Andiamo oltre questo mondo che è diventato un sacrificio

Salva come PDF

10 marzo 1957 - Chung Pa Dong - Seoul

Prima preghiera

Per favore, portaci a non dimenticare che oggi è il tempo in cui la volontà della dispensazione, per il quale bene il Padre ha faticato per 6.000 anni, metterà tutta la nostra vita sulla bilancia. Padre, comprendiamo che oggi è il momento in cui le nostre menti e i nostri corpi devono prendere completamente le sembianze del Padre, quindi Ti preghiamo di permetterci di entrare nel Tuo seno e di ereditare il Tuo cuore, con il quale hai amato i molti milioni di persone, per realizzare quell’unica volontà. Inoltre, Ti prego, fa’ che questo sia il momento in cui possiamo comprendere che dobbiamo materializzare un tale cuore del Padre.

Comprendiamo che questa è la terra sulla quale il Padre ha lavorato strenuamente e ha versato sangue. È anche la terra attraverso la quale passa il difficile cammino della croce dell’umanità, il percorso del Golgota a livello mondiale. Perciò, Padre, guidaci a capire da soli in che tipo di situazione ci troviamo oggi.

Poiché riconosciamo il fatto che stiamo seguendo le orme dei trent’anni della vita di Gesù, per favore, guidaci a capire chiaramente in che tipo di ambiente stiamo vivendo e che tipo di desideri dobbiamo tenere nel nostro cuore. In questo momento, quando la parte rimanente del conflitto della crocifissione si trova proprio davanti a noi, capiamo che dobbiamo possedere il cuore di autocoscienza che può permetterci di mettere da parte da soli tutte le nostre angosce e risentimenti. Dio in Cielo, Ti prego, getta su di noi il Tuo sguardo di compassione. Ti prego, guidaci a percepire la nostra mancanza. Ti preghiamo di guidarci a percepire la nostra incompetenza. Speriamo dal profondo del nostro cuore che Tu permetta che questa sia un’opportunità per noi di lamentarci della nostra incompletezza e di versare lacrime di dolore davanti al Padre.

Padre! Ti prego, guarda questo popolo con pietà. Per favore, dissipa la paura di queste persone. Purifica i peccati di queste persone. Rimuovi l’oscurità di queste persone.

Ti prego, permetti alle Tue potenti mani che possono guidare il cammino verso il giardino di luce di emergere rapidamente in mezzo alla folla di milioni di persone. Inoltre, Ti prego di risvegliare tutta l’umanità che è profondamente addormentata. Attraverso di noi, Ti preghiamo di risolvere il risentimento dei milioni di fedeli credenti che hanno aiutato a far progredire la dispensazione nel corso della storia.

Padre, ci siamo prostrati dinanzi a Te in quest’ora, quindi Ti prego di condurci a non affermare alcuna visione incentrata su noi stessi. Ti prego, permettici solo di prostrarci davanti ai piedi del Padre con il cuore di un bambino, aggrappandoci alle mani compassionevoli del Padre e di entrare nel seno dell’amore del Padre. Ti prego, permettici di fare un inchino completo al Padre con un cuore desideroso di tale grazia. Padre, Ti prego, guidaci ad offrire tutto e a mettere tutto in gioco affinché non ci sia alcuna condizione per l’accusa di Satana.

Padre! Sappiamo che questo giorno è un giorno santo, un giorno in cui il Padre concede la benedizione, quindi per favore benedici gli innumerevoli gruppi religiosi che si riuniscono per conto del popolo. Ti preghiamo di concedere la stessa grazia anche ai Tuoi figli e alle Tue figlie che sono responsabili di altari solitari. In questo tempo degli ultimi giorni, per favore permetti a tutti loro di testimoniare la volontà del tutto.

Sperando che Tu regni su tutto, ho pregato nel nome del Signore. Amen.

Seconda preghiera

Noi che abbiamo ricevuto la chiamata per primi, dato che noi, come lo stesso elemento del corpo determinante per la creazione dell’unico Hyung Sang, siamo stati elevati davanti alla volontà della dispensazione dell’intero universo, Ti prego, permettici di non dimenticare mai che dobbiamo vivere per il compimento dell’intero scopo. Oggi, sebbene Tu ci abbia tagliato fuori dal nostro ambiente perché noi, entrati nella via pubblica della dispensazione, non siamo stati in grado di attraversare il varco del sacrificio, noi di nostra iniziativa ci siamo disperati, ci siamo lamentati e abbiamo serbato rancore.

Amato Padre, quando superiamo il varco delle cose materiali e il varco dell’umanesimo, anche se Tu dovessi colpirci, Ti prego, permettici di sottometterci! Anche se ci togli tutte le cose che abbiamo, finché la vita rimane in noi, dobbiamo essere grati. Anche se colpisci i nostri cari intorno a noi, finché rimane la vita in noi, continueremo a vivere con gratitudine. Anche se colpisci i nostri corpi, finché siamo ancora vivi, saremo in grado di offrire gratitudine. Per favore, guidaci per essere in grado di realizzare questo.

Speriamo di seguire le orme dei profeti del passato e degli antenati del passato, quindi per favore guidaci. Sappiamo che anche Abramo, Giobbe e Gesù hanno percorso la stessa strada. Sappiamo che anche noi oggi dobbiamo passare per questa strada, quindi per favore, Padre, non lasciare che ci voglia molto tempo. Ti prego, permettici di fare i preparativi per scavalcare il varco del risentimento che si sta ineluttabilmente avvicinando a noi. Padre, Ti preghiamo dal profondo del nostro cuore che Tu ci permetta di diventare i fedeli sudditi del Cielo che, anche quando ci rimproveri e ci colpisci, possano superarlo con gratitudine e costruire l’altare della bontà per elevare il Signore della gloria.

Padre, Ti prego di guidare noi, che abbiamo preso in carico l’altare, a non disperare. Ti prego, permettici di diventare i veri figli e figlie che possono abbattere a livello universale il muro che blocca il nostro cammino verso il santo e i luoghi più sacri. Ti preghiamo di santificarci in modo da poterci innalzare con fiducia al di sopra delle crisi, anche di fronte all’essere colpiti nel cammino, e in modo da poterci ergere davanti al Cielo come soldati valorosi. Padre, speriamo e desideriamo dal profondo dei nostri cuori che Tu ci guidi a diventare figli e figlie che possano superare il varco del sacrificio che i nemici ci hanno posto davanti, e condurre la famiglia a superare il varco della famiglia, condurre il popolo a superare il varco del popolo, e, inoltre, condurre il mondo a superare il varco del mondo, e persino condurre il Cielo a superarlo, così che possiamo con fiducia appellarci al Padre per concederci la vera vita, la vera pace, la vera gioia, e la vera gloria per l’eternità.

Ho pregato tutte queste parole nel nome del Signore. Amen.

Salva come PDF

^