Con che tipo di persone e seguendo quali regole e quale ambiente?

È semplice. Ci sono tre risposte: il rapporto genitore e figlio, il rapporto coniugale e il rapporto fra fratelli e sorelle. Quest’ultimo significa fratelli e sorelle nella posizione di figli rispetto ai genitori; si riferisce al rapporto fra figli degli stessi genitori. Ecco perché in ogni famiglia c’è un padre e una madre; dalla coppia sono venuti i figli e le figlie. Avete il rapporto di fratello e sorella perché vi trovate davanti allo stesso padre e alla stessa madre. Ai miei occhi i cugini di terzo grado, i suoceri e tutti i cugini etc., comprese tutte le persone, sono imparentati, condividono il rapporto di fratelli e sorelle. Una volta che il rapporto tra genitore e figlio e il rapporto coniugale sono collegati, verranno ad esistere automaticamente i fratelli e le sorelle. I rapporti all’interno di questo vasto campo dell’umanità si possono chiamare rapporti fra fratelli e sorelle. Sono creati per poter vivere bene in armonia.

Per vivere una vita virtuosa, è necessaria una guida. Ogni persona deve essere un esempio per gli altri. Questo definisce un modo di vita virtuoso. Se non potete diventare un modello per gli altri, non state conducendo una vita vera. Se la vostra vita può servire da esempio davanti alla madre e al padre, al marito e alla moglie e ai figli, allora state vivendo una vita virtuosa.

Le mete per la vostra vita

Così, cosa risulterà da una vita vissuta in questo modo? Verrà il giorno in cui il re del cielo e il re della terra visiteranno la famiglia che ha una vita esemplare e la esalteranno. All’inizio di gennaio di ogni anno ai re piacerà visitare la vostra famiglia. Verrà il tempo in cui la nazione riconoscerà la famiglia che entro i suoi confini sta vivendo la vita migliore. La famiglia che riceve il riconoscimento deve essere composta da tre generazioni ciascuna delle quali forma la base perfetta delle quattro posizioni [l’unità di Dio, marito, moglie e figli]. Verrà il tempo in cui il presidente presenterà il premio nella casa di quella famiglia.

Ci sono tre rapporti, tra genitore e figlio, tra marito e moglie e fra i figli. Il rapporto fra fratello e sorella è una conseguenza dell’armonia di questi tre rapporti. Quindi, sia che si tratti di un rapporto fra fratello e sorella o di un rapporto tra figli, per diventare una persona che è nella posizione di soggetto, dovete avere sugli altri un’influenza positiva tale che neanche una persona può vivere senza di voi.

Da ora in poi, anche se siete accusati come traditori e siete giustiziati davanti al mondo, se mantenete assolutamente queste cose, la vostra famiglia apparterrà alla famiglia reale del cielo che possiede libertà, unità e liberazione eterna.

Voglio che ricordiate questo chiaramente. Mantenetelo come motto. Nel motto del terzo millennio, ho parlato del lignaggio puro, dell’eguaglianza dei diritti umani e di preservare il patrimonio pubblico nazionale. Questo vuol dire non essere dei ladri. E poi cosa viene? Siate un esempio! Siate un genitore esemplare, uno sposo esemplare, un figlio esemplare e un fratello esemplare. Se formerete questo tipo di famiglia, i vostri vicini diranno: “Dovremmo seguire questa persona. Voglio vivere come lei”. Questa persona è sicuramente un cittadino del Regno dei Cieli, e il Cielo ricorderà per sempre quella famiglia. Vi ho spiegato in questo giorno storico, il giorno della Cerimonia d’Incoronazione della Sovranità di Dio, le tre cose più importanti che l’umanità deve sostenere e attraverso le quali potete veramente essere liberati nella vostra famiglia e nella vostra nazione. Spero che possiate ricordare queste cose e tenerle come le mete della vostra vita.

Nell’era del Completo Testamento dobbiamo capire il mondo spirituale. Mi auguro che studiate il mondo spirituale e viviate per amore degli altri. Se farete questo, riceverete la benedizione e diventerete una famiglia benedetta. Vivendo per gli altri, vi preparate alla vostra vita eterna. Dovremo tutti cercare di conquistare questa fortuna celeste, che supera il frutto di tutti gli sforzi terreni. Di fronte al Dio vivente, con umiltà, siamo figli di pietà filiale e di lealtà. Diventiamo i figli sacri di Dio. Alla luce della sovranità di Dio, in questa era della regalità, uniamoci insieme e stabiliamo un mondo di pace, di amore e di armonia. Che Dio benedica voi e la vostra famiglia. Grazie infinite.

Salva come PDF

^