Ocean Challenge

Salva come PDF

8 luglio 1988

Amato Padre, quando guardo indietro attraverso la storia e rifletto su questi anni ‘80, so di essere su questa terra come colui che ha realizzato cose che nessuno aveva mai sognato di fare. Ripenso al passato, all’anno 1976, durante il quale ho creato il trambusto che è andato al di là, ben al di là dei piccoli confini di un villaggio, di un distretto e di uno Stato scuotendo infine l’intera America.

Padre Celeste, ricordando il passato che era inevitabile nella Tua Dispensazione, sono portato indietro verso quel tipo di memorie e sono pieno di profonda felicità e gratitudine. La gente nel mondo secolare urlò, invocò la nostra caduta con maledizioni, come se loro stessero cantando canzoni di felicità. Adesso difronte ai loro occhi, stanno comparendo i segni di un’era spaventosa che si sta avvicinando in questa storia ed essi sono forzati a nascondersi da ciò che sta venendo fuori all’orizzonte. È venuto adesso il tempo in cui i membri della Chiesa di Unificazione che furono calpestati nella loro storia faticosa possono invece emergere con lo splendore e la potenza del sole del mattino che si alza in questo mondo che è un grande deserto, un mondo dove non esiste niente di valore.

Padre, nel ricevere questo tempo, lascia che molti possano sentire, fino dentro al midollo delle loro ossa, quanto siano inadeguati, impreparati, fa che si sveglino a questa comprensione da soli, gradino per gradino, versando lacrime di pentimento difronte all’intero Universo e a questa Terra. Da quando sono venuto in America ho già mandato avanti questo peso per 15 faticosi anni. Giurando difronte al Cielo, io ho cominciato a cercare un’era nella quale potesse finalmente consumarsi la Tua Dispensazione molto dolorosa. Ora quest’era si sta dischiudendo difronte ai nostri occhi facendo perno sull’anno 1988. Metà di quest’anno è già passato e oggi siamo al 8 luglio e questa è la data in cui Ti promisi di tornare in Corea. Comunque, a causa delle circostanze, non posso tornare, invece vado di nuovo a Gloucester, una base della nostra industria di pesca, in un posto che è dall’altra parte dell’Est, in un posto in cui io ho resistito a tante persecuzioni con tante lacrime. Io giunsi in questo posto con un desiderio nella mente che la Dispensazione di Dio potesse venire e dischiudersi in questa parte orientale di questa deplorevole nazione, l’area cioè di Long Island e di Cape Cod.

Avevo sperato tanto che potesse arrivare un giorno di speranza, che grandi fasci di luce potessero raggiungere queste spiagge dalle albe asiatiche. Per favore benedici questa costa, con lo stesso rapporto di cuore con cui Tu hai amato l’Est. Ma, Padre, qui fummo maledetti da molte persone e qui avvennero molte specie di incidenti! Noi dovemmo combattere, persino sull’Oceano, vi furono giorni in cui i pescatori tagliarono le funi delle nostre ancore, ruppero le nostre reti e ci minacciarono con le loro armi. Oggi questi incidenti mi tornano alla mente, come se vedessi un film. Padre, avrei potuto odiare e provare risentimento contro di loro se non avessi conosciuto Te e conservato il Tuo amore. Avrei potuto maledirli per il resto della mia vita fino al mio ultimo respiro, eppure, poiché Ti conoscevo e Ti comprendevo, questo figlio indegno ha resistito con gratitudine fino adesso. Io sapevo che il destino di colui che resiste e Ti ringrazia non porta a tristezza, pertanto, adesso che ho perseverato per 40 anni e poi per 3 anni ancora il mondo è cambiato così tanto in breve tempo, in una maniera che nessuno sognava.

Noi conoscevamo chiaramente la Volontà dispensazionale e comprendemmo che il periodo di tempo di sofferenza era limitato. Io sapevo che quando il tempo viene bisogna rappresentarlo ed essere preparati ad incontrarlo per poter ricevere la fortuna del tempo e della Volontà del Cielo. Io conoscevo questa regola ferrea che solo coloro che si preparano anticipatamente possono partecipare al periodo preparatorio per ricevere tale fortuna e la Volontà Celeste. Pertanto, tutte le fondazioni centrate sui Veri Genitori in America già da tempo furono stabilite con orgoglio, durante tempi di persecuzione e di sofferenza e questo ci diede felicità.

Quando rifletto oggi al passato comprendo che ciò che desideravo e per cui ho lottato e la realtà che compresi mentre stavo inseguendo la via della Tua tradizione, era la verità e solo quella verità poteva portare dei risultati sostanziali con la cooperazione dell’Universo. Riflettendo sui risultati io chiedo che Tu per favore continui ad essere con noi e ad intervenire. Riprendici Padre, quando le nostre vite diventano troppo rilassate, facili.

Gente da tre nazioni, tre generazioni sono radunate qui. In questo ordine centrate sui Veri Genitori, le famiglie benedette, di tipo caino e anche la seconda generazione stanno partecipando a questo programma. Giapponesi, coreani e occidentali stanno partecipando assieme. La prima generazione fu perseguitata perché essa seguì il Rev. Moon. Comunque, io so bene che la seconda generazione, questi coreani, sono ora in posizione di essere lodati. Quest’anno lascia che i loro cuori Ti accolgano così che tutti possano essere in una posizione pura e innocente difronte alla Volontà del Principio che viene loro insegnato. E su questa fondazione pura, siano fieri di loro stessi perché essi vivono per gli altri, questo è il loro destino. Per favore fa che loro diventino figli e figlie con un cuore così bello che possano ricevere queste cose non come un fato da evitare, ma come un destino ineluttabile, io desidero veramente che Tu possa dare loro moltissime benedizioni. Io sapevo che se credevo e resistevo in questa strada di sofferenza questo tipo di risultato - la Tua Benedizione - sarebbe venuto.

Guardando indietro a tutto quello che è accaduto, mi è chiaro adesso che il sole che si alzava al mattino stava portando giorni di tristezza e tempi di guerra e che la notte che sarebbe seguita avrebbe portato guerra anch’essa. Comunque, con la venuta della stagione primaverile che fa seguito a un corso di sofferenza, la storia cominciò dopo mezzanotte ed è andata avanti attraverso un tempo predestinato, cercando l’alba e finalmente è venuto il tempo in cui i raggi luminosi del sole del mattino possono manifestarsi. Proprio come il fresco mattino viene inevitabilmente, l’iceberg si è disciolto e disperso e un giardino di fiori che sbocciano viene adesso alla Chiesa di Unificazione. Sulle montagne gli uccelli si mostrano felici e cantano, formano coppie e mentre queste scene belle della natura si svolgono, altri animali ancora vagano attorno al giardino e ciascuna coppia dà le sue cure amorevoli alla prole secondo quei modelli a cui sono stati destinati per poter perpetrare la loro prole.

Guadando tutti questi fenomeni è veramente triste che solo l’uomo non segue la via del Principio cui Tu lo avevi destinato fin dalle origini. Conoscendo questa amara realtà, questi figli che stanno qui devono urlare davanti all’umanità per il bene della Chiesa di Unificazione fino a farsi bruciare la gola. Trascinando le loro gambe stanche, devono essere determinati a continuare con dei cuori che bruciano dentro. Anche se svengono, perdono conoscenza, loro devono aggrapparsi agli altri, magari appoggiandosi a un bastone ma devono essere determinati a non cadere. Pensando a quanti santi ed eroi sono morti mentre gridavano per proclamare la verità, questi figli devono capire che quelli che amano divertirsi e pensare solo a loro stessi verranno assaliti da maledizioni, da accuse, alla luce di tali precedenti storici, tale spaventoso destino ci circonda.

Questi figli della seconda generazione devono andare incontro a un sentiero difficile, per 3 anni e solo resistendo possono restare in una posizione più vicina al Cielo. Io so che Tu stai cercando quelli che vorranno assumersi da soli questo impegno nel cuore e diventare veri uomini e donne che giurano la loro lealtà difronte al Cielo. Io comprendo che anche se non molti di loro diventeranno tali uomini e tali donne, dal momento che solo uno o due potranno realizzarlo, il Tuo cuore cercherà di dimenticare la tristezza passata e attraverso loro si riaprirà la speranza. Per favore fa che essi non diventino figli sleali e distanti, che possano causarTi lacrime, fa che diventino figli leali, uomini e donne i cui cuori ardenti non possono estinguere il loro fuoco.

Io so che durante la vita di un uomo, specialmente in gioventù, egli deve lasciarsi dietro un periodo sacro, in cui il suo cuore ardente sia così caldo da poter estinguere il suo fuoco. Così egli si morde la lingua e le labbra, grida, piange e suda e finalmente si impegna in un giuramento difronte a Dio dalle profondità del bene, versando sangue sudore e lacrime. Padre, per favore guarda coloro che sono qui oggi e non dimenticarli. Coloro i quali possono scoprire valore in un posto in cui non c’è niente di valore cresceranno fino a essere capaci di compiere grandi realizzazioni.

Fino ad oggi Tu hai distrutto e rovinato tutto ciò che desideravo di più. Tu mi hai condotto in un regno di solitudine in cui io ho lottato strenuamente, attraverso cambiamenti dolorosi e dispiaceri, vivendo molte vicende mai raccontate che solo Tu puoi conoscere. Io ho compreso che mi hai portato attraverso tutto questo perché volevi darmi come dono la forma sostanziale del Tuo amore profondo, che hai nascosto e che non avresTi potuto dare a nessun altro in questo mondo.

La strada che noi stiamo cercando e seguendo è la via lungo la quale Tu ci hai guidato, è la via della verità. Il valore della verità non si manifesta a noi in circostanze facili, ci appare piuttosto nel mezzo dell’oscurità, un posto dove ci camminiamo sopra, un posto dove siamo sepolti. Io so che è da questi posti che si formano i semi e che nuovi virgulti di vita possono germogliare. Comunque, anche dopo essere andato in un simile posto, i coreani, gli americani, il mondo non mi ha capito, ma io sapevo a dispetto dei loro rifiuti, del loro ripudio che avrei mosso la storia stessa se fossi rimasto silenziosamente, internamente determinato nella posizione di corpo sostanziale della verità.

Padre, per favore guida questi figli benedetti perché possano diventare orgogliosi, uomini e donne capaci di ispirare timore e venerazione, che come nuovi virgulti nascenti useranno questo ambiente corrotto come loro fertilizzante e si affermeranno come soggetti sul loro ambiente; per favore permetti loro di essere coraggiosi, ispira ciascuno di loro a marciare avanti con convinzione.

Quasi 100 nuove persone sono venute dal Giappone, fra i sentimenti che stanno sperimentando nel loro cuore in questo primo incontro con il loro Maestro per favore fa che possano realizzare, ciascuno a modo suo, quali sono i veri motivi per cui hanno attraversato questo Oceano Pacifico. Io mi chiedo quanti di loro sono figli e figlie in grado di poter combattere intensamente per poter ereditare la passione che brucerà nei loro cuori con furia, quella passione che il loro Maestro ha lasciato per loro. Per favore fa che ereditino il cuore del loro Maestro, lascia che ereditino e che amplifichino l’ambizione di un uomo che ha vagato sul grande oceano, perché possano essere allevati come leaders a cui Tu puoi affidare il Giappone.

I Tuoi giovani figli d’America sono anch’essi qui. Le loro razze sono diverse, il loro retaggio storico e culturale è differente ed essi hanno molte storie tristi, mai raccontate. Io so che nessuno può sconfiggere la storia della Chiesa di Unificazione che è stata intessuta di lacrime. Io ho sempre voluto lasciarTi questa verità come un compito a cui ho adempiuto fieramente. Comunque, non posso pensare se non con vergogna alla sofferenza e alle difficoltà che ci sono sopravvenute, non di meno soltanto con questi uomini, con queste donne posso lasciare dietro di me un cuore che spera. Padre, per favore comprendi che essi sono la fondazione che può stabilire la base per quel punto di partenza che deve essere cercato e completato. Pertanto, allarga la porta di questo Tuo cuore di grazia illimitato e salvali.

Tu ci desti l’America come paese che potesse rappresentarTi e le donasti le Tue Benedizioni per 200 anni così che essa potesse servire e salvare questo mondo infelice. Pertanto, io so quanto Tu vorresti maledire questa gente che ha perso tutte le Tue Benedizioni. Per favore perdona coloro che hanno colmato il Tuo cuore di un dispiacere, di dolori e di risentimento incancellabili. Perdonali con il Tuo grande amore e rendili persone piene di speranza che possano vedere i raggi di un nuovo sole che sta giungendo nel futuro. Come una barca perduta che sta per affondare in mezzo ad un tifone che ruggisce, ma che in qualche modo trova la stella del nord e riesce a ristabilire la sua rotta originale. Tu rendili figli e figlie audaci, che sappiano anch’essi trovare la loro strada. Padre, aiutali ad emergere come un nuovo gruppo di leaders che possano guidare le nazioni occidentali e ancora, per favore alza le Tue mani e benedici questo nostro impegno che è la pesca dei tonni.

Per favore fa che questi figli possano così ereditare con i propri sforzi quel cammino che i Veri Genitori hanno percorso, solcato l’oceano, dominandolo e giurando a loro stessi di marciare avanti. Specialmente durante questo tempo, questo punto di svolta nella storia, io Ti prego seriamente di circondarli con la Tua protezione. Padre, il punto non è pescare i tonni, guidali piuttosto perché possano stabilire una ferma fondazione interiore qui, che rimarrà con loro per il resto della loro vita. Per favore conducili a rafforzare la loro fede, la propria determinazione, centrati su valori interiori invisibili. Tutte queste parole io prego nel nome dei Veri Genitori.

Amen.

Salva come PDF

^