Preghiera di Mezzanotte

Salva come PDF

1° gennaio 2004

Amato Padre Celeste!

Abbiamo visto la fine dell’anno vecchio, il terzo anno della Cheon Il Guk, e questo è il mattino del Giorno dell’Anno Nuovo, il primo gennaio del quarto anno della Cheon Il Guk, l’anno che commemora un nuovo Cielo ed una nuova Terra. Ora è giunto il tempo di dichiarare la Patria di Dio e l’Era del Regno di Pace, che è la meta che dobbiamo realizzare quest’anno.

Amato Padre! Sappiamo quanto hai desiderato che lo scopo dell’ideale di creazione si realizzasse, quando hai creato il mondo originale dell’ideale di creazione, in cui hai posto i Tuoi figli, Adamo ed Eva. Sappiamo come il Tuo desiderio - la speranza che avevi a cuore mentre vedevi i Tuoi figli crescere - è andata infranta attraverso l’errore degli antenati umani che crearono un muro di dolore e di sofferenza nel mondo. Tu sei rimasto solo, imprigionato e legato nella posizione di uno schiavo, e i Tuoi lamenti e il Tuo dolore sono continuati per migliaia di anni. Eppure, Tu non potevi abbandonare l’umanità e questo mondo, ed hai sofferto nel Tuo dolore infinito.

Da solo, Tu creasti prima tutte le cose col Tuo amore, sulla base del Tuo vero amore. Partendo dagli organismi microscopici del regno minerale, creasti come oggetto diretto del Tuo amore il regno vegetale e il regno animale, culminando col mondo dell’umanità. L’oggetto diretto del Tuo amore divennero le forme sostanziali di Adamo ed Eva, e mentre stavi nella posizione di centro del mondo fisico e del mondo spirituale, aspettavi con impazienza il giorno della Benedizione dei Tuoi figli. Tuttavia, perdesti quel momento di portare la liberazione del Giorno di Dio in cima all’ideale di creazione. Tu eri nella posizione di guidare ed educare l’umanità attraverso i numerosi corsi di tribolazione storica, e invece Satana sta davanti agli uomini e li guida, mentre Tu stai dietro.

Ricordando quel momento di angoscia dove hai dovuto dare inizio all’era della storia con questo cuore di realizzare e recuperare la Provvidenza di salvezza, io so che hai perseverato in tutto questo corso persino mentre pensavi a quella posizione benedetta che sarebbe dovuta diventare il punto d’inizio del Vero Amore, centrato sull’oggetto sostanziale. Questo oggetto sta di nuovo di fronte al soggetto che si centra su di Te, mentre tu unisci il mondo del Cielo e della Terra attorno all’ideale della famiglia di Adamo. Io so come deve essere stato perdere totalmente le speranze che avevi nutrito nel Tuo cuore a causa della caduta e vedere il mondo rovesciarsi completamente. So come eri pieno di dolore e di sofferenza mentre abbracciavi la volontà della Tua Provvidenza, attraverso la quale devi invertire il mondo completamente oscuro - che è stato gettato nel buio dell’inferno dall’ideale d’amore di Dio - riportandolo ad un mondo di luce.

L’intera creazione, che fu macchiata dal sangue di Satana, il sangue del Tuo acerrimo nemico, non era più sotto la Tua sovranità, ma sotto la sovranità di Satana. Questa realtà è il dolore di tutta la creazione, il dolore di tutto il mondo fisico, il dolore del mondo spirituale e del mondo angelico, il dolore del mondo umano. E, al disopra di tutto, Tu stai nella posizione di Re del dolore. La storia del mondo attesta questa verità.

Tu hai guardato questo mondo corrotto con il cuore di stabilire e unire la purezza assoluta, la linea di sangue puro e i rapporti coniugali puri, e hai visto come il mondo è diventato un mondo di oscurità in cui non potevi lasciar entrare neppure un raggio della Tua luce. Tu hai lavorato instancabilmente e incessantemente come pioniere in questo mondo cupo e corrotto, spianando la strada dal mondo di caos al mondo di luce, abbracciando nel Tuo cuore il Regno dei Cieli restaurato.

Sappiamo quanto è terribile che la linea di sangue sia stata contaminata da Satana, e che Ti addolora così tanto il fatto di non poter guardare il mondo derivato dalla linea di sangue contaminata nemmeno nei Tuoi sogni. Sappiamo che l’amore che hai nutrito per i Tuoi figli Ti ha fatto aggrappare a loro, persino quando le lacrime di dolore Ti accecavano gli occhi e sei dovuto partire dalla parte più profonda dell’inferno per restaurarli. Sappiamo anche che da quella posizione, Tu hai perseverato sopportando tutte le difficoltà e hai spianato la strada della restaurazione, stabilendo tutte le religioni e guidando i leader religiosi attraverso i quali avevi progettato di iniziare la restaurazione del Regno di Abele.

Questo è il mattino del Giorno dell’Anno Nuovo, il primo gennaio del quarto anno della Cheon Il Guk, e noi Ti siamo grati per averci donato questo giorno. Questo è il primo giorno del quarto anno della nuova Cheon Il Guk in cui la sovranità vittoriosa di Dio può essere restaurata e tutto ciò che era stato perduto, il regno minerale, il regno vegetale, il regno animale, il mondo fisico e il mondo spirituale possono essere restaurati. Questo è il primo giorno dell’anno in cui la Patria di Dio può essere dichiarata sulla fondazione della pace, dell’unità e dello stabilirsi del mezzogiorno, stando in posizione di sovranità vittoriosa su tutta la creazione vivente. Ti siamo grati per averci concesso questo giorno permettendoci di aprire le porte della Nuova Era.

Ora siamo entrati in un’era in cui Tu puoi prendere responsabilità nella posizione di proprietario originale, per tutto ciò che abbiamo restaurato a Te, compreso tutto quello che è stato purificato e ripulito nella storia della Provvidenza di salvezza e di restaurazione tramite indennizzo. Ora puoi stabilirTi completamente, centrato sulla sovranità dell’amore, la regalità dell’amore che è unica nell’intero universo. Durante i primi tre anni della Cheon Il Guk, le famiglie benedette di tutto il mondo hanno purificato tutto ciò che ha bisogno di essere purificato ed ora è giunto per noi il tempo di restaurare a Te le cose purificate. I primi tre anni della Cheon Il Guk sono passati e adesso siamo entrati nel quarto anno della Cheon Il Guk, l’anno in cui dichiariamo la Patria di Dio e l’Era della Sovranità dell’amore di Dio sulla terra. Ora siamo entrati nell’era in cui ogni cosa può essere fatta in accordo alla Tua volontà, come il Dio onnipotente con un’autorità onnipotente.

Di conseguenza, ora Tu puoi compiere tutte le azioni in accordo alla Tua Volontà sulla base del mondo unificato, con l’autorità del Re di tutti i re vittorioso e sovrano, il genitore originale dell’amore, il maestro originale dell’amore e il Re dei re originale dell’amore. Perciò, Ti prego, guarda l’ideale che i Veri Genitori hanno restaurato sulla terra, che Tu avevi desiderato e in cui avevi sperato sin dalla creazione, mentre stai eternamente nella posizione originale del cuore. Per favore, guarda il corso dei Veri Genitori che è centinaia e migliaia di volte più filiale e patriottico di quello di Adamo e dimentica il passato che è pieno di dolore e di sofferenza. Ti prego, sta di fronte ai Veri Genitori e guarda i Veri Genitori, la Vera Famiglia e i miliardi di famiglie benedette sia nel mondo spirituale che nel mondo fisico, che hanno come centro la tribù dei Veri Genitori, perché sono il fondamento sovrano della Tua famiglia. Per favore, diventa il Re più grande e più giusto mentre stai nella posizione di proprietario, di insegnante e di Re ed eserciti un potere assoluto e onnipotente su tutto, dagli esseri più piccoli del mondo a quelli più grandi. Ti prego, sii in pace mentre stai sulla fondazione della dichiarazione fatta questa mattina dai Veri Genitori, la Dichiarazione della Patria di Dio e dell’Era del Regno di Pace.

La sostanza di una mente, un corpo, un’ideologia e un nucleo è esercitare fede assoluta e amore assoluto e dare tutto ciò che uno ha in modo assoluto, dimenticando il fatto di avere dato. Con al centro Adamo ed Eva come soggetti assoluti, il Dio invisibile può rispondere all’entità Adamo che ha caratteristiche duali e stare nella posizione dei genitori sostanziali, del Genitore Cosmico, dei Genitori del Cielo e della Terra e dei Genitori del Cielo, della Terra e dell’Umanità.

Stando su questa fondazione restaurata, ho dichiarato la Patria di Dio e l’Era della Dichiarazione del Regno di Dio questa mattina, il primo giorno del quarto anno della Cheon Il Guk. Ti prego, eredita la responsabilità, trascendi ogni cosa sulla Terra e in Cielo e governa su tutti noi con autorità assoluta. Ora spetta a noi avanzare verso l’Era della Sovranità della Pace, che trascenderà tutti i confini religiosi e nazionali del mondo. I Veri Genitori continueranno la storia dell’umanità come Re dei re, che sono in posizione di figura centrale nella realizzazione dell’ideale liberato della creazione. In questo Giorno dell’Anno Nuovo, i Veri Genitori riportano e dichiarano che ora faremo la grande transizione nell’Era del Regno dei Cieli di Pace liberato, che durerà nei secoli dei secoli, governando sul mondo fisico e sul mondo spirituale.

Ti prego, accetta tutto questo con gioia e piacere, e veglia su di noi mentre andiamo avanti. Io riporto e dichiaro che la Patria di Dio e l’Era del Regno di Pace sono stati proclamati in questo giorno, nel nome dei Veri Genitori! Amen! Amen! Amen!

Salva come PDF

^