Diventare Unificazionisti

Salva come PDF

11 febbraio 1971

Permettici di diventare Unificazionisti che creano una nuova storia

Oh, Padre! Adesso dobbiamo ascoltarTi, Tu sei più prezioso di chiunque altro, nel centro del nostro cuore. Se ascoltiamo con devozione il nostro assoluto Padre, nel nostro cuore che non può essere invaso da nessun altro, se discutiamo insieme con Te, e se le nostre vite diventano luoghi nei quali Tu puoi far dimorare le tre dimensioni della natura del nostro infinito valore come partner oggettivi, insieme a Te, nostro Padre, come partner soggettivo da una posizione di corrispondenza con Te, allora non importa quanto malvagio il mondo possa essere, noi saremo capaci di scoprire qualcosa di diverso capace di creare una nuova fondazione per la creazione della storia che può rivestire un valore infinito anche dentro il regno del male.

Quando pensiamo alle cose in questo modo, noi capiamo che la sofferenza che una persona sperimenta non è sofferenza; piuttosto può essere compresa come gioia, e la persona che vive su questa terra nella quale le onde della malvagità si agitano e tempestano non è un essere sfortunato, ma invece è una persona che vive con la gioia ed è la persona che esiste per la realizzazione della gioia.

Dal momento che noi Unificazionisti sappiamo di dover percorrere questo tipo di strada, il percorso che abbiamo attraversato fino ad ora era stato di sofferenza; è stato di persecuzioni, è un sentiero solitario, ma ogni volta che ci siamo posti agli incroci i quali venivano attraversati dalla persecuzione e dalla solitudine, era molto chiaro per noi in quale direzione dovevamo andare.

La Chiesa dell’Unificazione ha combattuto in tutte le direzioni al fine di lasciarsi alle spalle le giuste relazioni di bontà che sono capaci di sbocciare e portare frutti nel modo che si possa diffondere ed espandere in tutte le direzioni piuttosto che stabilirle solo in un corso, al fine di piantare i giusti legami di valore che tutta l’umanità deve avere. Quando pensiamo a quella verità storica, anche se siamo stati miserabili in mezzo al nulla, noi Ti ringraziamo per averci posto in una posizione tale da maturare un cuore di gratitudine nei Tuoi confronti che altri non conoscono.

Da questa posizione noi porremo le nostre radici, e allenandoci ci prepareremo alla grande camminata in tutto il mondo. Fermenti di speranza non custodiremo solo un cuore di patrioti nazionali, capaci di sognare per un mondo unito guardando attraverso l’Asia e tutto il mondo intero; piuttosto andremo avanti alla ricerca di un valore più alto. Cercheremo di imparare il dovere di pietà filiale che segue la Provvidenza, e proveremo a ricercare il nostro dovere di giustizia ed onestà che segue la Provvidenza, e vivremo con un cuore di patrioti per il Tuo Regno e la Tua famiglia, incentrati sul Tuo amore che nessuno tra tutte le persone della terra ha mai posseduto. Per favore raggiungici con la Tua Benedizione e assistici eternamente nella strada che stiamo percorrendo. Possano la Tua pietà e il Tuo amore essere anche con coloro che stanno adesso iniziando il cammino, consapevoli che questo valore che custodiamo nelle nostre vite è di un livello superiore e che non può essere paragonato a nessun altro valore esterno delle persone che vivono incentrate solamente sulle due dimensioni del mondo di oggi.

Sappiamo bene più di chiunque altro che non dobbiamo essere deboli, e che la Tua volontà non si realizzerà se non siamo forti, e che la forza soggettiva guiderà questo mondo di malvagità non importa quanto male possa risiedere su questa terra. Dal momento che sappiamo che anche se siamo soli, rappresentiamo il Tuo potere, non dovremo sentirci soli, e profondamente speriamo che Tu ci permetterai di diventare persone che portano un considerevole impatto ed influenza sul mondo.

I membri della Chiesa dell’Unificazione di questa era oggi sono persone che si sentono più forti di chiunque altro e che devono diventare famiglie, gente, e nazioni e diventare le persone di questo mondo che possa essere unito e mai diviso da nessuno. Esiste un movimento incentrato sul nome di “membri della famiglia” nel quale anche le molte differenti razze di diversi colori vivono assieme con affetto fraterno tale da non essere sperimentato neanche all’interno della singola razza, e anche quando la gente giapponese, che sono stati nostri nemici nel passato, ricevono l’appellativo di “membri della famiglia”, loro diventano nostri fratelli e nostre sorelle.

Quel tipo di movimento sta ponendo la fondazione sulla terra oggi e sta correndo avanti verso uno stadio di realizzazione. Ecco perché profondamente speriamo Tu ci possa assistere con pietà, e che possa aggiungere il Tuo infinito potere su di noi e che Tu ci permetterai di diventare persone coraggiose per il Cielo che vanno avanti coraggiosamente e veementemente guardando avanti come vittoriosi e non come codardi, mentre avanziamo verso la posizione di vittoria nella nostra missione. Umilmente Ti preghiamo tutte queste cose nel nome dei Veri Genitori.

Amen.

Salva come PDF

^