Poiché ci siamo pentiti della nostra iniquità, per favore afferma il Tuo dominio su tutto

Salva come PDF

3 marzo 1957

Padre amato! Su questo percorso solitario della restaurazione che non si può fare altro che percorrerlo, che lo si voglia o no, chi porterà di nuovo il peso del destino causato dalla caduta?

Attraverso la caduta dei nostri antenati umani, sei arrivato presto ad abbracciare il dolore, Padre. E l’inimicizia è rimasta nelle menti e nei corpi dell’umanità. E sappiamo che attraverso la storia di infedeltà del popolo ebraico questa inimicizia arrivò a colpire il mondo intero. In questo momento in cui il cielo e la terra sono permeati di lamentele per questa inimicizia, speriamo e desideriamo ardentemente che Tu apra per noi la strada da percorrere.

Per camminare sul sentiero in cui ci condurrai, prima dobbiamo trovare un posto dove le nostre vite possano essere in pace. Dopo di che le nostre menti e i nostri corpi devono diventare il Tuo luogo per trovare la pace, e poi sappiamo che il Tuo amore, che desideriamo, deve dimorare nelle nostre menti e nei nostri corpi.

Oh, Padre di compassione, Padre d’amore, Padre benevolo, oh Padre mio che hai lavorato tanto per rivelare la Tua volontà, per favore risiedi in mezzo a noi! Poiché siamo inginocchiati, vergognandoci, Padre, con le nostre menti e i nostri corpi contaminati così come sono, per favore abbi pazienza. Abbi pazienza con noi, se non diventi il nostro standard per andare avanti, allora non ci sarà nessuno più miserabile di noi. Oh, Padre! Poiché sei stato il nostro ideale eterno, la nostra speranza eterna e la nostra vita eterna, e conosci la situazione che stiamo affrontando oggi e la volontà che stiamo sperando di realizzare, non sarà possibile se non apparirai a noi e non prenderai Tu il dominio personalmente.

Innanzitutto Ti prego, permettici di diventare persone con elementi di natura ed essenza originale che possano ricevere il Tuo dominio, e Ti prego, permetti alle nostre menti e ai nostri corpi di poter essere catturati dalle Tue parole di offerta e dalla Tua opera di costruzione. E poi, di fronte alla Tua gloria, permetti che si rivelino le opere del Tuo potere che ci rendano capaci di non arrenderci anche se non vogliamo. E noi speriamo e desideriamo ardentemente, amato Padre, che Tu prenda il dominio su tutte le nostre menti e corpi e che Tu rimuova da noi le radici del peccato che non puoi più sopportare.

Poiché le onde della morte stanno cercando di spazzarci via, Ti preghiamo di fermare tutto ciò. E se le inimicizie personali ci hanno permeato, per favore rimuovile. Sono rimaste mentalità, o volontà, o pensieri, o insistenza su ideologie che sono centrate su noi stessi? Oh Padre, Ti preghiamo manifesta la tua forza e Ti preghiamo di prendere solo Tu il dominio e di affermarti, e di plasmare tutte le nostre menti in modo che possiamo essere in grado di assomigliare a te. Ti chiediamo ardentemente di permettere questo.

Abbiamo pregato tutto ciò nel nome del Signore.

Amen.

Salva come PDF

^