La strada chiara della liberazione

Salva come PDF

9 settembre 1999 - Sutaek-ri, Corea

Amato Padre Celeste! In questo giorno, il 9 settembre 1999, alle ore 9, 9 minuti e 9 secondi, nel settantanovesimo anno dei Veri Genitori, ho aperto una strada chiara per poter liberare tutto ciò che era legato a Satana attraverso la caduta, sia in cielo che all’inferno, sulla terra e nel mondo spirituale, e che ha collegato il mondo spirituale e il mondo fisico alla sfera del numero nove, il numero della perfezione di Satana, che ha confuso il cielo e la terra.

Questa liberazione non si è mai potuta manifestare sin dal tempo in cui eravamo nel grembo materno. L’ideale unificato non è stato realizzato. Attraverso le linee di sangue nate dall’unione degli uomini e delle donne si sarebbe dovuto collegare alle esperienze dell’infanzia, della vita con i fratelli e le sorelle, del fidanzamento, del matrimonio, della paternità e maternità, dei nonni e dei sovrani. Satana ha bloccato questo creando una linea di divisione fra la mente e il corpo, che ha portato a formare barriere ad ogni livello, dal periodo della gestazione, a quello dell’infanzia, dei fratelli, del fidanzamento, del matrimonio, dei genitori, dei nonni e persino della regalità. I membri della Chiesa dell’Unificazione capiscono chiaramente che queste verità hanno dato origine ad una storia di conflitto fra il bene e il male, in cui tante persone che appartenevano alla sfera Abele dal lato di Dio hanno versato il loro sangue. È stata una storia di angoscia, dove il collegamento con il lignaggio di Dio che è stato contaminato non può essere recuperato se Caino non è indotto da Abele a sottomettersi; allora Abele recupererà il diritto della primogenitura del regno di Dio e naturalmente i figli del mondo satanico si sottometteranno nella posizione del secondo figlio.

Poiché tutto quello che è derivato dai genitori falsi rientra sotto il numero nove, i numeri da uno a nove sono aborriti dal cielo. Tu hai perseverato nella storia provvidenziale per purificare il numero di Satana, il numero nove, attraverso la pratica della decima nell’era dell’Antico Testamento.

La strada che conduce direttamente dalla terra al Tuo regno in cielo può essere costruita sulla base del vero amore. Per questo occorre portare a sottomissione questo numero nove, il più grande di tutti i numeri satanici, a livello individuale, tribale, etnico, nazionale, e mondiale. Anche il mondo fisico deve essere rimesso a posto, facendo capo ai Veri Genitori del Cielo e della Terra. Nello stesso tempo le barriere nell’inferno sulla terra e nel mondo spirituale, che sono state erette verticalmente e orizzontalmente da Satana, devono essere distrutte realizzando una completa unità con Dio, il Vero Genitore verticale del cielo. Questo corso, aperto attraverso le lacrime dei Veri Genitori, si espanderà fisicamente e spiritualmente, supererà l’era dell’individuo e abbatterà i limiti della famiglia, della tribù, del popolo, della nazione e del mondo. Così il Tuo supremo ideale della famiglia potrà diffondersi su tutta la terra per inaugurare l’era in cui Tu potrai essere liberato e avere il dominio autonomo di tutto il mondo. Su questa base, due anni fa è stata fatta la Dichiarazione del Regno del Sabato Cosmico per i Genitori del Cielo e della Terra sulla base del Chil Pal Jeol. Ora che siamo nel terzo anno dopo quella dichiarazione, non possiamo entrare nel 2000 senza prima eliminare il numero nove che nel mondo satanico sta bloccando tutto.

Il significato di domani, il decimo giorno del mese, è che questo numero ci permette di passare dall’anno 1999 all’anno 2000. Allora Dio potrà, senza alcun ostacolo, restaurare verticalmente il mondo fisico dall’individuo, alla famiglia, alla tribù, al popolo, alla nazione, al mondo e collegarlo al mondo spirituale. Questo può avvenire sulla base dell’amore dell’ideale della famiglia di Adamo, l’ideale originale della creazione non contaminato dalla caduta. La Tua volontà originale di recuperare il mondo di unità cosmica ha potuto essere realizzata insieme alla liberazione, il 14 giugno con la cerimonia della Dichiarazione della vittoria cosmica dei genitori del cielo e della terra, acclamata dal regno liberato del cielo e della terra. Questo ha potuto formare la base per la Dichiarazione della liberazione e dell’unificazione del cosmo dei Genitori del Cielo e della Terra, che si è tenuta oggi. Con questa dichiarazione la fortuna è girata a favore dell’unificazione della Corea del Sud e del Nord.

Tra la cultura orientale e quella occidentale esiste un divario, con la cultura di tipo spirituale in oriente e quella materiale in occidente. Ma anche se sono in conflitto, queste due culture si devono unire; anche la disparità di ricchezza fra il sud e il nord deve essere eliminata e le due sfere si devono unire. Perciò la liberazione può avvenire in senso verticale e orizzontale stabilendo il regno dell’ideale d’amore basato sull’ideale della famiglia, che si esprime nell’amore fra fratelli con al centro i genitori. Ora è giunto il tempo in cui la dichiarazione della vittoria finale e conclusiva che crea il regno di libertà e di liberazione può essere proclamata al cosmo e manifestata in tutto il cielo e l’inferno, sia sulla terra che nel mondo spirituale.

Da questo giorno in poi, in obbedienza al nome di Yahvè, noi obbediremo assolutamente e ci conformeremo a questa dichiarazione fatta in Tuo nome. In questo modo faremo una svolta di 180 gradi volgendoci in direzione del bene. Formeremo i legami della fede assoluta, dell’amore assoluto e dell’obbedienza assoluta, restaurando così, tramite indennizzo, l’atto caduto commesso nel giardino di Eden dall’arcangelo. Questo antenato malvagio si oppose assolutamente al grande sovrano Genitore del principio celeste e ai Suoi partner oggetti, i Genitori del Cielo e della Terra. Quando saremo nella posizione assoluta di aver realizzato la fede assoluta, l’amore assoluto e l’obbedienza assoluta in conformità alla liberazione assoluta, allora non solo l’umanità e tutta la creazione, ma persino l’arcangelo caduto e lo stesso inferno potranno essere liberati.

Nel nome dei Veri Genitori io proclamo questo giorno come il 9.9. Jeol e rivelo questa verità facendola conoscere a tutto il cosmo. Perciò Ti prego, permettici di accogliere l’era della liberazione e della fortuna celeste, l’era del Tuo regno ideale sulla terra e in cielo, dove il mondo del bene e del male si uniranno a Te e ai Veri Genitori, e solo il bene rimarrà e prospererà! Amen! Amen! Amen!

Salva come PDF

^