Costruire un Mondo di Pace Universale nel Tempo della Crisi Globale

Salva come PDF

29 aprile 2011 – Roma

Distinti ospiti convenuti all’evento di oggi, sono davvero felice e grato di vedervi a questa nuova assemblea.

Quanto dichiarerò oggi fa parte del tour di discorsi dei Veri Genitori per proclamare la conclusione e la realizzazione definitive di tutti gli aspetti della provvidenza di restaurazione durante la loro vita. Questo percorso intrapreso dai Veri Genitori costituirà una tradizione e un esempio storico; dichiaro dunque che tutti voi dovete vivere la vostra vita secondo questo esempio, diventare famiglie che giurano di ereditare e realizzare la volontà di Dio che i Veri Genitori hanno già compiuto e mantenere la vostra promessa.

Il 18 aprile abbiamo celebrato il nostro 52° anniversario di matrimonio. In questa occasione ho concluso l’era prima dell’avvento del cielo, un’era segnata dal peccato e dall’indennizzo [espiazione], e ho proclamato l’era dopo l’avvento del cielo nella quale un nuovo cielo e una nuova terra saranno realizzati ritornando al vero amore.

Nel corso di questo tour vivo lo stile di vita che si addice all’era dopo l’avvento del cielo. Vi prego di imprimere tutto questo nei vostri cuori.

Tutti i figli benedetti nel mondo celeste e nel mondo terreno, uniti ai Veri Genitori da un legame di sangue, dovranno ricordare questo proclama finale ed esaustivo. Viene annunciato al fine di fondare pienamente la nazione ideale che proviene dal Dio incorporeo e dal Dio corporeo, il Dio della Notte e il Dio del Giorno e dagli antenati di Gesù e dei Veri Genitori.

I dettagli della vita dei Veri Genitori vi sono già stati svelati e raccontati nella mia autobiografia. Prego che tutti voi possiate diventare rappresentanti ed eredi dei Veri Genitori prima che si concluda la serie di Assemblee Cosmiche per dichiarare che i Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità sono stabiliti e per la Proclamazione della Parola di Dio attraverso il Suo Io sostanziale. Vi prego di leggere con cura la mia autobiografia, che è un resoconto del mio impegno di una vita affinché i Veri Genitori potessero riuscire nella loro missione qui sulla terra, e prendete a modello i miei successi. Vi prego anche di ereditare gli insegnamenti che ho dato al mondo. Prego che facendolo possiate sicuramente trionfare nella vostra vita.

Proprio come i Veri Genitori, anche voi dovete diventare ponti celesti per tutti i vostri parenti e per tutte le persone attorno a voi e dovete diventare leader che, con Dio al centro, possano guidare il proprio clan a entrare nel regno di Dio.

Vi chiedo di prendere a cuore questo proclama dei Veri Genitori e di promettere di metterlo in pratica.

Aju.

Ora citerò i contenuti letti in occasione del 44° Giorno del Vero Dio e della Cerimonia di Incoronazione della Regalità di Dio. Rappresentano il contenuto dei libri di testo e materiale d’insegnamento che riassumono tutto quanto ho insegnato nel corso della mia vita.

Stimati leader provenienti da tutto il mondo, distinti ospiti di questa nazione e provenienti dall’estero, signore e signori!

A nome dei Veri Genitori, della Vera Famiglia, della Repubblica di Corea e dei membri della Chiesa di Unificazione che sono stati benedetti in tutto il cosmo (sia nel mondo spirituale che in quello terreno) vi do il mio sincero benvenuto. Desidero esprimervi il mio apprezzamento per essere convenuti a questa “Assemblea Cosmica per dichiarare che i Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità sono stabiliti e per la Proclamazione della Parola di Dio attraverso il Suo Io sostanziale.”

Lo scorso anno migliaia di rappresentanti e leader di spicco provenienti da 120 nazioni in tutto il mondo ci hanno onorato con la loro presenza in diverse occasioni, fra le quali la celebrazione delle nostre Nozze d’Oro e anniversario dell’Incoronazione; i Festival “Legacy-of-Peace”, in memoria di uomini e donne che hanno lasciato un’eredità di pace, presso il Palazzo delle Nazioni Unite e in varie città degli Stati Uniti e del mondo intero, e in molti altri eventi significativi.

Ancora una volta, vorrei esprimere il mio apprezzamento da parte del popolo della Repubblica di Corea e dell’intera umanità.

Signore e signori, questo è un tempo davvero importante nella Provvidenza di Dio. L’anno scorso ho festeggiato il mio novantesimo compleanno, iniziando così a muovere i primi passi verso i cento anni. Sono stato benedetto con una lunga vita, ben oltre la durata media. L’anno passato mia moglie e io abbiamo potuto anche celebrare il nostro 50° anniversario di matrimonio. Da un punto di vista provvidenziale, il 2010 non è stato solo l’anno delle nostre nozze d’oro; è stato anche un anno Giubilare.

Abbiamo quattordici figli. Cinque si sono laureati all’Università di Harvard e tra i nostri nipoti, che sono più di quaranta, molti studiano già presso la stessa università. Inoltre, un gran numero di donne e uomini da 194 nazioni sono arrivati a riconoscerci e seguirci in qualità di Re e Regina di Pace e Veri Genitori.

Nella nostra vita abbiamo fondato molte organizzazioni e istituzioni internazionali per promuovere la pace nel mondo. Abbiamo investito senza riserve in diversi campi, fra i quali la cooperazione interreligiosa, progetti umanitari a beneficio della società, attività interculturali, sport, educazione e mezzi d’informazione. Abbiamo fondato tutte queste iniziative allo scopo di promuovere la pace e portare salvezza all’umanità. Dopo aver lavorato con successo in tutti questi campi, qualcuno ci potrebbe elogiare dicendo che meritiamo di guardare al passato e goderci in pace gli ultimi anni della nostra vita. Ci incoraggerebbero così a dimenticare la situazione attuale del mondo e adagiarci per godere dei successi ottenuti negli ultimi novanta anni!

Tuttavia, mia moglie e io non possiamo assumere un atteggiamento così secolare nel guardare alla nostra vita passata. Abbiamo dovuto completare la missione dei Veri Genitori, missione conferitaci da Dio, che è il Vero Genitore verticale dell’intera umanità. Oggi, a meno di due anni che rimangono per far sì che il Regno di Dio, la “Cheon Il Guk” [Nazione del Cielo, ndt] diventi una realtà, viviamo ogni giorno della nostra vita con una serietà ancora più profonda di prima.

Per tutta la vita ho offerto me stesso per la liberazione di Dio, l’unico e solo Vero Genitore del cielo e della terra, per restaurare e donare a Lui la Sua giusta posizione di Genitore, per salvare tutti gli esseri umani che soffrono nella morte, e farli ritornare al cuore di Dio.

A questo scopo ho perseverato verso il traguardo della salvezza del mondo, trionfando nonostante le innumerevoli difficoltà nel guidare le persone del mondo, perdute, orfane inconsapevoli, sempre in cerca del loro Genitore Celeste. A causa della Caduta provocata dai nostri primi antenati, tutte le persone sono nate in un falso lignaggio. Persino ora, senza eccezione, tutti brancolano nel buio, impossibilitati a liberarsi dalla schiavitù di Satana. In tali circostanze, come potremmo non essere che totalmente seri e devoti, mentre mostriamo a 6 miliardi e mezzo di persone il cammino che conduce alla costruzione del regno di Dio in terra?

I Tre Stadi della Vita

Signore e signori, Dio ci ha creato come Suoi figli. Dio, l’Essere originale, assoluto, unico, immutabile ed eterno, ha creato gli esseri umani soffiando in loro il Suo amore, donando loro lo spirito. Se non ci fosse stata la Caduta, saremmo stati in grado di perfezionare noi stessi, compreso il nostro spirito, così come Dio è perfetto, avremmo potuto concretizzare il cammino della fede assoluta, dell’amore assoluto e dell’obbedienza assoluta e ottenere la vita eterna.

Ma sfortunatamente gli esseri umani vivono come discendenti della Caduta. Per poter vivere una vita perfetta, tutti devono, senza eccezione, ricevere nuova vita attraverso la benedizione dei Veri Genitori e attraversare i tre stadi di rinascita, resurrezione e vita eterna. In questo contesto la rinascita si riferisce a un individuo che riceve nuova vita. La resurrezione avviene quando una famiglia e un’intera nazione ottengono nuova vita e la vita eterna si riferisce all’intera umanità che raggiunge la perfezione e vive per sempre nella Patria di Dio dopo aver realizzato il regno dei cieli sulla terra e nel mondo spirituale, vivendo con spirito di servizio verso i Veri Genitori, Re e Regina della Pace.

I vostri antenati nel mondo dello spirito devono ritornare sulla terra oggi al tempo dei Veri Genitori che, come entità sostanziale del Dio esistente senza forma, hanno il diretto governo sulla vita intera e su tutte le cose. Devono poter attraversare tre stadi di benedizioni: rinascita, resurrezione e vita eterna e completare il ciclo di educazione, organizzato dai Veri Genitori, sul Principio Divino Originale – l’educazione alla fedeltà coniugale assoluta. Solo allora potranno prender parte all’autorità originale concessa dalla “Seunghwa” – cerimonia di ascensione e liberazione – e avere la qualifica per diventare cittadini della Cheon Il Guk sulla terra.

Possiamo vedere con chiarezza che la vita di ogni persona passa attraverso tre stadi. Ognuno di noi viene concepito come nuovo essere attraverso la grazia di Dio e l’amore dei Veri Genitori in una famiglia benedetta. Il primo stadio di vita sono i nove mesi nel ventre di nostra madre. Nessuno è esente! Che siamo o no consapevoli di quel tempo, senza eccezioni tutti noi trascorriamo 9 mesi nel ventre di nostra madre. Sebbene il ventre di una donna sia più piccolo di una pentola di riso, per il feto è un luogo più grande dell’intero universo.

Cosa possiamo dire della nostra nascita nel secondo stadio della vita, che trascorriamo sulla terra? Come trovare parole adeguate per descrivere la lotta di un neonato che si affaccia a un mondo completamente nuovo e a lui sconosciuto? Il primo pianto solitario di un neonato che, uscito dal ventre materno, vive la sua prima esperienza del vasto e ampio mondo, rappresenta anche la promessa di un futuro centenario, la benedizione e la celebrazione dell’ingresso in un nuovo tempo e spazio.

Tutti noi abbiamo ricevuto la benedizione della nascita, che ci ha permesso di vivere nel secondo stadio della vita. Nonostante cento anni siano molto più lunghi dei nove mesi passati nel ventre, vi prego di non dimenticare che c’è ancora un corso da percorrere per un fine più alto. Anche se tutti abbiamo dimenticato il livello di coscienza che possedevamo nel ventre di nostra madre, e possiamo pensare che qui, in questo grande mondo, stiamo godendo pienamente la nostra vita al più alto livello di consapevolezza, c’è ancora uno stadio finale, il cammino verso la vita eterna.

Il terzo stadio si svolge nel mondo della vita eterna, il mondo dello spirito, nel quale entriamo alla fine della nostra vita su questa terra. In origine avremmo dovuto entrare nel mondo spirituale solo dopo aver perfezionato il nostro spirito durante la vita sulla terra. È un mondo che le persone che discendono dalla Caduta non riescono neppure a immaginare. È un mondo nel quale trascendiamo il tempo e lo spazio. Proprio come il feto nel ventre materno non può immaginare la vita sulla terra, noi, come persone che vivono e respirano aria in questo mondo terreno, non possiamo comprendere con facilità il mondo dello spirito, dove rinasceremo nei nostri corpi spirituali, vivendo e respirando il vero amore.

Signore e signori, quando le persone si avvicinano alla morte tremano di paura e sono terrorizzate, se non comprendono il vero significato del trapasso. Nonostante la storia umana sia durata oltre seimila anni, nessuno, sfortunatamente, ha insegnato con chiarezza la verità riguardo alla morte.

Oggi, negli Ultimi Giorni della storia, come Vero Genitore dell’umanità, sono stato in grado di rivelare questa verità, questo segreto del Cielo.

La Cerimonia di Ascensione – Seunghwa

Signore e signori, la parola “morte” è sacra. Non è sinonimo di “tristezza e sofferenza”. I Veri Genitori hanno creato il termine “Seunghwa” [ascensione] per spiegare il vero significato della morte. Il nostro ingresso nel mondo spirituale dovrebbe essere un momento in cui entriamo in un mondo di gioia e di vittoria portando i frutti maturati nella nostra vita sulla terra. Per coloro che rimangono, è un momento in cui dare il commiato al proprio caro defunto con gioia. Dovrebbe essere un tempo di grande celebrazione. Dovremmo versare lacrime di gioia, invece di lacrime di tristezza. Questo è il significato della sacra e nobile Cerimonia Seunghwa, il primo passo dello spirito del defunto verso una vita eterna di servizio verso Dio, nel Suo abbraccio. Nel momento della morte il nostro spirito dovrebbe sentirsi più eccitato ed emozionato di quanto si senta una sposa che entri per la prima volta a casa del suo sposo.

Per poter aprire la porta affinché tutte le persone possano vivere questo tipo di preziosa vita eterna, ho tenuto una Cerimonia Seunghwa presso il Palazzo delle Nazioni Unite a New York, il 18 marzo 2010, in onore di leader mondiali passati recentemente all’altro mondo.

Ecco i nomi delle personalità commemorate in quell’occasione:

Alexander Haig, generale ex Segretario di Stato degli Stati Uniti d’America, che assieme alle forze delle Nazioni Unite durante la Guerra di Corea mi ha salvato la vita guidando il bombardamento del Campo di Sterminio di Hung Nam, in Corea del Nord, dove ero imprigionato; Kim Dae-Jung, Presidente Emerito della Corea del Sud, Premio Nobel per la Pace; Hédi Annabi, diplomatico Tunisino e capo della Missione di Stabilizzazione delle Nazioni Unite a Haiti, morto nel terremoto di Haiti nel 2010; i cento operatori delle Nazioni Unite morti a fianco del sig. Annabi; Rodrigo Carazo Odio, Presidente Emerito della Repubblica di Costa Rica, conosciuto in tutto il mondo come “Presidente della Pace”; Abdurrahman Wahid, Presidente Emerito dell’Indonesia, che ha vissuto tutta la vita per il bene della sua grande nazione; Steingrimur Hermannsson, ex Primo Ministro dell’Islanda, determinante nel permettere l’incontro fra l’allora Presidente Sovietico Mikhail Gorbachev e il Presidente degli Stati Uniti Ronald Reagan, incontro che ha accelerato la fine della Guerra Fredda; Shaykh Hassan Cissé del Senegal, rispettato studioso e guida Islamica; Laxmi Mall Singhvi dell’India, ricordato dal miliardo e centomila di Indiani come “l’Ambasciatore della Riconciliazione e della Pace”.

Ci sono altre persone che abbiamo ricordato in questa cerimonia, elevandole nel mondo dello spirito con la Benedizione Seunghwa. Sono sicuro che avete sentito parlare dell’affondamento in Corea della nave Chonan, in cui 46 marinai hanno improvvisamente perso la vita nel compimento del loro dovere. Durante il nostro giro di discorsi in quattro città della Corea, nell’aprile 2010, mia moglie e io abbiamo concesso la grazia della Benedizione Seunghwa a questi sfortunati marinai deceduti.

Nel corso di un altro evento, che si è svolto a Las Vegas, ho dato la Benedizione Seunghwa alla dottoressa Reiko Kawasaki, discendente di Tokugawa Ieyasu, l’ultimo shogun nella storia del Giappone, che nel 17° secolo unì l’arcipelago Giapponese. Medico a Las Vegas, era deceduta recentemente dopo una vita di continuo servizio verso gli altri. Prima di morire ebbe un ruolo importante per la pace mondiale creando una base per la risoluzione di varie questioni fra Corea, Giappone e USA, compresi problemi politici ed economici. Ecco perché ho deciso di includerla fra coloro che hanno ricevuto questa sacra Benedizione Seunghwa.

Per quanto altruista e filantropica possa essere la vita di qualcuno, a nessuno è garantito l’ingresso nel mondo della vita eterna, senza prima ricevere la benedizione in matrimonio e la Benedizione Seunghwa dei Veri Genitori, reverendo e signora Moon. Questo perché la relazione genitore-figlio fra Dio e l’umanità è stata troncata a causa della Caduta dei primi antenati. Vi prego di prendere molto sul serio questo aspetto.

Signore e signori, quest’era in cui Dio ha introdotto il calendario celeste è molto seria. È il tempo in cui tutti i 6 miliardi e mezzo di persone al mondo devono giungere a comprendere gli insegnamenti che ho ricevuto dal Cielo, e che vi trasmetto in qualità di Vero Genitore, responsabile di dare vita eterna all’intera umanità. È giunto il tempo in cui potete espandere in tutto il mondo la buona novella dell’avvento dei Veri Genitori.

È giunto il momento di onorare ed ereditare la tradizione e lo spirito del popolo Coreano, dal quale sono emersi i Veri Genitori, di stabilire la tradizione del cielo e di portare la pace al mondo intero unendo alle Nazioni Unite tutti i 6 miliardi e mezzo di persone del mondo. Con l’inizio del calendario celeste, vi prego di non dimenticare che la Cerimonia di Benedizione Seunghwa è un rito sacro attraverso il quale ognuno può ereditare la visione del mondo di un cittadino sacro del regno dei cieli e celebrare la liberazione di Dio e dell’intera umanità.

In questo modo può essere completato l’ideale di una famiglia basata sul vero amore e Dio e tutte le persone, il mondo celeste dello spirito e il mondo fisico terreno possono essere completamente uniti nell’aprire le porte a un regno di pace per il mondo intero. Vi prego di cogliere questo momento per esprimere la vostra gratitudine a Dio e ai Veri Genitori per aver dato le chiavi della Cerimonia di Benedizione e della Cerimonia Seunghwa a tutte le nazioni del mondo, permettendo di stabilire le tradizioni del regno di Dio, Cheon Il Guk, attraverso i Veri Genitori.

Vi prego di unirvi a me nell’offrire un applauso al nostro Padre Celeste e ai Veri Genitori per la loro benevolenza, attraverso la quale possiamo ricevere la grazia della vita preziosa, senza che ci sia chiesto nulla in cambio.

Una Famiglia sotto Dio

Signore e signori, quale cammino deve intraprendere oggi l’umanità? Persino oggi, ogni anno, decine di milioni di vite innocenti vengono perse a causa di guerre, malattie, fame e calamità naturali che colpiscono in tutte le parti del mondo. In qualunque aspetto della vita osserviate, dal livello individuale fino a quello collettivo – nella religione, nella politica, nell’educazione, nella cultura o nelle ideologie – le persone rimangono profondamente impantanate nella palude dell’egocentrismo e costruiscono delle mura attorno a sé. Oggi viviamo in un mondo in rovina, dove la comunicazione genuina è crollata.

In definitiva, i problemi che affliggono l’umanità possono essere risolti solo attraverso la visione universale di “Una famiglia sotto un unico Dio”, in altre parole, l’ideologia basata sul vero amore che mia moglie e io, i Veri Genitori, abbiamo imparato dal Cielo e che abbiamo sostenuto e insegnato per tutta la vita. Questo è il solo modo affinché l’umanità trovi la strada verso la pace e la felicità.

Signore e signori, stiamo vivendo in un tempo storico di grande transizione cosmica. È il tempo di una grande rivoluzione cosmica per portare un cambiamento nella storia, per portare all’unione del mondo spirituale e del mondo terreno, e creare il regno dei cieli ideale che Dio ha desiderato sin dall’inizio dei tempi. Non possiamo più posticipare o prolungare la realizzazione del Suo desiderio. Ho già proclamato che il 13 gennaio 2013 sarà il “Giorno della Fondazione”. Quel giorno sarà l’inizio effettivo del Regno di Dio della Cheon Il Guk. Quel giorno sarà l’origine. Eppure mancano meno di due anni a quel giorno.

È dunque il tempo in cui tutti devono ubbidire con umiltà al decreto del Cielo. Non possiamo evitare il tempo in cui stiamo vivendo; nei due anni che ci rimangono siamo chiamati a investire noi stessi completamente, con una dedizione ai limiti della vita e della morte, con la guida dei Veri Genitori che portano avanti la provvidenza sulla terra quali rappresentanti sostanziali di Dio, il Re dei Re. Tutti i buoni spiriti nel mondo spirituale sono mobilitati e stanno già avanzando, un passo avanti a voi.

Signore e signori, avete idea di quanto Dio abbia sofferto nel momento in cui i nostri primi antenati, verso i quali Egli aveva investito la Sua devozione completa e incondizionata da tempo immemorabile, caddero sprofondando nell’oscurità, diventando parte del lignaggio di satana? Avete la seppur minima consapevolezza del fatto che il nostro Padre nei Cieli – che ha sopportato decine di migliaia d’anni di strazio nel Suo Cuore, così profondo che le Sue ossa hanno versato lacrime e la Sua carne ha tremato – ha dovuto passare Lui stesso attraverso il lungo, oscuro tunnel per pagare il prezzo della Caduta dell’uomo per la salvezza dei Suoi figli perduti? Quanti di voi hanno trascorso giorni e notti in lacrime, desiderando con tutto il proprio io di confortare il nostro Padre che è nei Cieli?

La Missione del Popolo Coreano

Tutte le persone di fede Cristiana riconoscono che Dio ha mandato il Suo Vero Figlio Gesù Cristo sulla terra duemila anni fa per salvare l’umanità. Tuttavia, Gesù ha affrontato un destino orribile. I capi del Giudaismo e il popolo d’Israele avrebbero dovuto accogliere Gesù come Messia e seguirlo con assoluta fede, assoluto amore e assoluta obbedienza. Non avrebbero mai dovuto permettere la crocifissione di Gesù. Improvvisamente Egli ha lasciato questo mondo, pronunciando le parole: “È compiuto!”. Tuttavia queste parole si riferiscono alla sola salvezza spirituale e Lui ha promesso di ritornare.

Signore e signori, Dio ha educato e preparato in silenzio il popolo Coreano per migliaia di anni. Dopo duemila anni di preparazione, il Suo lavoro ha infine portato frutto nel Secondo Avvento del Cristo nella remota penisola della Corea. Sin dal lontano passato, il popolo Coreano ha adorato Dio sentendo che Egli è il loro antenato originale e che essi discendono dal Cielo. Si sono riferiti a Dio chiamandolo “Hananim”, “L’Uno Onorato”, e Lo hanno servito come il Signore (Colui che ha creato la notte e il giorno). Da questo deriva che tutti i numeri inizino con uno e due. Poiché i Coreani vivono con animo di servizio verso Dio come loro antenato originale, lo spirito di interdipendenza, di prosperità condivisa e di valori universalmente condivisi è vivo nello spirito e nella tradizione del popolo Coreano. Hanno mantenuto la loro identità per oltre cinquemila anni di storia, eppure mai, nemmeno una volta, hanno invaso o saccheggiato altre nazioni o popoli. Lo spirito di fare per il bene di tutta l’umanità scorre ancora nelle vene del popolo Coreano. Lo spirito di pietà filiale, lo spirito di fedeltà e di lealtà, virtù fondamentali nella vita umana, sono ancora vivi e forti nella storia Coreana. Questi valori possono essere ritrovati negli uomini e donne della Corea e riflettono l’orgoglio e lo spirito del popolo Coreano.

Ho ereditato questi valori della tradizione, come la pietà filiale, illustrata dal racconto popolare “Shimcheong”, che narra di una figlia devota pronta a dare la propria vita affinché il padre cieco possa vedere; il profondo amore e la fedeltà, dimostrati da Choonhyang, che in un altro racconto supera la paura della morte pur di mantenere la promessa fatta a suo marito; e la lealtà immutabile dell’Ammiraglio Yi Soon-shin, che diede la vita per salvare la sua nazione e il suo popolo, nonostante il re e gli altri nobili l’avessero abbandonato. Questi nobili valori e tradizioni della Corea non sono solo eventi casuali della storia. È sulla base di questi valori che il Cielo ha preparato questo popolo; tutto questo ha fatto parte della provvidenza di creare una fondazione per mandare il Messia che ritorna. Sulla base di questa preparazione e sull’onda dell’energia che ha pervaso questa penisola, sono giunto, infine, ricevendo il sigillo del Cielo come Vero Genitore dell’umanità e Re dei Re.

Il Sentiero che l’Umanità deve percorrere.

Distinti ospiti, Vostre Eccellenze, Signore e Signori.

Il cammino che l’umanità deve intraprendere oggi è chiaro. Cosa vi può far esitare davanti al giorno decisivo che il Cielo ha rivelato attraverso i Veri Genitori? Rimangono soltanto seicento giorni. La benedizione del Cielo è con voi mentre percorrete questo cammino ambizioso e impegnativo.

Se osservate il corso della storia concentrandovi sulla provvidenza di Dio, potrete vedere che i cambiamenti, nel tempo, ci permettono una classificazione sommaria in tre stadi. Il primo è stato il tempo dell’“era centrata sulla natura”, in cui prevalevano i sentimenti istintivi, il materialismo e la vicinanza agli animali e alle cose della creazione. Quindi è venuta un’“era centrata sull’uomo”, dove la conoscenza, i sentimenti e le emozioni delle persone hanno avuto la precedenza e hanno dominato il mondo.

Tuttavia, queste ere sono state transitorie. Si è trattato di periodi di preparazione necessari per entrare nell’era in cui le persone possano eliminare la loro natura caduta, ritornare alla loro natura originale e vivere come una famiglia unita dove tutti servono Dio come loro Padre. Quando questo avrà luogo, entreremo in un’“era centrata su Dio”, lo stadio finale nel quale gli esseri umani che conoscono e sentono il Cuore e la Volontà di Dio percorreranno il cammino del vivere per il bene degli altri. Faranno questo stabilendo uno standard assoluto sulla base di una purificazione di sé, sia interiormente che esteriormente, attraverso la santa Cerimonia della Benedizione. Questo è il tempo in cui inaugurare l’era del regno di Dio, Cheon Il Guk, un tempo in cui possiamo ritornare al cuore dell’unico vero Dio. Vi prego di imprimere questo concetto nei vostri cuori.

Quando inizierà l’era della Cheon Il Guk, il mondo dello spirito e il mondo terreno saranno connessi e unificati e tutto sarà portato sotto il governo della “Associazione dell’Unione fra Mondo Spirituale e Fisico”, che per la prima volta sarà fondata sulla terra. Inoltre, la provvidenza sarà realizzata in accordo alla legge del Cielo e alla via del Cielo. Elezioni condotte in modo puramente secolare spariranno dalla faccia della terra. Tutte le genti diventeranno una sola famiglia grazie ai matrimoni interculturali e alla Benedizione in Matrimonio per la Pace Mondiale, e godremo di tranquillità e vero amore, in felicità, nel sacro regno di pace. Lasciatemelo dire di nuovo: questo giorno si sta avvicinando.

In preparazione a questo evento, il 14 febbraio dello scorso anno ho proclamato a tutto il cielo e alla terra l’inizio del nuovo Calendario Celeste. Il calendario Gregoriano e quello lunare saranno da ora in poi in posizione di Caino e Abele e hanno il compito di sostenere il Calendario Celeste, sulla base del quale verrà registrato e indicato il progredire della provvidenza di Dio.

Ora tutti voi dovete accogliere gli insegnamenti dei Veri Genitori come se li intagliaste sulle vostre stesse ossa, e dovete metterli in pratica nella vita quotidiana. Non abbiamo scelta. Se non ci prepariamo oggi, saremo sicuramente lasciati indietro. Dovremmo imparare dal coraggio e dalla forza delle gru dal collo bianco che volano al di sopra della catena dell’Himalaya – alta più di settemila metri – per prepararsi ad affrontare l’inverno.

Le mie ultime parole per l’umanità

I Veri Genitori hanno già preparato le ultime parole da donare all’umanità. Sono state raccolte sulla base delle mie vittorie in sei o sette situazioni in cui mi sono trovato tra la vita e la morte, comprese sei volte in cui sono stato incarcerato ingiustamente. Sto lasciando all’umanità 8 libri di testo e materiale d’insegnamento da usare per l’eternità. Nel loro insieme sono raccolti in quasi mille volumi.

Questi testi sono: “I Sermoni del reverendo Sun Myung Moon”, “Esposizione del Principio Divino”, “Cheong Seong Gyeong” [Le Scritture Celesti], “Il Giuramento della Famiglia”, “Pyeonghwa Shin Gyeong” [Messaggi di Pace], “Vere Famiglie – il Cancello d’Ingresso per il Cielo”, “Proprietario della Pace e Proprietario del Lignaggio” e “World Scriptures” [Sacre Scritture del Mondo]. Questi sono i libri di testo che dovrete leggere e studiare persino quando andrete nel mondo spirituale. Non si tratta di insegnamenti venuti semplicemente dalla mente di una persona; sono libri di testo e materiale d’insegnamento che indicano la strada del Cielo, che Dio ha donato per la salvezza dei Suoi figli sofferenti.

Nella vostra famiglia dovete instaurare la tradizione dello studio “hoondokhae” [incontrarsi per leggere e imparare, ndt], utilizzando i libri che ho menzionato. È la tradizione in cui tre generazioni nella famiglia iniziano la loro giornata leggendo le parole del Cielo e vivono mettendo in pratica ciò che leggono, con cuore rinnovato. Creiamo un mondo in cui le persone dal mondo dello spirito e quelle dal mondo terreno possano servire insieme e contemporaneamente i Veri Genitori e, insieme, possano leggere la Parola lungo la strada che porta al Cielo.

Quando questo accadrà, non importa quanto Satana cerchi di insinuarsi per contaminare il vostro lignaggio, se incontrerà la tradizione dell’hoondokhae non avrà più alcuno spazio in cui muoversi. Quando una famiglia è rivolta verso Dio come verso il sole a mezzogiorno, nessuna ombra può essere gettata, e se non è questa famiglia a ricevere la benedizione di Dio, chi allora potrà mai meritarla? Quando tali famiglie celesti avranno riempito la terra, il mondo, automaticamente, diverrà il regno dei Cieli in terra e nel mondo eterno dello spirito, avverando la visione di una famiglia mondiale sotto Dio.

Signore e signori, due anni fa è stato pubblicato il libro delle mie memorie, “Un cittadino globale amante della pace”, un resoconto onesto e sincero della mia vita. In questo libro racconto di come ho scoperto la volontà di Dio per l’umanità e il sentiero che noi dovremmo seguire, in quanto figli di Dio. La mia vita è stata il tipico esempio del detto: “Se non ci riesci al primo tentativo, prova, prova e prova ancora”. Ho fiducia in questo libro come nei libri di testo e materiali d’insegnamento Hoondok di cui vi parlavo. Ecco perché ve lo raccomando, credo che vi mostrerà come vivere in accordo a principi veri. Non toglie né aggiunge nulla ai novanta anni della mia vita, che ho trascorso agli ordini del Cielo. Prego che possiate leggere con attenzione questa espressione di vero amore e trovarvi grande ispirazione.

Ho già menzionato che una vita allineata “a mezzogiorno” è una vita senza ombre. Se tutti noi possiamo risplendere vivendo una vita così brillante, non ci sarà modo per il peccato di gettare le sue ombre. Chi riceve la luce sarà indebitato con la luce. Prego affinché possiamo oggi asciugare le lacrime di chi soffre ed è in povertà, e vivere così una vita illuminata dal vero amore eterno che dissolve qualsiasi oscurità.

Proclamazione dell’Era dei Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità

Signore e signori, l’anno scorso a Las Vegas ha avuto luogo una speciale proclamazione centrata su Dio, data dai Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’umanità in due giorni diversi – una parte alle 2:20 del mattino dell’8° giorno del 5°mese del Calendario Celeste (il 19 giugno 2010) e l’altra alle ore 3:24 del mattino del 15° giorno del 5° mese del Calendario Celeste (il 26 giugno 2010).

Il numero 3 delle 3:25 rappresenta le tre ere come nel detto: “Il successo viene al terzo tentativo”. Simboleggia inoltre le ere del Vecchio, Nuovo e Completo Testamento. Venticinque minuti, il numero 25, è un quarto di 100. I Veri Genitori hanno raggiunto l’unità finale e hanno offerto e proclamato l’era della piena trascendenza di Dio, della Sua piena immanenza, autorità e onnipotenza sullo standard della perfezione, completezza e conclusione.

Inoltre, con la Cerimonia Seunghwa per l’Ex Segretario di Stato degli Stati Uniti Alexander Haig, ho proclamato che la cerimonia per la vittoria della prima, della seconda e della terza Israele, che ha completato le cerimonie per la rinascita, resurrezione e Seunghwa nel corso della mia vita, è trasferita in Corea.

La Corea diverrà ora la patria e la terra natale di Dio. Con la dichiarazione che la Corea è la patria di Dio, l’8 luglio 2010 è stata completata l’“Assemblea Mondiale per dichiarare che i Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità sono stabiliti e per la Proclamazione della Parola di Dio attraverso il Suo Io sostanziale”, ed è stata rinnovata in cerimonie negli Stati Uniti, rappresentanti il Cristianesimo, la Seconda Israele, e a Gerusalemme. Attraverso queste cerimonie di proclamazione, sono stati aboliti tutti i confini del cosmo intero. Di conseguenza il Cielo e la Terra esisteranno per l’eternità, giorno e notte, con Dio al centro, sotto il Suo regno e con il sostegno dei Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità.

Distinti ospiti, in questo tempo così serio e importante deve avvenire un cambiamento rivoluzionario e cosmico nella vostra vita. In questa luce, riassumiamo il messaggio che il Cielo ci ha dato oggi.

Primo, tutte le famiglie benedette devono servire Dio come centro della famiglia e ogni devono giorno mettere in pratica l’educazione Hoondok, che può unire completamente genitori e figli. In altre parole, dovete insegnare in modo approfondito il Principio Divino, i libri di testo e il materiale d’insegnamento che i Veri Genitori hanno tramandato, l’autobiografia del Vero Padre, e la fedeltà coniugale assoluta insegnata attraverso il Principio Divino Originale.

Secondo, il Cielo ha permesso che la grazia dell’autorità Seunghwa per la rinascita e la resurrezione sia concessa all’unità familiare. Affinché sia possibile, il requisito fondamentale è la completa unità tra genitori e figli. In altre parole, dovete incarnare lo standard di genitori assoluti e figli assoluti e realizzare una famiglia assoluta nella vostra vita quotidiana.

Terzo, per la grazia dei Veri Genitori che hanno patito sofferenze versando sangue, l’umanità è passata oltre l’era della restaurazione attraverso indennizzo. Non dimentichiamo dunque che, mentre i Veri Genitori sono in vita, tutti noi abbiamo la responsabilità di liberare famiglie, tribù, popoli, nazioni e il mondo intero dall’autorità dell’inferno, affinché Dio possa dimorare in loro. Ora che è terminata l’era della restaurazione tramite indennizzo, che tipo di era sta nascendo? Il regno della tranquillità e della prosperità nell’autorità vittoriosa centrata su Dio e sui Veri Genitori sarà eterno.

Quarto, stiamo entrando oggi nell’era dell’autorità del diretto dominio di Dio. Signore e signori, ho detto che rimangono meno di due anni al giorno decisivo proclamato dal Cielo. Vi imploro di imprimere nel vostro cuore che siamo entrati nell’era dell’autorità del Sabato Cosmico, in cui i vostri parenti di sangue nel mondo dello spirito ritorneranno sulla terra per ricevere l’educazione del Principio Divino Originale, e otto generazioni vivranno insieme in una sola famiglia. Aju!

Signore e signori, queste considerazioni finali illustrano lo schema generale dei miei sforzi di una vita. Concludono questa manifestazione che si sta svolgendo per gli ambienti religiosi, la terra, il mondo spirituale, il mondo fisico e il mondo di tipo Caino e di tipo Abele allo scopo di portare a compimento quanto io, reverendo Moon, ho raggiunto nel corso di tutta la mia vita assieme a Dio, il padrone del mondo spirituale e del mondo fisico. Tutto questo non avrebbe potuto apparire prima d’ora nella storia.

Siamo giunti all’assemblea di oggi partendo dall’assemblea di Seul che ha rappresentato le due Coree destinate a diventare la patria di Dio e la nazione centrale d’America, con l’Assemblea di Washington DC – New York. Questi incontri hanno avuto luogo per fondare il regno di vittoria e delineare un riassunto degli aspetti principali della mia vita che, in modo decisivo, porta a compimento il regno di vittoria di un mondo in cui Dio, completamente vittorioso nella provvidenza, viene completamente liberato grazie alla vita dei Veri Genitori. Hanno inoltre avuto luogo allo scopo di portare a perfezione, completezza e conclusione l’era dopo la venuta del Cielo.

Istruzioni Speciali dei Veri Genitori

(Comunico le istruzioni che seguono ai 387 ambasciatori dei 194 stati membri delle Nazioni Unite Abele e dei 193 stati membri delle Nazioni Unite Caino, ai boon-bong-wang e agli Ambasciatori di Pace, ai presidenti e ai rappresentanti nazionali di tutte le nazioni presenti a Washington DC – New York, e al Cielo e alla terra.)

Fondazione della Nuova Federazione Globale dei Messia Tribali per la Pace nel Nuovo Mondo.

Incentrati su Rev. Hwang Sun-jo, Presidente della UPF-Corea, le cerimonie Seunghwa per la dimensione di messia tribale e per la prima, seconda e terza Israele dovevano essere completate fra ottobre e il 31 dicembre del 2010. Anche la cerimonia di 3 giorni e la cerimonia della risoluzione del risentimento, parte della Benedizione, devono essere completate. La Corea è patria e terra natale di Dio; poiché è la nazione dei Veri Genitori, tutto il popolo della Corea dovrebbe partecipare a queste cerimonie.

Tutti coloro che hanno accettato la responsabilità di boon-bong-wang o Ambasciatore di Pace devono tenere e completare Cerimonie di Benedizione del mondo spirituale e fisico contemporaneamente in tutto il mondo, entro il giorno decisivo del 13 gennaio 2013.

Gli antenati di lignaggio originale e le persone del regno celeste che hanno ricevuto la Benedizione centrate sui Veri Genitori – compresi Adamo ed Eva, il clan Moon, i boon-bong-wang e gli Ambasciatori di Pace, i presidenti di tutte le nazioni e i presidenti delle assemblee o parlamenti nazionali – devono creare il regno dell’unità, incarnando tutte le qualità proprie di Dio stesso che trascendono il tutto, permeano il tutto, sono capaci di tutto e sono onnipotenti.

Dopo 60 anni di restaurazione tramite indennizzo a partire dal 14 ottobre di 60 anni fa, in collegamento a tre giorni, il 14°, 15° e 16° giorno del 10° mese del calendario celeste nel 10° anno della Cheon Il Guk, questa manifestazione di proclamazione, che si è svolta nel 17° giorno del 10° mese del calendario celeste (22 novembre) nel primo anno di Cheon-gi (2010) ha il significato di perfezionare, completare e concludere gli stadi finali di tutte le dichiarazioni date in cielo e in terra fino alla proclamazione dei Veri Genitori del giorno decisivo, e corrispondono alla registrazione documentata di tutte le dichiarazioni dei Veri Genitori.

La proclamazione dei Veri Genitori all’Assemblea per Proclamare la Parola Sostanziale e l’Era dei Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità – l’Assemblea di Washington DC – New York, l’Assemblea della Hoover Dam a Las Vegas e l’Assemblea di Seul in Corea, che sta diventando la patria e la terra natale di Dio – ha il significato della perfezione, del completamento e del fine escatologico della provvidenza. Questa missione deve essere completata entro i prossimi venti mesi, entro il giorno decisivo designato dai Veri Genitori.

In questo modo, la Corea, che ha dato nascita ai Veri Genitori, sarà resa perfetta, completa e finalizzata come patria e terra natale di Dio. Centrata sul Presidente Lee Myung-bak che rappresenta i governi della Corea (del sud e del nord), patria e terra natale di Dio, l’ex Presidente degli Stati Uniti George Bush e il Presidente degli Stati Uniti Obama, le cui posizioni corrispondono ai presidenti delle Nazioni Unite di tipo Caino e di tipo Abele, e tutti i presidenti e cittadini che hanno partecipato al G20, devono unirsi per portare queste manifestazioni al successo e perfezionarle, completarle, concluderle e offrirle in accordo al decreto celeste dei Veri Genitori. Se qualcuno tra questi non sarà in grado di partecipare, i Veri Genitori selezioneranno altre persone che possano portare a perfezione questo impegno in vece loro.

L’avvento dell’Era della Nuova Immagine Sostanziale

Signore e signori,

Come credo abbiate potuto vedere nel video di oggi, siamo in un tempo in cui Dio sta concludendo la provvidenza e ne sta raccogliendo i frutti negli ultimi stadi finali. Non molto tempo fa il Primo Ministro Danny Philip delle Isole Salomone ha visitato personalmente i Veri Genitori. È rimasto profondamente commosso dalla Parola di Dio e prima di ripartire ha giurato e promesso che la sua nazione diventerà una nazione alleata ai Veri Genitori. Ha dimostrato la sua risolutezza nel diventare un operaio di Dio e un soldato sulla linea del fronte della provvidenza. In Nepal, in questo stesso momento, le lezioni sul Principio Divino Originale ricevute dai veri Genitori vengono trasmesse da un canale televisivo nazionale per educare l’intero popolo Nepalese.

Le attività centrate sulle Nazioni Unite sono ormai avviate e stanno andando avanti con sempre maggior celerità. La Federazione delle Donne per la Pace nel Mondo, WFWP, che mia moglie e io abbiamo fondato, è conosciuta per le sue iniziative in linea con gli scopi fondanti e le mete delle Nazioni Unite. Ecco perché la Federazione delle Donne è oggi fra le prime organizzazioni tra le oltre 3400 ONG registrate presso le Nazioni Unite. Inoltre, la Federazione delle Donne ha ottenuto notevoli risultati con le sue attività di promozione dei diritti delle donne e per la soluzione dei problemi di indigenza e legati all’educazione dei bambini. In molte occasioni la Federazione delle Donne WFWP ha già ottenuto riconoscimenti per le sue attività.

Recentemente ho riavuto il controllo del Washington Times, che mi era stato tolto con l’inganno da parte di persone con la stessa mentalità dei comunisti. Se questo non è un miracolo, non so dire cosa lo sia…

Funzionari di alto livello dal regno Caino, di razza nera e bianca si uniranno per creare una federazione centrata sul Consiglio Direttivo del Washington Times allo scopo di promuovere la verità della volontà di Dio per la Sua patria e terra natale e per proteggere la nazione della sovranità di Dio.

Signore e signori, oggi il mondo ruota attorno ai Veri Genitori. Storicamente Corea e Giappone, Giappone e Stati Uniti, Stati Uniti e Russia e altre nazioni sono state nemiche fra loro. Anche le persone di queste nazioni parteciperanno alla benedizione dei matrimoni interculturali su scala mondiale, allo scopo di sradicare il lignaggio caduto ereditato da Lucifero ed ereditare il nuovo lignaggio celeste.

I progetti in corso per la costruzione di gallerie sottomarine tra la Corea e il Giappone e attraverso lo Stretto di Bering, che ho già proclamato al mondo intero, saranno sostenuti da leader religiosi su scala mondiale e verranno completati in segno di servizio al nostro Dio liberato.

A questo mondo ateismo e comunismo, che negano l’esistenza di Dio, verranno abbandonati, pavimentando la strada per la costruzione del mondo di cui Dio ha avuto visione alle origini, un mondo in cui tutte le persone possono comunicare liberamente in armonia.

Il conflitto storico e la lotta vissuti dai quattro grandi re rappresentativi – cioè il Dio della Notte, il Dio del Giorno, il Re dei Re e il Vero Genitore – sorti a causa della caduta dei primi antenati, sono stati infine risolti completamente dai Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità. Sotto i vostri occhi si sta costruendo un mondo in cui tutte le persone sono uguali e tutte le nazioni diventano come sorelle nel creare “Una famiglia sotto lo stesso Dio”.

Prego affinché tutti voi diventiate vincitori, partecipi di questa rivoluzione storica e provvidenziale. Possa la fortuna celeste che scorre attraverso i Veri Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità essere con tutti voi.

Prego nel nome dei Veri Genitori che le benedizioni di Dio possano essere con voi, con la vostra famiglia e la vostra nazione.

Grazie.

Salva come PDF

^